Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'americano'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 11 results

  1. Penso che ci sia più di qualcuno che qui ha domini appoggiato su registrant USA... cosa ne pensate di quello che sta succedendo? ICE Affidavit Partial http://torrentfreak.com/us-government-made-painful-mistakes-in-torrent-finder-seizure-101217/ http://punto-informatico.it/3057377/PI/News/brein-torrentismo-sotto-sequestro.aspx Domini che vengono cambiati di proprietà senza nemmeno attendere il risultato di un processo? Non temete che il vostro .com possa violare una qualsiasi legge USA magari a noi sconosciuta e che possa esservi quindi "rubato"?
  2. Salve a tutti sono nuovo del forum. Mi chiamo Simon. Come da oggetto, mi chiedevo se qualcuno di voi fosse a conoscenza di un servizio hosting low cost americano, simile agli italiani tophost, iperte etc... Dovrei realizzare un sito per utenza americana, essendo un progetto "prova", non mi va di spendere 50euro (bluehost,hostgator,dreamhost), per un sito che poi "potrebbe" non rendere. Quindi pensavo ad un servizio low cost massimo 20 euro. Registrazione dominio, spazio il minimo indispensabile con la possibilità di fare upgrade in caso. Scelgo un hosting americano perchè... Cercando in rete molti consigliano di hostare un sito "americano" su un server "americano", ciò porterebbe benefici in termini di posizionamento su google(parole di Matt Cutts..).. Ditemi voi se sbaglio, accetto consigli. Simon
  3. Ciao a tutti chi vi parla è un ignorante completo, ma cercherò di essere chiaro. attualmente ho un sito con un hosting italiano dove è registrato anche il dominio.it Quello che voglio è andare su un server americano, cosa che ho fatto, ma loro NON hanno domini.it Nella mia ignoranza ho fatto una prova: ho caricato la copia del sito sul server americano e funzionava regolarmente sull'indirizzo IP (menomale!!) A questo punto sono entrato nell'hosting di un dominio.it che avevo libero e ho cambiato semplicemente l'indirizzo Ip di questo dominio mettendo quello del server americano. Il risultato che in pratica funziona "regolarmente". Tra l'altro sotto il cambio di Ip c'erano un sacco di avvertimenti (incomprensibili per me ma di cui ho già letto su questo forum) tipo di probabili sparizioni per 24/48 ore per far riprendere i DNS che per me sono incomprensibili.... da quello che ho capito, potrei mettere quel ns1.dominio.it del server americano, ma sparirebbe tutto... così non ho toccato nulla. In pratica, se trasferissi il dominio ufficiale (quello dove ho il sito originale) mi ritroverei con un server in america, l'indirizzo ip in america, MA il dominio in Italia parcheggiato su questo hosting italiano Ora io non so cosa fare... va bene così^ ?? Oppure devo avventurarmi nel mondo dei dns? Avrò problemi? rallenterò il traffico? mi costerà in banda? l'hosting italiano mi chiederà soldi? ho agito correttamente e legalmente? Tenete presente che la procedura che ho eseguito è solo casuale... Grazie
  4. Quanta banda occorre per un attacco militare americano? - Luca De Biase Bisognerebbe approfondire, ma sicuramente il buon Luca De Biase rimane stupito come qualsiasi altra persone :)
  5. Secondo quanto sembra stia succedendo negli usa ( Pirate Bay and MegaUpload Escape Domain Seizure by US | TorrentFreak ) l'ICANN sembra trasferire al governo americano proprietà e controllo di domini che risultano violare i termini di registrazione. Per ora sembra solo si tratti di casi dovuti ai contenuti ospitati, ma c'e' il serio rischio che succeda lo stesso anche per tutte le altre violazioni dei termini di servizio dell'ICANN (come appunto l'utilizzo di prestanome/servizi di whoisguard)
  6. DatacenterKnowledge ha pubblicato uno speciale inerente la nuova piattaforma di cloud computing del dipartimento della Difesa USA, un sistema entrato in produzione lo scorso Ottobre e descritto da Henry Sienkiewicz, direttore della piattaforma, come uno dei cambiamenti tecnologici e culturali più importanti per la storia americana. Leggi La piattaforma cloud del dipartimento della difesa americano, nome in codice RACE
  7. Ciao Ragazzi, ho necessità di un hosting reseller per ospitare i miei siti mirati al mercato della grande mela. Mi sono messo alla ricerca e ho trovato hostgator, ma non è stata una bella esperienza (post in questo forum). Ora sono puntato verso: Reseller Web Hosting by Arvixe Site5 - Reseller Hosting - Start Your Hosting Company Today! La mia necessità in primis è l'uptime. Ora sto su godaddy, ma è moooolto lento. Grazie mille!
  8. FlameNetworks

    Il governo americano e le stampanti...

    Per chi fosse interessato c'è un articolo a mio avviso molto interessante a questo link.
  9. Il dipartimento della difesa decide di vietare l'accesso alle due grande piattaforme, il motivo? Occupano troppa banda e compromettono la sicurezza. Leggi la News
  10. ciao a tutti! mi consigliate dove prendere un dominio .it buono ad un prezzo ragionevole (non 30 euro) da far puntare su un hosting tipo hostgator o hostingzoom? spero di aver detto tutto essendo principiante... grazie!
  11. luka216

    Culo Europeo VS Culo Americano

    Secondo voi qual'è il migliore? :emoticons_dent2020:
×