Jump to content

KOLST

Members
  • Content Count

    24
  • Joined

  • Last visited

About KOLST

  • Rank
    Provider
  • Birthday 09/27/2011

Contact Methods

  • Website URL
    http://kolst.kqi.it/

Converted

  • Il tuo Hosting Provider?
    Hosting KOLST SUPER!
  1. KOLST

    Kolst Cloud

    Salve, il servizio è stato oggetto di molte modifiche nelle ultime settimane, abbiamo modificato l'offerta rispetto alla gestione della banda internet e della gestione dei burst. Al momento il nostro sistema gestisce correttamente i burst in modalità best effort con un ampiezza pari a 10 volte quella della banda assegnata e garantita al 100%. Inoltre abbiamo provveduto a rimodulare l'offerta economica includendo tra l'altro sempre 1mbit/s nel prezzo base del servizio.
  2. KOLST

    Delusione cloud Kolst

    Mi perdoni Riccardo, ma non capisco il problema. Innanzitutto il concetto di Banda Minima Garantita non corrisponde assolutamente con quello di Banda Garantita. La Banda minima garantita (BMG) è un valore di SLA che implica solo il limite minimo di velocità della banda sotto cui il cliente non deve andare, ma che non preclude limiti di picco più elevati, ma non garantiti. Differente invece è il concetto di banda garantita che viene normalmente utilizzato dagli operatori telco per definire un'ampiezza di banda garantita in una certa percentuale, per farle un esempio molti operatori con servizi data center offrono banda internet garantita, su tagli alti (da 10 Mbit/s in su) con garanzie del 30, 50 e 70%. Di fatto nella nostra presentazione differenziamo nettamente le due cose, come anticipato nei nostri piani hosting offriamo BMG mentre sui servizi KLOUD banda garantita. Ad ogni modo colgo la sua indicazione sull'ambiguità delle due definizioni, cercheremo di fare meglio.
  3. KOLST

    Delusione cloud Kolst

    Gentile Riccardo, siamo spiacenti che non abbia trovato la nostra offerta KLOUD in linea con le sue esigenze. E' chiaro che nell'attivazione del suo servizio qualcosa non è andata a nel modo giusto. Siamo spiacenti del fatto che non ci abbia dato la possibilità di risponderle tramite i dovuti canali, visto che ha manifestato il suo disappunto via e-mail sabato alle 18:36 e ieri ha subito avviato questa discussione. In tutti modi KOLST ha a cuore la soddisfazione dei suoi clienti e soprattutto crediamo sia importante avere una relazione trasparente con loro, quindi non possiamo che ringraziarla per le indicazioni che ci sta dando e che riteniamo molto utili per migliorare i nostri servizi. Procedo quindi a darle le nostre spiegazioni in merito a quanto accaduto. Non posso che scusarmi per questi disguidi, le segnalo però che in realtà sta parlando del sistema di Trouble Ticket che effettivamente ha qualche problema di lentezza che stiamo risolvendo. Purtroppo in questo caso ho difficoltà ad appoggiare questa sua affermazione, soprattutto analizzando i tre ticket che lei ha aperto, si evince che le è stata fornita risposta dopo aperture e o aggiornamenti al massimo entro un paio d'ore. In un solo caso ha ricevuto risposta dopo solleciti, ma le faccio notare che lei ha richiesto informazioni circa un driver non supportato, la sua richiesta richiedeva un approfondimento tecnico che ha reso necessario l'impiego di maggior tempo, ha comunque ricevuto risposta entro poche ore dall'inserimento della richiesta. Le faccio notare che l'attivazione del servizio è avvenuta entro 3 giorni lavorativi dall'inserimento dell'ordine, esattamente come indicato dal contratto di servizio, al punto 4.1. Ad ogni modo le preannuncio che stiamo lavorando ad un sistema di erogazione del servizio completamente automatico, con attivazione praticamente immediata che contiamo di rilasciare a breve. In merito al client VPN comprendo le difficoltà connesse con il VPN Client Cisco e l'utilizzo su MAC, spero però comprenderà che la nostra scelta è ricaduta su un sistema VPN che garantisse sicurezza ai nostri utenti e alle nostre infrastrutture. Di sicuro convengo con lei che il problema delle credenziali non corrette sia assolutamente inaccettabile, le posso subito confermare che il sistema di delivery del KLOUD è stato sottoposto subito a manutenzione e quest'errore non si ripeterà più. Purtroppo il problema è stato prodotto dal fatto che il sistema di generazione era stato modificato poco prima del suo ordine ed evidentemente l'aggiornamento ha prodotto l'errore. Abbiamo altresì subito provveduto a modifcare la e-mail di attivazione, in modo da fornire le informazioni necessarie all'utilizzo del servizio, con più precisione. In merito a vsphere, anche qui comprendo il suo disappunto, ma questo software come tanti altri ha delle limitazioni contro-bilanciate dalle caratteristiche di flessibilità che mette a disposizione. Abbiamo fatto questa scelta per dare molta flessibilità hai nostri clienti e permettergli di modificare i parametri di servizio in modo semplice e rapido. Purtroppo credo che da questa caratteristica del servizio sia nata maggior parte della sua insoddisfazione, innanzitutto le segnalo che come previsto contrattualmente l'ampiezza di banda erogata con il servizio è garantita al 100%, mentre l'ampiezza massima corrisponde 1:1 a quell'assegnata, fatta eccezione per brevi burst, peraltro senza alcuna garanzia. Credo sia necessario specificare che per burst intendiamo dei brevi picchi di banda, gestiti per un tempo limitato. Coerentemente con quanto risposto tramite email di info, i burst sono possibili e gestiti senza alcun limite di picco, ma solo per pochi secondi. "al momento il servizio gestisce i burst senza particolari limitazioni. Tenga però presente che contrattualmente è previsto che l’ampiezza di banda massima sia quella assegnata, tenga anche in considerazione che la banda è garantita al 100%." La frase voleva appunto spiegare questo dettaglio, mettendo in guardia il cliente sul fatto che è i burst non hanno alcuna limitazione sull'ampiezza di banda (la sua richiesta si riferiva alla limitazione del picco tramite un tetto). Il senso era:"i burst ci sono, ma fai affidamento solo sulla banda assegnata che è corrisponde all'ampiezza massima contrattualizzata". Tengo a precisare che la frase sembra si ambigua, ma fino ad un certo punto. Ad ogni modo convengo che chi ha risposto avrebbe dovuto specificare meglio spiegando che nel nostro caso interviene il fattore "tempo" a limitare il burst. Ad ogni modo per dirimere ogni suo dubbio sarebbe bastata una rapida scorsa al contratto prima della sottoscrizione o un ulteriore richiesta di informazioni a cui avremmo risposto con piacere. La nostra offerta KLOUD non fa mai riferimento al concetto di banda minima garantita, ma bensì si riferisce chiaramente a banda internet flat. In nessuna descrizione\email facciamo riferimento al concetto di banda minima garantita in relazione a KLOUD Il tutto deve poi essere considerato nell'ambito di un'offerta che consente di ordinare rapidamente upgrade dell'ampiezza fino al 100 Mbit/s, in qualsiasi momento e anche per periodi limitati. Consideri che parliamo di banda garantita al 100% e con tempi di latenza molto molto bassi. In realtà la banda assegnata ai piani Hosting KOLST è invece proprio una banda minima garantita, è chiaro che 10 mbit sono assegnati hai piani SUPER. Ad ogni modo i piani hosting gestiscono correntemente i picchi di banda. Per concludere Riccardo la ringrazio per le segnalazioni che ci ha fatto pervenire e che per noi sono preziosissime, mi dispiace che questa esperienza con KOLST non sia terminata felicemente. Le posso assicurare che le sue indicazioni ci saranno d'aiuto per migliorare il nostro servizio. Le chiedo però la cortesia di darci la possibilità di rimediare contattandoci tramite l'indirizzo info@kolst.it.
  4. Esatto, ma può aggiungere spazio quando vuole (al momento fino a 500GB), calcoli che 5GB sono commercializzati a 15€/anno. Saluti
  5. Salve mcecchin, acquistando un piano PRO (60€/anno) le viene dato anche spazio mymailser con quota 1,5GB per attivare caselle di posta elettronica. Lo spazio mymailserver è erogato su un'infrastruttura ad alta affidabilità e dedicata all'erogazione esclusiva di servizi e-mail. Il servizio mymailserver rende possibile l'associazione di domini illimitati e la possibilità di creare mailbox con due soli limiti, la quota di ciascuna mailbox non può essere inferiore a 50MB e la quota complessiva di servizio, che però può aumentare in qualsiasi momento. Spero di aver risposto alla sua domanda, se ha bisogno di altro chieda pure. Saluti
  6. Salve, come risposto dall'utente Antonio, il servizio include il pannello di controllo Plesk che integra phpmyadmin. Per quanto riguarda il superamento dei limiti di utilizzo della CPU, prima di sospendere il servizio il proprietario viene notificato via email e tramite ticket. Per quanto riguarda invece l'upgrade, di norma è erogato sempre nell'ambito delle finestre di disponibilità del nostro servizio di assistenza tecnica. L'upgrade non richiede alcun down del servizio e di norma viene completato rapidamente. Saluti
  7. Gentile Carlodamo, innanzitutto la ringrazio per aver acquistato i nostri servizi, intervengo in questa discussione perchè credo sia importante fornire il nostro contributo in base a quanto lei segnala. Per quanto riguarda il nostro sistema di ticket, le confermo che il sistema di ricerca funziona correttamente, per utilizzare però la funzione va cliccato l'apposito pulsante anzichè il pulsante invio della tastiera. Si tratta di un piccolo baco che stiamo risolvendo e di cui mi scuso. Per quanto riguarda invece le tempistiche relative alla risposta ai ticket le chiederei la cortesia di fornirmi il suo codice cliente anche in privato, questo perchè ritengo giusto approfondire al nostro interno questo aspetto e verificare se le tempistiche da lei riportate siano corrette. Devo confessarle che questo dato mi sembra strano, un ticket di solito viene preso in carico entro pochi minuti dall'inserimento e tipicamente al massimo entro qualche ora viene risolto. Spero mi fornirà il suo codice in modo che possa approfondire i dati relativi alla sue richieste, la ringrazio comunque per la sua segnalazione.
  8. Salve a tutti, a questo punto credo sia importante fare delle precisazioni su quanto detto in questa discussione. Innanzitutto credo sia fondamentale specificare che KOLST.it non "vende" indirizzi IP, KOLST mette a disposizione dei propri clienti un servizi di attestazione del piano hosting su IP dedicato. Questo servizio viene venduto in post vendita e include l'assegnazione di un indirizzo IPv4 tra quelli appartenenti alle classi di assengnate a KPNQwest Italia e destinate da queste ai servizi Hosting KOLST. Il servizio include altresì la rinconfigurazione del piano, che costituisce la principale componente di costo di questo servizio. Questo servizio ha lo scopo di fornire ai clienti KOLST la possibilità di attestare certificati SSL su IP dedicati, sui propri piani, principalmente allo scopo di interfacciarsi con gateway di pagamento oppure per sfruttare protocolli di crittografia a vari scopi. Abbiamo rilasciato il solo servizio di attestazione non direttamente abbinato ad un certificato perchè abbiamo scelto con KOLST di rendere possibile ai nostri clienti che lo desiderano di importare liberamente un certificato che hanno già o che o acquistato direttamente presso una CA. Ovviamente KOLST gestisce commercialmente tutte le tipologie di certificati SSL, tramite diversi fornitori, ma come nella nostra filosofia abbiamo deciso di lasciare liberi i nostri clienti. Sinceramente non crediamo che l'attestazione del piano su uno specifico indirizzo IP possa dare dei vantaggi in termini di ranking. In qualità di LIR e soprattutto di provider attivo da tanti anni sul mercato, abbiamo piena coscienza del fatto che gli indirizzi IPv4 siano una risorsa rara da non sprecare, ma soprattutto una risorsa della collettività e per questo da usare con oculatezza. Mi dispiace che si sia usata una piccola imprecisione in una news, peraltro non ufficialmente emessa da KOLST, per additarci in modo quasi diffamatorio e soprattutto pretestuoso.
  9. KOLST

    Problema e informazioni su Kolst.it

    Gentile total321, mi sembra strano che il sito fosse così lento da non consentire di entrare nell'Area Clienti per 40 minuti, comunque verificheremo questa circostanza. L'orario corretto è riportato in contratti e sito ed è 09-19, ci tengo a precisare che le nostre infrastrutture sono comunque monitorate da personale tecnico H24. Questo significa che se un sistema malfunziona il nostro personale interviene per risolvere il problema H24x365. Diversa invece è la gestione delle richieste di assistenza dei clienti che vengono gestite in orari prestabiliti La ringrazio io per la disponibilità che ci ha dimostrato. Cordiali saluti
  10. KOLST

    Problema e informazioni su Kolst.it

    Sono molto contento apprezzi la nostra precisione e disponibilità, credo che qualche ulteriore commento sia utile per completare la discussione. Consideri le scuse accettate, la ringrazio della sua sincerità. Se posso farle rilevare un ulteriore piccola imprecisione, il problema che le ha causato disservizio è stato rilevato alle 18:01 dai nostri tecnici che hanno avviato subito la diagnostica e i relativi rimedi. Il suo ticket è stato aperto alle 18:44 mentre alle 18:45:30 la nostra assistenza ha dichiarato chiuso il guasto e il suo sito è tornato online. Questo per farle notare innanzitutto che contrariamente a quanto da lei scritto il nostro personale tecnico non solo era presente alle 18, ma ha provveduto pro-attivamente a risolvere il guasto. Non solo, ma che il guasto è stato risolto alle 18:45, solo un minuto dopo la sua segnalazione, che evidentemente è sopraggiunto quando ormai era tutto risolto. Scrivo questo perchè sia chiaro che il nostro personale tecnico è sempre presente negli orari di assistenza e anzi, tutte le nostre webfarm sono presidiate H24 da reperibili dedicati al Network e ai Sistemi informatici, tra cui quelli KOLST. Certo che le confermo che non abbiamo l'acquisto in unica soluzione di più domini, non abbiamo mai affermato il contrario. Capisco la sua difficoltà di dover pagare maggiori oneri al suo commercialista per qualche fattura in più, per questo le abbiamo proposto di venirle incontro, ma soprattutto le abbiamo spiegato che poteva utilizzare il nostro hosting senza trasferire i suoi domini. Comprendo che per lei venti fatture in più siano un problema. Proprio per questo rilasceremo entro il prossimo quarter l'acquisto multi-dominio, così anche questo suo incubo sarà scongiurato. Su questo ha ragione, le sono state fornite informazioni discordanti, me ne scuso. Però la invito ad utilizzare il ticket o l'indirizzo di supporto, tutte le sue richieste in merito alla fatturazione sono arrivate al nostro indirizzo per le info commerciali che gestisce un elevato numeri di messaggi quotidiani e ha difficoltà a gestire\smistare richieste attinenti agli aspetti di assistenza. Sono comunque molto felice che lei abbia compreso l'origine di questo disguido. La ringrazio io per averci dato l'occasione di spiegare le nostre ragioni e soprattutto di aver apprezzato la nostra sincerità. Cordiali saluti
  11. KOLST

    Problema e informazioni su Kolst.it

    Gentile total321, mi dispiace provi disagio rispetto ai dati che abbiamo pubblicato, sono sinceramente costernato, ma credo che per l'onore del vero sia necessario precisare alcune sue affermazioni. Lei ha scritto "i miei siti sono down da ore" e dai log risultano dei minuti di down e non ore! Ha scritto "sono le 18 e non c'è nessuno a fare assistenza" e le hanno risolto il problema 1 minuto dopo che aveva aperto il ticket alle 18:45. Mi perdoni, ma credo davvero che sia necessario riportare i fatti alla realtà delle cose che per nostra fortuna è supportata da dati e fatti e non supposizioni o informazioni fornite "de relato". Sinceramente mi sembra almeno rischioso pubblicare informazioni "incomplete" ed imprecise senza nemmeno averle verificate, esponendosi personalmente se soprattutto senza dati a supporto di queste affermazioni, ardite e potenzialmente dannose per KOLST. Poi colgo il suo disappunto e le rinnovo il nostro interesse a riguadagnare la stima di un cliente scontento e sono coscio che ci sono cose da migliorare. Le confermo che stiamo lavorando alacremente in questo senso e spero che rivaluterà KOLST. Capisco il suo disagio e mi scuso ancora una volta pubblicamente con lei per il grave disagio che ha patito, abbiamo provveduto a risolvere il problema nel più breve tempo possibile, ovviamente abbiamo posto in essere interventi che scongiureranno il verificarsi di questa tipologia di problematiche in futuro. In merito alla comunicazione abbiamo fornito le informazioni di base ai clienti che hanno aperto segnalazioni di guasto subito, collegando i singoli ticket ad un Masterticket che coinvolge tutti i reparti tecnici nell'analisi della problematica. In accordo con le nostre procedure di sicurezza elaborate in base agli standard ISO, abbiamo posto sotto osservazione l'intera infrastruttura e avviato un'indagine approfondita che è durata circa 24 ore. Al termine dell'indagine abbiamo comunicato a tutti i clienti dell'infrastruttura l'esito dei rilievi prodotti tramite una comunicazione ufficiale che credo abbia ricevuto. Anche qui le ripeto la nostra disponibilità a venirle incontro. Purtroppo se assieme alle altre cose in fase di pre-acquisto ci avesse chiesto anche del multi-dominio, per lei così importante, le avremmo risposto, come al solito, in modo trasparente. Il nesso tra la presenza di una procedura di acquisto multidominio e il rimborso del servizio di Hosting che per altro non obbliga il cliente a registrare\trasferire il dominio presso noi non lo vedo. Inoltre tengo a precisare che è vero che le nostre procedure non contemplano l'acquisto multidominio, ma che però sono presenti una rubrica centralizzata per non replicare i dati di Owner e Admin ogni volta e una rubrica per la carta di pagamento, il tutto per alleggerire il compito di chi come lei fa acquisti multipli o ricorrenti. In funzione di queste caratteristiche molti nostri clienti completano in pochi minuti acquisti "multipli" senza ritenere la procedura "un incubo". Come le è stato spiegato via e-mail stiamo lavorando ad alcune modifiche sulla parte di domini e presto saremo in grado di estendere il numero di estensioni gestite e fornire la procedura per l'acquisto multi-dominio. Speriamo che questo aiuti a modificare il suo giudizio in merito ai KOLST.it. Credo sia importante informarla che le nostre procedure di fatturazione prevedono le emissioni entro la fine del mese, come per altro previsto da contratto. Le fattura sono emesse più o meno intorno al 27, le scrivo più o meno poichè il giorno esatto varia in base alla numero di giorni che il mese ha. A Gennaio il giorno di fatturazione è stato il 26, proprio a cavallo dell'acquisto, per questo il suo servizio risulta erogato nello stint di fatturazione di febbraio e come pre-annunciato la fattura le sarà emessa il prossimo lunedì 27 febbraio. Il fatto che il giorno sia variabile rispetto al mese ha indotto il nostro addetto a fornirle un'informazione errata via e-mail, ce ne scusiamo ovviamente. Come scritto nel precedente intervento il nostro incaricato l'ha contattata telefonicamente e proposto l'immediata stampa della fattura, che però ci risulta lei abbia rifiutato specificando il fatto che non fosse urgente. Sono d'accordo con lei KOLST.it è un sito giovane, stiamo imparando e lo stiamo facendo in fretta. Tutti incontrano incidenti di percorso, noi ne facciamo tesoro per migliorare il servizio che intendiamo offrire. Però è altresì ragionevole entrare nel merito delle questioni fornendo dati e informazioni a supporto di quanto si scrive. A breve rilasceremo nuovi servizi che spero potranno interessarla e riavvicinarla al nostro sito e alla nostra filosofia. Cordiali saluti
  12. KOLST

    Problema e informazioni su Kolst.it

    Gentile total321, anche nel suo caso siamo davvero spiacenti del suo disappunto. Anche nel suo caso sono però convinto che sia importante entrare nel dettaglio delle cose per portare alla realtà delle cose le sue segnalazioni. Come nel caso di fotografo74 le confermo che prenderemo spunto dalle sue segnalazioni per migliorare il servizio. Partiamo dalla sua ultima segnalazione che ha pubblicato alle 20:21 di ieri: "Da alcune ore tutti i miei siti su kolst sono down (e pure il loro è terribilmente lento). Sono le 18 per cui non c'è più nessuno che fa assistenza. " Ieri abbiamo avuto un problema che ha impattato alcuni siti presenti sui servizi Linux, tra i siti impattati purtroppo le confermo il suo. Come dai log (relativi al suo dominio e consultabili da pannello)il disservizio nel suo caso è partito alle 18:01:59 ed è stato risolto correttamente alle 18:45:30 dal nostro personale tecnico in tempi rapidi, ripristinando alcune configurazioni. Per cui innanzitutto mi permetto di farle notare che i suoi siti non sono stati giù "per ore", altresì devo smentirla sul fatto che alle 18 non fosse presente personale tecnico in sede, vista la risoluzione della problematica. Le faccio notare che il personale KOLST ha risolto la problematica un minuto dopo l'inserimento del suo ticket avvenuto alle 18:44. Ovviamente non possiamo non scusarci per questo disservizio e anzi la invitiamo a contattarci per individuare una risoluzione che la soddisfi in merito e le restituisca la sua serenità. In merito agli altri aspetti negativi che lei segnala devo confermarle che contrattualmente non prevediamo il rimborso, nel suo caso lei ha richiesto però di essere rimborsato per il suo piano Hosting, poichè Kolst non gestisce gli ordini multipli dei domini. In quell'occasione le è stato spiegato che i piani Hosting KOLST non richiedono il trasferimento del dominio per funzionare e comunque a fronte del "disagio" di dover inserire x ordini le sono stati offerti anche degli sconti. In merito alla fattura è stato contattato telefonicamente nei giorni scorsi, un nostro addetto le ha spiegato che il suo servizio risulta erogato in febbraio per cui entro lunedì prossimo riceverò fattura, come previsto. Le è stato anche chiesto se ritenesse utile l'emissione immediata della fattura, ma ha risposto che non era così urgente. Insomma anche in questo caso di sicuro capisco ci sia un disagio ed esprimo tutta la nostra disponibilità a risolverlo, ma credo che le lamentele vadano riportate alla realtà dei fatti. Saluti
  13. KOLST

    Problema e informazioni su Kolst.it

    Gentile Fotografo74, mi dispiace che lei abbia patito un disagio nell'utilizzo dei nostri servizi di assistenza, le scrivo per chiarire a lei e a tutti innanzitutto la nostra buone intenzioni e la ferma volontà di perseguire la piena soddisfazione dei nostri clienti, nell'utilizzare i nostri servizi. Ovviamente perseguiamo questo obiettivo nell'ambito dei contratti che regolano i rapporti tra noi e il cliente. Le scrivo questo perchè l'informazione che il nostro servizio di assistenza è attivo nei giorni lavorativi dalle 09 alle 19, è esposta e facilmente rintracciabile sul sito e sui contratti di servizio. Ma per dare maggiore rilievo alla sua segnalazione entro nel dettaglio. Lei ha attivato presso il nostro servizio 5 richiesta di assistenza, ne riporto i dettagli: Richiesta 1 > 15/02/ alle 23:34 - Oggetto: Ha richiesto i dati relativi alla configurazione DNS del servizio - risposta: 16/02 alle 9:06 Richiesta 2 > 15/02 alle 23:39 - Oggetto: richiedeva il servizio l'utilizzo dei namserver su un dominio non registrato presso KOLST - risposta: 16/02 alle 10:53 Richiesta 3 > 16/02 alle 13:43 - Oggetto: sito non raggiungibile - risposta con risultato prime verifiche - 16/02 alle 14:32 ticket ritenuto risolto. Alle 18:47 il cliente scrive: "Ora sembra tutto ok, sono riuscito a visualizzare il mio sito importando il DB e i files di Joomla e finalmente sembra ok sul dominio xxxxxxxxx.eu. Ora attendo la propagazione DNS del dominio xxxxxxxxxx.it che ho fatto puntare su KOLST come indicato su Infopoint. Grazie mille e scusate lo sfogo, l'assistenza è ottima e soprattutto risolutiva a quanto vedo, magari sarebbe gradita più partecipazione :) Cordiali saluti" Richiesta 4 > 17/02 alle 09:39 - Oggetto richiesta informazione sui tempi di propagazione DNS - Risposta il 17/02 alle 10:12 Richiesta 5 > 17/02 alle 17:36 - Problemi con l'installazione di Joomla - Risposta e risoluzione del problema il 20/02 alle 09:55 In merito alla richiesta 5 che è quella che ha prodotto il suo sfogo da cui è nato questo thread, mi permetto di far notare che il problema è stato prodotto dalla stessa operazione di rinomina che aveva creato il disservizio risolto nella richiesta 3. Il nostro personale ha risolto il problema e le ha fornito anche supporto al back-up e relativo restore dei dati, in luogo della ricostruzione del suo profilo. Ovviamente siamo grati ai clienti che ci segnalano problemi, perchè siamo giovani possiamo solo imparare e migliorare. Ho ritenuto però utile pubblicare tutta la sua storia perchè bollare la nostra assistenza come "Fantasma" laddove si è prodigata nell'ambito di quanto contrattualmente dovuto per risolvere il problema e anzi offrendole prestazioni ulteriori per venirle incontro mi sembra un pò eccessivo. Del resto anche lei stesso ha più volte definito l'assistenza buona, nei nostri ticket..... Capisco ovviamente che nella difficoltà si sia lasciato andare ad uno sfogo, ma credo sia utile tutelare KOLST riportando la questione alla realtà delle cose. Siamo certi che in futuro non incontrerà ulteriori difficoltà nell'utilizzo dei nostri servizi, in ogni caso se così non fosse ce lo faccia sapere e saremo pronti a venirle incontro. Cordiali saluti
  14. KOLST

    dove migrare server di posta?

    Se la tua esigenza primaria è quella di avere un buon servizio di posta elettronica io ti consiglio di considerare un servizio mailserver in completo outsourcing... Alla fine ti risparmieresti i costi di gestione e manutenzione del mailserver e ti assicureresti una qualità complessiva del servizio molto elevata. Ciao
×