Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'altre'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 8 results

  1. Salve a tutti, seguo spesso come visitatore questo forum e ho sempre apprezzato i contenuti e le informazioni presenti.Ora ho alcuni questi per voi esperti. Sto realizzando un sito per un amico che svolge attività musicali, con Dreamweaver. Abbiamo in progetto anche di fornire un servizio di web design a terzi. Innanzitutto volevo chiedere se è meglio Hosting windows o linux per le mie esigenze del sito del mio amico, quello principale. Sto utilizzando dreamweaver, potrebbe contenere anche qualche applicazionicna flash o altro, e le mie conoscenze si fermano lì XD, inoltre conterrà un forum che se non erro abbisogna di un db myql, giusto? Quale servizio host è megli per noi? pensavo aruba ma win o lin? Inoltre abbaimo intenzione di creare più siti per altre persone, sarei interessato fossero intestati a una persona sola ( me per facilità di gstione), cerco quindi idee e consigli su qualche servizio di hosting che potrebbe essere per noi performante. ringrazio in anticipo per le vostre risposte (ho fatto search ma fra opinioni discordanti non sono riuscoto a trovare una risposta completa) a presto, Luigi
  2. Sto cercando per un dominio di tipo personale con una casella corposa e trafficata delle alternative a "Windows Live Admin Center" e "Google Apps", qualche indicazione? Qualcuno di voi utilizza questi servizi per flussi di posta giornalieri medio/alti e/o con numerosi allegati e se si, quale è la vostra impressione?:zizi:
  3. Aruba, il più grande player italiano del settore hosting, ha da poco lanciato anche un servizio managed per i propri server dedicati, disponibile al momento solo su alcune fasce di servizio (quelli lowcost non sono coperti dal servizio). Si tratta di un passo importante per una compagnia che fino ad oggi offriva questi servizi solamente su richiesta e solamente per alcuni clienti che ne facevano richiesta. Il costo della soluzione managed è alto, 150 Euro + IVA mensili da aggiungere al canone di servizio e include diverse features, tra cui il monitoring 24/24. Come avviene per qualsiasi servizio managed, anche Aruba non consente di accedere al server con SSH, lasciando quindi che il cliente intervenga solamente da pannello di controllo. leggi tutto Leggi il resto di Aruba passa al managed, la seguiranno altre compagnie? sul blog di HostingTalk.it
  4. Salve a tutti, ho da poco avuto l'idea e l'intenzione di lanciare una piccola compagnia di hosting e registrazione domini. Ovviamente sarei solo un reseller in quanto non ho i fondi necessari per diventare un registrar e ne tantomeno posso tenermi un datacenter in casa. :banana: Per i domini sarei reseller di 1and1, e tramite un amico che ha delle conoscenzedovrei riuscire a pagare i domini il primo anno davvero poco (600euro500domini .org .net .com .info) con tanto di whois privacy gratuita. (il secondo anno li pagherei intorno a 4 euro). Questo mi permetterebbe di fare prezzi molto competivi per quello che so io. Come hosting diventerei reseller di hosting da resellerrocket.com, chemi offre praticamente illimitato di tutte emi dà pure whmcs. Poi più avanti avrei intenzione di diventare reseller anche di vps, ma per adesso mi interessa meno. Detto questo quello che olevo iniziare era un servizio simile a quello di tophost, m possibilmente con prezzi ancora inferiori e servizi migliori. (inoltre prima della vendita specificherò che darò supporto minimo e con tempi di attesa lunghi) Ora, ho diverse domande. -dal punto di visa fiscale cosa si dovrebbe fare? -whmcs automatizza tutto controlla i pagamenti e sarebbe in grado di registrare anche i domini automaticamente? -quante ore ci dovrei dedicare al giorno? -come dovrei fare per pubblicizzarmi? Grazie mille in anticipo. (dimenticavo, sono minorenne)
  5. In un precedente articolo abbiamo parlato della configurazione del file httpd.conf che racchiude le impostazioni relative al Global Environment e alle Main Server Configurations. Come è ovvio che sia, queste impostazioni sono relative a tutti i processi domini gestiti da Apache, presenti sul server. A volte però capita che ci sia la necessità di imporre configurazioni speciali che debbano avere valenza solo relativamente a domini particolari, o addirittura solo a singole directory o a gruppi di files di un dominio, senza che vi sia la necessità di apportare modifiche al file di configurazione generale della nostra piattaforma web server. Leggi il contenuto dell'articolo Reindirizzamento delle pagine di errore ed altre configurazioni con il file .htaccess
  6. freehostingman

    vi segnalo altre cose interessanti !

    intanto una buona notizia : wordpress.com offre gratuitamente 3gb ( da 50 mb a 3gb) , lo spazio a pagamento è a 5 gb ! (su http://www.downloadblog.it : è stata riportata la notizia ) da geekissimo.com: "3 strumenti per creare siti internet in modo facile, veloce e gratuito" Come già detto in diverse occasioni, grazie agli enormi passi in avanti fatti di recente dal mondo dei servizi web, oggi creare siti internet in modo facile, veloce e gratuito (quindi senza bisogno di conoscere complessi linguaggi di programmazione) è possibile per chiunque. Proprio per questo, oggi noi di Geekissimo vogliamo presentarvi ben 3 strumenti per creare siti internet in modo facile, veloce e gratuito. Basta andare sui servizi web in questione, registrarsi gratuitamente, seguire le procedure guidate ed avrete in men che non si dica i vostri spazi sul web nuovi di zecca. Buona lettura a tutti! Weebly: ottimo servizio web gratuito che permette, tramite una semplice interfaccia drag and drop, la creazione di complessi siti internet in pochissimo tempo e senza bisogno di conoscere linguaggi di programmazione web. Comprende anche un servizio di hosting gratuito. SiteKreator: servizio web simile a Weebly che, al contrario di quest’ultimo, prevede (oltre a quello gratuito) anche dei piani a pagamento per chi vuole realizzare semplicemente un sito web di tipo professionale. SynthaSite: buon servizio web che permette di creare siti internet in modo facile, veloce e gratuito. Prevede anche un servizio di hosting gratuito peri siti creati e, può essere definito come una versione on-line di “Dreamweaver” o “FrontPage”. Fonte: Web Worker Daily (note personali : SiteKreator mi è sembrato il meno intuitivo di tutti ; per chi l'inglese non rappresenta un problema , confermo l'opinione personale che Weebly e Synthasite sono piuttosto buoni)
  7. Ciao a tutti. Ho un sito che è già ben posizionato per alcune parole chiave. Ora però ho la necessità di dover fare la traduzione di alcuni articoli li presenti in varie lingue. Allora mi domandavo se non rischio poi di peggiorare il posizionamento nella serp italiana a favore di quella della lingua nuova tradotta. Come conviene fare in questi casi? Sottodominio? Solo che poi si parte da zero con pagerank, backlink ecc. Il discorso cambia se invece il sito parte da zero ma con la necessità di dover essere predisposto già per più lingue? Qual'è la via migliore da seguire in entrambi i casi? Grazie __________________ guida programma per vedere divx, nuove idee regalo per compleanno, forum scuole superiore, sito righetto
  8. La domanda sembra banale, ma in realtà voleva approfondire il discorso del posizionamento in maniera percentuale. Mi spiego meglio: ponendo di avere 1000 visite al giorno se sono in prima posizione per una determinata parola chiave, quante ne ottengo se sono in seconda? E in terza? E in altre posizioni? Esistono delle statistiche online in proposito per sapere cosa cambia in percentuale mano a mano che scendiamo nella serp? Grazie e un saluto. __________________ racconto moto raduno internazionale stelvio nuovo forum cucina servizio realizzazione siti internet
×