Jump to content

Pandax

Members
  • Content Count

    100
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Pandax

  1. Ciao a tutti, ho un problema con un cliente. Ho fatto il nuovo sito su un nuovo Server (ServerA), ma il cliente ha la posta su un altro Server (ServerB) Il dominio punto al ServerB. Quindi l'esigenza è far puntare i DNS del sito verso il ServerA e mantenere la posta gestita su ServerB compresa l'apertura di webmail e l'invio di posta dal form del sito Non sono un esperto di DNS... e ho fatto qualche cambio... (che sembra funzionare) Ma volevo l'opinione di qualcuno che ne sa più di me, per capire se ho fatto giusto... o se dovevo fare diversamente. Ho settato i DNS come segue: DNS ServerA (quello del sito) sito.it 14400 in A IP ServerA sito.it 14400 in MX 0 webmail.sito.it mail 14400 in CNAME webmail.sito.it webmail 14400 in A IP ServerB DNS ServerB (quello della posta) sito.it 14400 in A IP ServerA www.sito.it 14400 in A IP ServerA sito.it 14400 in MX 0 webmail.sito.it mail 14400 in CNAME webmail.sito.it webmail 14400 in A IP ServerB Alcuni potrebbero essere inutili... non so... La mia idea era... da ServerB (quello della posta e a cui punto il dominio) faccio puntare sito.it e www.sito.it al ServerA dove ho il sito... cambiando pero questi puntamenti devo cambiare il riferimento ai record mx e mail quindi gli do come riferimento webmail.sito.it che punta ancora al ServerB Su ServerA (quello del sito) gli vado a ribadire che la posta e webmail stanno sul ServerB Domande: E' corretto fare così? quali sono i record che gestiscono la posta? mx, mail e webmail? Grazie in anticipo a chiunque risponda
  2. ciao a tutti, sto lavorando su un sito e ormai un anno fa si è deciso per un nome del tipo: "puntoNe" (è un nome di esempio, evito di usare quello reale per finire indicizzato da google) io al tempo non ho pensato a implicazioni e problemi, che ora però in un certo modo si sono presentate. Alcuni utenti infatti se "a voce" gli si dice di andare sul sito "puntoNe" scrivono ".ne"... mi chiedevo voi, se cosa ne pensate? e' da considerare un problema grave...? avete possibili soluzioni? conviene cambiare dominio finchè si è in tempo? il problema secondo me nasce dal fatto che si sono usate 2 parole particolari.. cioè "punto".. e "ne"... che potrebbe essere interpretato come estensione territoriale per l'appunto. Solo che non so come poter risolvere... mi è stato suggerito, per non stravolgere tutto il lavoro fatto finora... di chiamarlo "ilPuntoNe" ma non vorrei che questo aggravasse il problema.. e la gente dicendoglielo "a voce" mi scrivesse "il.ne" Voi cosa ne pensate? ovviamente il problema si pone solo nelle comunicazioni "a voce"...
  3. ciao a tutti, avendo alcuni domini in scadenza su Aruba (solo redirect) mi son detto.. dai che cerco un nuovo servizio che costi meno (su aruba 13 euro l'anno circa) Ho quindi trovato elb.it ... prezzo 5 euro.. considerando che sono semplici redirect, ho pensato.. "non avrò mai bisogno dell'assistenza, al massimo mi arrangio dall'amministrazione"... Ora ho fatto la richiesta, fornito i codici di trasferimento.. son passati ormai 10 giorni.. nell'amministrazione elb.it (pessima) risultano attivi... ma scrivendo l'indirizzo su browser per alcuni domini mi rimanda ancora alla pagina di default di aruba... ho chiesto una prima volta all'assistenza elb.it (pessima) e mi hanno detto che sono trasferiti... ora dovrei magari richiamarli ma giuro assistenza pessima, risponde una signorina (straniera) che non fa altro che dirti sono attivi.. guardando dall'amministrazione... ho chiesto anche ad Aruba (dove l'assistenza è ottima) e mi hanno detto che risultano trasferiti..tranne uno... ora ho riscritto ad aruba facendo notare che alcuni dei domini puntano ancora ad aruba... mi chiedevo.. non è che devo aspettare che si aggiornino i dns.. o similia? (non me ne intendo molto) su elb è possibile modificare i dns e gli ip del dominio.. ho confrontato i valori di 2 domini..(uno che punta ancora ad aruba e uno che si comporta correttamente e mostra la nuova pagina)... e sono identici.. Qualche consiglio/spiegazione in merito?
  4. Ciao a tutti, sto pensando di cambiare servizio di hosting su cui ho diversi siti, con molte email. Quello che attualmente mi blocca è appunto il problema email, sono tutte usate in imap.. quindi rimangono su server.. Se cambio hosting come sposto le vecchie email nel nuovo hosting? Ho trovato questo articolo: http://www.hostingtalk.it/trasferire-la-posta-elettronica-provider-altro/ che parla di imapsync... ma si usa da riga di comando e ammetto.. non ho idea di dove poter usare la riga di comando. (ho un piano reseller con VHM e cPanel) Ho letto qui su forum che qualcuno accennava alla possibilità di fare un backup.. e poi di importarlo nel nuovo hosting.. ma anche qui.. non mi è molto chiaro come. Qualcuno saprebbe darmi qualche info, o un link con una guida da seguire... in modo che non perda le email vecchie.. e che non le perde durante il periodo di trasferimento tra i due hosting. Ringrazio chiunque mi dia suggerimenti ed info. Grazie a tutti.
  5. Linux, ma ammetto di non sapere esattamente come creare il backup di cui parli... ho cpanel e vhm.. ma almeno da quanto ho visto non ho accesso ad una riga di comando
  6. mmm.. filezilla... non me ne volere ma mi sembra una soluzione un po brutale... devo vedere come scaricare queste cartelle... e come caricarle.. (non so esattamente cosa vedo e cosa no) dovrò testarla prima ... ;) non devo perdermi cose per strada.
  7. Pandax

    Backup Database e File

    Grazie mille per la risposta, ora mi guardo un po Veeam oppure R1soft che nemmeno conoscevo.
  8. Buongiorno a tutti, premetto che sono un programmatore e non ho esperienza in gestione cpanel/vhm Attualmente stavo pensando di creare uno script da lanciare per farmi il backup di Database e di determinate cartelle online del sito. Mi sono però chiesto... "non è che su cpanel o vhm, ci sia già qualcosa di impostabile per poter fare questi tipi di backup e gestirli?" Ecco... lo chiedo a voi che sicuramente sapete più di me, c'è qualcosa che permetta questi tipi di backup? se c'è.. dove si trova? e che impostazioni sono possibili... ? grazie a tutti PS se può essere utile l'azienda per cui lavoro ha un hosting reseller con hostgator.. con relativo vhm da cui assegni spazio ai vari siti ecc...
  9. Pandax

    Backup Database e File

    .... ho chiesto una cosa strana? :bua:
  10. grazie mille per le info ^_^
  11. Ciao a tutti, attualmente ho un hosting reseller con hostgator... ma la qualità mi par bassina. Premetto che non me ne intendo, comunque l'esigenza è la seguente: ho un parco clienti (attualmente una 60ina) a cui offro sito e hosting, a cui quindi decido di volta in volta email da creare, spazio hosting da dedicare, db da creare, accessi ftp, cronjob, ecc. Alcuni hanno più traffico,altri meno.. alcuni occupano 300mb alcuni diversi giga.. Vorrei quindi avere qualcosa tipo da 60 a 100gb di spazio da poter suddividere/assegnare a piacemento ai vari clienti Una macchina un po performante... e soprattutto un'ottima assistenza, possibilmente in italiano. Girovagando vedo vps, servizi cloud, ecc... ma non so bene cosa mi servirebbe (quante cpu, quanta ram, quale s.o.) e se mi permettono di fare quel che cerco, oltre a non conoscerne l'effettiva efficienza. Qualcuno con esperienza diretta saprebbe darmi qualche consiglio in merito, suggerirmi qualche azienda, qualche piano da poter sottoscrivere... Su tipo di servizio che dovrei cercare.. caratteristiche minime... ringrazio in anticipo chiunque mi dia qualche dritta.
  12. beata ignoranza... ma devo pagare un cpanel per ogni dominio o devo pagare la licenza per il vhm che mi permetta questo tipo di gestione?
  13. sono ancora in via di valutazione ma mi chiedevo... attualmente ho un piano reseller che mi da un vhm da chi creo vari spazi per i clienti che hanno ognuno i propri pannelli cpanel... ecc. con un vps managed funziona nello stesso modo?
  14. grazie per le info, certe cose proprio non le sapevo e credo saranno utili a tutti quelli che le leggeranno. ^_^ detto questo faccio 2 esempi di fantasia e tolgo i link... volevo solo chiedere se un conteggio di questo tipo è abbastanza corretto o no. HOST 1 caratteristiche server: account illimitati spazio su disco 100 GB banda 500 GB (mensile) praticamente abbiamo 500.000/100.000 = 5mb di banda per 1mb di spazio COSTO 40 euro a mese - 480 euro all'anno costo per 1 mb -> 480/12.000 = 0,0048 euro per 1 mb all'anno es. hosting spazio 500mb banda (500x5) = 2.500mb costo 500x0,0048 = 2,4 euro l'annoHOST 2 caratteristiche server: account illimitati spazio su disco 18 GB banda 56 GB (mensile) praticamente abbiamo 56.000/18.000 = 3mb di banda per 1mb di spazio COSTO 60 euro a mese - 720 euro all'anno costo per 1 mb -> 720/18.000 = 0,04 euro per 1 mb all'anno es. hosting spazio 500mb banda (500x3) = 1.500mb costo 500x0,04 = 20 euro l'anno
  15. sto valutando 2 servizi hosting reseller... e ho buttato giù 4 conti per avere un'idea e fare una scelta appunto più consapevole. Non me ne vogliano i servizi di hosting, ne ho presi 2 a campione e non so se i calcoli fatti siano corretti.. oltre a sapere che non sono certo solo i numeri quelli da considerare ma anche il livello di servizio ed assistenza fornito. Volevo solo chiedere a chi legge se ritiene i calcoli giusti... e se ha suggerimenti su qualche hosting valido con un costo umano e magari una buona assistenza italiana. non ho preso in considerazione server dedicati perchè bisogna gestirle e attualmente non credo ne sarei in grado. ringrazio in anticipo chiunque voglia partecipare alla discussione con suggerimenti, critiche o informazioni. HOSTGATOR caratteristiche server: 16 processori AMD ram 24gb account 61 / 999 spazio su disco 83.624 GB / 92.160 GB banda 664.000 GB / 921.600 GB (mensile) praticamente abbiamo 921.000/92.000 = 10mb di banda per 1mb di spazio COSTO $34.95 al mese - 420$ all'anno costo per 1 mb -> 420/92.000 = 0,005 $ per 1 mb all'anno es. hosting spazio 500mb banda (500x10) = 5.000mb costo 500x0,005 = 2,5 $ l'annohttp://www.hostgator.com/reseller-hosting REM caratteristiche server: 24 processori intel ram 40gb account illimitati spazio su disco 11.494 GB / 12.288 GB banda 17.857 GB / 87.040 GB (mensile) praticamente abbiamo 87.000/12.000 = 7mb di banda per 1mb di spazio COSTO 60 euro a mese - 720 euro all'anno costo per 1 mb -> 720/12.000 = 0,06 euro per 1 mb all'anno es. hosting spazio 500mb banda (500x7) = 3.500mb costo 500x0,06 = 30 euro l'annohttp://www.rem-graphics.it/rivenditori.php ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
  16. ....mmm a me in verità serve un servizio... di hosting reseller... quindi spazio, banda, creazione utenti... che lo venda un italiano o un indiano o un americano... per me quale differenza farebbe? tranne ovviamente l'assistenza in lingua. per servizi come quello di hosting che non richiedono di essere sul territorio per usarli... mi sembra normale andare anche a fare un confronto con l'estero... la chiamano globalizzazione. per il fatto che gli hosting USA legalmente non sarebbero utilizzabili, non la sapevo... è la prima che sento in verità. detto questo, io mi chiedevo.. a prescindere dagli hosting che ho usato come confronto.. se i conteggi fatti a quel modo fossero "sensati".. per poter avere una base di valutazione per "qualsiasi" hosting. ripeto.. "una base" è chiaro che poi bisogna vedere nei fatti come realmente funziona il servizio. ti invito e invito tutti anche a fare esempi o suggerire hosting ... se italiani, tanto meglio. di mio ad esempio personalmente preferisco i servizi italiani. volendo fare un confronto tra italiani, ho notato che serverplan ha costi simili ad hostgator.
  17. Pandax

    Backup Database e File

    cercando ho trovato ad esempio questa guida http://lawsonry.github.io/2014/03/backup-wordpress-remote-server-s3/ che usa rsync e fa una copia di backup su Amazon s3 la cosa che mi lascia un po perplesso è che usa 2 server che se non ho capito male... - Venus (quello dell'hosting classico visibile online) - Mercury (cioè il server che farà il lavoro di backup su Amazon s3) ma questo significa che.... - ho il mio server in locale con tutti i miei siti - ho un server hosting classico con i siti - ho un altro server esterno che si occupa dei backup - ho una spazio amazon s3 .... cioè.... alla fine pago 3 volte lo spazio per un sito.. visto che ne ho di fatto 3 copie su server esterni.. ho capito male? e poi il server Mercury che tipo di server dovrebbe essere? chi è che permette di fare operazioni di questo tipo, visto che appunto occupano parecchio cpu.. e anche se fosse un server interno...significherebbe di fatto avere 2 server interni... uno dedicato appunto a questi backup su amazon s3, oltre la fatto che se i siti son tanti.. rischio pure di avere la banda saturata dai backup che il server deve fare su amazon s3. qualcuno mi sa illuminare?
  18. Pandax

    Backup Database e File

    innanzitutto grazie a tutti quelli che mi hanno risposto... per ora mi sono creato uno script php che mi fa il backup del db stavo quindi pensando di fare la stessa cosa per il backup della cartella upload del sito (quella che nei fatti cambia nel tempo per i caricamenti da admin) ma mi sto ponendo il problema spazio occupato. Nel senso... sugli hosting non è che si abbia tutto questo spazio a disposizione e mentre il backup del db occupa relativamente poco spazio (qualche mega) il backup di una cartella come quella di upload può occuparne parecchio... anche 300mb. quindi come posso fare un backup automatico di questa cartella? potrei crearne uno solo e zipparlo ma come backup di sicurezza non lo vedo utilissimo... sarebbe meglio averne almeno 2 o 3 in momenti diversi.. che so.. quello della settimana precedente, del mese precedente e di 3 mesi fa. ma se lo faccio con uno script php sull'hosting ... mi trovo ad avere 1gb di spazio occupato solo dai backup della cartella upload qual'è il modo corretto o che voi usate per avere appunto dei backup schedulati automatici, in modo da ripararvi da eventuali problemi tipo.. attacco hacker che si diverte a cancellare un po di file... forse si potrebbe impostare un ftp schedulato che scarichi la cartella ogni tot ?... solo che credo sovrascrirebbe ogni volta... a me piacerebbe li mettesse in cartelle diverse con data... ....o fargli fare un trasferimento verso qualche spazio cloud... non so...
  19. Pandax

    Backup Database e File

    ho cercato e ho trovato che su hostgator: Shared and Reseller: You may create manual backups, such as the full backup. You cannot schedule backups. We do not supply a script which can backup your data, nor can we help you use such a script. Linux Dedicated and VPS with cPanel To configure automatic backups on your VPS or Dedicated Linux server, you must have cPanel installed. Click the link above for a step by step guide on how to schedule automatic backups. magari può interessare anche ad altri. quindi la soluzione è - usare uno script preso da github - farsi uno script ... tra le due mi sa che me lo faccio.. almeno lo faccio come voglio... anche perchè a una prima occhiata non ho visto niente che mi attiri.. se qualcuno ha suggerimenti perchè ne usa qualcuno di valido, mi faccia sapere, grazie.
  20. Ciao a tutti, ho scoperto Sendy.co da quanto ho capito è un programma di gestione newsletter da installare su proprio hosting che invia tramite Amazon Ses Si può tradurre nella propria lingua, viene aggiornato periodicamente e se non capisco male è possibile creare diversi account e quindi di fatto rivendere a piccoli clienti la possibilità di inviare newsletter in autonomia. Qualcuno di voi lo ha mai usato? cosa ne pensate? avete alternative interessanti? come costi mi sembra molto competitivo.
  21. Buongiorno a tutti, parto con il dire che sono un neofita... quindi non ne so un granchè e quindi provo a chiedere a voi che forse sapete darmi qualche dritta in merito. Ho creato su un hosting (dominioA.com) in mio possesso un servizio scritto in php che usa phpmailer, per gestire l'invio di newsletter. Un servizio che ho testato con un po di indirizzi e funziona correttamente, invia le email e le ricevo. il servizio ora l'ho dato in test a una persona che conosco che ha un suo sito (dominioB.com) questa ha caricato circa 5.000 indirizzi (comprati e quindi legali) e ha provato un invio. il sistema invia un'email singola diretta (non cc o ccn) ad ogni indirizzo ... un'invio ogni tot secondi per evitare un sovraccarico. le email vengono inviate usando email e smtp del dominioB.com La questione è che... dal suo account nel servizio newsletter, dopo l'invio massimo di 5.000 email, non sembra inviare più le email, le da come inviate... ma non arrivano.. che faccia un'invio singolo o a molte persone non cambia. ho anche provato a cambiare l'indirizzo di posta collegato... passando da news@dominioB.com a news2@dominioB.com ma niente il risultato non cambia ho provato ad inviare un'email da webmail di news@dominioB.com e funziona... Ho provato ad inviare un'email dal sistema newsletter inviandola ad un indirizzo del domnioB.com e funziona... Ho provato ad usare il sistema newsletter con un altro account (dominioC.com) e funziona.. invia le email e le ricevo... La cosa che non va è l'invio dall'account newsletter dominioB.com ad altri indirizzi di posta...il sistema non da errore, ma le email non arrivano più Cosa può essere successo? può essere che l'hosting dominioB.com ha bloccato l'invio email? può essere finito in blacklist? cosa dovrei fare? quali tipi di controllo? per capire cosa succede... ringrazio chiunque mi dia una mano per capire dove sta il problema... --------------------------- successivamente mi piacerebbe capire cosa dovrei fare per evitare questo problema.. e appunto far funzionare un invio di >5.000 email magari servono server o impostazioni particolari che non ho considerato.
  22. giusto non ho parlato di budget... attualmente su hostgator il piano reseller mi costa sui 35 dollari a mese, ma posso spenderne 50/60... toh.. al massimo 70... se ne vale veramente la pena.. e se mi trovo con un'ottima assistenza in italiano.
  23. Pandax

    Invio newsletter e blacklist

    cosa comporta un SMTP dedicato? posso usarlo nel sistema newsletter che ho creato per far inviare newsletter a più utenti con email di riferimento/invio diverse?
  24. Pandax

    Invio newsletter e blacklist

    Se ritenete la cosa infattibile... sapete consigliarmi servizi terzi da poter integrare in un sistema/sito php in modo da fornire appunto un servizio ad una serie di clienti? Insomma o lo creo da zero (già fatto e funziona ma temo problemi con grossi invii) o trovo un servizio terzo da usare integrare sul mio sito di servizi scritto in php e rivendere. Vorrei evitare di usare mailchimp e simili, perchè a quel punto il cliente può abbonarsi e usarlo da solo, non avrebbe motivo di passare da me XD io vorrei solo fornire un servizio, senza dover dire ai miei clienti.. be puoi usare mailup.. (che oltretutto costicchia parecchio)
  25. Pandax

    Invio newsletter e blacklist

    mi appoggio ad una società che da quanto so ha acquistato un pacchetto su hostgator che poi rivende a terzi creando appunto spazi hosting per ogni sito che va a creare. immagino che quindi sia un servizio shared... detto questo.. se c'è un limite di invio email a chi mi dovrei rivolgere per aumentarlo.. o per sapere se sono stato bloccato in qualche modo? all'assistenza hostgator? e ...per arrivare a far funzionare il mio sistema di invio newsletter, considerando che l'intenzione è farlo usare a più utenti e ognuno potrebbe fare invii >5.000 email, cosa dovrei fare? avere un server dedicato con ip statico mio ? e come non finire in blacklist, ci sono delle cose tecniche da seguire. Non ho alcuna intenzione di fare spam, intendiamoci, vorrei solo creare un piccolo servizio di invio newsletter. Ma .... poi... se avessi semplicemente esaurito il limite di invio concesso dal provider... non dovrei più riuscire ad inviare email dal mio servizio o sbaglio? invece... se mi collego a: dominioA.com (il mio servizio) e tento di inviare un'email dall'smtp di: newsletter@dominioB.com -> me la da inviata ma non arriva (quella che ha tentato l'invio massivo di 5.000 email) newsletter@dominioC.com -> me la da inviata ed arriva correttamente
×