Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'hosting'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 1,584 results

  1. Salve popolo del forum, volevo sapere se qualcun'altro sta riscontrando disavventure (crush del server / dns che puntano male, onestamente non so cosa sia ma sta di fatto che il mio hosting non risulta raggiungibile) col provider KOLST. Premetto che è una cosa che capita ormai da 1/2 mesi , sempre di sera, diverse volte e solitamente durano da mezz'ora a 2 ore. (Apparte l'ultimo down dalle 11 alle 5 di mattino) Ai ticket rispondono cosi: Sono stati rilevati dei problemi di raggiungibilità del server linuxboard/linuxboard01 e winboard03 durante la notte. Il problema è rientrato. Ora questo vuol dire tutto e niente, non mi sembra il modo più professionale di rispondere considerando la frequenza dei problemi. Qualcuno ha riscontrato situazioni analoghe?
  2. Ciao a tutti, qualcuno che ha avuto esperienze in merito, saprebbe consigliarmi un hosting dove mettere joomla con la certezza che funzioni tutto ? Quindi safe mode=off e nessun obbligo di rimozione di script o componenti vari ? Grazie.
  3. Buongiorno a tutti, ho letto diversi post per chiarirmi le idee, ma mi rimangono alcuni dubbi sulla scelta tra un hosting reseller o multidominio e VPS managed. Attualmente gestisco una decina di siti tutti con Joomla, che sono situati su vari provider. Li gestisco interamente io, i clienti non accedono al pannello di controllo, quindi aggiornamenti, creazione email, verifica traffico, ecc lo faccio io. Volevo portarli in un unico servizio o meglio forniglielo io ed anche per i futuri fornire in servizio completo, hosting, sito, manutenzione, ecc. Ho letto, come ripostato sopra, delle soluzioni Hosting Reseller, Multidominio e VPS managed (Full managed perchè non sono in grado gestire una VPS) Le necessità sono: Acquisto e trasferimento domini Acquisto indirizzi IP aggiuntivi, ho letto che per il Certificato SSL da usare con ecommerce si attiva sul'IP supporto CMS e software ecommerce (Prestashop, Magento, ecc) possibilità di modificare i parametri necessari. Avere PHP e MySQL aggiornati, Joomla 3 utilizza, se non sbaglio, PHP 5.3 e MySQL 5.1 con InnoDB che il mio attuale Hosting non ha ancora aggiornato. Possibilità di definire per ogni cliente/dominio lo spazio che voglio, assegnare numero indirizzi email, db e accessi ftp I dubbio sono, tra le tre soluzioni Hosting Reseller, Multidominio e VPS managed posso avere pop3/imap su ogni cliente/dominio assegnato? avere un server smtp per ogni cliente/dominio, mi basterebbe averne uno legato al mio dominio che uso per la mia attività. la webmail con il mio brand o al massimo senza quella del provider. il backup sulla VPS è fatto sull'intera VPS immagino e non sui singoli domini è possibile farlo sui domini così se uno ha problemi con la posta e sito recupero il singolo e non devo ripristinare il tutto. Perdonatemi se faccio domande stupide, ma a queste non ho trovato risposte nei post. Vi ringrazio Davide
  4. Salve a tutti.. sono nuovo.. vi volevo chiedere che hosting mi consigliate per la creazione di un sito-forum? io inizialmente vorrei creare un forum phpbb3 e magari in futuro anche un blog con wordpress.. cosa mi consigliate tra TopHost e Netsons? o anche altri hosting.. ho controllato che tophost e netsons offrono domini abbastanza economici.. magari per iniziare potrebbe bastarmi il loro spazio? oppure consigliate altro anche per esperienza vostra.. :approved:
  5. Una introduzione all'utilizzo delle soluzioni per la creazione del proprio sito web online, una tipologia di servizio che negli ultimi 12 mesi ha visto una vera e propria esplosione, con decine di aziende nel settore. In questa serie di articoli... Continua a leggere, clicca qui.
  6. Salve a tutti, ho cercato nel forum qualche informazione in merito ma non sono riuscito a trovare nulla, per questo ho pensato di aprire un nuono thread. Mi occorre un hosting, per uno script in php, che abbia queste caratteristiche: MySQL (version 4 or above), PHP (version 5 or above), IonCube Loaders, Apache Mod_Rewrite Enabled, Support for cron jobs, PHP Safe mode off Qualcuno può aiutarmi a trovare il servizio giusto? Grazie
  7. Guardando i dati statistici di netcraft: May 2013 Web Server Survey | Netcraft possiamo notare che Microsoft abbia perso negli ultimi 5 anni, grossa parte del suo market share. Sicuramente questo è dovuto alla morte di ASP, i cui sviluppatori hanno più avuto interesse a passare ad alternative più economiche (a livelli hosting) come PHP, e oltretutto con una comunità più viva. Infatti la quasi totalità dei CMS in circolazione è sviluppata in PHP. Quale futuro quindi per l'hosting Windows (che tanta fortuna ha fatto per Aruba)? Ci sono ancora dei margini di crescita?
  8. In occasione del Geek Day, proponiamo a nuovi e vecchi clienti uno sconto del 20% sull'acquisto di un qualsiasi piano cloud hosting utilizzando il codice: GEEKDAY2013 L'offerta è valida solo per il 25 Maggio, uso ILLIMITATO, qualsiasi piano, qualsiasi durata, senza nessun tipo di vincolo! :) https://www.server.it/cloud-hosting.php
  9. Nginx è una pattaforma che in pochi anni, è riuscita a guadagnarsi un discreto spazio nell'ambito dei web server. Infatti è riuscito ad attirare gran parte dell'utenza di un mercato che era dominato solo da Apache, e in modo residuale da IIS, dimostrando le sue grandi performance. Tuttavia l'impiego di questo web server tanto performante è limitato solo ai vps, dedicati e cloud. Hosting che sfruttino questo engine per gli account shared, sono rarissimi, seppure grazie a queste elevate prestazioni, potrebbero ridurre i costi, vista la necessità di meno server per più clienti. Cosa impedisce l'adozione di nginx nello shared hosting? La mancanza di pannelli di controllo come plesk, o la diffidenza?
  10. Che cos'è un blog? E come lo si allestisce? La risposta ad entrambe le domande è contenuta nella parola WordPress: un sistema facile, sicuro e gratuito per gestire al meglio le pubblicazioni online. Per scoprirne tutti i segreti, HostingTalk.it vi... Continua a leggere, clicca qui.
  11. Una delle scelte economiche più rilevanti quando si compra un prodotto da qualche provider, è la scelta della durata del contratto. La possibilità di pagare mensilmente, è in Italia legata sopratutto ai piani di vps e server dedicati, mentre nei paesi anglosassoni, questa modalità è diffusa anche per i semplici piano di hosting condiviso. In genere quando si opta per dei contratti annuali, per qualsiasi servizio, si riceve una percentuale di sconto. Tuttavia, porta l'obbligo di essere vincolati a quel provider per un tempo molto lungo. Quando dovete scegliere quindi il contratto per il vostro servizio web, quale preferite? E soprattutto avete riscontrato un diverso livello di attenzione al cliente, quando scegliete un contratto mensile anzichè annuale? Vale secondo voi la percentuale di sconto media, il lungo periodo ti tempo per cui si è vincolati al provider, oppure è meglio pagare un pò di più, e poter fuggire in qualsiasi momento?
  12. Salve a tutti, come da titolo dovrei realizzare un sito aziendale, multilingua (4 lingue) con all'interno un blog con forum, che sarà tenuto inizialmente in italiano. L'azienda ha già un dominio .it ma il blog lo posizionerò in un sottodominio del .com che vorrei acquistare. Pensavo di procedere realizzando un one page (html5,css3) per il sito e per il blog di utilizzare il classico wordpress. Detto questo, vorrei chiedervi consiglio sulla scelta riguardante l'hosting. Dopo varie ricerche, ho trovato il pacchetto di keliweb (kelicms) da 5 giga di spazio, con traffico illimitato, server linux e molto altro, a 59 euro all'anno, con la possibilità di upgrade in caso di necessità. Inoltre ritengo il loro servizio affidabile, avendo già hosting da loro. Calcolando che sarà un blog appena aperto e che quindi non so ancora quanto traffico potrà avere, pensate sia una buona scelta o avete suggerimenti da darmi differenti? anche in rapporto qualità prezzo. Essendo un .com con varie lingue, rimango su hosting italiano (pensando all'assistenza) o opto per l'estero? quali all'estero?..alcuni ne conosco ma non sono informato sull'affidabilità. Vi ringrazio anticipatamente per le risposte! :)
  13. In un mercato che apparentemente è saturo, tutto si gioca ancora una volta sul rapporto con il cliente, sulla possibilità di fornirgli soluzioni ad hoc guardando al suo specifico caso e sul dare un volto al servizio offerto. Questo sarà quello che aiuterà le compagnie italiane ed europee a sopravvivere nell'epoca in cui Google, Amazon e le Telco arrivano sul mercato dei servizi web. Continua a leggere, clicca qui.
  14. Dopo anni che mi occupo di questo settore, come per tutti è normale chiedersi quale sia il futuro di questa industry. Come evolveranno gli hosting provider? Si specializzeranno? Noto che in Italia il settore va restringendosi, sempre più acquisizioni di piccole società e un consolidamento attorno a pochi nomi che hanno in mano l'intero mercato. Ma in un epoca in cui tutto diventa globale, compresi i grandi provider come Amazon, quale è il futuro di questo settore diventa più difficile da prevedere. Riuscire a capire oggi come sarà il mercato fra 5 anni è sicuramente importante, ma più di tutto quel che mi chiedo è come cambieranno gli ISP che forniscono servizi di hosting, non credo sia pensabile continuare a promuovere il semplice modello del webhosting con pannello di controllo. Il web sta cambiando, le aziende stanno cambiando, è evidente che cambino anche le necessità e soprattutto il modo in cui si utilizzano. Riusciamo a costruire una discussione su questo? Dico la mia: gli ISP diventeranno sempre più dei fornitori di servizi a 360 gradi, non solo webhosting e con un focus sullo sviluppo di software per la fornitura di nuovi servizi. Il tempo del modello classico: compro server e fornisco hosting sta giungendo al termine :)
  15. Nuovo prodotto in casa Register.it, si chiama CloudSite ed è la scommessa dell'azienda sulla facilità di realizzazione dei siti web per tutti, anche in formato mobile, compatibile con tutti i browser. Continua a leggere, clicca qui.
  16. Register.it si sta focalizzando sempre di più sull'offerta di servizi che possano fornire assistenza a 360 gradi ai webmaster, la tematica SEO è una di quelle di maggiore interesse per il noto provider italiano. Continua a leggere, clicca qui.
  17. Oggi più che mai le compagnie sono impegnate nella promozione dei loro servizi di cloud computing, il nostro paese non è differente, ma sembra manchi ancora qualcosa. Dalla necessità di una maggiore informazione alla possibilità di investire su SaaS e PaaS, dove forse le nostre aziende potrebbero fare la differenza. Continua a leggere, clicca qui.
  18. Immagino che con questa domanda mi attirerò le solite ramanzine sul fatto che "la qualità si paga" e "che razza di servizio ti può offrire un piano da pochi euro" etc. etc. ma voglio porla egualmente :-) Per una errata pianificazione mi trovo con un dominio già rinnovato che necessita di uno spazio hosting senza pretese per un sito con meno di 100 visitatori al giorno che parla di un argomento che diverrà obsoleto nel giro di un paio d'anni (e per questo intendo spenderci il MINIMO). Ora, in giro è pieno di offerte low cost per dominio + hosting anche a meno di 10 euro all'anno e, visto che la registrazione del nome a dominio non costa meno di 5 euro l'anno, sarebbe lecito attendersi delle offerte "solo hosting" a 5 euro l'anno o anche meno, e invece non trovo nulla a meno di 10 euro + IVA. Esiste qualche provider che offre pacchetti solo hosting davvero low cost? Se avessi spostato il dominio presso un'altro provider avrei potuto avere tutto (dominio + spazio) a circa 10 euro l'anno ma, ripeto, per un errore mio ho appena rinnovato il dominio da solo e non vorrei allontanarmi da quella cifra... lo so, sono cifre ridicole, ma a parte alcuni siti più importanti per cui sono disposto a spendere il giusto, ho diversi domini e sitarelli che rappresentano solo un vezzo e davvero mi piange il cuore a sprecarci più di qualche spicciolo. Grazie in anticipo
  19. Allora, vorrei aprire un nuovo sito web e mi servirebbe un Web Hosting Shared con server di tipo Linux, il budget é di massimo 50 EURO l'anno. I servizi che mi servono sono questi: -Joomla -PHP -Database MYSQL (purtroppo non so calcolare la dimensione dei database e quanti database) -1/2GB di HD -Non so come calcolare il traffico mensile -Nel sito web ci saranno massimo 1000 utenti unici giornalieri -Il sito web conterrà 1 forum e il sito probabilmente verrà fatto con l'utilizzo di Joomla, gli script non dovrebbero quindi consumare tanta CPU... -Ho necessità di subdomains -Ho necessità di FTP -Ho necessità di ospitare diversi dominio nel mio Hosting, (per esempio dentro alla cartella principale dell'hosting creo la cartella "domains/nomedominio" dove ospitero i file che servono per un altro mio dominio, e poi reindirizzero il dominio a questo spazio(si puo fare, vero?). -L'assistenza sarebbe meglio in italiano, pero va bene anche in inglese SCRITTO e non PARLATO. Grazie mille per gli aiuti che mi darete.
  20. Nelle scorse lezioni abbiamo visto come installare Magento per avviare un'applicazione e-commerce moderna e professionale. In particolare abbiamo visto come configurare i principali parametri del negozio ed inserire alcuni prodotti. Continua a leggere, clicca qui.
  21. In programma il prossimo 4 Marzo un nuovo appuntamento con CloudLovers, l'evento dedicato al mondo del cloud computing. Una serata all'insegna di ospiti che testimoniano l'esperienza reale delle aziende nel mondo cloud e un punto di incontro per gli appassionati. Continua a leggere, clicca qui.
  22. Magento è una moderna applicazione open-source che semplifica la gestione di un'attività e-commerce professionale. Nelle elezioni precedenti abbiamo visto come scegliere l'host provider, preparare l'ambiente di lavoro e installare Magento. Continua a leggere, clicca qui.
  23. Sto cercando un hosting per gestire circa 60 indirizzi mail di cui 30 da 1 giga, le altre sui 250/300 mega. Vorrei IMAP/POP3 e webmail abilitati. Attualmente ho 15 giga occupati in aumento e il servizio e' molto carente, e non conosco il provider perche' mi e' stato fornito insieme ad un contratto di telefonia. Per il futuro avro' bisogno di un po' di spazio web ma non di database che ho già su un altro server. Avevo pensato anche a google apps ma 40 euro l'anno per casella (60) sono un budget troppo alto. per ora il budget e' sui 20 euro/mese , se spendo meno ovviamente.... Ho visto un' offerta su one.com da 60 giga di spazio a 4,90 euro mese ma non vorrei fosse carente di banda/servizio. Grazie in anticipo per l'interessamento.
  24. Magento è un software open source di ultima generazione, che permette di realizzare soluzione e-commerce professionali, robuste e affidabili. Nelle lezioni precedenti abbiamo visto come preparare l'ambiente di installazione sia in locale che in remoto, procedendo con l'istallazione completa dell'applicazione. Continua a leggere, clicca qui.
  25. Nelle lezioni precedenti abbiamo visto come scegliere e preparare l'ambiente necessario per installare Magento, un'applicazione open source che permette di avviare un'attività e-commerce sul Web in modo semplice, veloce e professionale. Continua a leggere, clicca qui.
×