Vai al contenuto

al404

Members
  • Numero contenuti

    32
  • Iscritto

  • Ultima visita

  1. Ho un server Bare metal Managed sul quale mi occupo di creare solo gli spazi per i vari siti. Ho però un dubbio, ieri ho notato che uno dei siti era in sofferenza. Caricava lentamente le pagine e qualche volta andava addirittura in timeout. Ho provato a fare un optimize su MySQL e si è ripreso. Prima di fare l'optimize ho provato a collegarmi ad un altro dominio sullo stesso server ed era super reattivo. In realtà su quel server ho 5/6 spazi di cui 1 è il sito vero e proprio, gli altri sono spazzi di staging, preview, etc. non hanno praticamente accessi. Sinceramente pensavo che il server in autonomia se aveva il 50% delle risorse libere e gli altri siti sono inattivi le allocasse al sito che ne ha necessità. Però visto il comportamento di ieri adesso mi è venuto il dubbio che vengano riservate molte più risorse del necessario per spazi "fantasma". Il server è un CentOS7 con Plesk Volevo capire se quello che sospetto è vero e quindi vengono riservate risorse per siti a cui non servono. Se esiste un modo da plesk o scrivendo al supporto per cambiare questa impostazione.
  2. al404

    Problema con dominio e provider USA

    abbiamo inviato un PDF in inglese che ha anche quarcode per verificare sul sito l'autenticità ( credo ) ora chiedo una scansione del cartaceo, sicuramente non so neppure se viene rilasciato un cartaceo, poi ad agosto vai a capire dove recuperarlo che menata
  3. al404

    Problema con dominio e provider USA

    Grazie, avevamo già allegato l'iscrizione alla camera di commercio in inglese ma forse non sanno che è l'equivalente della "business license"
  4. Salve Ho un problema con un dominio .com che era gestito da un agenzia alla quale è stato chiuso l'account presso il provider americano che ha in mano il dominio. L'agenzia non è più attiva, il dominio è intestato al mio cliente che è una società. Ho contattato il provider USA il quale mi ha detto di creare un account sul loro sito e inviare uno di questi documenti per dimostrare il possesso del dominio. - Business License - Certificate of Incorporation - DBA / Fictitious Name documentation - IRS 501©3 "Determined Letter" (nonprofit organization) oltre a questo dicono che vogliono una traduzione certificata se non sono in inglese "We will need a certified translated copy if the documents are not in English" cercando su internet mi pare che siano tutte certificazione USA, non credo che un azienda italiana possa fornire una di queste certificazioni l'azienda non è una nonprofit quindi 'ultima la escluderei in realtà abbiamo in mano un vecchio auth code, che non sappiamo se è valido ma a quanto pare il dominio è in locktrasfer e quindi non possiamo neppure tentare. come possiamo procedere?
  5. Ho un dominio che era stato registrato da un agenzia ( su Register ) e devo trasferirlo sul mio account ( Register ) Ho l'auth code ma non riesco a trasferire il dominio perché mi dice che è già presso Register. Ho provato a chiamare e mi ha risposto un ragazzo che non mi sembrava molto convinto della risposta ache mi stava dando. Mi diceva che devo chiedere all'agenzia, il problema è che vorrei evitare di farlo. Possibile che pagando e avendo l'auth code non posso trasferire il dominio come se arrivassi da altro provider Devo fare la triangolazione come con gli operatori telefonici? :D
  6. al404

    differenze prestazioni tra cloud server

    la storia del fornitore è lunga :) comunque il contratto non è lo stesso su cloud server o su BM, anzi sui cloud server è praticamente mensile "There is no minimum contract term. The period of notice for Cloud Servers is 4 weeks to the end of the month." l'intenzione ovviamente è quella di rimanere non di cambiare, però 3 anni sono veramente tanti e anche con il sovrapprezzo 24 mesi mi sembra un periodo lungo sinceramente pensavo molti fossero mensili o al massimo annuali volendo sembrerebbe possibile avere accesso SSH anche su i managed ( con un extra di 10€ / mese ) io non voglio metterci mano sul server però se via SSH dovessi fare un backup o ripristina, zappare una cartella o fare qualche altra banalità su Ubuntu mi sentirei più a mio agio
  7. al404

    differenze prestazioni tra cloud server

    @Shazan perchè il fornitore è già stato deciso, quello che c'è da decidere è che tipo di soluzione scegliere @GrG c'è da capire cosa succede se dopo 6 mesi decidi di interrompere il contratto non ho capito si sceglierà una visione managed, su i cloud server si può scegliere l'OS sui bare non sono sicuro. Tra CentOS, Debian, Ubuntu cosa consigliate? Il fattore più importante è stabilità e sicurezza, con ubuntu però credo sia più semplice trovare qualche info su forum e qualche comando comunque lo conosco.
  8. Volevo capire come potrei paragonare un vecchio server dedicato ad una soluzione cloud hw.model: Intel® Xeon CPU 3.20GHz hw.machine: i386 hw.ncpu: 2 con 2Gb di RAM una VPS con 4 o 8 vCPU sarebbe paragonabile o migliore oppure non è detto? sto guardando i piani di internetx.com poichè dovrò scegliere un piano presso di loro ma non riesco a capire la differenza tra i cloud server e i bare metal vi riporto di seguito link e specifiche https://www.internetx.com/en/servers/cloud-servers/ per le CPU dice "the number of vCPU define the computing time allocated to the Cloud Server on the physical CPUs" https://www.internetx.com/en/servers/bare-metal-servers/ il più piccolo ha come CPU: Intel Xeon E5 4 Cores l'unico problem è che nelle note per quanto riguarda la durata del contratto riporta "1 The offers are valid for a contract term of 36 months. For a contract term of 24 months the monthly price will increase by 100,00 €. A setup fee of 99,90 € will apply." mentre i cloud server non hanno vincoli
  9. al404

    hosting per condivisione file via FTP

    si l'FTP lo vogliono perchè serve sia per l'upload che in alcuni rari casi per il download, di norma è upload FTP e download via http autenticazione non sempre serve, ma anche un banale htaccess con password unica può andare, un sistema più soffocato ovviamente è apprezzato interessante questo OwnCube, dopo lo guardo bene la differenza Cloud Admin e FTP server storage sembrano 2 tipologie differenti
  10. al404

    VPS spazio web, email e file sharing

    Ciao, budget non è ancora stato deciso ma credo che per lo scambio file sia escluso l'utilizzo di qualsiasi servizio generico cloud per policy aziendale se invece fosse una VPS un server dedicato o un hosting il discorso dovrebbe essere differente
  11. al404

    hosting per condivisione file via FTP

    piani da 100Gb ce ne sono, ad esempio lo Smart di register che oltretutto è il più piccolo sapete consigliarmi qualche hosting, anche europeo, che offre questo tipo di servizio?
  12. Sto cercando un hosting per condivisione file, in totale sono 100Gb circa. Per condivisione intendo che qualcuno all'interno dell'azienda carica dei file via FTP e da un link a chi all'esterno li deve scaricare via HTTP i file sono tra i 100Mb di dimensione e 1Gb Devo anche associare un dominio di terzo livello allo spazio. volevo sapere se è possibile prendere un qualsiasi hosting condiviso oppure se ci sono delle limitazioni? esistono servizi specializzati? i file vengono scambiati in italia, ma un provider europeo può andar bene
  13. Dovrei acquistare una VPS ( cloud ) gestita dove mettere: 1 sito principale 1 sito dev 3 mini siti secondari per un totale di 60Gb oltre a questo mi server un server email ed uno spazio da 150Gb con 3/4 account FTP dedicato esclusivamente allo scambio file andrò ad attivare un servizio tipo CloudFare o Incapsula per la parte dei siti dato che il traffico filtrato deve passare dai DNS l'obiettivo principale è quello di mantenere nascosti gli IP a tal proposito mi chiedevo se avrebbe più senso per le email e file sharing avere un secondo IP sulla stessa VPS oppure metterli su un hosting condiviso o una seconda VPS una VPS cloud con un secondo IP come funziona, viene suddivisa in 2 come fossero separate oppure con i 2 IP raggiungi tutto?
  14. al404

    CloudFlare

    rispolvero questo topic perchè sarei interessato a cloudflare per un progetto, principalmente per mitigare eventuali attacchi DDOS ed aumentare la protezione con il WAF volevo chiedervi alcune informazioni ( il tipo di account sarebbe un PRO ) ho visto che parlano di numero massimo di regole ( Page rules 20 ) ma sinceramente non ho ben capito che tipo di regole potrebbero essere, se ho ho dei 301 o degli url rewrite impostati tramite .htaccess continuano a funzionare normalmente? per un sito che viene visualizzato per il 90% dall'Italia potrebbero esserci rallentamenti? è possibile sospendere / attivare i singoli servizi dal loro pannello di controllo, l'aggiornamento avviene in quanto tempo? l'always online si può attivare solo in caso di emergenza? funziona bene con i contenuti dinamica su pagine PHP? in poche parole non vorrei che causasse più problemi che benefici e se mi servisse aggiungere redirect o modifiche via .htaccess questo non fosse possibile oltre a questo mi serve anche poter disattivare la lore cache in fase di sviluppo o quando viene rilasciato un aggiornamento
  15. stavo leggendo qualche info su serverplan e mi sono imbattuto in questo post il problema degli attacchi DDOS riguarda anche le VPS cloud gestito? sinceramente davo per scontato che tutti i provider avessero delle misure per evitare problemi di questo tipo
×