Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'gestione'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 169 results

  1. Salve, ho scoperto il sito rubalo.it per caso, e ho notato troppe somiglianze con una mia vecchia conoscenza. Sapete se per caso dietro ci sono sempre loro? Il sito è registrato a Giancarlo Montalvo, che era il "responsabile" area tecnica di Consultingweb, il numero di telefono è mooolto simile, cambia solo l'ultimo numero... Ed anche il modo di porsi è il medesimo... Voi che dite? http://www.rubalo.it/company/web_farm_housing_server_dedicati.php http://www.consultingweb.it/company/web_farm_housing_server_dedicati.php http://www.rubalo.it/company/contattaci.php http://www.consultingweb.it/company/contattaci.php
  2. Salve, qualcuno di voi potrebbe gentilmente aiutarmi con la gestione dei DNS del mio VPS? Vi spiego il mio problema: Ho acquistato una VPS verso un provider estero ed adesso dovrei configurare i nameserver del mio dominio .it in maniera che il dominio venga gestito direttamente dalla mia VPS. Quando faccio il test dei DNS sul nic mi compare il seguente errore: ------------------------------------------------------ DNSCHECK [NS1.3DGWEBHOSTING.COM]: FAILED Server: ns1.3dgwebhosting.com Address: 68.179.55.14 Query about aspglobe.it for record types ANY Trying aspglobe.it ... Query done, 6 answers, authoritative status: no error aspglobe.it 86400 IN SOA ns.aspglobe.it blackhole86.virgilio.it ( 1216254630 ;serial (version) 10800 ;refresh period (3 hours) 3600 ;retry interval (1 hour) 604800 ;expire time (1 week) 10800 ;default ttl (3 hours) ) aspglobe.it 86400 IN A 68.179.55.65 aspglobe.it 86400 IN NS ns.aspglobe.it aspglobe.it 86400 IN NS ns1.3dgwebhosting.com aspglobe.it 86400 IN NS ns2.3dgwebhosting.com aspglobe.it 86400 IN MX 10 mail.aspglobe.it *ERROR*: The NS server NS.ASPGLOBE.IT does not seem to have a valid IP number *ERROR*: The nameservers specified in the form are different from the ones indicated in the zone file. The ones specified in the form are: NS1.3DGWEBHOSTING.COM, NS2.3DGWEBHOSTING.COM, While those listed in the zone file are: NS.ASPGLOBE.IT, NS1.3DGWEBHOSTING.COM, NS2.3DGWEBHOSTING.COM, DNSCHECK [NS2.3DGWEBHOSTING.COM]: FAILED Server: ns2.3dgwebhosting.com Address: 68.179.55.11 Query about aspglobe.it for record types ANY Trying aspglobe.it ... Query done, 6 answers, authoritative status: no error aspglobe.it 86400 IN SOA ns.aspglobe.it blackhole86.virgilio.it ( 1216254630 ;serial (version) 10800 ;refresh period (3 hours) 3600 ;retry interval (1 hour) 604800 ;expire time (1 week) 10800 ;default ttl (3 hours) ) aspglobe.it 86400 IN A 68.179.55.65 aspglobe.it 86400 IN NS ns1.3dgwebhosting.com aspglobe.it 86400 IN NS ns2.3dgwebhosting.com aspglobe.it 86400 IN NS ns.aspglobe.it aspglobe.it 86400 IN MX 10 mail.aspglobe.it *ERROR*: The NS server NS.ASPGLOBE.IT does not seem to have a valid IP number *ERROR*: The nameservers specified in the form are different from the ones indicated in the zone file. The ones specified in the form are: NS1.3DGWEBHOSTING.COM, NS2.3DGWEBHOSTING.COM, While those listed in the zone file are: NS.ASPGLOBE.IT, NS1.3DGWEBHOSTING.COM, NS2.3DGWEBHOSTING.COM, ------------------------------------------------------------- questo ovviamente accade perchè i nameserver registrati sono 3 ed in più c'è il nameserver ns.aspglobe.it che è gestito direttamente dalla vps. Come posso fare per cambiare i nameserver e farli puntare verso quelli dell'hoster estero? Il nic ha rifiutato fino ad ora il cambio dei namserver. Qualcuno mi puo dare una mano a capirci qualcosa?
  3. Salve, sono un po niubbo di ste cose e volevo sapere un paio di cose. Io ho una lista di email con destinatari che hanno accettato di ricevere mail da newsletter Visto che usando fastweb sono arrivato ad avere un ip blacklisted xche ne ho mandate troppe, volevo sapere se comprando un vps o un server dedicato e configurandolo, ci sono limitaioni da parte dei provider o dei fonritori di questi servizi. Ho letto in molti Termini d'uso di provider stranieri che giustamente rifiutano e sospendono account di chi spamma, ma riguardo a chi lo fa in regola? come fanno a distinguere i due casi? Grazie e ciao
  4. Ciao. Ho la necessità urgentissima di passare dal classico hosting di Aruba ad un server virtuale Basic Linux (già preso). Cerco qualcuno che sappia spiegarmi in un paio di lezioni tutte le nozioni basilari per la gestione del virtual server, il trasferimento su di esso di domini e siti già esistenti, la configurazione della posta, le impostazioni ottimali per la sicurezza e i backup periodici. Immagino che chi ha esperienza sia in grado di spiegarmi tutto a grandi linee in poche ore. Le lezioni si possono tenere via MSN o Skype. Precedenza a chi risiede in Roma, per la possibilità di una eventuale assistenza a domicilio. Fatevi sentire anche se non siete di Roma, perchè ho già provato con un annuncio specifico per romani senza successo. Ovviamente, cerco una persona che abbia ottima conoscenza di questo tipo di server virtuale su Aruba. Vi chiedo cortesemente di rispondere al più presto e, se avete domande particolari, di postarle sul forum in modo che siano visibili anche agli altri interessati. Contattatemi anche via MSN. Budget massimo 100€ complessivi. Ricordo l'urgenza. Grazie.
  5. Ciao a tutti, ho comprato un dominio .it su hostingsolution poi sono andato nel pannello di controllo per la gestione dei dns e ho impostato gli indirizzi ip del mio vps (che è all'estero) ma dopo 3 giorni il mio dominio non punta ancora correttamente al mio vps - dove sta il problema ?
  6. Salve, vorrei sapere dagli esperti di webmail quale prodotto contiene un sistema di gestione delle e-mail ricevute che permetta di segnalare come spam i messaggi che sfuggono a Spamassassin. Una cosa tipo questa Tra tutte le webmail che mi è capitato di utilizzare nessuna ha questa funzione. Ce l'hanno solo le webmail free, tipo Virgilio, Tin.it, Tiscali, ma nessuna webmail di quelle proposte dagli hosting provider. O sbaglio?
  7. Dean Jeffrey, Google Fellow, in occasione della conferenza Google I/O ha esposto alcuni punti chiave del sistema Google, delle difficoltà che, a livello hardware, sperimenta come altre compagnie e del lavoro degli ingegneri atto a "saltare" il livello hardware per risolvere tutto a livello software. Tre i software che consentono oggi alla compagnia di gestire migliaia di macchine sparse nei suoi datacenter. Leggi la News
  8. Ciao ragazzi , vi spiego qual'è il mio problema , perckè il titolo non rende benissimo l'idea: ho 2 domini , entrambi installati su stesso server con Directadmin come pannello. Bene , i due domini hanno uguale configurazione (gestione dns presso terzi e puntamento dei dns verso il server) senonchè uno dei domini ha la gestione delle email non su questo server , ma ha il record mx (ed affini , mail , pop ecc) verso un latro server , questo perchè smtp che uso da un altro provider (servrent) è settato come si deve , perchè mi fa arrivare le email anche ad hotmail e neanche nello spam , e fino ad adesso è uno dei pochi che lo fa. Tornando al discorso del topic , il problema è che quando da un email del dominio A (che ha la gestione email sul server) cerco di inviare un'email ad undirizzo del dominio B (che ha la gestione email altrove) ottengo un errore , perchè non trova l'indirizzo di posta , e leggendo i log di exim , sembra che lavori in localhost quando invio questi messaggi. Mi sembra dunque di capire che a DA non piaccia molto questa mia gestione , quindi come posso dirgli per quel particolare dominio di non usare localhost ma la normale prassi di seguire i dns? Grazie mille Pierpaolo
  9. Ho letto delle complessità della gestione DNS su Tophost, ma, ammesso che si riesca a impostare il tuo, cosa comporta l'impossibilità di modificare direttamente gli NS?
  10. Vorrei alcune delucidazioni sulla gestione di un nuovo dominio e sull'hosting. Ho appena registrato un dominio .com vincolandolo per 5 anni, ad un prezzo tutto sommato ragionevole (22 euro di spesa totale). Ora il mio problema è la gestione ed in particolare il trasferimento dello stesso: 1) La regola del blocco di trasferimento dei 60 gg. vale anche per i domini registrati “puri” ovvero senza attivazione di contratto di hosting? 2) Il pannello di controllo fornito dal registrar per la gestione del dominio sembra completo. E' possibile fare l'UNLOCK del dominio .com, e gestirne tutti gli aspetti anche la gestione dei DNS (dicitura: Total DNS: Available)...tuttavia ecco cosa mi appare dal pannello di controllo se cerco di entrare nella suddetta gestione: The Total DNS Control Manager for this domain is temporarily unavailable. Please try back later. Questo errore è collegato: a) all'eventuale blocco dei 60 gg b) questi signori vogliono furbescamente “costringermi” ad utilizzare il loro hosting impedendomi un eventuale gestione diretta dei DNS? c) ad altro (e se sì a cosa?) 3) Alla peggio è possibile usare i DNS dell'attuale registrar con un eventuale nuovo hosting oppure il fornitore dell'hosting (che ripeto sarà diverso dal registrar) ha necessità di avere i DNS liberi? Qualche consiglio e/o suggerimento (in particolare per risolvere il problema del DNS)? Ringrazio anticipatamente tutti coloro che vorranno risolvere questi mie dubbi..
  11. Come da titolo, dovrei registrare molti domini con la gestione dei DNS completa, esempio indicare il miei NS... Chi lo fa per meno di 10 euro al momento? EDIT: Consigliatemi solo ditte/società di cui conoscete l'affidabilità!
  12. Ciao ragazzi, mi chiedo se è capitata anche ad altri questa cosa qui: Dunque, ho registrato alcuni domini con areaserver e mi sono stati consegnati tra ieri ed oggi. Bene, vado ad impostare i miei DNS e non trovo il link di gestione dei DNS nel pannello, al che, contattando areaserver scopro che la modifica dei DNS è possibile solo ogni 30 giorni... ma cavolo, dopo aver registrato il mio dominio devo aspettare 30 giorni prima di poter impostare i DNS corretti e rendere visibile il dominio? Wow! Bel servizio... Conoscete qualcun'altro che faccia registrare i domini e che offra la gestione dei DNS a prezzi accettabili?
  13. Ragazzi un mio cliente mi ha chiesto un sito web, senza particolari esigenze....il sito sara' sviluppato in FLASH..pero' in piu' vorrebbe il servizio Google 4 your Domain ossia gestire la posta elettronica del proprio dominio utilizzando il servizio che google mette a disposizione per le aziende. Avevo pensato ad aruba ma purtroppo non fa hosting + gestione DNS.. Avete qualche servizio da consigliarmi??? Grazie in anticipo, G.
  14. Una nuova ricerca commissionata da Hp evidenzia la difficoltà di governare la crescita di servizi e applicazioni nelle server farm. Leggi la News
  15. Ciao ragazzi , vorrei un aiuto da parte vostra e un consiglio dettato dalla vostra esperienza sulla gestione dell'installazione remota di linux . Ma vi spiego meglio: In una nostra sede operativa abbiamo due macchine Debian etch (solo per testing , non erogano nessun servizio) , che possiedono un ip pubblico condiviso tra loro due e sono collegate tramite una loro sottorete da un router. entrambi sono accessibili totalmente dall'esterno e posso modificare sempre dall'eterno , i paramentri di port fordwarding. La mia problematica riguarda l'installazione ed i backup di tale macchine. Su una (da adesso ServerA) faccio molti esprimenti di installazioni , programmi etc , ed ho necessità di reinstallarla spesso , con due differenti scenari. 1)Ho effettuato precedentemente un backup totale del ServerA e l'ho salvato sul Server B (l'altra macchina della Lan ) e voglio ora ripristinarlo sul server A, secondo voi come posso fare? Pensavo ad un qualcosa del genere: Da B monto via rete la partizione di A e gli riscrivo tutto il backup , secondo voi è complesso o fattibile da fare? Servono altri programmi oltre a quelli standard di Debian? 2)Ho talmente giocato con la macchina A e adesso devo rimettere un installazione pulita (so che trovata la procedura precedente potrei fare un backup a macchina appena installata , ma non sarebbe la stessa cosa , perchè a volte vorrei provare differenti versioni di Linux ) da un cd presente nel lettore del ServerA oppure da una iso memorizzata (su A o B) Secondo voi potrei fare tutto da remoto?Qualche link per aiutarmi? Un'altra cosa a cui pensavo è come posso riavviare il server B prima di fare il backup (tramite tar) affinchè all'avvio siano avviati meno servizi possibile , cosa che so che mi aiuterebbe per l'integrità del backup (oppure mi sbaglio?) Grazie mille per l'aiuto Pierpaolo
  16. Ciao a tutti, gestisco una piccola community a livello amatoriale, dunque chiedo perdono per l'ignoranza. A causa di detta ignoranza e inesperienza mi sono un po' impelagato con un trasferimento di dominio e avrei bisogno di un consiglio. La mia situazione è la seguente: Ho deciso di cambiare il mio vecchio hosting per via delle prestazioni a dir poco vergognose (sito lentissimo SEMPRE, downtime ogni pochi giorni, assistenza snervante), con il quale avevo registrato un dominio .it . Una volta scelto il nuovo hosting, per evitare di tenere il sito chiuso per troppo tempo, insieme al servizio ho preso pure un dominio .net di appoggio, su cui rendere disponibile il sito durante il trasferimento. Ho spostato tutto quanto ( 1gb di file e 400mb di MySQL ) sul nuovo hosting, facendo funzionare il sito sul dominio .net, provvisoriamente. Quando sono arrivato a richiedere il trasferimento del dominio .it dal vecchio hosting al nuovo, questo mi ha comunicato quanto segue: Quindi a quanto ho capito, dovrei modificare il puntamento del dominio dal vecchio hosting (cosa che posso fare, ho già controllato nel pannello), utilizzando in realtà il servizio del nuovo hosting. In questo modo però mi troverei a pagare due hosting per usarne effettivamente soltanto uno, pagando l'altro solo per effettuarmi il puntamento del DNS, cosa che mi sembra un po' assurda. La domanda è: esiste un servizio che mi consenta di trasferire solo il dominio e di gestirne il puntamento, senza pagare nessun servizio di hosting ma solo il puntamento dei dns? E poi, una configurazione del genere può causare rallentamenti o la velocità è comunque quella del "vero" hosting, che effettivamente processa pagine e database? Chiedo scusa per la lunghezza e l'ignoranza e ringrazio in anticipo per l'aiuto ^^
  17. Ciao a tutti. Sono un nuovo iscritto. Forse non è il forum + adatto per le mie argomentazioni, in tal caso vi sarei grato se sapeste reindirizzarmi adeguatamente. Sono interessato all’idea aprire un’attività per la fornitura di servizi in ambito G.E.D. (Gestione Elettronica Documentale) e mi piacerebbe avere qualche considerazione, magari anche di esperti del settore che possano consigliarmi. Comprendo ci sia un universo dietro, come in ogni settore in cui si voglia offrire un prodotto professionale, ma vorrei partire dal basso. Alcune premesse: non sono un esperto del settore ma lo conosco; non sono un informatico ma avrei dei capitali da investire e il settore mi piace; ho 38 anni e vivo in Puglia; qui il “campo è abbastanza libero” e credo possa essere una buona strada per una nuova impresa. Detto questo, la mia intenzione sarebbe di partire con la fornitura della sola ARCHIVIAZIONE OTTICA, intendendo il processo di riversamento degli archivi cartacei storici su supporto informatico, dando quindi ai clienti la possibilità di gestione completa loro archivi tramite dvd autoconsistenti oppure web consulting. Il servizio si svilupperebbe, nel tempo, con l’outsourcing della “fatturazione elettronica” e “Conservazione Sostitutiva”; infine, la G.E.D. completa dei flussi documentali c/terzi. Mi rendo conto che il progetto è ambizioso, ma la mia intenzione è partire dal basso, con impegno e modestia, e stare a vedere come si sviluppa il tutto. Non voglio fare passi falsi x’, comunque, non voglio perdere denaro e tempo. Mi piacerebbe, quindi, sapere da voi il più possibile. Cosa ne pensate e l’eventuale esperienza da trasferirmi sono per me importanti. Mi piacerebbe fare prima un po’ di esperienza in attività già avviate ma, vista l’età, non ne avrei il tempo. Tuttavia, la prima settimana di Aprile sarò a Milano per OMAT 2008 e approfitterei per dare un’occhiata in giro, per esempio in via Caldera o a Cinisello – “i.net” (come letto in altro thread). Se avete informazioni + precise su chi visitare o, addirittura, se uno di voi fosse un professionista del settore e mi potesse ospitare per 1 ora nella sua attività, sarei veramente felice di vedere da vicino come funziona la cosa. Per adesso, ringrazio anticipatamente tutti.
  18. Google, Ibm, Microsoft, VeriSign e Yahoo! sono membri del consiglio d’amministrazione della fondazione Leggi la News
  19. Ciao a tutti, questo è il mio primo messaggio ... :zizi: Stiamo sviluppando un'applicazione client server che fa utilizzo della comunicazione via socket (porte TCP dalla 5000). Volevo quindi sapere se conoscete un provider che permette la gestione delle porte TCP dei servizi utente. Grazie.
  20. Ciao ragazzi , mi servirebeb sapere se esiste una pannello webmail o altro software che mi consente di poter gestire per me e i mei soci delle multicaselle , in questa maniera: Crerò degli indirizzi aziendali , ma non semplici Alias o redirect ma in tutto e per tutto a se stanti che potranno essere gestiti via webmail (al 99%) o pop. Vorrei che appena arrivasse in ingresso una email ad un indirizzo programmato , il server spari una email di notifica ad un altro indirizzo , un po in stile forum , che appena hai un pm o risposte ai topi ti manda una notifica.... Dite sia fattibile come cosa? Grazie mille Pierpaolo
  21. Ciao ragazzi , stavo cercando info per una picocla idea che ho in mente , e mi servirebbero delle info sulle api dei panenlli di gestione die server , che voi sappiate quali pannelli hanno le api in cui ci si interfacci ameglio e/o piu semplicemente? Grazie mille Pierpaolo
  22. ciao a tutti devo registrare un dominio per appoggiarlo ad un hosting free in questo dominio mi serve: Registrazione Dominio (estensione .net o altro che non sia .it) Gestione DNS Alias email o email vera e propria sottodomini illimitati (o almeno un paio) sapete dove posso trovare qualcosa del genere naturalmente a basso prezzo? sapete che servizio offre godaddy?
  23. Buongiorno a tutti, è la prima volta che scrivo, lavoro presso un'azienda che vorrebbe trasferire il dominio .com e spazio internet dal server dove risiede ora ad altro provider. Leggendo questo forum e consultando vari siti di fornitori di spazio mi sono fatto un'idea abbastanza precisa sulle procedura da seguire a livello amm.vo e tecnico per realizzare il trasferimento, quello che non mi è ancora chiaro e spero che qualcuno di voi possa illuminarmi in tal senso, riguarda la problematica della gestione delle e-mail, vale a dire come è possibile fare in modo di non perdere una sola e-mail dei vari indirizzi già esistenti nel processo di trasferimento. Alcuni hosts dicono di crearli appena acquistato il servizio, altri dicono di scaricare le mail in locale e poi creare le caselle sul nuovo server, immagino che dovrei chiedere ai vari fornitori ma non vorrei che si debba essere clienti per ottenere una risposta. Scusandomi per eventuali inesattezze riportate ringrazio anticipatamente per la disponibilità
  24. Ciao a tutti, volevo chiedervi se avete da consigliarmi un hosting che offra un pannello completo per gestire i DNS, in particolare i record MX, per utilizzare il servizio mail di google apps. Compro il dominio solo per questo, quindi dev'essere assicurato il funzionamento :cartello_lol: Non cerco quindi cifre esorbitanti e vorrei registrare un .cc. Su godaddy stanno sui 20 dollari, ma non ho capito se offrono il controllo "totale" sui dns con l'offerta registrazione+pannello dns. Se qualcuno ha domini registrati con loro, o ha da consigliarmi qualche altro register ben venga... ciao a tutti!!:emoticons_dent2020:
  25. Ciao ragazzi , vi spiego la strana idea che mi è venuta in mente. Da poco ho preso un e61i della nokia , ottimo cellulare , e lo uso per leggere le email anche quando sono in giro. Ma vi spiego il mio problema:con la mia tariffa della tre dati ho 50 mb al giorno , che per le normali email e voip vanno benone , ma il problema si pone quando arrivano email con gli allegati , a volte anche pesanti , e qui arrivo al dunque. Gestire gli allegati di un email in base al client che richiede la mail!! LE soluzioni che ho pensato , sarebbero essenzialmente due: 1)il server di posta riconosce il client mobile e non gli invia l'allegato 2)il server reinvia le email con allegato , ad una ltra casella senza inviargli gli allegati , ed il cliet mobile si collegherà a quest'ultima casella. Dite che la cosa sia fattibile , oppure ci sia un metodo molto più semplice? Questa cosa la dovrei realizzare sul mio serverino Linux!!! Grazie mille per l'aiuto! Pierpaolo
×