Jump to content

ale.ab

Members
  • Content Count

    19
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1
  1. Buongiorno, ho un server dedicato che uso come spazio di backup. ho creato un utente e definito una quota in modo che non possa sforare tale limite. Dal un altro server mi collego correttamente tramite SSHFS e posso usare la cartella remota come locale se non fosse che mi da dei problemi di permessi per esempio read error on .........../system/files/_etc_shadow (Permission denied) ho configurato sul server di backup una condivisione NFS e con quella funziona tutto correttamente. Il problema è che sul server di backup per quell'utente la quota resta sempre a 0, quindi è come se fosse illimitato. Io vorrei dare la possibilità di avere una cartella NFS ma limitare in qualche modo la quota dell'utente... Grazie in anticipo
  2. Ottimo, grazie mille. Non ho usato quel comando perchè il comando è abbastanza lungo visto che copia un pò di cartelle... però mi hai dato l'idea di creare uno script ex novo con solo le variabili e il comando incriminato... e il risultato era che non "capiva" il comando , ho provato con gli apici ma non prendeva la variabile $cartella alla fine sono riuscito con i doppi apici quindi è diventato ssh -i /path/key user@remote.server.it "cd /backup/ && ls | head -n -200 | xargs rm -rf" così sembra funzionare :) grazie ancora apporofitto per chiedere un'altra cosa legata allo script come si vede ho messo un alert via email quando rsync da errore... però a volte succede che mi arrivano delle email di errore con questo valore nel log 2016/02/18 00:17:04 [5905] rsync warning: some files vanished before they could be transferred (code 24) at main.c(1039) [sender=3.0.6] che in verità non è un errore perchè potrebbe essere che nel frattempo che lo script sta facendo il backup l'utente ha eliminato il file quindi per me ci può stare... quindi che valore (exit code) deve tornare per inviare un alert su errore ma non per ...some files vanished... stando a questo link http://wpkg.org/Rsync_exit_codes dovrei dirgli quando lo script torna un valore diverso da 0 & non 24 giusto? grazie mille
  3. Buongiorno, non so se è la seazione giusta. ma nella sezione io programmo vedo solo script in php, questo è uno script shell linux quindi ho pensato di metterlo qui, se i moderatori decidono possono spostare la discussione senza problemi. Scrivo perchè non funziona una riga dello script che ho scritto e vi posto un pezzo ........... for i in *; do ssh -i $key $destinazione mkdir -p $cartella/incomplete_back-$DATE/$i/ cas3=$RANDOM rsync -avzHP --log-file="/tmp/rsync-$cas3.txt" \ -e "ssh -i $key" \ --delete \ --link-dest=../../current/$i \ /home/$i/ $destinazione:$cartella/incomplete_back-$DATE/$i/ if [ $? -eq 0 ] ; then echo "rsync ok" else echo "Errore Rsync on servername" | mutt -a "/tmp/rsync-$cas3.txt" -s "Errore Rsync on servername" -- email@email.it fi done ssh -i $key $destinazione \ "mv $cartella/incomplete_back-$DATE $cartella/back-$DATE \ && rm -f $cartella/current \ && ln -s back-$DATE $cartella/current" ssh -i $key $destinazione 'cd $cartella/ && ls | head -n -200 | xargs rm -rf' ..................... praticamente lo script fa un rsync delle cartelle home degli utenti su un server remoto tramite le chiavi pubbliche/private e fin qui funziona tutto regolarmente... L'unica cosa che non mi funziona è l'ultima riga postata e cioè la riga con cui elimina le prime 200 cartelle della cartella remota. infatti con questo script creando una cartella per ogni volta che viene lanciato andrebbe a crescere a dismisura (anche se usando i hardlink si riduce di molto lo spazio). quindi vorrei elimianare ogni tanto delle cartelle, in questo caso ho deciso di tenere le ultime 200 cartelle... ma lo script funziona regolarmente ma non elimina le cartelle, quindi mi ritrovo anche con 300 cartelle remote. la cosa strana è che se lancio lo il comando ssh -i /path/key user@remote.server.it 'cd /backup/ && ls | head -n -200 | xargs rm -rf' funziona e mi elimina le cartelle... devo cambiare qualcosa nello script? grazie mille in anticipo :)
  4. ale.ab

    email reminder schedulate

    ci avevo pensato, ma poi con il ricorsivo tipo ogni 3 mesi/ ogni anno andrei nel casino..... pensavo che esistesse qualcosa per questo tipo di esigenze... adesso sto guardando sugarcrm che sono riuscito ad installare (a differnza di vtiger che mi da un sacco di errori)... configurando i meeting sembra che funzioni, adesso non ho capito perchè alcune email le invia altre no... mistero!!!! grazie ancora
  5. ale.ab

    email reminder schedulate

    Buongiorno, sto cercando un programmino (possibilmente in php e mysql) che invii delle email come promemoria a determinate date... alcune devono essere inviate a me, ed altre ad altra persone... Di solito devono essere annuali, ma a volte mi capita ogni 3 mesi... Stavo pensando anche a google calendar con gli alert via email, il problema è che li invia solo a me, io vorrei poter scegliere a chi inviarla... Ho trovato anche il componente di thunderbird "send later" ma non mi va di lasciare un computer solo per quello.... Preferisco averlo in php per due motivi: - lo posso piazzare su un server (hosting) - posso fare i backup dello script(+db) attualmente uso dei file in php con il comando che mi invia le email e tramite cron li programmo, il problema è che inizia a diventare difficile organizzare... ho provato a cercare vari crm (pensandoche avessero questa funzione) ma non capisco come fare... Grazie mille
  6. Ok, l'idea dello snapshot remoto non riesco a farla funzionare... troppo tempo per eseguire i backup... Adesso vorrei implentare uno script sulla VM (centos+cpanel) dove ogni tot (ora, 2 ore, o altro...) vado a fare un backup dell'intera cartella home +database. Per ora sono riuscito tramite script rsync a fare un backup incrementale remoto via ssh delle sole cartelle mail. eccolo #!/bin/sh destinazione=utente@server.backup.tld cartella=/home/user/backup key=/root/.ssh/key ssh -i $key $destinazione rm -rf $cartella/backup.6 ssh -i $key $destinazione mv $cartella/backup.5 $cartella/backup.6 ssh -i $key $destinazione mv $cartella/backup.4 $cartella/backup.5 ssh -i $key $destinazione mv $cartella/backup.3 $cartella/backup.4 ssh -i $key $destinazione mv $cartella/backup.2 $cartella/backup.3 ssh -i $key $destinazione mv $cartella/backup.1 $cartella/backup.2 ssh -i $key $destinazione cp -al $cartella/backup.0 $cartella/backup.1 date cd /var/cpanel/users for i in *; do echo $i `date`; ssh -i $key $destinazione mkdir -p $cartella/backup.0/$i/mail/ ; rsync --delete --recursive -avz -e "ssh -i /home/path/key" /home/$i/mail/* $destinazione:$cartella/backup.0/$i/mail/ ; done date è da pulire un attimo perchè mi sa che si sono alcune cose che avanzano (tipo i comandi date), è uno script che ho trovato e adattato alle mie esigenze... invece della cartella mail vorrei fare il backup della cartella home e quello è una stupidata modificando la riga "rsync" io vorrei implementare il dump del mysql che anche quello non dovrebbe essere un grosso problema. la mia domanda è: così facendo mi trovo sul server di backup le cartelle backup.6, backup.5, backup.4, ecc... suppondendo che lo script venga eseguito una volta ogni ora è possibile sapere quando è stato fatto l'ultima volta? perchè tramite "ls-l" sul server di backup vedo la data di creazione delle cartelle e vale per la prima volta, non per quando sono state "modificate"... Grazie
  7. Innanzitutto grazie per la risposta. si, quella patch l'ho provata su un terzo server di test. Funziona che fa vzdump completo (quindi il tempo del backup e lo stesso) ma poi salva solo la differenza, quindi hai un primo backup di 100g magari il secondo è solo 15g (cioè le modifiche). il problema è proprio il tempo del backup, è per quello che prefrivo tramite rsync il file qcow2 che magari era più veloce, non so... è un'ipotesi... Valida anche la soluzione di fare un backup quotidiano/settimanale e fare un backup della cartella home (+script per dump mysql) Però dovrei fare due passaggi, ricreare la VM e poi rsync i dati (+ mysql) Adesso vedo se c'è qualcosa anche in questo senso... Mi piaceva di puù l'idea di avere un'immagine che potessi ricreare l'immagine in un colpo solo :) Grazie ancora
  8. Ciao, sono alla ricerca di una "strategia" per eseguire un backup di una VM su un server proxmox su un altro. Nel senso che attualmente ho a disposizione: 2 server proxmox (dischi sata in raid1) alcuni ip portable o ip failover ( che se voglio posso spostarli da una macchina ad un altra traimte pannello del provider) su un server proxmox c'è installata un VM (kvm, no openvz) e vorrei backupparla ogni ora (o il più spesso possibile) sull'altro server tramite SSH. L'idea era quella di fare un vzdump e poi tramite rsync o scp trasferirla sull'altro server. Il problema è che ogni volta che faccio l'immagine ci mette una vita, non so perchè ma è un cpanel con 600gb di disco ma utilizzati circa 200gb, e il backup pesa 500gb circa... Naturalmente ci mette un sacco a creare il backup da 500gb e un sacco a trasferirla all'altro server... la mia idea era questa: traimte rsync sincronizzare l'immagine del disco qcow2 o raw della VM sull'altro server. rsync se riscordo bene copiava solo il "delta" dei file quindi dovrebbe essere più veloce e non tutte le volte copiare l'intero file, giusto? comunque una volta che ho l'immagine sul secondo server se il primo si schianta, basta che ricreo la VM con le stesse caratteristiche (rete, mac add, ram, cpu, disco, ecc) e naturalmente gli piazzo l'immagine salvata parte uguale al primo server? cioè se mi si schianta di netto il primo server, avrei un minimo downtime... cioè al massimo all'ora prima, o 4 ore, o dipende da come riesco a impostare il backup. Grazie mille in anticipo ps. oppure se c'è un modo per fare questo traimte vzdump meglio ancora :)
  9. Si quello che ho pensato anch'io... Infatti chiedevo sa qualcosa sa come... Il link che ho inserito nel primo post è quello corretto? O bisogna contattarli in altra maniera? Speravo chq qualcuno che ha avuto in passato il mio stesso problema sapesse come fare a risolvere... Grazie comunque. Speriamo, io intanto continuo a cercare e sperare in uno sblocco... :)
  10. Tre volte si :) Ripeto ho aggiunto un ip "aggiuntivo" (scusate il gioco di parole) e con quello funziona correttamente, naturalmente modificando i parametri (e il reverse DNS)... Da quello che ho letto yahoo blocca alcuni ip, magari i miei prima erano usati e sono stati fonte di abusi... mi è già capitato in passato di prendere ip in blacklist, ma una volta contattato il sito di blacklist e visto che avevo cambiato il reverse DNS mi toglievano e comunque dopo un pò capivano e mi sbloccavano... Qui sono bloccato da un mese!!! :( Grazie
  11. Certo, infatti non ero sarcastico. per me è ottimo un provider che vende l'ip a 2€ mese... A me piacerebbe comprare un ip tutto mio da poter spostare sui vari provider!!! UTOPIA!!!! :) Scherzo Grazie ancora per le risposte
  12. Ecco, mi sembrava troppo bello... :) Grazie mille per le delucidazioni :approved:
  13. Ah però! Grazie mille per la celere risposta! Diciamo quasi 2€ a ip all'anno, quindi quando un provider vende ip a 2€ al mese ci sta come prezzo :) Invece se dovessi diventare LIR e prendere 1024 ip (tutti miei) posso "installarli" presso qualsiasi provider oppure c'è qualche vincolo? Grazie ancora
  14. Quanto può costare? ma sopratutto diventa conveniente da quanti ip in su? cioè se devo comprare 16 ip presumo non possa nemmeno chiedere di diventare LIR quindi quanti ip dovrò acquistare "minimo"? Grazie
  15. Buongiorno, ho un server con proxmox e una vps in particolare dalla quale non riesco ad inviare email verso i server yahoo... su questa VPS è installato un blocco da 4 ip e nessuno funziona... quando invio una mail a yahoo mi da l'errore SMTP error from remote mail server after MAIL FROM: SIZE=2481: host mx-eu.mail.am0.yahoodns.net [188.125.69.79]: 421 4.7.1 [TS03] All messages from 1.2.3.4 will be permanently deferred; Retrying will NOT succeed ho cambiato il mio indirizzo ip con 1.2.3.4 ho dovuto acquistare un singolo ip aggiuntivo (quindi di classe differente) e configurare exim per inviare email da quell'ip ma non mi piace come soluzione... Leggendo in internet ho trovato di inviare una mail a yahoo tramite la pagina http://help.yahoo.com/l/us/yahoo/mai...er/bulkv2.html fatto due volte (a metà novembre e ieri) mi torna sempre una mail automatica con scritto che sistemano ma non cambia mai nulla... gli ip non sono in nessuna blacklist (controllato su mxtoolbox,senderbase,senderscore, ecc) infatti non ho problemi con tutti, tranne che con yahoo... secondo voi c'è un modo per risolvere? grazie in anticipo
×