Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Plesk'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 250 results

  1. Ciao a tutti. Sto valutando l'acquisto di Plesk e la sua installazione sul mio sever Debian Linux. Ho scaricato l'installer dal sito Swsoft, e ho notato che mi scarica diversi pacchetti. Non ho capito una cosa. Plesk utilizza delle versioni customizzate dei vari demoni (come Apache, Qmail, ecc.), o è possibile lasciare i pacchetti originali di Debian ed installare solamente Plesk? Grazie mille! Ciao.
  2. Dal sito di SWSoft è possibile scaricare Plesk previa registrazione. Dato però che non ho trovato informazioni a riguardo volevo sapere che limitazioni ha la versione scaricabile: ha una durata limitata nel tempo oppure è limitata nel numero di domini attivabili? Lo chiedo perchè alcune server farm (vedi aruba o altre) insieme all'acquisto o all'affitto dei loro server offrono gratuitamente il pannello Plesk con la gestione di massimo 10 domini. Utilizzano la versione scaricabile di Plesk oppure hanno degli accordi particolari con SWSoft?
  3. Ciao a tutti, in attesa di finire il trasferimento su direct admin, vorrei risolvere questo odioso problema con plesk.. come potete vedere http://hostingtalk.it non va... mentre http://www.hostingtalk.it si :zizi: questo si risolve rebottando il server.. :fagiano: abbiamo contattato anche swsoft, ci hanno dato un comando da lanciare, ma non accade nulla... :( suggerimenti? :fuma: Luca
  4. da oggi in alto mi compare questo messaggio: State attualmente operando in un periodo bonus (grace period)della vostra licenza. Per aggiornare la vostra chiave selezionate le opzioni relative su Gestione licenze. che devo fà?
  5. Sul mio server Linux c'è installato Plesk 8.0.1. Da qualche giorno nella sezione Aggiornamento è comparsa l'icona per aggiornarlo alla versione 8.1. La domanda è: se procedo con l'aggiornamento, poi la licenza attuale è ancora valida o devo acquistarne una nuova? A rigor di logica, se qualcuno mi offre un aggiornamento senza specificare nulla mi viene da pensare che sia gratis. Tanto più che se poi faccio l'aggiornamento e scopro solo in seguito che bisogna pagarlo, mi ritrovo con una copia bloccata di Plesk (e sono costretto a sborsare i soldi senza possibilità di tornare indietro). Ma faccio lo stesso questa domanda perchè nella mini-guida interna a Plesk trovo scritto:
  6. SALVE volevo alcuni consigli per far convivere php4 e 5 sul solto server con plesk 8.0.1 in giro ho letto che molti hanno optato per uno dei due in cgi che ne pensate ?? mi date qualche consiglio naturalemente tenedo presente la sicurezza prima di tutto ciao grazie
  7. Esiste un modo per gestire i redirect da pannello plesk? Con cpanel era davvero elementare, con plesk non ho trovato la funzione o non esiste proprio. Grazie a tutti.
  8. Ragazzi ho un problema. Ho un database mysql 4.1 da trasferire su un 3.23.58. Poiche' non mi va di fare cio' vorrei aggiornare il mysql 3.23.58 alla versione 4.1 o 5. Sto in fedora con plesk 7.5.3. Come faccio? p.s. ho un server dedicato chiaramente thx
  9. Salve ragazzi, vorrei sapere se esiste la possibilità, anche con programmi di terze parti o direttamente, di uppare su server virtuale dei file compressi e eseguire la decompressione in remoto, risparmiando cosi il tempo di upload. grazie.
  10. Ho un server dedicato Linux su cui è installato Plesk 8.01 e su cui sono attivi una 10ina di domini. Mi si presenta ora la necessità di mettere un filtro antispam sulle caselle email di questi domini. Come faccio? Devo comprare la licenza "SpamAssassin Anti-SPAM" dal sito di Plesk (49$), oppure esiste un antispam gratuito (magari open source)? Ovviamente sono consapevole che in questo secondo caso pederei la possibilità di configurare l'antispam da Plesk.
  11. walM

    Script per PLESK

    Ciao a tutti, sono qui per chiedervi se conoscete degli script per PLESK ( gratis ovviamente ) per creare sottodomini ed email da codice. Grazie :banana::banana::banana:
  12. Salve a tutti, questo è il mio primo post.. spero siate comprensivi se commetterò errori o inesattezze! :emoticons_dent2020: Allora il problema è questo: ho un server dedicato su cui gira Plesk 8.0.1 e MySQL 4.1.20. Ha sempre funzionato tutto alla perfezione.. fino a ieri quando ho modificato il file my.cnf da: [mysqld] datadir=/var/lib/mysql socket=/var/lib/mysql/mysql.sock # Default to using old password format for compatibility with mysql 3.x # clients (those using the mysqlclient10 compatibility package). old_passwords=1 [mysql.server] user=mysql basedir=/var/lib [mysqld_safe] err-log=/var/log/mysqld.log pid-file=/var/run/mysqld/mysqld.pid a [mysqld] datadir=/var/lib/mysql socket=/var/lib/mysql/mysql.sock # Default to using old password format for compatibility with mysql 3.x # clients (those using the mysqlclient10 compatibility package). old_passwords=1 [b]# Aggiunte da me skip-locking skip-innodb query_cache_size= 16M query_cache_type=1 sort_buffer_size = 1M max_connections=500 interactive_timeout=25 wait_timeout=25 connect_timeout=6 thread_cache_size=20 key_buffer_size=16M thread_concurrency=2[/b] [mysql.server] user=mysql basedir=/var/lib [mysqld_safe] err-log=/var/log/mysqld.log pid-file=/var/run/mysqld/mysqld.pid e Plesk ha smesso di funzionare. Ora l'errore esatto non lo ricordo perchè, preso da panico, ho subito ripristinato il file my.cnf originale e rebootato (ora funziona nuovamente tutto). Secondo voi qual'è la direttiva che ha creato problemi?
  13. Ciao Raga. Ho da poco fatto attivare sui miei server il servizio Spamassassin, quello opzionale sul pannello di controllo Plesk. Dopo circa una settimana di test su alcuni domini il mio feedback è negativo nel senso che passa ancora molto spam e non pochi messaggi "regolari" vengono invece marchiati come spam. Il mio obiettivo è quello di raggiungere prima o poi una configurazione sufficiente a farmi flaggare l'opzione ELIMINA (e non solo MARCHIA) in modo che ai clienti non arrivino più di centinaia di mail al giorno. La mia domanda è...come funziona questo autoapprendimento in Plesk? Ci sono delle regole già fatte e funzionanti che posso usare e importare? C'è qualcuno che è in grado di configurarmi al meglio questo servizio, mi riferisco anche agli esperti di Plesk tipo Shazan o ai guru. Grazie in anticipo
  14. Guida nata da esperienza personale. Alcuni passaggi potrebbero essere inutili ma so solo che a me ha funzionato :asd: Per quanto riguarda MySQL io ho usato i pacchetti in plesk, se lo avete già installato saltate l'esecuzione di AdminMySQL.msi e ClientMySQL.msi Ok, in questa miniguida vi diro' come installare CubePanel dopo aver messo Plesk ( e disistallato ) su Windows: Scaricate CubePanel, fatelo partire ( il setup ), nella pagina dei requisiti dove fa la scansione vi segnerà che manca ActivePerl e MySQL. E anche che sono presente MailEnable e MSSQL e li segna in rosso. NON CHIUDETE la pagina del setup ! Per risolvere andate in C:\Programmi\SWsoft\Plesk\Install\%DATAINSTALLAZIONEPLESK%\ e installate Perl.msi e AdminMYSQL.msi e Installate anche MailEnableStandard.exe ( ora capirete ) una volta fatto andate in C:\Programmi\SWsoft\Plesk\Mail Servers\Mail Enable e rinominate STANDARD-INSTALL.LOG ( mi sembra si chiamasse cosi' ) in INSTALL.LOG, adesso avviate UNWISE.exe e localizzate la cartella C:\Programmi\SWsoft\Plesk\Mail Servers\Mail Enable selezionate INSTALL.LOG. Adesso andate in installazione applicazioni e disinstallate MSSQL. Aprite RegEdit.exe da Esegui andate in %NOMESRV%\HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\ e cancellate MailEnable . Adesso tornate nella pagina di Installazione e cliccate Recall sulla Sinistra. A me segnava MailEnable ancora rosso ma NON CI FATE CASO e cliccate su Next. A questo punto inserite le password di MySQL, CubeAdmin e MSSQL. Se Non dovesse accettare quella del MySQL andate in C:\Programmi\SWsoft\Plesk\Install\%DATAINSTALLAZIONEPLESK%\ e installate anche ClientMySQL.msi e riconfigurate il server. Ora ritentate. Il resto è facile. :stordita: Spero di essere stato utile !!! Ciao a tutti Se ho sbagliato fatemelo sapere e anche se ho aiutato :)
  15. ciao a tutti, allora da qualche giorno mi ritrovo con i dati errati dello spazio e della banda consumata per ogni dominio.... in pratica segnala qualcosa come 64 gb di spazio occupato, 20 gb di banda quando arriviamo si e no a 5 e via dicendo.... ora il tutto non ha conseguenze sul server, l'errore è solo visuale...lo spazio allocato controllando è giusto e tutto è ok...è il pannello insomma :fagiano: ora, qualcuno ha lo stesso problema, è plesk 8.0.1 ? ....su swsoft.com ho provato a cercare e in un 3d dicono sia un bug che sarà corretto prossimamente, la cosa strana è che non l'ha mai fatto e mi sembra strano inizi cosi ora :zizi: ps. swsoft come assistenza sto vedendo che fa abbastanza pena, ho aperto un ticket da 3 giorni senza ricevere risposta....vabbe aspettiamo :asd:
  16. Vista la mia totale inesperienza e la mancanza di tempo per provarli tutti e 3, vi domando quale secondo voi è il migliore pannello di controllo tra Cpanel, Directadmin, Plesk... e se possibile... motivate ;-) Grazie
  17. CIAO Ho messo su il locale plesk 8.0.0 ma non capisco dove salva i Backup dei domini cioè in quale parte del server ? Le scarico da pannello ok ma per capitre dove fisicamente li salva qualcuno mi sa aiutare
  18. Ciao ragazzi. Sto tenendo sotto osservazione le statistiche d'uso del mio server dal pannello Plesk 7.5.4. L'uso della cpu varia da 0.05 a 1.10 di picco nei momenti di maggiore lavoro di tutti i domini che ospita. Volevo chiedere se qualcuno mi sa dare dei punti di riferimento per poter dire "ok, ho ancora ampi margini di cpu" :thumbup: oppure "ahi, siamo al limite". :19: Grazie
  19. Ciao. Avrei bisogno di un chiarimento da chi usa da tempo Plesk. Quando si entra nelle statistiche del traffico, ed in particolare all'interno di quelle di un singolo dominio, non riescio a capire a qual'è il traffico IN e OUT di POP3 e SMTP. Cioè, dal punto di vista del server POP3 è in uscita perchè io scarico? E poi perchè SMTP è valorizzato se io ho chiuso la posta in invio per evitare invio di spam a sbafo?
  20. eAccelerator aumenta le prestazioni degli script PHP utilizzando una versione compilata degli script in una memoria cache, in maniera tale da eliminare quasi totalmente il sovraccarico della compilazione. Requisiti: - Linux - Accesso di root - Un buon Backup del sistema :sisi: Come fare: 1) Accedere a SSH e loggarsi come root Se siete utenti Win e nn sapete come accedere via SSH scaricatevi putty.. 2) Eseguire nell'ordine i seguenti comandi Se non l'avete già fatto installate yum (QUI la guida) eAccelerator richiede: apache 1.3, mod_php 4.1, autoconf, automake, libtool, m4, gcc e g++. Sul virtuo dovrebbe è già installato apache, mod_php ed m4. Per gli altri basta lanciare i seguenti comandi e premere y quando richiesto: yum install autoconf yum install automake yum install libtool yum install php-devel yum install gcc yum install gcc-c++ cd /usr/local/src wget http://kent.dl.sourceforge.net/sourceforge/eaccelerator/eaccelerator-0.9.4.tar.bz2 tar xjf eaccelerator-0.9.4.tar.bz2 cd eaccelerator-0.9.4 export PHP_PREFIX="/usr" $PHP_PREFIX/bin/phpize ./configure --enable-eaccelerator=shared --with-php-config=$PHP_PREFIX/bin/php-config make make install 3) Editare php.ini (lo trovate in /etc/php.ini) Cercate il commento "; Dynamic Extensions" (non sono sicurissimo che questa sia la posizione migliore, cmq funziona :D). Come editor se non ne avete uno preferito, vi consiglio di utilizzare VI (o VIM), con una breve ricerca su google troverete tutto quello che vi serve sapere per aprire editare e salvare il file. Alla fine delle righe che iniziano con ";" incollate il seguente testo: zend_extension="/usr/lib/php4/eaccelerator.so" eaccelerator.shm_size="16" eaccelerator.cache_dir="/tmp/eaccelerator" eaccelerator.enable="1" eaccelerator.optimizer="1" eaccelerator.check_mtime="1" eaccelerator.debug="0" eaccelerator.filter="" eaccelerator.shm_max="0" eaccelerator.shm_ttl="0" eaccelerator.shm_prune_period="0" eaccelerator.shm_only="0" eaccelerator.compress="1" eaccelerator.compress_level="9" 4) Create la cache directory mkdir /tmp/eaccelerator chmod 0777 /tmp/eaccelerator 5) Restart Apache service httpd restart Fatto! 6) [Opzionale] Verifica del corretto funzionamento del plugin Copiate il file eaccelerate.php sul vostro spazio web e visualizzate la pagina. Se viene visualizzata una tabella in stile phpinfo() è tutto ok, se viene invece visualizzato il messaggio "eAccelerator is not installed" qualcosa è andato storto...
  21. salve a tutti ho chiesto al mio hoster di attivarmi tramite dns un sottodominio alias che punti allo spazio web sul server linux (ho un hosting win + linux). quindi lo spazio linux diverrebbe accessibile tramite 2 indirizzi, quell'originario (lnx.miodominio.ext) e il nuovo sottodominio (abc.miodominio.ext) da plesk vedo che il sottodominio è attivo. la prima volta mi era sembrato di vederlo come record A con relativo indirizzo ip, ora lo vedo come record cname con valore lnx.miodominio.ext. il problema è questo: in ftp, sia lnx.miodominio.ext che abc.miodominio.ext caricano esattamente lo stesso spazio web. in http, carica correttamente lnx.miodominio.ext mentre abc.miodominio.ext mi mostra: ho già contattato l'hoster ma attendo ancora notizie. nel frattempo, chiedo a voi: forse c'è qualche impostazione su plesk da attivare affinchè il sottodominio punti correttamente anche tramite http? vi ringrazio e spero che la spiegazione sia stata chiara :P se volte posso indicarvi gli esatti url
  22. Ieri è uscito ufficialmente PLESK 8... :zizi: URL: http://www.swsoft.com/en/products/plesk8 Tra le novità Plesk Desktop - Now administrators and clients have quick access to major management functions and they have immediate access to mission critical information and statistics. The task oriented design also allows administrators to create "favorites" and "shortcuts". Customizable Interface Templates - In this new release, administrators can customize templates that can be assigned to individual users. This dynamic new features makes the interface straight forward, easy to understand and intuitive. Improved Virtuozzo Integration – Now, Virtuozzo and Plesk are seamlessly integrated which allows hosting providers to manage more customers more efficiently. Virtuozzo lets you create isolated compartments, which allow you to handle customers in a more secure and reliable environment. Domain Aliases - This new feature lets domain administrators set up alternative domain names which act as nicknames for websites and e-mail addresses. Watchdog 2 – A new version of the software's system monitoring module which monitors diskspace, checks for security problems (Trojans), shows CPU/memory usage statistics and creates reports in case there are usage problems and much more. Acronis True Image Module - Plesk now comes with a new ATIS module. Using this module, administrators can create server disk backup images without interrupting server operations and perform easy and fast recovery of the entire system. New Back Up Utility - The improved domain/restore utilities let administrators backup and restore client accounts. Also, administrators can select which client's domains and information to backup/restore. Now domains can be completely restored with the properties they had during the backup. New Backup utilities allow administrators to restore from any version of Plesk which can be valuable for migration/upgrades. Autoinstaller V3 – This improved feature lets administrators deploy and upgrade multiple servers in an efficient, cost effective manner. The new architecture allows for improved dependencies tracking and increased speed during installation/upgrade. All of this makes the support of new OSes simpler and easier. Speriamo sia possibile il passaggio da PLESK 7.5 A PLESK 8 :stordita:
  23. Ciao a tutti, a breve volevo spostare un server dedicato con Plesk dall'America in Italia. Ovviamente cambiara' l'ip della macchina che utilizzero'. Qualcuno a qualche idea per una procedura di trasferimento indolore? Ci sono diversi siti e servizi che preferirei non avere down.... Qualche idea? :signs3:
  24. Allora, visto che mi sono appena sbattuto su un problema rognosetto (alla fine e' una stupidaggine!!) vi faccio partecipi della soluzione. Che succede se avete un dominio su Plesk che e' in corso di trasferimento ma volete fare dei test sul sito senza dover aspettare? Certo la soluzione piu' semplice e' di inserire la nuova entry a mano nel vostro file locale di host (su linux /etc/hosts). Ma andatelo un po' a spiegare al cliente!!! Dall'interno di plesk avete la possibilita' di utilizzare la funzione site preview, che effettivamente funziona, ma dovete essere obbligatoriamente loggati all'interno di Plesk. Quindi al cliente non va bene. Che resta? Un semplice forward.... si ok. Solo che Plesk supporta forward web solo verso altre url.... che ovviamente al momento ancora non esiste visto che il dominio e' in trasferimento. :icon_dho: L'ultima spiaggia e' di inserire un ServerAlias nomedominio all'interno della configurazione di Apache. Ma non e' cosi' facile! Il file di configurazione di Apache viene generato dinamicamente e continuamente da Plesk, quindi dopo aver fatto la modifica entro un'ora viene persa :D La soluzione e' questa: Modificate il file /home/httpd/vhosts/<dominio>/conf/vhost.conf E inserire una riga: ServerAlias dominioalias.tld Dopo eseguite: /usr/local/psa/admin/bin/websrvmng -u --vhost-name=<dominio> E infine fate ripartire Apache: /etc/init.d/httpd restart Questo e' tutto :approved: Ps. Questo e' stato provato con Plesk 7.5.x su una RedHat Linux
  25. Iniziamo... Prima di tutto, questo tutorial richiede che sul proprio server sia installato YUM, se non è installato seguide questo tutorial -> http://www.hostingtalk.it/forum/showthread.php?t=18 A questo punto modificare il file /etc/yum.conf con questi parametri [left][base] name=Fedora Core 2 - i386 - Base baseurl=http://fedora.ngi.it/2/i386/os/ [updates-released] name=Fedora Core 2 - i386 - Released Updates baseurl=http://fedora.ngi.it/updates/2/i386/ [atomic] name=Atomic Rocket Turtle - 2 - Atomic PSA-Compatible RPMS baseurl=http://3es.atomicrocketturtle.com/atomic/art/2/ [psa-7.5] name=Atomic Rocket Turtle - 2 - SW-Soft PSA 7.5 RPMS baseurl=http://3es.atomicrocketturtle.com/atomic/psa-7.5/2/[/left] A questo punto lanciare il comando rpm --import http://www.atomicrocketturtle.com/RPM-GPG-KEY.art.txt Fatto tutto questo è possibile aggiornare sia la versione di PHP che la versione di MySQL... digitiamo yum update php e appena richiesto digitare y Ora tocca a MySQL.... digitiamo yum update mysql e appena richiesto digitare y Ora riavviamo sia apache che MySQL e lanciare il comando: mysql_fix_privilege_tables --user=admin --password=`cat /etc/psa/.psa.shadow` Sul vostro server saranno ora installati php 4.4.1 e mysql 4.1.15 :D Tutorial creado da |\/|atrix Buona aggiornata :)
×