Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'spam'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 72 results

  1. Nonostante le email sia uno delle maggiori fonti di traffico del web, l'87% è del tutto inutile, si tratta infatti di spam, come riporta uno degli ultimi studi di Symantec, la nota società specializzata in soluzioni di sicurezza. Il dato si riferisce all'anno 2009, il periodo con maggior percentuale di spam totale è stato a Maggio con il 95% di messaggi indesiderati, mentre un calo al 75% si era registrato a fine 2008 in corrispondenza del caso di McColo, uno dei provider responsabile della maggior parte dei messaggi di spam sulla rete. Leggi Symantec: nel 2009 l'87% delle email era spam
  2. Ultimamente mi stanno arrivando diverse email di puro spam inviate da mio_account@miodominio.com e con destinatario mio_account@miodominio.it Questa anomalia, secondo voi, potrebbe essere imputata ad un'errata configurazione del server di posta del mio hosting provider o è normale che come sender possa essere utilizzato il mio indirizzo di posta elettronica? :signs3:
  3. Ciao a tutti, ho questo problema e non riesco a venirne a capo. Ho un cliente il cui ip dell'adsl viene spesso e volentieri bloccato dalle liste SBL, il cliente usa come smtp il mio server di posta elettronica ma io non riesco a capire qual'è l'email genera lo spam, dai log vedo le connessioni pop3 e imap delle caselle ma tutto sembra normale, magari cerco nel log sbagliato (io controllo sempre /usr/local/psa/var/log/maillog), qualcuno mi puo dare qualche info in piu, magari dove si trova il file di log delle richieste alle liste sbl. Grazie
  4. Chi ha usato Gmail sa bene che il filtro in uso per lo spam nel noto servizio di Google è uno dei migliori in circolazione, ma sa anche bene che il numero di email che vengono inviate come spam è spesso davvero alto. Secondo Eric Davis di Google, responsabile del team che si occupa di spam e malware, gli ISP mondiali non fanno abbastanza per combattere il fenomeno dello spam, e in primo luogo quello del malware, che infetta giornalmente le macchine dei loro utenti. Leggi Google: gli ISP devono pensare a fermare spam e malware
  5. Il gigante di Redmond questa volta sta usando tutta la propria forza per una causa giusta, per evitare che spam e malware conquistino un posto di rilievo non solo nelle email degli utenti, come già avviene, ma anche nei banner pubblicitari che vengono distribuiti online tramite servizi di advertising come quello offerto da Microsoft. Leggi Microsoft: niente spam o malware nella nostra pubblicità
  6. Il gigante di Redmond questa volta sta usando tutta la propria forza per una causa giusta, per evitare che spam e malware conquistino un posto di rilievo non solo nelle email degli utenti, come già avviene, ma anche nei banner pubblicitari che vengono distribuiti online tramite servizi di advertising come quello offerto da Microsoft. Leggi Microsoft: niente spam o malware nella nostra pubblicità
  7. Google ha acquisito reCaptcha, startup particolarmente interessante che nei mesi scorsi ha fatto molto parlare di se: come suggerisce il nome si tratta di una società che sviluppa sistemi captcha, ovvero software capaci di impedire l'accesso a bot tramite la richiesta di inserire di codici ci cifre e lettere generati casualmente. Negli ultimi anni questi sistemi hanno perso gran parte della loro sicurezza iniziale, nonostante la loro evoluzione infatti, molti spambot sono riusciti a sorpassare questi sistemi, rendendoli di fatto inutili. Leggi Google acquisisce reCaptcha, un aiuto non solo per lo spam
  8. Ciao ragazzi! Da un po' di tempo a questa parte ricevo troppe e-mail di spam ! Ho acquistato anche spam assassin (plesk) ma sembra non funzionare un granchè! Inoltre non sembra proprio funzionare, poichè i messaggi non arrivano "rinonimati" in ****SPAM***** E' tutto attivo, gli ho fatto un po' di autoapprendimento (circa 500 email spam) ma continuano ad arrivare spam, sempre di più........ Cosa posso fare ? Volendo potrei attivare il greylisting del server, ma ho paura che molte email che non siano spam avranno problemi, in quanto il server respinge sempre l'email per la prima volta ! Attualmente: Il punteggio che un messaggio deve ricevere per essere qualificato come spam: 7! Secondo voi può essere utile replicare agli spammatori che non ho bisogno di viagra o cmq non ho problemi di erezione, impotenza, ecc... :062802drink_prv: auhauhuha
  9. Ho un server virtuali con Plesk e SpamAssassin installati. Il mio problema è che se da plesk accedo ad una casella di posta ed in particolare alla pagina per il training di spam assassin non vedo nessun messaggio. Se però mi collego (tramite webmail o anche con un client) vedo che ci sono delle mail. Come devo fare per vederli su plesk per fare il training di spam assassin? grazie ciao stefano
  10. GrG

    Spam su Skype

    Oggi torno dalle vacanze, accendo il mio pc e: 85 Mail non lette - OK 12 Messaggi MSN non letti - OK 2 Richieste di autorizzazione MSN - OK 1285 Articoli RSS, O_O ma OK E, la parte bella: 188 richieste di inserimento nella mia lista contatti skype. Tutto spam ovviamente. Avete anche voi problemi simili? Vorrei capire se è spam basato sulla ricerca contatti di skype o se il mio .tel è un problema.
  11. Ciao a tutti, purtroppo mi hanno notificato un massiccio invio di email dal mio server con tanto di "cordiale invito" a verificare e fixare il problema ! ora mi trovo in difficoltà poichè non riesco a capire tramite quale account stanno inviando queste mail! Queste mail partono tutte come "from=name@domain.com" verso vari riceventi ed in sole 5 ore di log ho più di 2000 occorrenze ... andando a ritroso ho trovato la prima occorrenza (non risultano invii precedenti alle "Jul 29 19:41:04"). Ho pensato di cercare il login più vicino antecedente a quell'orario ma non ne esco fuori... :frown: e non trovo a quale utente sia stata sottratta o trovata la password.. ecco parte del log della prima occorrenza: Jul 29 19:41:06 srv1 qmail-queue-handlers[28800]: Handlers Filter before-queue for qmail started ... Jul 29 19:41:06 srv1 qmail-queue-handlers[28799]: Handlers Filter before-queue for qmail started ... Jul 29 19:41:06 srv1 qmail-queue-handlers[28800]: from=name@domain.com Jul 29 19:41:06 srv1 qmail-queue-handlers[28800]: to=sergey@nechet.crimea.ua Jul 29 19:41:06 srv1 qmail-queue-handlers[28800]: hook_dir = '/var/qmail//handlers/before-queue' Jul 29 19:41:06 srv1 qmail-queue-handlers[28800]: recipient[3] = 'sergey@nechet.crimea.ua' Jul 29 19:41:06 srv1 qmail-queue-handlers[28800]: handlers dir = '/var/qmail//handlers/before-queue/recipient/sergey@nechet.crimea.ua' Jul 29 19:41:06 srv1 qmail-queue-handlers[28799]: from=name@domain.com Jul 29 19:41:06 srv1 qmail-queue-handlers[28799]: to=sergey@magnitka.ru Jul 29 19:41:06 srv1 qmail-queue-handlers[28799]: hook_dir = '/var/qmail//handlers/before-queue' Jul 29 19:41:06 srv1 qmail-queue-handlers[28799]: recipient[3] = 'sergey@magnitka.ru' Jul 29 19:41:06 srv1 qmail-queue-handlers[28799]: handlers dir = '/var/qmail//handlers/before-queue/recipient/sergey@magnitka.ru' Jul 29 19:41:06 srv1 qmail-queue-handlers[28800]: starter: submitter[28801] exited normally cosa devo cercare nel log per capirci qualcosa in più ?? possibile che sia uno script in qualche dominio che invia ?? help :lode:
  12. Salve, stamattina controllando la casella spam guardate che messaggio... L'oggetto del messaggio: "Quando avete bisogno di trapano lei." ma il mittente è Farmacia, quindi i casi sono due.. o il tipo ha usato un traduttore via web oppure in farmacia fanno bricolage :asd: :asd:
  13. Buongiorno a tutti. Volevo porre un quesito a tutti i navigatori del forum, posseggo un webserver con su installato plesk, relativo werbserver qmail e horde come webmail. Per evitare di essere inserito nelle liste antispam di CBL http://cbl.abuseat.org ho avuto la necessità di variare in nome del werbserver (qmail naming) in quanto il nome di configuarzione di dafault "localhost.localdomain" risualtava "indigesto" alle liste antispam: http://cbl.abuseat.org/qmailhelp.html Grazie alla variazione del name server CBL ha tolto l'ip dalla sua lista antispam ma ho problemi a far funzionare Horde (la posta funziona correttmanete), gli account non si riescon a loggare alla webmail, come se le password fossero errate. C'è qualche confgurazione da effettuare su HORDE? Grazie a tutti.
  14. MessageLabs Intelligence, compagnia attualmente proprietà di Symantec, ha rilasciato un rapporto inquietante sulla natura del traffico email di livello mondiale, secondo quanto dichiarato nel documento, ad oggi il 90% del traffico sarebbe costituito da email di spam, con un incremento notevole di queste nell'ultimo mese di Maggio. Insomma, niente a che vedere con gli annunci di qualche mese fa che auspicavano una riduzione di oltre il 70% dopo la chiusura di una botnet tra le più grandi al mondo. Leggi il 90% delle email sono di spam, parola di Symantec
  15. Ciao a tutti, è un periodo che in coda mail (Plesk 8.6 -> Server - Mail - Mail Queue) ho un sacco di mail del genere: Subject: failure notice Sender: #@[] oppure vuoto Recipients: postmaster@dominioserver.com oppure lens37@doubledeucepictures.com (indirizzo a caso sconosciuto e variabile... spammoso!?) Il contenuto cliccando sul subject Failure Notice è il seguente (nel caso di Recipients = lens37@doubledeucepictures.com) : Received: (qmail 23595 invoked for bounce); 25 May 2009 18:48:31 +0200 Date: 25 May 2009 18:48:31 +0200 From: MAILER-DAEMON@dominioserver.com To: lens37@doubledeucepictures.com Subject: failure notice Il contenuto cliccando sul subject Failure Notice è il seguente (nel caso di Recipients = postmaster@dominioserver.com) : Received: (qmail 17832 invoked for bounce); 25 May 2009 18:46:11 +0200 Date: 25 May 2009 18:46:11 +0200 From: MAILER-DAEMON@dominioserver.com To: postmaster@dominioserver.com Subject: failure notice Cosa sono tutti sti failure e chi o cosa li genera ? e come risolvo ? Sono piuttosto confuso... :sbonk: Grazie a tutti.
  16. Mi trovo in una situazione assurda e chiedo l'aiuto di qualche esperto. Ho un server dedicato che, da ieri, sta inviando spam a getto continuo. Avevo infatti notato, tramite Direct Admin, un carico abnorne sul server e un numero elevato di processi di exim non giustificati. Ho quindi contattato il supporto tecnico di chi mi fornisce il server (ho un servizio full-managed) il quale mi ha detto che il problema era dovuto al MySQL (che è pertanto stato riavviato) e ha chiuso il ticket che avevo aperto. Siccome il carico sul server continuava ad essere eccessivo e exim continuava a creare nuovi processi, ho riaperto il ticket e il tecnico si è accorto che c'erano più di 10.000 email in coda. A questo punto, ha riavviato il server e mi ha detto che tutto era tornato a funzionare regolarmente. Il riavvio però ha fatto sì che la licenza di Direct Admin cessasse di funzionare (al momento, il server funziona con un forward da un IP ad un altro) e quindi non mi è più stato possibile verificare cosa stava accadendo. Ho chiesto l'eliminazione dei messaggi in coda e ho chiesto di verificare (siccome non posso accedere tramite Direct Admin né tramite ssh, di cui non ho le chiavi) da dove partisse lo spam. La risposta è stata che era necessario attendere la cancellazione della coda (operazione molto lunga in quanto il server dispone di poca RAM ed è poco potente). Oggi ho chiesto quale fosse la situazione e mi è stato detto che in coda c'erano oltre centomila email. Siccome Direct Admin continua a non funzionare, ho chiesto nuovamente di verificare quale script stesse generando tutte quelle email. Risposta: "L'unica soluzione possibile e' l'intervento in loco di un nostro tecnico che effettui il trasferimento degli HD all'interno di una macchina piu' potente che sia in grado di effettuare l'analisi dei dati. Questa attivita' e' soggetta al pagamento sia dell'intervento che dell'utilizzo di una macchina al suddetto scopo." Qualcuno sa dirmi cosa devo fare? Se avessi accesso al server, potrei cercare di capire qual è il dominio da cui parte lo spam, bloccando uno alla volta i vari siti hostati. Ma non posso accedere né tramite pannello di controllo, né tramite SSH. Aiuto!
  17. Spamhaus.org ha messo tutto nero su bianco e ha presentato una lista in cui afferma che Verizon è oggi, negli USA, il network che ospita in assoluto più spammers, seguito a ruota da Comcast Communication. Una lista che mostra quali sono i network su cui risiede il maggior numero di email di spam, virus e malware, sottolineando come in questa vi siano i principali operatori di telecomunicazione degli USA, accusati di non prendere sufficienti precauzione contro lo spam. Leggi Verizon dice basta allo spam, il problema è la porta 25?
  18. Generalmente l'utilizzo di Postfix non richiede configurazioni particolari per ottenere prestazioni alte visto che già il pacchetto di default, se ben configurato, è molto leggero e fornisce ottimi risultati. Ci sono casi, però, in cui è necessario intervenire perché dobbiamo individuare un “collo di bottiglia” oppure migliorare i tempi di risposta di uno specifico step durante l'accettazione della mail. Leggi il contenuto dell'articolo Mail server: spam e configurazioni di tuning su Postfix
  19. In questo articolo vediamo quali sono le principali tecniche esistenti per fronteggiare il fenomeno dello spam in un server, qualunque persona si appresti alla gestione di una macchina in rete con funzioni di MTA deve mettere in conto l'utilizzo di una politica per la gestione delle email indesiderate. Leggi il contenuto dell'articolo Mail Server: servizi e configurazioni aggiuntivi per affrontare lo SPAM
  20. Quando per gli spammer arriva il momento di registrare i propri nomi a dominio internet alcune società sono più popolari di altre. KnujOn, società impegnata nella guerra allo spam, ha pubblicato la top 10 dei registrar messi in correlazione con questa o altre attività illecite. Leggi Spam: i dieci registrar meno virtuosi
  21. Ciao a tutti, sono giunte voci di provider non accreditati ad HostingTalk.it (distinguibili dalla dicitura "Provider" sotto il poprio nick) che inviano offerte in privato. Chiediamo gentilmente di segnalare allo staff questi provider che non essendo accreditati ad HT violano la nostra policy e su cui non ci sono garanzie (alcuni di questi sembrano non esporre PIVA in homepage). Grazie per la collaborazione :approved:
  22. Durata relativamente poco la pausa dovuta allo stop del provider McColo, lo spam sembra essere già tornati ai consueti livelli a cui la rete è abituata. Una botnet in particolare sembra aver ripreso a funzionare senza problemi, contando su 100.000 pc da cui inviare spam. Leggi la News
  23. Su un server ho un problema di spam enorme da parte di server esterni che non so come riescono a usare l' smtp di courier presente sul mio server. Ho dovuto bloccarlo, perchè c' era davvero un fiume in piena di spam email che riuscivano anche a mandare in overload la cpu. Qualcuno sa come fare a impedire al 100% che l' smtp di courier venga usato da server esterni? In teoria vorrei che venisse usato solo dal sendmail del php. Sembra già settato così, perchè se provo dal mio pc a inviare un' email usando l' smtp del server, appare 513 Relaying denied. Il fiume di email non arriva dal sendmail di script php sul server, perchè li ho oscurati per qualche tempo e il fiume di spam non è cessato.
  24. Denunciate le violazioni di McColo, società di hosting americana, sembra che il 75% dello spam sia svanito dalla rete. I due carriers che fornivano connettività alla società hanno deciso di tagliare il collegamento dopo le prove presentate, frutto delle ricerche di mesi. Leggi la News
  25. ciao ragazzi è il mio primo post qui; ho letto la vostra recensione sul vps aruba ed anche io lo ritengo valido tranne per un aspetto che è quello dello spam. Mi giungono ormai centinaia e centinaia di mail di spam al giorno che non so più come gestire. Il server non è open relay. Volevo sapere se c'è qualcuno che ha risolto questo problema con lo spam e come ha fatto. Inoltre il carico che ho sul server per questi bombardamenti di spam mi creano scompensi. Ad esempio un problema che ho e che l'uso eccessivo delle risorse sul server interrompono il logrotate e mi trovo settimanalmente a dover gestire a mano i log dei vari siti web che si gonfiano a dismisura. Grazie
×