Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'google'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 413 results

  1. In un periodo informatico in cui si stanno affermando i big data esiste una domanda sempre maggiore per modalità veloci di analisi di questi grandi archivi gestiti da Hadoop, preferibilmente svolte i... Continua a leggere, clicca qui.
  2. Milioni di aziende guardano al cloud computing come possibilità per il futuro, alcune con timore, altre un po' meno timorose, soprattutto se parliamo di aziende sopra i 200 dipendenti, dove si iniziano a intravedere i veri vantaggi e risparmi abbastanza corposi. Google ha da poco lanciato la sua versione del cloud computing infrastructure as a service, e ora lancia un programma di partnership che dovrebbe aiutare la compagnia a far conoscere (e vendere, ovviamente) i propri prodotti Cloud ad aziende e professionisti nel mondo. ... Continua a leggere, clicca qui.
  3. La crescita di Google è monitorabile anche dal numero di investimenti fatti nel settore dei data center, un campo di primaria importanza per Google perchè significa il supporto alla crescita del volume di dati gestiti da Google o il lancio di nuove soluzioni software o web. Google gestisce un numero elevato di data center nel mondo, la maggior parte di essi non sono noti al pubblico, nè nel numero nè nella loro posizione nel mondo. ... Continua a leggere, clicca qui.
  4. I siti di commercio elettronico sono alcuni tra i più grandi al mondo, con migliaia di prodotti che generano migliaia di link, il che significa che implementare e gestire una strategia SEO per un sito e-commerce è estremamente difficile e richiede molto tempo ed attenzione. Avere contenuto ottimizzato nelle pagine che descrivono i prodotti è uno dei fattori SEO per l'e-commerce più importanti in quanto tali pagine raccolgono il contenuto più prezioso dell'intero sito. La scheda prodotto è il posto dove il cliente trova immagini, specifiche tecniche, recensioni, prezzi e opzioni per prendere finalmente una decisione d'acquisto.... Continua a leggere, clicca qui.
  5. Google in questi giorni ha completato l'acquisizione della Sparrow, l'azienda che sviluppa l'omonimo mail client molto apprezzato dagli Apple user. L'azienda è stata valutata circa 25milioni di dollari, cifra che Big G., forte di 43 miliardi di liquidità, non ha avuto problemi a sborsare; l'operazione è stata eseguita per poter acquisire il know-how di Sparrow: gli sviluppatori, infatti, saranno impiegati su nuovi progetti relativi a Gmail. Non deve stupire il comportamento di Google, dato che l'azienda di Sunnyvale è avvezza ad operazioni del genere: ad esempio in precedenza ha sborsato circa 100 milioni di dollari per acquistare Meebo, al fine di migrarne tutti i dipendenti su progetti relativi a Goo... Continua a leggere, clicca qui.
  6. La scorsa settimana l'annuncio della nuova piattaforma di Cloud Computing di Google. Il settore inizia ad affollarsi, in tutti i paesi i grandi provider lanciano una propria soluzione per fare cloud, ... Continua a leggere, clicca qui.
  7. Da quanto Larry Page è divenuto CEO di Google, dopo l'ottimo lavoro fatto in questi anni da Eric Schmidt, ha detto tra le tante cose che avrebbe cercato di focalizzare maggiormente gli sforzi della compagnia sui prodotti principali, quelli essenziali che meritano tutta l'attenzione delle menti di Google (oggi sono quasi 30.000 in tutto il mondo). E sembra che Larry stia portando avanti il suo compito proprio tagliando i tantissimi progetti di Google che non hanno successo o visibilità e rubano risorse alla compagnia. ... Continua a leggere, clicca qui.
  8. L'evento Google I/O di quest'anno ha portato diverse novità per i clienti di tutto il mondo che hanno un account Google. A partire dal lancio della piattaforma di cloud computing, Google si sta focalizzando su diversi settori per competere con un numero elevato di compagnie, da Amazon a Microsoft fino ad Apple e Dropbox, tutte queste compagnie hanno qualcosa di interessante per Google, e a Mountain View sembrano aver definito esattamente quali prodotti dovranno battere la concorrenza. ... Continua a leggere, clicca qui.
  9. I rumors degli scorsi giorni sono stati confermati, Amazon ha un nuovo concorrente nel mondo del cloud computing: Google! La compagnia ha sfruttato la visibilità della Google I/O per presentare Google Compute Engine as a Service Infrastructure, in poche parole il suo cloud computing "nativo", diverso da Google AppEngine, perchè qui parliamo di una offerta che permette di creare direttamente le proprie virtual machines Linux (per ora Windows non c'è') e di gestirle come si fa nei più comuni servizi di cloud computing. ... Continua a leggere, clicca qui.
  10. “Quando Gesù resuscitò, si fece vedere da tre donne perché la notizia si spargesse prima” (cit. Jean Charles). Se avesse avuto Facebook avrebbe sicuramente scritto prima un post sulla sua bache... Continua a leggere, clicca qui.
  11. Google ha fortemente ridotto il prezzo di utilizzo delle sue API per il servizio Google Maps, passando da 4 dollari per 1000 richieste, a solamente 0.50 centesimi di dollari. Si tratta di una mossa necessaria per contrastare la crescita di altri servizi come OpenStreeMap e per convincere gli sviluppatori ad utilizzare maggiormente questo servizio nelle loro applicazioni. L'account base rimane sempre free e Google inizia a tariffare il servizio solamente se per più di 90 giorni consecutivi si fanno almeno 25.000 richieste al giorno, un numero che Google stessa stima riguardante meno dell'1% dei siti che usano il servizio. ... Continua a leggere, clicca qui.
  12. Google migliora la sua pubblicità mobile e consente ora ai suoi inserzionisti di integrare al meglio i loro annunci nelle mappe di Google Maps. Per Google si tratta di un settore di grande importante, per via del fatto che i dispositivi Android abbiano raggiunto le 900.000 nuove attivazioni ogni giorno e per contrastare il futuro servizio di mappe di Apple, che escluderà quindi parte del traffico oggi generato da questi dispositivi. ... Continua a leggere, clicca qui.
  13. Nel momento in cui i provider italiani stanno cavalcando il fenomeno del cloud computing con molti investimenti, a livello mondiale Google pianifica un ingresso in questo settore per contrastare l'ascesa di competitors ormai pericolosi, in primis Amazon Web Services. Google ha da tempo servizi di cloud computing disponibili per privati e aziende, a partire da Google Apps e Google AppEngine, ma nessuna piattaforma HaaS (Hardware as a Service), che consenta quindi di creare server virtuali nella cloud, gestibili liberamente. ... Continua a leggere, clicca qui.
  14. Le voci sul nuovo tablet Android Nexus 7 si infittiscono col passare dei giorni. Ci avviciniamo, infatti al “Google I/O”, che si terrà al Moscone Center in California dal 27 al 29 Giugno. Proprio... Continua a leggere, clicca qui.
  15. La scorsa settimana, all'interno di HostingTalk.it, Stefano parlava dei fattori di ricerca rilasciati da SearchMetrics che influenzano il web odierno, in sostanza una ricerca che mostra quali sono le ... Continua a leggere, clicca qui.
  16. Oltre 7000 richieste di rimozione di informazione nel corso del 2011, un aumento di anno in anno che Google vuole rendere noto per rispettare il suo programma di trasparenza verso quanto accade all'interno della nota società di Mountain View. Non è per nulla raro che istituzioni e governi richiedano ai vertici della compagnia la rimozione di contenuti all'interno della SERP del motore, per le motivazioni più diverse. ... Continua a leggere, clicca qui.
  17. Lo sviluppo dei pagamenti mobili è *un business molto atteso, ma che ancora non ha avuto una reale materializzazione. A primo acchito sembra essere ben accetto da entrambe le parti coinvolte nel mer... Continua a leggere, clicca qui.
  18. ICANN ha rilasciato solamente due giorni fa l'elenco completo delle applications ricevute per creare nuove estensioni a dominio. Su HostingTalk.it abbiamo notato che i grandi gruppi sono in prima fila... Continua a leggere, clicca qui.
  19. Spesso l’ottimizzazione dei siti per i motori di ricerca viene presa in considerazione solo in un secondo momento non tutti sono sempre consapevoli dei vantaggi che potrebbero derivarne. SEO è l'acronimo di "Search Engine Optimization" che vuol dire per l’appunto ottimizzazione per motori di ricerca.... Continua a leggere, clicca qui.
  20. Google è alla continua ricerca di nuovi strumenti che consentano ai suoi utenti di migliorare la loro presenza online, e secondo il WSJ sarebbe al lavoro su una offerta chiamata Business Builder, una... Continua a leggere, clicca qui.
  21. Google è attiva in migliaia di settori e tra questi anche l'e-commerce, il quale tuttavia riveste per lei un ruolo di primo piano dal momento che Google fornisce una serie di servizi dedicati esclusivamente a questo settore, da Google Shopping a Google Checkout, al meno noto Google Trusted Store. ... Continua a leggere, clicca qui.
  22. Nella giornata di ieri Google ha annunciato di aver ricevuto la certificazione ISO 27001 per il suo Google Apps for Business, il sistema di cloud computing SaaS che permette di gestire posta elettronica, calendari e documenti nella cloud di Google, strumento che la compagnia ha venduto a milioni di aziende nel mondo, compresi alcuni enti governativi. ... Continua a leggere, clicca qui.
  23. Android non viola i brevetti di casa Oracle, questa la sentenza a cui si è arrivati dopo 6 giorni di camera di consiglio, con 6 pareri a favore di Google su nove totalmente espressi. Per Google la causa legale intentata da Oracle, che la accusa di aver copiato e utilizzato senza permesso alcune delle sue API di Java, poteva divenire un vero e proprio incubo, dal momento che Oracle avrebbe potuto bloccare lo sviluppo di Android e portare Google ad un esborso miliardario come risarcimento. ... Continua a leggere, clicca qui.
  24. Se da un lato la concorrenza ad Amazon Web Services caratterizzata dall'ambiente di sviluppo open source di OpenStack non ha ancora il ritmo giusto per competere sul mercato, dall'altro i due colossi ... Continua a leggere, clicca qui.
×