Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'gestione'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 169 results

  1. ... con il precedente fornitore italiano quando c'erano problemi di connettività sulla loro rete la loro risposta, spesso sprezzante era: non abbiamo problemi sulla nostra rete, controlli la sua adsl. Il bello che mandavo il report di just-iping... ma prima che se ne accorgessero passava una giornata... e spesso il problema si risolveva ancor prima che capissero che il problema era LORO. Stamane il mio provider inglese ha risposto subito, in pochi secondi, e si è scusato... stanno provvedendo. Certo che il front-office è una cosa fondamentale, non dovrebbe essere affidato a persone sprezzanti o magari stressate dalle troppe richieste... Non farò nomi... era solo un piccolo sfogo. :cartello_lol:
  2. Ciao ragazzi.. Avevo intenzione di acquistare un VPS Netsons Server Virtuale X1 per installarci un piccolo gamesever. Ho visto che i sistemi operativi forniti sono Linux ma questo non è un problema. Mi rimane un dubbio. Ma una volta che acquisto cosa ho in mano. Come faccio a comandare il VPS. Avevo pensato a FTP oppure a qualche forma di Desktop remoto. Illuminatemi perchè non trovo informazioni da nessuna parte e ho paura di non riuscire neanche ad accederci. Non sono un novellino in senso stretto però questo è ancora un campo oscuro per me. A voi la parola!! PS: avrete senz'altro capito che in queste cose sono nuovo..però..se mai si inizia!.. :stordita:
  3. ciao ragazzi, ho la necessità di realizzare un'aula con circa 30 pc + il pc per il (professore) e mi chiedevo se esistesse un sw in grado di gestire il tutto, ad esempio con la possibilità di far comparire file sul desktop degli studenti o prendere il possesso del desktop degli studenti. opensource o a pagamento conoscete qualcosa?? grazie e buona notte!
  4. Lavorando con Linux prima o poi ci si può trovare a dover affrontare LVM. LVM è l’acronimo di Linux Volume Manager, lo strumento messo a disposizione dei sistemi open source come piattaforma per lo storage. La caratteristica fondamentale di questo strumento è la creazione e gestione dei volumi all’interno di una macchina Linux. LVM è uno strumento affidabile e scalabile, in quanto consente di integrare diverse unità a disco, creando diversi dischi logici che possono essere, spostati e ridimensionati in modo del tutto trasparente per l’utente e senza dover bloccare le attività del sistema. Leggi il contenuto dell'articolo LVM e gestione dei volumi con Linux
  5. Prima di tutto buongiorno e grazie per il servizio che fornite, sono 2 giorni che non mi stacco da "hostingtalk". Mi sta appassionando, ed io che da sempre mi occupo soltanto di seo e di musica (ma questo è un altro discorso) ne sono sorpreso. Mi sono iscritto al forum per questo motivo: essendo in aumento i siti da me gestiti (pochi contenuti, statici, spesso dei test), ho pensato di affittare per un mese il VPS di Aruba, (Linux) e di vedere se riuscivo a farci "puntare" alcuni domini, acquistati sempre presso Aruba, con gestione DNS.. ma... ho fatto i conti senza l'hosting! (battuta scontata?). Ho cercato invano nel web una guida "passo passo" che mi dicesse sia come creare un dominio che come far poi dialogare il server con i relativi domini (intendo proprio passo passo, clicca qui, clicca lì). Vengo alla domanda: qualcuno del forum si è per caso trovato nella stessa situazione, qualche mese fa, ed ora è il "mago" della gestione VPS-DOMINI Aruba? A me andrebbe bene anche una chiacchierata in MSN o Skype che uso quotidianamente per lavoro. So che questo esula un po dalla "filosofia" dei forum dove tutti condividono le proprie esperienze per crescere insieme.. ma il mio livello è talmente basico che finirei con l'annoiarvi. Per ora grazie. Max
  6. Ciao, da una discussione sulla sicurezza di alcuni ad manager, mi stavo chiedendo quali fossero le soluzioni migliori per gestire i banner sul proprio sito. Mi è capitato di provare Google AdManager (diventato ora DFP Small Business) e Openx (con i noti problemi di sicurezza). Vuoi che soluzioni usate? :080402ask_prv:
  7. Ciao a tutti. Ho provato a documentarmi in rete e a chiedere all'assistenza, ma non ne vengo a capo. Non riesco a configurare il servizio GESTIONE DNS + POSTA di Aruba. Quello che ho fatto io fino ad ora è stato usare il mio ip e sostituirlo in quello fittizio nel pannello gestione DNS di aruba. Ho inoltre aggiunto alcuni record su tale pannello alla luce di quelli che avevo visto nelle 'Impostazioni DNS' di Plesk. Il sito è attivo, ma non riesco ad inviare le email tramite script php (ho settato il php.ini: SMTP: smtp.miosito.it PORTA: 25). I record A e MX sono qui: http://img534.imageshack.us/img534/7053/dns1j.jpg http://img340.imageshack.us/img340/92/dns2.jpg Ho provato a mettere mail.miosito.it nel record MX Inoltre, qual è la differenza tra la mail del pannello di controllo di aruba e le mail di Plesk? Ho creato una casella di posta nella GESTIONE MAIL del pannello di controllo ed un Mailname sul dominio in Plesk, entrambe come admin@miosito.it Grazie mille in anticipo.
  8. Salve,finalmente sono riuscito,dopo alcune rogne per quanto riguarda i repository,ad installare proftpd tramite Webmin sul mio VPS (centos),tutto bene,il vps è configurato a livello base e ho assegnato l'utente "ftp" come utente principale per l'accesso appunto al server ftp. Loggando funziona tutto come dovrebbe,il problema è che non posso ne creare,ne eliminare,ne spostare files o cartelle,posso solo navigare tra quelle esistenti,essendo configurato per apache l'ho impostato per aprirsi su /var/www/html/. Errore 550 - Operation Not Permitted Da putty do "ls -l /var/www/" e mi da drwxr-xr-x 2 sulla cartella /html/ quindi direi che fin qui non ci sono problemi. Questo è invece il confing di proftpd # This is the ProFTPD configuration file ServerName "ProFTPD server" ServerIdent on "FTP Server ready." ServerAdmin root@localhost ServerType standalone #ServerType inetd DefaultServer on AccessGrantMsg "User %u logged in." #DisplayConnect /etc/ftpissue #DisplayLogin /etc/ftpmotd #DisplayGoAway /etc/ftpgoaway DeferWelcome off # Use this to excude users from the chroot DefaultRoot /var/www/html # Use pam to authenticate (default) and be authoritative AuthPAMConfig proftpd AuthOrder mod_auth_pam.c* mod_auth_unix.c # Do not perform ident nor DNS lookups (hangs when the port is filtered) IdentLookups off UseReverseDNS off # Port 21 is the standard FTP port. Port 21 # Umask 022 is a good standard umask to prevent new dirs and files # from being group and world writable. Umask 022 # Default to show dot files in directory listings ListOptions "-a" # See Configuration.html for these (here are the default values) #MultilineRFC2228 off #RootLogin off #LoginPasswordPrompt on #MaxLoginAttempts 3 #MaxClientsPerHost none #AllowForeignAddress off # For FXP # Allow to resume not only the downloads but the uploads too AllowRetrieveRestart on AllowStoreRestart on # To prevent DoS attacks, set the maximum number of child processes # to 30. If you need to allow more than 30 concurrent connections # at once, simply increase this value. Note that this ONLY works # in standalone mode, in inetd mode you should use an inetd server # that allows you to limit maximum number of processes per service # (such as xinetd) MaxInstances 20 # Set the user and group that the server normally runs at. User nobody Group nobody # Disable sendfile by default since it breaks displaying the download speeds in # ftptop and ftpwho UseSendfile no # This is where we want to put the pid file ScoreboardFile /var/run/proftpd.score # Normally, we want users to do a few things. <Global> AllowOverwrite on <Limit ALL SITE_CHMOD> AllowAll </Limit> DefaultChdir /var/www/html/ AccessGrantMsg "Login effettuato con successo!" </Global> # Define the log formats LogFormat default "%h %l %u %t \"%r\" %s %b" LogFormat auth "%v [%P] %h %t \"%r\" %s" # TLS # Explained at http://www.castaglia.org/proftpd/modules/mod_tls.html #TLSEngine on #TLSRequired on #TLSRSACertificateFile /etc/pki/tls/certs/proftpd.pem #TLSRSACertificateKeyFile /etc/pki/tls/certs/proftpd.pem #TLSCipherSuite ALL:!ADH:!DES #TLSOptions NoCertRequest #TLSVerifyClient off ##TLSRenegotiate ctrl 3600 data 512000 required off timeout 300 #TLSLog /var/log/proftpd/tls.log # SQL authentication Dynamic Shared Object (DSO) loading # See README.DSO and howto/DSO.html for more details. #<IfModule mod_dso.c> # LoadModule mod_ban.c # LoadModule mod_ifsession.c # LoadModule mod_quotatab.c # LoadModule mod_quotatab_file.c # LoadModule mod_sql.c # LoadModule mod_sql_mysql.c # LoadModule mod_sql_postgres.c #</IfModule> # A basic anonymous configuration, with an upload directory. #<Anonymous ~ftp> # User ftp # Group ftp # AccessGrantMsg "Anonymous login ok, restrictions apply." # # # We want clients to be able to login with "anonymous" as well as "ftp" # UserAlias anonymous ftp # # # Limit the maximum number of anonymous logins # MaxClients 10 "Sorry, max %m users -- try again later" # # # Put the user into /pub right after login # #DefaultChdir /pub # # # We want 'welcome.msg' displayed at login, '.message' displayed in # # each newly chdired directory and tell users to read README* files. # DisplayLogin /welcome.msg # DisplayFirstChdir .message # DisplayReadme README* # # # Some more cosmetic and not vital stuff # DirFakeUser on ftp # DirFakeGroup on ftp # # # Limit WRITE everywhere in the anonymous chroot # <Limit WRITE SITE_CHMOD> # AllowAll # </Limit> # # # An upload directory that allows storing files but not retrieving # # or creating directories. # <Directory uploads/*> # AllowOverwrite yes # <Limit READ> # DenyAll # </Limit> # # <Limit STOR> # AllowAll # </Limit> # </Directory> # # # Don't write anonymous accesses to the system wtmp file (good idea!) # WtmpLog off # # # Logging for the anonymous transfers # ExtendedLog /var/log/proftpd/access.log WRITE,READ default # ExtendedLog /var/log/proftpd/auth.log AUTH auth # #</Anonymous> # Configuration for mod_ban <IfModule mod_ban.c> BanEngine on BanLog /var/log/proftpd/ban.log BanTable /var/run/proftpd/ban.tab # If the same client reaches the MaxLoginAttempts limit 2 times # within 10 minutes, automatically add a ban for that client that # will expire after one hour. BanOnEvent MaxLoginAttempts 2/00:10:00 01:00:00 # Allow the FTP admin to manually add/remove bans BanControlsACLs all allow user ftpadm </IfModule> Dov'è che sbaglio ? Vorrei solo far funzionare l'ftp come dovrebbe :stordita:
  9. con il pannelo ispCP posso gestire quanti domini voglio?nel senso inserire tutti i domini che voglio?? usando una vps
  10. Continuo la serie di 3d che mi ero prefissato qui http://www.hostingtalk.it/forum/professione-hosting-provider/12313-introduzione-politiche-clientelari.html Per esperienza diretta (da non cliente) posso parlare solo di assistenza diretta, ma proverò a delineare scenari che vedo come cliente o per esperienza indiretta. Prima di tutto definiamo l'assistenza. E' ovvio, eppure oggi spesso si perde, volontariamente o no, il senso di tale pratica. L'assistenza dovrebbe essere una parte fondamentale ed oserei dire di primaria importanza nell'erogazione di un servizio, per permettere al cliente di usufruire a pieno del servizio. Se io offro un servizio fantastico ma per qualche motivo il cliente non riesce a goderne i benefici deve intervenire l'assistenza almeno fin quando non capisco perchè il cliente non riesce autonomamente. In qualsiasi professione la cosa più difficile da imparare è come fornire una assistenza efficace al minimo esborso di risorse. Potrei essere un bravo sistemista, ma se non capisco che azzo intende il cliente che mi espone un legittimo problema, oltre che perdere più tempo del necessario non permetterò a questo di usufruire ciò per cui paga. Bisogna anche saper distinguere quando c'è un problema reale e quando il cliente ha una percezione errata dei suoi diritti e doveri. Il cliente a volte è disposto a spendere qualcosa in più o a ricevere sostanzialmente qualcosa in meno nel servizio nudo, pur di avere una buona ed umana assistenza. Poi di contro c'è chi, magari con un pò di esperienza, preferisce avere il servizio nudo e crudo e spendere meno. Purtroppo in mezzo c'è anche chi non è in grado di arrangiarsi, qundi vuol l'assistenza umana e non pagarla, Quest'ultima fascia è una piaga in qualsiasi settore e non c'è altro da fare che scoraggiarla. Un cliente preso a tutti i costi così darà solo problemi. Però nella prima categoria non c'è scusa che tenga. Se offro assistenza e la faccio pagare poi non posso cercare escamotage, filtri e customer cure incompetenti. Nel proseguo penso sarebbe interessante parlare delle forme di assistenza utilizzabili sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista umano, quindi anche un pò di psicologia, perchè no? Se i filtri pagano e qual'è la misura per usarli. Le Faq sono anacronistiche o hanno ancora un loro perchè? Come chiedere feedback etc... Sono sempre ben accetti interventi.
  11. Salve, Ho appena attivato un piano ultimate su Web4Web trasferendo un dominio precedentemente registrato su Tophost. Il trasferimento è ancora in corso ma l'account su web4web sembra già attivo e funzionante, infatti ho già trasferito via ftp tutto, però non riesco a trovare nè dal pannello (DirectAdmin) nè dall'area clienti la sezione relativa alla modifica dei record MX, necessari per continuare ad usare (felicemente) Google Apps. Come posso fare? grazie, Davide
  12. MySQL dovrebbe uscire davvero rafforzato dalla conferenza in corso a Santa Clara, dove sono emerse le prime motivazioni che spingono Oracle a investire in questo prodotto. Nel corso della conferenza è arrivato anche l'annuncio della disponibilità di una nuova versione di MySQL Cluster 7.1, un prodotto spesso reputato troppo poco maturo per essere adottato in grandi ambienti di produzione, al quale evidentemente Oracle vuole dare un ruolo più degno. Leggi MySQL Cluster 7.1: Oracle annuncia una svolta nella gestione di MySQL in cluster
  13. Qualcuno sa consigliarmi un valido fornitore di piani reseller di domini it/com/net/org con gestione DNS personalizzati (abbiamo i nostri DNS). Con modalità sincrona (no fax) per i .it? Grazie.
  14. Ciao a tutti, dovrei prendere un dominio con dns per un mio sito; da utilizzare su una vps dove voglio installare wordpress-mu; ora mi sorge un dubbio: se uno prende un dominio con gestione dei dns, come si gestiscono i sottodomini? Grazie per l'aiuto.
  15. angeloalfa

    Gestione memoria processo KVM

    Salve a tutti, e da qualche tempo che sono impelagato con questo progetto, che forse è più grande di me. In sintesi vorrei gestire la memoria allocata ai processi kvm, cioè, ipotizziamo che su un macchina ho in esecuzione n VM, ognuna di queste inizialmente ha allocato la stessa quantità di memoria, è possibile gestire questa allocazione mentre le VM sono in esecuzione, settando più ram alle VM che stano lavorando di più e sottraendone a quelle che lavorano di meno? In pratica vorrei realizzare un banale bilanciamento di carico tra le VM in esecuzione sull'host. Il problema è che voglio monitorare la situazione dall'host senza intervenire nelle VM. Ho provato a monitorare il consumo di memoria dando "top" all'host, ma chiaramente i vari processi che rappresentano le varie VM, mi restituiscono il massimo della memoria utilizzata e non quella che realmente stanno utilizzando, quindi sono inutili per il mio caso. Premetto che utilizzo libvirt e script python per gestire queste operazioni. Inoltre con una VM in esecuzione, ho un altro limite, posso solo abbassare la ram ad essa assegnata, ma non aumentarla rispetto al valore di quando lo avviata, per lo stesso problema di prima. In pratica, visto che lo scheduler linux vede un VM come un normale processo, o quasi, alloca per esso una quantità di memoria e tale quantità rimane allocata fino alla fine del processo. Almeno credo che sia cosi. Sono stato un pò lungo, però spero di essere stato abbastanza chiaro sul mio problema. Ho incontrato anche altre problematiche inerenti lo stesso progetto, mi farebbe piacere condividere questa esperienza con chi ha già fatto delle prove o le sta facendo. Grazie a chi mi darà una mano. Angelo
  16. Ciao ragazzi, conoscete un buon provider che fornisca la registrazione di domini con la gestione DNS ma controllabile mediante API? In pratica la gestione DNS dovrebbe poter essere integrata in un sito PHP o ASP che già posseggo. Websolutions fornisce questa funzionalità, ma ne in ASP ne in PHP funziona. Evidentemente non hanno interesse a farla utilizzare :icon_rolleyes: Ciao.
  17. Ciao, per conto di un cliente dobbiamo eseguire una semplice modifica al DNS del loro dominio che risulta essere gestito da Tiscali: Nameservers pipino.tiscali.it frodo.tiscali.it Purtroppo il pannello di Tiscali per gestire il loro dominio è veramente minimale, potete vedere le opzioni disponibili a questo URL: http://business.tiscali.it/assistenza/articoli/gestione_tiscalidomain.php Dobbiamo variare il record A per il www, ma seguendo le istruzioni del loro pannello il risultato è stato quello di accordare un secondo record A a quello già esistente: $ nslookup www.dominio.it Server: 192.168.5.1 Address: 192.168.5.1#53 Non-authoritative answer: Name: www.dominio.it Address: 62.149.198.xx Name: www.dominio.it Address: 94.198.98.xx Ed adesso non riusciamo più a rimuovere il primo record. Abbiamo contattato l'assistenza Tiscali ma senza risultati. Banalmente un cambio di NS autoritativi sui nostri server risolverebbe il problema ma anche questo non sembra essere permesso da Tiscali. Avete suggerimenti in merito? Grazie
  18. Per ogni nuova tecnologia nascente solitamente si crea un indotto di aziende che producono servizi e prodotti direttamente collegati a quella tecnologia, a utilizzarla meglio, a renderla maggiormente controllabile, o semplicemente a modificarne degli aspetti apparentemente complessi. Il cloud computing ha così visto nascere intorno a se una serie di piattaforme che rispondono ad una sola esigenza: monitorare i server che ho presso un fornitore di cloud computing potendo raccogliere, da una unica schermata, tutti i datti essenziali nel lavoro di tutti i giorni. Leggi Cloudkick, il business nella gestione dei sistemi di cloud computing online
  19. Salve, mi trovo davanti un problema che non riesco a risolvere. Ho reindirizzato un sito web sul mio server con installato cpanel, l'unico problema e che quando creo l'account non me lo associa all'indirizzo, o almeno me lo associa senza www. e questo fa uscire il messaggio d'errore di cpanel visitando la index del dominio. Inoltre creando l'ftp crea un'account non principale del dominio, ma una sottocartella e un account con accesso alla / directory e la cartella accessibile come una normale cartella del dominio. Mi ritrovo con altri errori tipo i nomi account impostabili solo con caratteri alphanumerici e la creazione dell'account che mi indica lo user come username@dominio.it mentre e accessibile dall'ftp solo con lo username. Spero che qualcuno possa aiutarmi velocemente qui senza dover ricorrere all'assistenza, visto che le guide che fornisce sono solo per le impostazioni di base. Grazie.
  20. Ragazzi mi saprete mica dire qualche sito che fornisce domini con gestione DNS a basso prezzo? Io mi ricordavo che Dnshosting.it - Server dedicati, VPS Xen, Hosting shared aveva dei prezzi bassi ma invece vedo che ora le ha a € 13.90+i.v.a./anno chenon sono poi così bassi... Ciao
  21. Salve a tutti, è da un pò che vi leggo.. e finalmente mi sono registrato per aver un consiglio ;) Sono alla ricerca di un isp che mi permetta di utilizzare un servisto di hosting linux che supporti Magento e mi dia la possibilità di gestire da remoto i database mysql quindi avere una o + porte aperte. Ovviamente con i server dedicati è facile da avere, ma essendo alla prima installazione di magento e volendo stare su un range di prezzo medio/basso ( non cerco hosting da 20€ anno sia chiaro) e quindi stare su un semi-dedicato. Vanno bene Isp Italiani o stranieri purchè il servizio offerto sia buono. Aspetto i Vs. consigli.
  22. Mister6339

    Gestione punteggio PHPMotion

    Ciao a tutti, mi scuso se ho sbagliato sezione ma non sapevo dove inserire questa discussione. Comunque, sto sviluppando un sito con PHPMotion. Il cliente mi ha chiesto una gestione del punteggio da dare all'utente. La sua idea sarebbe quella di dare un numero X di punti all'utente se compie determinate operazioni. Successivamente raggiunto un determinato punteggio, l'utente potrebbe avere la possibilità di comprare oggetti o vincere premi, in quel caso il punteggio dovrebbe essere sottratto in base a quanto vale il premio o l'oggetto comprato. Il tutto automatico. Sapete se c0'è qualche plugin per PHPMotion (anche a pagamento), oppure, qualcuno di voi è in grado di sviluppare una cosa del genere? (Ovviamente sotto compenso economico). Attendo risposte. Grazie e buona giornata!
  23. Salve a tutti, spero di aver azzeccato la sezione giusta dato che bazzico poco da queste parti e non ho seguito tutta la trasformazione del forum :fagiano: Di recente ho scoperto, tramite la consultazione delle statistiche, che diversi siti concorrenti hanno copiato pari pari il codice html delle mie pagine, linkando inoltre alle immagini dal mio server, con conseguente "consumo" della mia banda. Oltre al fatto che non mi sembra eticamente corretto copiare spudoratamente, volevo poter intervenire almeno sulle immagini. Considerando che il mio sito è ospitato su un server linux condiviso, il pannello di controllo usato è appunto Parallels Plesk Panel 9.2.1 ho provato a cercare qualcosa riguardo alla gestione degli hotlink. Ho contattato il mio provider ma ha risposto che non c'è nessuna opzione a riguardo. La cosa mi sembra strana dato che sotto windows esiste l'opzione. Ora giusto per tamponare ho modificato le immagini in questione con un bello spot pubblicitario a mio favore, l'unico fastidio è stato modificare i link ai nuovi nomi delle immagini. Volevo chiedere cosa potrei fare a riguardo, se esiste uno script o altro anche per bloccare in futuro problemi di questo genere senza che sia io ad agire manualmente. Grazie mille :stordita:
  24. Buongiorno, La situazione è questa, Utilizzo un provaidere per l'acquisto dei domini con possibilità di gestione dns. Quindi ho dei servizi esterni al provider (hosting dedicato o vps) e punto i dominidove mi interessa. Ho da qualche gg preso un vps con godaddy, ma mi trovo in difficoltà sulla creazione dei dns che dovrei inserire sul provider esterno per fare in modo che il dominio punti sul vps stesso. Ecco quelo che ho fatto: Il vps è windows. Ho creato un dominio su plesk nella gestione dns server ho creato ns.<domain> ns1.<domain> ns<ip> ns1<ip> così facendo quando creo un dominio in automatico mi crea i dns con il nome del dominio. Il punto è che se provo ad inserire questi dati per far puntare il dominio sul vps, non vengono accettati dl provider "Si è verificato un errore durante la modifica dei DNS" come se non fossero esatti. Potreste perfavore aiutarmi? Ho letto anche post precedenti ma non sono riuscito a risolvere il mio pbl. Anche la guida di plesk non mi aiuta affatto. l'unica cosa che ho trovato è questa e credo di averla seguita. Grazie
  25. Su un server dedicato (molto economico), ho felicemtnete installato una ubuntu server con sopra "webmin"... che al momento mi "basta" per avere sotto controllo una decina di siti personali. Nell'ipotesi che ne debba hostare altri, potenzialmente non miei, vorrei riuscire almeno a trovare un software che consenta all'utente/cliente di gestirsi in autonomia la posta (potenzialmente una webmail + la creazione di account ecc..) Stavo cercando di installare "usermin" che forse serve a questo, ma mi fallisce l'istallazione (da webmin) Comunque la domanda, come nel titolo è se conoscete software che possano essere usati allo scopo (ovviamente debian/ubuntu compatibili)
×