Jump to content

cagnaluia

Members
  • Content Count

    35
  • Joined

  • Last visited

  1. cagnaluia

    consiglio hosting su wordpress.com

    grazie per la risp. Non intendo utilizzare il servizio gratuito, intendo affrontare un qualsiasi taglio premium..
  2. Ciao, il gruppo di amici / società sportiva con la quale condivido allenamenti e gare vorrebbe mettere in piedi un sito web sul quale pubblicare eventi, notizie, immagini etc.. Mi hanno chiesto un consiglio su quanto costasse tenere e fare un sito web... Sul costare ho risposto che per tenere un nome di dominio la spesa è molto contenuta. E mi sarei informato per il discorso sito web. Non siamo e non sono un professionista del web, perciò pensavo quindi di utilizzare una piattaforma già pronta, non solo un pacchetto tipo Wordpress, bensì direttamente tutto il servizio attraverso wordpress.com. (Intendendo così svincolarmi dal mantenere aggiornata l'applicazione) Comprare un bel tema, qualche opzione per comunicare velocemente anche con Facebook e insegnare ai vari amici come creare un articolo e pubblicarlo in autonomia. Cosa ne pensate? E' una strada corretta ? ci sono alternative interessanti da valutare? Avete capito che devo affidarmi da parte mia ad un servizio con ZERO manutenzione (setup a parte) e da parte loro un sito facile da usare in autonomia. ciaociaociao thx
  3. cagnaluia

    DNS - redirect multiplo

    hm... potrebbe farlo il firewall direttamente immagino..
  4. cagnaluia

    DNS - redirect multiplo

    grazie! nel senso che inserisco una macchina all'interno della rete dove tutti puntano dall'esterno e questa macchina farà da revers proxy verso i veri server/servizi a seconda dell'hostname configurato ? è così?
  5. Ciao, credo non sia possibile... però chiedo ho un indirizzo pubblico sul quale vorrei pubblicare vari servizi, tutti sulla porta 80. All'interno della rete ho un server IIS con 3 servizi attivi, per esempio: ordini, fatture e fax, tutti su porta 80. IIS è il gestore della porta 80, quando "sente" la chiamata al servizio fax, inoltra il browser sul servizio fax e così via. All'interno della rete ho impostato il mio DNS con record di tipo A: ordini.nomeazienda.com --> 192.168.1.21 fax.nomeazienda.com --> 192.168.1.21 fatture.nomeazienda.com --> 192.168.1.21 e tutti i PC della rete sono felici. Ora vorrei aprire questi servizi all'esterno, ma ho un solo indirizzo IP disponibile. Sul quale c'è già una risorsa occupata per una SNAT su un altro server. Tramite pannello DNS potrei ripetere semplicemente la stessa serie di indirizzi "A" come sopra e puntarli sull'indirizzo pubblico, ma poi cozzerebbero con il server già presente. Quindi niente... ?
  6. siamo noi stessi a spedire la posta tramite server exchange. 1. per avere statistica sui vari link cliccati 2. per impostare una pagina più elegante magari con i link ai cataloghi e al materiale in un repository esterno più bello (immagino i PDF su issuu, i video su youtube, etc..)
  7. eheh grazie! per cortesia mi faresti un esempio di come useresti le API di mailup ?
  8. userei volentieri i template di mailup, magari personalizzandoli per benino, ma al collega che spedisce mail non voglio fargli usare la piattaforma mailup, bensì il client di posta. sbaglio?
  9. ni, succede questo: dopo la fiera contattiamo telefonicamente il cliente che ci ha lasciato i dati, e in caso volesse ricevere materiale informativo gli giriamo la mail con quella "pagina modello". E proseguiamo con i successivi. Ma è sempre 1-a-1. non so se è una mailing list... nn mi pare..
  10. Ciao, avrei la necessità che cercherò di spiegare qui in seguito: ho costruito in Word una "pagina modello" con delle righe di presentazione, un immagine per dare un pò di colore, una tabella contenente una serie di link a materiale informativo e altre righe di chiusura. Uso questa pagina come corpo del messaggio di email che spedisco tramite Outlook 2010 ai vari contatti che mi chiedono informazioni, aggiornando di volta in volta il loro nome etc.. Non è che mi piaccia molto, e vorrei cercare di fare in un altro modo: magari incapsulando sulla mail la "pagina modello" che sia già presente su internet (o una parte di essa: per esempio l'area della tabella con il materiale informativo; precedentemente e opportunamente realizzata) anziché sul mio client di posta elettronica, così da poter anche ottenere delle statistiche e capire su quali link l'utente va a cliccare. Ho un account MAILUP attivo da poco, non lo conosco ancora bene, ma ho visto che una funzione 1-a-molti potrebbe tornarmi utile, anche se "molti" non mi interessa in quanto spedisco ad un contatto alla volta. boh.. non ho ben chiaro cosa e come fare... però l'obiettivo è di creare qualcosa di elegante, che funzioni bene, veloce da utilizzare, facile da manutenere quando cambiano/aggiornano il materiale informativo e che mi dia delle statistiche. cosa ne pensate? thx
  11. ok GrG, perchè c'è questo astio nei loro confronti? alla fine non fanno del male a nessuno. Se arrivano news pubblicitarie mi disiscrivo, no? Il problema secondo me è sulla fase del "consenso" durante la registrazione in "tal" portali, dove per alcuni non è possibile concluderla in caso di negato consenso.
  12. Ciao, non so se è una richiesta assurda o meno ma.. esistono aziende che fanno questo tipo di lavoro? Mi servirebbe ottenere le mail di privati di certe aree d'italia. Esiste un servizio così o sto dicendo una cassata? thx
  13. si credo che mailup sia una strada interessante. lo provo
  14. 10,001 - 25,000 Unlimited 112.41 € al mese è molto caro... significa 1500euro/anno per spedire ben poca roba. mi sa che se è così devo rimanere con sendblaster.
  15. ecco grazie, prendo il caso MailChimp, io non trovo sulla pagina Pricing una fascia di prezzo interessante. Noi non dobbiamo spedire molto spesso mail, ma con una media di 1 volta al mese devo spedire i link ai nuovi cataloghi e materiale informativo vario ai soliti 12mila contatti. Di tanto in tanto se ne aggiunge qualcuno recuperato da qualche fiera, di tanto in tanto se ne cancella qualcun altro. E ogni volta devo spezzare questi 12mila contatti in 3 o 4 parti, magari filtrando la spedizione per contatti residenti su un area d italia diversa dagli altri. Perciò torno a MailChimp, io leggo piani con pochi subscribers e tante mail al mese... a me servirebbe esattamente il contrario: tanti subscribers e relativamente pochi invii al mese.
×