Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'arm'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 11 results

  1. Qualche anno fà, si parlò anche su questo forum di introdurre processori ARM nei server. Il tempo è passato e alcuni produttori hanno cominciato a introdurre macchine basate su ARM, e alcuni provider ad offrire server a basso costo basati su schede arm, come Raspberry Pi. Si prevede una rivoluzione con l'arrivo della nuoa architettura ARMv8 che intrudurrà finalmente i 64 bit che li renderà più appetibili per il mercato server. Quello che mi chiedo è se, il mercato ha davvero interesse per utilizzare seriamente questa architettura in ambito server (non con giochini tipo raspberry pi), perchè fra i vantaggi da sempre rivendicati dai fan di questa architettura sono i bassi consumi, a cui corrispondono però anche basse prestazioni. Oltretutto la necessità di avere miniserver è stata spazzata via o quasi dai sistemi VPS e cloud. Non vedo quindi l'utilità per chiunque (apparte qualche motivazione di nicchia), di muoversi verso un architettura che non può sicuramente competere nè per prestazioni nè per supporto con la X86. Voi cosa ne pensate e cosa prevedete? Davvero passereste qualcuno dei vostri server a questa architettura?
  2. LogMeIn ha creato la propria piattaforma cloud destinata agli sviluppatori desiderosi di operare nel mondo delle Internet of Things. Le caratteristiche lo rendono un servizio dalle grande potenzialità in un prossimo futuro, specialmente considerato il settore di mercato in espansione Continua a leggere, clicca qui.
  3. AMD userà la licenza della tecnologia chip di ARM come parte di una strategia che porterà i chip dei dispositivi portatili dentro i suoi server (Fonte: AMD). La compagnia ha annunciato ieri che prog... Continua a leggere, clicca qui.
  4. AMD continua il suo declino, pubblica i risultati trimestrali registrando perdite nette di 157 milioni di dollari, pari ad una perdita di 0,21 dollari per ogni azione, ed una perdita operativa di 131 ... Continua a leggere, clicca qui.
  5. Dell sta sviluppando i propri microserver a bassa potenza basati su architettura ARM. La compagnia ha infatti aperto un recente programma di sviluppo server denominato Copper, che non farà certo la f... Continua a leggere, clicca qui.
  6. La scorsa settimana Qualcomm ha annunciato di non riuscire a produrre abbastanza chip a causa della enorme richiesta da parte dei produttori di smartphone. Sembra assurdo, ma effettivamente non è sem... Continua a leggere, clicca qui.
  7. Secondo la compagnia di analisi IDC il mercato dei sistemi embedded sta raggiungendo un punto di flesso successivamente al quale una nuova generazione di dispositivi intelligenti irromperà nel mercat... Continua a leggere, clicca qui.
  8. ARM fa sul serio, dopo l'annuncio di pochi giorni fa, la conferma arriva da Dell, il produttore di server che ha deciso di provare a portare nel mercato macchine basate su processore ARM, con frequenze di funzionamento fino a 2GHZ. Leggi Dell ci prova con ARM: a fine estate i primi server
  9. I processori ARM sono oramai una tecnologia sufficientemente matura da spingersi nel mercato per eccellenza più difficile da aggredire, quello dei server. L'ambiente server è quello che richiede le maggiori prestazioni, ma che al contempo richiede anche consumi più bassi e possibilità di gestione degli stessi per adattarsi nei data center green. Leggi I processori ARM nei server entro i prossimi 12 mesi
  10. ARM, il celebre produttore di cpu britannico, ha deciso di tornare sul mercato con una sfida molto attuale, tutta concentrata nel settore dei netbook, attuale punto di riferimento per molti vendors e per Intel, la sola ad essere entrata nel cuore pulsante di questi nuovi dispositivi. ARM lancerà a breve Osprey, piattaforma basata sull'architettura multicore Cortex-A9, caratterizzata da bassi consumi energetici e da una frequenza di funzionamento che può arrivare ai 2 GHZ. Leggi ARM punta sul risparmio energetico, netbook, smartphone, e server?
  11. Il processore Cortex-A9 si propone come alternativa agli omologhi multicore di Intel e Amd Leggi la News
×