Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'gestione'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 169 results

  1. Ciao a tutti, spero come primo messaggio di non sbagliare sezione! Dunque, ho attivato un dominio .com su misterdomain.eu e ho attivato un servizio di hosting estero. Tutto ok, mi hanno inviato tutti i dati compreso indirizzo IP e 2 name servers, ma ho un dubbio sull'impostazione dei DNS su misterdomain. Mi spego meglio, nel pannello di controllo Gestione avanzata DNS e Name Servers ci sono 2 sezioni: Gesione DNS e Gestione Name Servers. Se entro in Gestione DNS ci sono parecchi campi: Gestione records A, Gestione records AAAA, Gestione records CNAME, Gestione records MX, ma di DNS manco l'ombra. Se invece entro nella sezione Gestione Name Servers mi viene chiesto se il dominio è indirizzato sui loro server oppure posso impostare su un reindirizzamento esterno, cosa che ho fatto impostando i 2 name servers che mi ha inviato l'hosting estero. Va bene così, è sufficiente quello che ho fatto? Grazie per qualsiasi aiuto e scusate ma non sono molto pratico :(
  2. Salve Premetto che di webhosting ne so giusto le basi facendo tutt'altro lavoro. Contesto Dovrei contribuire ad avviare un sito web che rappresenta l'ultima casella di un network di 3 siti web già ben avviati ognuno con la sua utenza e tematica. Traffico Fin da subito stimiamo 700-1000 unici al giorno e nemmeno troppo lentamente arrivare a 4000. Prevediamo un massimo di 100 utenti connessi contemporaneamente. Purtroppo non posso essere più preciso perche le statistiche sono una media globale dei 3 siti sopra accennati. Caratteristiche Il sito è dinamico: news, commenti, download, articoli. A questo si va ad aggiungere il cuore del sito che è il forum. Questo sarà stracolmo di post quindi il database (parlo di mysql) è un punto critico. Per integrare al meglio i siti dobbiamo anche poter sviluppare dei sistemini separati dalla struttura del sito scritti in php e asp che utilizzano database esterni sia mysql che access. Spazio web Non molto. Solo immagini per articoli. La sezione download intendiamo svilupparla come si deve in futuro su hosting apposito. ---------------------------------------------------------- Tenuto conto di quanto esposto le mie domande sono le seguenti Gestione: vorremmo utilizzare per iniziare un cms non molto famoso (Forum webSPELL.org CMS) per poi "moddarlo" facendoci smanettare dei webmaster. La mia unica preoccupazione è che non so se è abbastanza stabile lato forum. Pensavamo come alternativa a vBulletin. Si devono per forza utilizzare board come phpbb, vBulletin per community molto attive? E' vero che sono affidabili ma sono anche più pesanti e "pompose". Per farvi capire non deve essere necessariamente come il forum HT dove ogni post è una risorsa. Il nostro è più incline al cazzeggio, oggi posti domani non ha più importanza quello che avevi scritto. Il search ad esempio quasi non servirebbe. Che consigliate? Hosting: vps? Dedicato? Interazione: Trattandosi di fare un sito di raccordo di altri siti ci sono cose che dovremmo sapere a riguardo per ottimizzare al meglio le risorse? Ci sono accorgimenti particolari da fare? Se ho omesso qualcosa ditemelo Grazie per il vostro tempo, ciao
  3. scusate la domanda magari per voi del cavolo!! sto per la prima volta realizzando un sito e ho comincato la registrazione in aruba per il dominio .... poi ho lasciato in sopseso perche mi mancavano alcuni dati mi è arrivata l email per la connessione internet ma devo usare la connessione interner aruba per forza ?? grazie mille
  4. La vita del sistemista è un concentrato di passione e amore per una disciplina che può riservare grandi soddisfazioni ma richiede enormi sacrifici. Nonostante circolino in rete le immagini del rampante giovane in giacca e cravatta dentro un datacenter più lindo di una sala operatoria, la realtà dei fatti è ben diversa. Intanto è necessaria, oltre ad una gran preparazione tecnica, anche la voglia di “sporcarsi le mani” poiché non potrete sempre fare tutto da remoto ed i cavi di rete, solitamente, devono essere collegati manualmente. Leggi il contenuto dell'articolo Incubi frequenti del sysadmin, organizzazione e gestione dei problemi
  5. Ciao a tutti, spero che possiate illuminarmi... Attualmente ho un VPS Managed presso un gestore italiano con circa 50 domini di mia proprietà e un'altra ventina di un cliente reseller. I domini hanno estensione .com , .it, .net,.in, .tv, .org . Il tutto è gestito tramite pannelli Helm e Plesk. Ora ho la necessità di trasferirmi presso un nuovo gestore in Uk, dove però ho la possibilità di registrare/gestire solo i domini .com, .net, .org . Cosa mi consigliate di fare? Quale è il metodo migliore per gestire i domini non previsti dal servizio Uk, considerando anche che ho un reseller che a sua volta registra domini per i propri clienti? Magari è un grattacapo di poco conto, ma non ho esperienze in tal senso. Grazie
  6. ho la necessità di configurare un server linux per gestire gli accessi ad internet in una struttura con rete cablata e wi-fi (tutto sulla solita sottorete). In sintesi dovrei poter gestire a tempo gli accessi e registrare i log di tutti i siti che vengono visitati dai vari utenti, il concetto dovrebbe essere questo: l'utente mi chiede l'accesso per 3 ore e io gli fornisco uno user-id associata ai dati anagrafici, che dal momento in cui l'utente apre il browser riceve una richiesta di autenticazione in cui inserisce user e password e da quel momento inizia a scalare il tempo di navigazione disponibile ed a tracciare i siti visitati e le attività eseguite. Ho un server Hp con linux debian etch e squid installato immagino di doverlo configurare, ho una sola scheda di rete. Grazie.
  7. Premetto che mi sto cimentando per la prima volta con queste operazioni,cerco di spiegare la mia situazione: - ho un server virtuale su aruba ; - ho un dominio con gestione DNS registrato qui: www.eurodns.com. La mia domanda è: come posso collegare il dominio al mio server virtuale? Studiando un po' la situazione sul sito www.eurodns.com ho visto che (forse) l'unica cosa da fare è modificare i nameserver associati al dominio (è giusto?). Come si fa? I nameserver da applicare sono due,dove trovo i nameserver da inserire?
  8. Ciao, è la prima volta che scrivo in questo forum, e vi volevo chiedere una cosa. Ho un Dominio+Hosting su aruba e vorrei aggiungere un dominio, che però voglio registrare su Registrazione domini registra dominio trasferisci dominio rivenditore domini .it, posso farlo?E inoltre con la gestione DNS una volta impostati con il mio server io quando entro, per esempio, nel forum dal nuovo dominio, visualizzerò http:// miosito.org/forum(o la cartella del forum) oppure solo http:// miosito.org/, come un redirect normale? Grazie per le risposte.
  9. Salve a tutti. Nella nostra azienda usiamo DynDNS per gestire il nostro dominio (e quindi indirizzare diversi nomi di terzo livello verso il nostro Apache Reverse Proxy) ed utilizziamo il servizio di posta offerto alle azienda da GMAIL. Abbiamo necessità ora di avere uno spazio "esterno" alla nostra azienda in cui tenere per il momento il nostro sito web ed in futuro forse qualche altra cosa. Il nostro sito web attualmente non necessita di esigenze particolari, al momento basta un PHP (senza DB). Ho cercato in giro e quasi nessuno offre hosting con gestione esterna di posta e DNS. Ho visto i servizi di server virtuali di aruba. Credo ci basti la versione base per ora. La mia domanda è: 1) occorre realmente (come mi hanno detto) spostare per forza da loro la gestione del DNS? Non si può semplicemente avere un indirizzo IP da puntare? 2) nel caso in cui sia realmente necessario spostare da loro la gestione del DNS, qualcuno di voi mi sa dire se è altrettanto efficace e rapida come quella di DynDNS? 3) Se acquisto l aversione Windows 2003 server , php è già installato? E' una versione vecchia? mi consigliate anche di aggiornare/rimuovere Plesk? Grazie in aticipo.
  10. Ciao a tutti, ho un server dedicato managed su serverplan. Ho un dominio registrato su aruba con il pannello di controllo DNS che mi permette di utilizzare i ns di aruba o quelli gestiti da me. Secondo voi è meglio: 1) utilizzare i dns di Aruba dns.tecnorail..... 2) I dns del server mio, es. ns1.miodominio.com Non vorrei trasferire il dominio su serverplan. Teoricamente utilizzando i dns di aruba il sito dovrebbe essere, anche se in infinitesima parte, più lento e meno sicuro, se vanno giù i ns di aruba anche il mio sito non sarà raggiungibile? Configurare i dns direttamente nel proprio server ha qualche svantaggio, in termini di perfomance, sicurezza, stabilità? Inoltre con la gestione propria dei dns il server è raggiungibile in meno tempo? anche se parliamo di nanosecondi.... e se va giù bind ? Si possono utilizzare i dns di serverplan o quelli di i.net senza avere un dominio registrato da loro? Serverplan mi ha proposto di trasferire il dominio presso di loro e così configuravano loro i dns, dato che io non ci sono riuscito a configurare i dns da whm con i ns: ns1.miodominio.com e ns2.miodominio.com Ma non voglio trasferirlo! Cosa mi consigliate? Grazie
  11. Fever1808

    Gestione DNS

    Spero sia la sezione giusta. E' il mio primo messaggio, quindi siate clementi se sto sbagliando. Allora, cerco di spiegare brevemente il mio problema sperando che qualcuno possa aiutarmi. Ho un sito su NETSONS, e per una serie di ragioni ho deciso di cambiare servizio hosting, e passare ad uno più adatto alle mie esigenze: SURPASS HOSTING. Fin qui nessun problema, ma per il trasferimento è necessario cambiare i nameservers da quelli di netsons a quelli di Surpass. Cosa che io non so fare. Ho chiesto aiuto all'assistenza di NETSONS, ma a quanto pare loro NON danno e non hanno MAI dato la possibilità agli utenti di cambiare i NameServers. Quindi, prima di spendere 70 euro e passa, vorrei sapere... qualcuno sa cosa devo fare? Mi spiego meglio, qualcuno sa come devo gestire questi benedetti DNS? Grazie in anticipo. Scusate, ma mi sonoa ccorto di aver sbagliato clamorosamente sezione. Potete chiudere.
  12. Salve a tutti, premetto due cose: 1. sono nuova e piuttosto neofita di DNS e compagnia bella 2. mi sono letta circa 13 pagine di thread senza trovare una soluzione per cui spero di non scrivere qualcosa di cui si è gia parlato Ho un cliente che ha registrato il proprio dominio+gestione DNS sul provider1, tuttavia l'hosting è sul provider2. Per quanto riguarda l'aspetto web, tutti i settaggi sono filati lisci (vedi sotto), per cui il sito è correttamente navigabile e gestibile. I problemi sono sulla mail: il cliente ha bisogno di poter gestire caselle di posta "classiche" (nome@dominio.it) e di secondo livello (nome@livello.dominio.it). Ho quindi provato a settare come segue i vari parametri (tenete conto che il provider1 non mi fa cambiare i NS, ma solo A, CNAME e MX): A @ ip.provider.2 A livello ip.provider.2 A mail ip.provider.2 A www ip.provider.2 MX 10 @ mail.dominio.com. Nel pannello del provider2 (su loro indicazione), ho settato il CNAME di mail.dominio.com verso mail.provider2.com ...ora, riesco ad inviare le mail, ma non a ricevere: mi arriva l'errore Unable to deliver message to the following recipients, due to being unable to connect successfully to the destination mail server. Le varie modifiche sono state fatte circa 24h fa per cui temo che ci sia qualcosa che non funziona... vi prego, help!!! :lode:
  13. Chiude il servizio di gestione dei domini scaduti per i resellers del brand OpenSRS, gestito da Tucows. La compagnia ha deciso di portare offline il servizio per l'aumento dei costi e il calo nelle rendite pubblicitarie del servizio. Leggi la News
  14. DotNetPanel è la prima società a rilasciare un modulo per l'utilizzo di Hyper-V nell'erogazione di ambienti virtuali nelle infrastrutture hosting. Microsoft ha puntato fin da subito sul mercato hosting, spingendo la propria soluzione e proponendola come piattaforma ideale per la creazione di VPS. Leggi la News
  15. Confusione DNS Salve Ragazzi, scusate se la domanda può sembrarvi banale, ma essendo abbastanza inesperto non vorrei fare danni. Attualmente ho un dominio .it con gestione DNS, acquistato su misterdomain. Mentre ho da poco preso un VPS su aruba. Adesso io vorrei associare il dominio al VPS. Per fare questo credo di aver capito che dovre cambiare l'IP del mio dominio ma non saprei come fare. Dal pannello di gestione dominio di misterdomain mi spuntano 3 voci iniziali: @ - IP:89.188.xxx.xx - Pulsante Elimina mail - IP:89.188.xxx.xx - Pulsante Elimina www - IP:89.188.xxx.xx - Pulsante Elimina poi in basso si possono aggiungere i vari record: AAAA, CNAME, MX. qualche anima buona potrebbe farmi un pò di chiarezza. Grazie
  16. Ciao, avendo 2 server con PLESK, come posso impostare su ciascuno un nameserver secondario che sia la replica dell'altro? Mi spiego meglio: server_1 ha tutti i domini con un proprio ns.nomedominioxx ma ovviamente ogni dominio punta su ns.NomeDominioPrincipaleServer_1.xx La stessa cosa per il server_2, che ha tutti i domini con un proprio ns.nomedominioxx ma tutti questi puntano su ns.NomeDominioPrincipaleServer_2.xx Vorrei che sul server_1 ci sia anche ns2.NomeDominioPrincipaleServer_2.xx come nameserver secondario del server_2 e viceversa (sul server_2 ci sia anche ns2.NomeDominioPrincipaleServer_1.xx come nameserver secondario del server_1) Questo per evitare di avere sullo stesso server, anche se con IP diversi, i due nameserver. Suggerimenti? Grazie
  17. Ho uno shared su un server che sta in America ed è ormai diversi mesi che ho notato un certo rallentamento nel caricare le pagine e nell'amministrazione di drupal. La cosa più fastidiosa però è che mi è impossibile effettuare i backup dei database e utilizzare correttamente la posta. I primi vanno ad intermittenza ed alla fine si interrompono o sono io a farlo dopo che è trascorsa anche un ora ed ha prelevato poco più di un mega. La posta funziona solo se i messaggi son di pochi KB. L'altro giorno non son riuscito a scaricare sul client un messaggio di appena 700 KB ed oggi uno da 3 MB. Rediretti su un altro hosting che possiedo, e con server sempre negli usa, son stati scaricati senza problemi. Utilizzo teleconomy internet, ma lo stesso comportamento si verifica anche con la dialup di tiscali. Un amico con adsl di alice, invece, è riuscito ad eseguire il backup di un db (~8MB) senza problemi. Il provider dice che son l'unico ad avere questi problemi e che il disguido non è imputabile al server. Secondo voi da cosa può dipendere? Grazie e ciao.
  18. Salve, Premetto che non ho esperienza nella gestione di server dedicati, ma vorrei prendere un server dedicato Linux unmanaged e farvi installare cPanel/WHM. Qualcuno potrebbe dirmi se posso gestire l'intero server usando cPanel/WHM o servono in ogni caso competenze tecniche e sistemistiche per gestire il server? Ho poi un'altra domanda: quale firewall consigliate per un server dedicato Linux? Ce ne sono gratuiti in rete? Grazie. Saluti, Antonio
  19. Una falla nel pannello di gestione per i clienti, la compagnia corregge la falla ed indaga per trovare i colpevoli. Nessun dato o servers attualmente risulta compromesso, ma il consiglio arrivato ai 25.000 clienti parla di un cambio password istantaneo e di una ripetizione di questa pratica ogni 60 giorni. Apprezzata la scelta della compagnia di avvisare gli utenti in merito a quanto successo. Leggi la News
  20. Ho registrato a suo tempo un dominio su gandi.net. C'e' qualcuno che offra dei piani che mi permettano di mantenere la gestione del dominio su gandi e mi offrano quel minimo che basta per metterci wordpress e poca altra roba senza dover svenarsi per un servizio pro? Mi bastano php, mysql e vorrei un po' di spazio per pubblicare delle foto ad alta risoluzione (quindi almeno un paio di giga mi farebbero comodo). Mi piacerebbe restare dentro ai 100 euro... Ciao, Davide.
  21. L'Ing. Luca Montemagno spiega come Java possa interfacciarsi perfettamente con i più diffusi RDBMS esisteni grazie all'utilizzo di JDBC, uno standard di accesso del linguaggio che offre numerose possibilità. L'introduzione ai driver e alle classi che consentono di astrarre le caratteristiche dei database per facilitarne l'utilizzo. Leggi l'Articolo
  22. Un saluto a tutti il mio primo post. Parto subito con una domanda. Utilizzo plesk e mi è stato richiesto di creare un utente sotto un dominio che gestisca solo quello che riguarda la posta (creare eliminare utenti e gestire black list e quant'altro)... è da un po che ci sto sbattendo la testa. se qualcuno ha qualche esperienza :lode: un grazie in anticipo a tutti e compimenti al forum!
  23. giosy

    Gestione dns

    Ciao a tutti. La mia situazione è questa. Ho un piccolo server casalingo con una connessione con ip dinamico che vorrei fosse raggiungibile con www. pippo.net Ho registrato su GiDiNet un dominio pippo.net. Su www. dyndns.org ho registrato pippo.dyndns.org Questo è il mio pannello di controllo del dns: Host name Tipo TTL Priorità MX Addr./Data ftp.pippo.net A 3600 74.53.139.34 pippo.net MX 3600 10 mx1.quickmailbox.com pippo.net MX 3600 20 mx2.quickmailbox.com pop3.pippo.net CNAME 3600 pop3.quickmailbox.com www. pippo.net CNAME 3600 pippo.dyndns.org pippo.net CNAME 3600 pippo.dyndns.org Premesso che ho la necessità di collegarmi da remoto per la gestione del server, ecco il mio problema: - se da una postazione collegata su internet digito www. pippo.net raggiungo correttamente il server - se tento una connessione ssh sull'host pippo.net, non funziona. - se tento un connessione ssh direttamente sull'host pippo.dyndns.org raggiungo correttamente il server. Volendola fare ancora più semplice: - se pingo pippo.net non mi restituisce l'indirizzo del mio router ma della gidinet (non mi re-instrada) - se pingo pippo.dyndns.org mi restituisce correttamente l'indirizzo del mio router In pratica sembra che l'ultima riga del pannello non funziona. Chi può darmi una mano? Grazie
  24. Salve,sono in possesso di un dedicato che vorrei utilizzare per hosting. Mi spiego meglio: non ho intenzione (non al momento, almeno) di vedere spazio web come hosting bensì ho semplicemente necessità di gestire più domini miei.Come base ho installato una Debian Etch 4.0, ora però sulla gestione di piu domini nascono dei dubbi: a me piace configurare principalmente a mano, installare Apache, MySQL, PHP etc...etc... però la gestione di piu domini farla a mano è particolarmente noiosa e cercavo qualche script o pannello già pronto che mi aiutasse in ciò.Premetto che avrei la possibilità di avere licenza Plesk ma, sinceramente, lo trovo tanto pesante e confusionario. Ho provato ISPConfig, ma anche questo l'ho trovato un po confusionario.Come gestione del server avevo pensato di installarmi Webmin, che comunque dà una grossa mano per la gestione senza passare sempre da shell. A questo punto avevo optato per Virtualmin insieme a Webmin.Il server poi lo utilizzerei anche per altre applicazioni (cercando di tenerle il più isolate possibili, con chroot).Cosa pensate? Quale è la soluzione migliore? Conoscete altri script? Pannelli migliori? Meglio lasciar perdere tutti gli script?Ogni vostro consiglio è più che prezioso :) Grazie!!! :)
  25. Tratto in inganno da una pubblicità di Register, ho registato presso di loro 4 domini. Dopo essermi preso una bella fregatura, ora vorrei trasferirli da qualche altra parte, possibilmente un operatore non italiano che accetti domini .it e mi consenta di gestire i miei name server, dato che ho già acquistato uno spazio presso un server in Olanda. Qualcuno mi sa consigliare un buon hoster???? Help me!
×