Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'posta'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 60 results

  1. Seguendo l'esempio di altri importanti gruppi italiani del settore webhosting, anche HostingVirtuale, società presente da alcuni anni nel settore, ha deciso di lanciare una propria offerta per la posta elettronica certificata, attualmente erogata anche da due grandi gruppi italiani, Aruba e HostingSolutions. L'offerta di HostingVirtuale si articola in due possibilità, si può decidere di registrare un dominio direttamente sul dominio offerta dalla compagnia, pec.omnibus.net, oppure si decide di certificare il proprio dominio, potendo così usufruire del servizio direttamente sulle proprie caselle di posta elettronica. Leggi HostingVirtuale lancia il servizio di posta elettronica certificata
  2. Si scopre oggi che è stata tutta colpa di un data center europeo, qualche disservizio che ha portato con se, nel downtime, tutto il sistema di posta elettronica di casa Google, quel gmail di cui tutti non possiamo fare a meno, neanche per qualche minuto. Secondo Google il servizio si è fermato per due ore e mezza, secondo altre fonti per molto di più, ma tanto è che sulla bocca di tutti c'era il downtime di Gmail. leggi tutto Leggi il resto di Il lato di Google che spaventa, Gmail down e la posta sparisce sul blog di HostingTalk.it
  3. tzm.net

    Quale client di posta?

    Ho appena preso un MacBook Pro che vorrei utilizzare in sostituzione del Portatile Vista che utilizzo normalmente per il lavoro. Sostanzialmente uso Word, Excel e Outlook 2007, più una serie di applicazioni aziendali che funzionano via web o via terminal services. Ho provato iWork e mi sembra possa sostituire Office per le funzioni che utilizzo maggiormente. Per quanto riguarda Outlook ho qualche dubbio: Io ho dei file di Outlook giganteschi con decine di migliaia di email, centinaia di note e contatti. I software inclusi in MacOs (iCal, Mail, Rubrica, etc.), anzi, soprattutto Mail è abbastanza robusto da gestire alti volumi di posta? Qual'è l'omologo delle note di outlook su Mac? Se dovessi decidere di tenermi office e non pensarci più, come funziona la sincronizzazione di Outlook per Mac con l'iPhone?
  4. Salve a tutti, vi scrivo nella speranza di avere una risposta, o almeno un suggerimento chiaritore per il mio dubbio che vi espongo di seguito. Allora attualmente, per la mia attività, ho un dominio (un .net per capirci) registrato presso un mantainer italiano, solo per gestione nome e dns (nessun servizio di hosting, housing ecc). La parte postale la gestisco con la google apps standard, quindi i dns configurati per puntare sui vari record forniti da google, ma questo lo sapete meglio di me :) Il "problema" è che nel giro di pochi giorni, massimo un paio di settimane, configurerò un nuovo server (un win 2008 sbs) con exchange incluso e quindi dovrei configurarlo per poter gestire il mio dominio e relative caselle. Avevo pensato di acquistare un secondo nome e cercare di renederlo in qualche modo un alias di dominio, così da mantenere le caselle sul vecchio dominio in gestione da google apps e configurare il server exchenge con il nuovo dominio. Così "a naso" mi sa che questa cosa non si può fare, ma se mi sbaglio ben venga. Ciao e grazie
  5. Salve a tutti. Nella nostra azienda usiamo DynDNS per gestire il nostro dominio (e quindi indirizzare diversi nomi di terzo livello verso il nostro Apache Reverse Proxy) ed utilizziamo il servizio di posta offerto alle azienda da GMAIL. Abbiamo necessità ora di avere uno spazio "esterno" alla nostra azienda in cui tenere per il momento il nostro sito web ed in futuro forse qualche altra cosa. Il nostro sito web attualmente non necessita di esigenze particolari, al momento basta un PHP (senza DB). Ho cercato in giro e quasi nessuno offre hosting con gestione esterna di posta e DNS. Ho visto i servizi di server virtuali di aruba. Credo ci basti la versione base per ora. La mia domanda è: 1) occorre realmente (come mi hanno detto) spostare per forza da loro la gestione del DNS? Non si può semplicemente avere un indirizzo IP da puntare? 2) nel caso in cui sia realmente necessario spostare da loro la gestione del DNS, qualcuno di voi mi sa dire se è altrettanto efficace e rapida come quella di DynDNS? 3) Se acquisto l aversione Windows 2003 server , php è già installato? E' una versione vecchia? mi consigliate anche di aggiornare/rimuovere Plesk? Grazie in aticipo.
  6. HostingSolutions continua la promozione sulla propria offerta di caselle di posta certificata, disponibili sia sul dominio pcert.it della compagnia sia singolarmente con il proprio nome a dominio. 1GB di spazio per tutte le caselle e prezzo a partire da 15 Euro annuali. Leggi la News
  7. fare85

    Errore posta

    Ciao ragazzi. E' un disastro di tempo che non vi leggo/scrivo. Vi porgo subito il quesito, spedendo mail da un provider di cui non posso fare il nome verso miei account su ar**a. Mi torna indietro una mail con il seguente testo Reporting-MTA: dns; xxxx..com X-Postfix-Queue-ID: 3BBE2C6D50F6 X-Postfix-Sender: rfc822; [email="mioindirizzo@dominio.com"]mioindirizzo@dominio.com[/email] Arrival-Date: Thu, 11 Dec 2008 14:29:33 +0100 (CET) Final-Recipient: rfc822; [email="altroindirizzo@dominio2.com"]altroindirizzo@dominio2.com[/email] Action: failed Status: 5.0.0 Diagnostic-Code: X-Postfix; mail for dominio2.com loops back to myself Ho già avvisato tutti i sistemisti del mondo delle due compagnie e si scaricano la colpa a vicenda. Adesso voglio capire se ar**a ha messo nelle black list il mio maintainer (quindi torna indietro la mail) oppure c'è il server mail del mio fornitore che è configurato con i piedi. Aiutatemi please
  8. Come evitare che le e-mail inviate dai siti del mio server finiscano nella posta indesiderata di Hotmail? L'ip non è presente in nessuna blacklist e ad altri indirizzi (come gmail, ecc.) le e-mail arrivano correttamente!
  9. Buonasera, chiedo aiuto a voi. Ho un vps da seflow.it con pannello DirectAdmin. Ho configurato HostingTalk.it - Il Portale Italiano sull'Hosting ok Ho creato account di posta: sembrava ok Prima non riuscivo ad accedere alla webmail perchè non era configurata localhost. Configurato e risolto. Adesso, invece, non riesco a ricevere email da indirizzi esterni. Riesco ad inviare perfettamente e ricevo sono da indirizzi @dominio.org oltre che da se stesso. Ho provato a configurare una casella allias, per provare se un qualche modo uscivano le email, ma nemmeno quella sembra funzionare. Consigli? Grazie
  10. Salve a tutti, Ho un server virtuale aruba con php; il problema che ho e' l'invio di una mail in formato html. Finche' i dati sono pochi tutto va bene se superano i 1000 caratteri (ogni tanto credo ogni 998 caratteri) viene aggiunto uno spazio! Questo finche' si trova in parole non da' nessun fastidio ma se, come capita, e' in mezzo alla definizione di un tag come <t d> la pagina viene tutta scompaginata. Cosa posso fare?
  11. Ho un problema con la posta elettronica e non riuscendo ad avere alcun aiuto su come risolverlo da parte del mio fornitore di hosting, mi rivolgo agli utenti di questo forum. Ho un cliente posizionato su di un hosting condiviso che non riesce a ricevere la posta da utenti che usano l'smtp di libero.it e interbusiness.it (potrebbero essere anche altri ma per il momento questi sono gli unici certi... con gli smtp di tiscali, yahoo, gmail arriva tutto correttamente)... ho fatto tutte le prove del caso ed è risultato che effettivamente email provenienti dai suddetti provider non arrivano a destinazione invece su tutti gli altri domini presenti sull'hosting, arriva tutto correttamente. Ho provato a disattivare l'antispamming (spamassassin), a cancellare/ricreare gli account email ma nulla cambia, le email non arrivano. Ho pensato ad un problema di blacklist ma se per esempio invio un messaggio dal webmail di libero ad una casella inesistente, il server mi restituisce il seguente messaggio di errore (gli asterischi *** sono stati messi da me per nascondere il dominio): -------------- Reporting-MTA: dns; smtp1.libero.it Received-from-MTA: dns; smtp-out3.libero.it (192.168.32.27) Arrival-Date: Fri, 29 Jun 2007 09:49:08 +0200 Final-Recipient: rfc822; ***@***.com Action: Failed Status: 5.1.1 (bad destination mailbox address) Remote-MTA: dns; mail.***.com Diagnostic-Code: smtp; 550 "Unknown User" --------------- se fosse in una blacklist non dovrebbe esserci comunicazione, o mi sbaglio ? qualche idea/suggerimento utile a risolvere questo problema ?
  12. ragazzi ho comprato un dominio presso una società ... ho creato il solito account nome@nomedominio.net ma cercando di inviare la posta tramite quest'account ad un account hotmail (qualsiasi) questa non giunge a destinazione... non arriva neanche nella cartella spam (verso altri account arriva tipo yahoo ecc) è un problema della società che gestisce il dominio? dovrei spostarlo? anche perchè ho scritto al supporto ma non mi sanno dire nietne...
  13. Ciao a tutti sui siti che ho in host sul mio server debian con isp config installato ho un problema, dalle form di contatti sul sito le e-mail non arrivano solo al dominio appartenente al sito per esempio se la form del sito www.prova.it invia la mail a info@prova.it non arriva, invece se la manda alla casella info@altrodimnio.com arriva perfettamente, il problema era su gestione sito di usare il mailserver locale, una volta messo mailserver esterno tutto funziona, meno che su un sito che continua a dare il solito problema. Ho già provato è su mailserver esterno, ma continua a non funzionare. Grazie.
  14. Salve a tutti. Sto trasferendo un bel po di domini da un server con Plesk 754 ad uno con Plesk 830. La cosa scomoda è che da tali versioni il backup/restore non funziona per cui è un'operazione da fare a mano con tutte le noie del caso. In particolare per le caselle mail perchè ci sono 2 esigenze: 1) non perdere le mail attualmente incasellate e non ancora scaricate 2) reimpostare le password corrette in modo che il passaggio sia "invisibile" all'utente Quindi vi chiedo se esiste modo per spostare anche le mail già incasellate da un server all'altro e se si sa dove Plesk registra le password e se queste sono in qualche modo recuperabili dall'admin del sistema. Grazie a chi vorrà contribuire
  15. non mi è stata data alcuna risposta dei problemi che ora vi illustrerò. se un mio cliente manda un messaggio ad una casella di posta del suo dominio settato nel server virtuale non scarica nulla dal suo client o webmail . ho dato un'occhiata alla posta in coda e ci sono messaggi presenti lì anche da giorni. come posso ,e dove, verificare dove sono le cose che non vanno? Grazie
  16. ragazzi hotmail mi sta facendo impazzire ho un server da cui invio posta (leggittima). Hotmail è l'unico che non accetta la posta, non la fa arrivare neanche in posta indesiderata. (Prima quando ero su un altro server la posta era acccettata normalmente) Ho provato a registrarmi a questo indirizzo https://postmaster.live.com/snds/ ma sembra che la situazione non sia cambiata Qualcuno ha avuto esperienze in merito? Considerate che ho inserito il record SPF sul dominio per l'ip del server ma nada grazie a tutti
  17. Aruba accoglie l'intera infrastruttura di Katamail.com con un piano per la gestione sulle proprie piattaforme di tutti gli account di posta. Leggi la News
  18. Ecco qui di nuovo a scrivervi per un problema davvero molto strano. Scenario: azienda cliente con dominio .it registrato presso aruba senza gestione dns. Server in azienda con win 2003 sbs ed exchange. Ovviamente la posta in entrata/uscita passa da exchange. In ricezione [quindi sul pop3] fila tutto bello liscio; il problema arriva sulla posta in uscita. Ultimamente tornano indietro molto spesso mail perchè taggate come spam. Il problema si pone perchè il server exchange si presenta "al pubblico" con l'ip pubblico della linea su cui poggia [ip statico, linea telecom]. Come risolvere?? Premetto che lo smart host non funge, il record mx del dominio non è settato [grazie aruba, il problema potrebbe essere quello] ed il cliente è incazzato come na iena. Soluzioni?? Grazie Ciao ciao
  19. Forse questo problema non riguarda soltanto i server windows.. eventualmente spostatelo e scusatemi. Ho notato da un pò di tempo che le mail inviate dal mio serverino entrano in conflitto con libero, generando una mail sulla casella che invia: MailEnable: Message delivery has been delayed. Message is waiting at xxxxxxxx.it for delivery to mxlibero1.libero.it. The message will be retried for another 29 hours. Reason: Mail Server for libero.it could not accept your email at this time. MailEnable will keep trying to deliver this message and will notify you of any progress. Sò che è un problema comune a molti, in questo periodo noto un notevole intensificarsi del problema (sarà un caso?) e non solo, se la mail è inviata automaticamente dal forum, mi ritorna la mail scritta sopra, se invece creo io una mail e la mando all'indirizzo @libero.it non ho problemi. Non c'è un modo per risolvere o perlomeno attenuare il problema? Grazie
  20. Salve, sto cercando un system admin per risolvere un problema di spam per quanto riguarda le email inviate dal mio server verso hotmail. Paga 30 euro.
  21. Ciao ragazzi , mi servirebeb sapere se esiste una pannello webmail o altro software che mi consente di poter gestire per me e i mei soci delle multicaselle , in questa maniera: Crerò degli indirizzi aziendali , ma non semplici Alias o redirect ma in tutto e per tutto a se stanti che potranno essere gestiti via webmail (al 99%) o pop. Vorrei che appena arrivasse in ingresso una email ad un indirizzo programmato , il server spari una email di notifica ad un altro indirizzo , un po in stile forum , che appena hai un pm o risposte ai topi ti manda una notifica.... Dite sia fattibile come cosa? Grazie mille Pierpaolo
  22. ragazzi.. sono alla disperazione. quando mando via un messaggio di posta sia il client di posta (outlook) che la webmail mi danno errore. Che devo fare?? Sto realmente pensando ai colombi messaggeri!:062802drink_prv::062802drink_prv::062802drink_prv: Il bello è che alcuni li mandano, mentre alcuni no. Sono su VPS, directadmin, dominio su aruba. Ad esempio se io ho email pippo@miodominio.it e invio a pluto@miodominio.it mi da errore certo. Ad altri a volte outlook mi manda questo messaggio: Il messaggio non ha raggiunto alcuni o tutti i destinatari. Oggetto: R: sito Inviato: 08/01/2008 11.41 Impossibile raggiungere i destinatari seguenti: 'nome del destinatario' 08/01/2008 11.41 550 authentication required la webmail invece: ERROR:Message not sent. Server replied: dopo i due punti nulla; non si degna neanche di darmi un indizio. Che faccio?? grazie
  23. Ciao, cosa occorre per installare un sistema di posta elettronica certificata su, ad es, un VPS linux ?? Cosa ne pensate della validità di questo servizio ?? Eventuali inconvenienti che occorre considerare per il server di posta prima di attivare il servizio ?? AUGURI A TUTTI
  24. Ciao a tutti, sono nuovo. Un mio cliente aveva necessità di trasferire il proprio dominio presso un nuovo provider. La scelta È caduta su Hosting Solutions, piano Silver Linux + SMTP dedicato. Il dominio è stato trasferito con successo il 10/10/2007. Ho creato 2 caselle di posta (chiamiamole A e B, che erano gia esistenti presso il precedente provider) e tutto è inizialmente andato bene. Il primo problema relativo alla posta si è verificato il 14/11/2007. Un consulente del mio cliente non è riuscito a mandare un messaggio alla casella A. Il consulente ha ricevuto una notifica di mancata trasmissione (posta piena #5.2.2). Abbiamo pensato che la posta fosse veramente piena... Il 7/12/2007 lo stesso consulente ha di nuovo provato a mandare una mail non riuscendovi per la stessa ragione (posta piena #5.2.2), questa volta però siamo assolutamente sicuri che la posta non fosse piena. Ho contattato l'helpdesk di Hosting Solutions e mi hanno consigliato di chiedere al consulente di mandare altre mail ad altre caselle di posta del mio cliente. Il consulente ha mandato 2 mail, una alla casella B e un'altra a una casella "Test" che avevo appositamente creato. Risultato, invio a casella B: mail mai arrivata e nessuna notifica di errore; invio a casella "Test" non riuscito con invio al consulente di una notifica di account inesistente (#5.2.1). Sulla base di questo test l'helpdesk di Hosting Solutions afferma che: "è stato accertato che il consulente quando invia una email con il suo server smtp NON raggiunge il dominio corretto, ma sicuramente, il vecchio dominio". Possibile? Grazie a chiunque abbia qualche consiglio/idea.
  25. salve a tutti, forse la mia discussione è OT. volevo sapere questo: nel caso in cui acquisto un dominio con la gestione dei DNS e non acquisto la gestione della posta, come potrei gestirla?
×