Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'aruba'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 403 results

  1. Dawebmaster

    Com'è Ikoula?

    Buongiorno a tutti, premetto che non sono un esperto e che mi sono iscritto in questo forum proprio per avere informazioni da voi che ( sicuramente ) sarete più esperti. Quindi già da ora scusate il mio essere "nabbo" 😂 Insieme a degli amici sviluppiamo dei siti con CMS tipo wordpress o prestashop ( cose semplici ) quando ci capita, o quando qualquno ce lo chiede o anche per creare qualche sito per "divertimento", abbiamo provato alcuni hosting (Aruba e Siteground ) ma a parte il prezzo non siamo stati molto soddisfatti in quanto le prestazioni non erano proprio top se un sito raggiungeva un po di popolarità...... Qualche giorno fà ho visto un articolo su mrwebmaster che parlava della soluzione Ikoula ( https://www.mrwebmaster.it/hosting/ikoula-sbarca-in-italia_12715.html ) che io non conosco per niente.... Qualcuno conosce questo hosting? Potreste dirmi se è un hosting affidabile please? E casomai quale hosting mi consigliate per avere un sito che non vada giù dopo qualche migliaio di connessione? Grazie a tutti in anticipo 🤓
  2. Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum e quindi grazie per il supporto che mi darete. Ho un server dedicato (CentOS Linux 7.6.1810) self-managed presso aruba con plesk versione 17.8.11 e sto riscontrando una serie di problemi dovuti alla mia forte inesperienza. Come prima cosa volevo chiedere un supporto sugli abbonamenti: Quando creo un nuovo abbonamento, non riesco ad assegnarlo ad un cliente, ma per farlo funzionare, sono costretto ad assegnare tutto all'utente administrator. Mi è sembrato di capire che sia tutto dovuto a causa degli ip, infatti quando creo un abbonamento e lo assegno ad un utente diverso da administrator, il sistema mi chiede di assegnare un ip. Ho generato dei nuovi ip, ma nel momento in cui vado ad assegnarli, il sito non è più raggiungibile; ho anche provato ad assegnare lo stesso di admin, ma il sistema non me lo permette. Mi sapreste aiutare?
  3. Ho un problema con un dominio che ho trasferito da un hosting verso Aruba. Il dominio è stato trasferito correttamente e i dns puntano già sui server di Aruba (si vede la loro pagina con la solita scritta di sito in costruzione), però sto aspettando da diversi giorni che attivino lo spazio web con relativo database su cui caricare i files. A mio avviso ci sono tutti gli estremi per procedere contro Aruba, che sta causando un notevole danno. Volevo sapere se esistono dei tempi massimi in cui un hosting/mantainer deve attivare uno spazio web a seguito di un trasferimento e se soprattutto c'è modo di segnalare questo evento a dir poco incredibile agli organi competenti.
  4. Buongiorno a tutti, sono nuovo sul forum e scrivo perchè mi sono ritrovato in una situazione non poco intricata. Ho realizzato in html scss il nuovo sito riabilab.com totalmente in locale. Una volta terminato io e il cliente ci siamo fatti mandare i dati di accesso ad Aruba (sui cui ci sono dominio e hosting) dal vecchio web designer. Però ho scoperto che l'hosting è un SuperSite (una sorta di visual composer che non permette accesso FTP nè filemanager), ora quindi mi trovo con un sito modificabile solo tramite visual composer, e in locale tutti i codici del nuovo sito. Vorrei fare il passaggio da supersite ad un hosting che permetta ftp. La mia esperienza con Aruba è pari a zero, qualcuno saprebbe dirmi come cambiare l'hosting? Grazie in anticipo.
  5. A distanza di un anno dall'attivazione del piano di hosting OVH sul quale ho già detto la mia, ho ritenuto opportuno collocare quel pacchetto di siti vetusti altrove, facendomi sedurre dalla proposta di Aruba Business dove sono registrato sopratutto per le mail PEC su dominio. Determinante uno sconto molto allettante che mi è stato proposto per l'acquisto di un pacchetto che, in base alle varie profilazioni "rivenditore" costa oltre 230 euro + IVA. Sulla carta "fantastico" ... domini illimitati, spazio illimitato, traffico illimitato, 2GB di RAM (.....), database da 1GB illimitati su storage SSD, 10 email da 2GB per ogni dominio, CPanel o Plesk a scelta, insomma tanta roba! Di fatto mi viene attivato il servizio un tardo venerdì di inizio febbraio, su dominio che può essere registrato anche su altro provider, ricevo poche credenziali. Fondamentalmente il grosso lo si fa dal pannello di controllo Aruba Business (da qui lo abbrevierò in AB). Mi predispongo a travasare i sitarelli nel fine settimana, entro nel Plesk e riesco solo a gestire il mio dominio usato per l'attivazione ed al massimo creare un sotto livello. Provo a creare un terzo livello e riesco senza problemi, nel configurare i DNS sul dominio esterno scopro che AB non fornisce IPV6 ma solo IPV4. Vabbè. Si configurano spazi distinti, non vi è possibilità di trasferire i file dal primo dominio a quello sotto, sono come due hosting separati. La mancanza di SSH effettivamente viene compensata da Plesk che mi risulta molto intuitivo. Creo i database, carico un po di roba, faccio qualche test comparativo ed effettivamente denoto delle buone prestazioni, ma nulla di particolarmente entusiasmante. Ma il multidominio proprio non riesco a capire come lo sfrutto... eppure "domini illimitati", "spazio illimitato", "illimitati database"... parole roboanti che continuavano a frullarmi nella testa... Basta, chiamo l'assistenza e mi guidano nella risoluzione dell'arcano. Amara sorpresa ti scopro che con oltre 230 euro iva esclusa, ho uno "scatolone" vuoto da riempire, solo che ogni dominio col quale riempirlo deve pagare un dazio, o lo compri su AB oppure lo trasferisci su AB oppure lo lasci sul provider che vuoi tu ma paghi comunque l'attivazione della "zona" su AB al pari del costo del trasferimento. E questo ogni anno. L'intento palese è quello di accentrare i servizi del cliente, occultando questo "piccolo" dettaglio sia nel sito che nei vari PDF informativi che ti mandano o che puoi scaricare dal pannello. Aspetto il lunedì per scatenarmi col commerciale di riferimento il quale mi assegna un buon quantitativo di "attivazione zona" gratis. Immagino per un anno ma nemmeno ho chiesto e voi immaginerete il perchè. Inizio quindi ad "attivare" e tutto magicamente funziona bene, nulla da lamentare. il tutto si fa dal pannello AB, si fa finta di comprare il dominio il cui costo viene azzerato, si attiva un hosting scollegato da tutti gli altri, un Plesk per ogni dominio con accessi riservati per ogni dominio, solo che dal pannello di AB l'accesso è diretto senza inserimento di credenziali. L'assistenza, disponibile 24/7 rimanda molte cose ad una necessaria apertura di un Ticket il quale, se aperto di sera o nel fine settimana, viene comunemente risolto l'indomani mattina o il lunedì mattina. Almeno questa è la mia esperienza. Quindi riassumendo, fino ad ora per me HOSTING MULTIDOMINIO significava un calderone che suddividevo in spazi, poi andavo sui domini, li puntavo ed aspettavo pazientemente la propagazione. Con AB no, funziona che tu compri il calderone nominato HOSTING MULTIDOMINIO ma che multidominio non è, perchè per ogni dominio che vuoi far accedere, devi pagare un "biglietto d'ingresso". Interpretazioni singolari! Altra sorpresa, la quota di RAM assegnata, di base 2GB espandibile fino ad 8. Il pannello AB dispone di un'area dove sono elencati tutti i domini ed ad ogni dominio puoi assegnare un montepremi di RAM attingendo dai tuoi 2GB. Per ogni dominio vedi le statistiche ora per ora con i diagrammi della RAM molto accurati. Ma comprendi l'insidia sin dalla prima installazione che fai, quando ti salta fuori la pagina 502 Bad Gateway Nginx... e chiami l'assistenza che ti spiega che "devi dare RAM al sito" altrimenti non gira. E man mano che metti dentro e che vedi i consumi scopri quanto poco possano essere 2GB di RAM al cospetto del millantato spazio illimitato e illimitati siti. Ovviamente le espansioni vanno a botte di oltre 70 euro l'anno per GB aggiuntivi, IVA esclusa... Il configuratore ti stima che il servizio con 8GB di RAM ti costa complessivamente oltre 700 euro. E il meccanismo della RAM è inflessibile, senza clemenza alcuna, siti che nominalmente hanno consumi ordinari di 100MB fanno picchi anche di oltre 500MB ed in quei picchi il sito va giù, senza pietà alcuna, pure se gli altri siti in quel momento potrebbero donare le loro risorse. Si, hai una netta suddivisione delle risorse ed eviti che un sito consumi e metta in ginocchio gli altri è cosa buona ma un tampone che mi tenga su il sito in quei 5 minuti dove la RAM richiesta diventa pari a 500MB sarebbe cosa gradita, anche perchè con 2GB assegnando 500MB a sito ne monto al massimo quattro, altro che illimitati. Inoltre siti statici con un consumo medio di 30MB e RAM assegnata a 40MB ogni tanto vanno giù, anche senza superare mai la soglia massima; all'assistenza ti liquidano dicendo che il funzionamento ottimale lo si ha assegnando almeno 128MB a sito; e qui sfuma del tutto il termine "illimitato". Altra cosa, gli alert... ogni sforamento equivale ad una mail di alert che ricevete, preparatevi la mattina a cancellarne tante! Infine buono il servizio di antivirus che scandaglia ogni notte tutti i files e rileva ogni più profonda infezione mettendola in quarantena; finchè sono file che sono stati aggiunti dagli invasori, tutto va bene, quando il virus viene iniettato in file utili al funzionamento del sito allora questo va inesorabilmente giù. Per fortuna l'antivirus ti fa un report accurato del file che viene rimosso e della sua locazione originaria. A te l'onere di rimpiazzarlo con l'equivalente "pulito". Insomma vi ho narrato della mia esperienza, a chi legge la possibilità di trarne le dovute conclusioni. Personalmente ho sottolineato come "alcune dinamiche" andrebbero esposte prima dell'acquisto, in nome della trasparenza e questa presa di posizione mi è valsa qualche finto benefit, ma non è così che dovrebbe girare il mondo. Come sempre per qualsiasi evenienza son qui.
  6. Ciao ragazzi, ho un social network hostato su Aruba, sta avendo un discreto successo ma ho un fastidiosissimo problema. Spesso ricevo errori come "Gateway Time-out The gateway did not receive a timely response from the upstream server or application." ho una media di 2000 pagine viste al giorno e circa 250 utenti. Il database sql pesa 80 Mb. Cosa ne dite se trasferisco tutto su Webperte?
  7. Salve a tutti! Ho bisogno di porre una questione, sperando di trovare qui gente in grado di illuminarmi. Devo registrare un sito internet su Aruba. Ora, il problema è che durante l'inserimento dei dati, mi viene ad un certo punto presentato un contratto relativo ad una connessione internet offerta da Aruba. Non capisco la necessità di accettare obbligatoriamente le clausole di questo tipo di connessione ad internet, quando personalmente dispongo già di una connessione a banda larga, quindi non sono interessata alla cosa. Ma di cosa si tratta esattamente e perchè è così necessaria ai fini di un contratto con questa azienda? Non sono riuscita a trovare notizie esaurienti, spero che qualcuno che conosce più a fondo Aruba ed abbia già in passato registrato un sito, possa aiutarmi a capirci qualcosa. Grazie a chiunque mi risponderà!
  8. Ciao Ragazzi, Buona Domenica =) Ho un dominio su aruba con Gestione DNS e Posta e ho un'hosting account su GoDaddy da un anno circa. La mia intenzione era di ospitare con questo hosting account i miei due domini (.NET e .ME) su godaddy e in più questo dominio (.COM) comprato su aruba. Sul pannello Aruba ho impostato l'uso di Nameserver personalizzati come richiesto in questo articolo dell'Help Center di GoDaddy. I DNS si propagano e per un anno andrà tutto bene. A Novembre 2009 mi arriva una e-mail di Aruba dicendo che hanno rinnovato il loro pannello DNS. Non mi chiede di fare nulla, io non mi curo di visionarlo perchè non ci devo fare nulla, tutto continua come sempre. Il 7 Maggio di quest'anno mi arriva un update all'Hosting account di GoDaddy che mi dice che il mio hosting è stato spostato ad un nuovo server: E qui non riscontro ancora problemi.Dopo circa un mesetto non riesco più a risolvere il dominio comprato su aruba dalla mia connessione alice. Molti utenti del mio sito hanno i medesimi problemi. Con praticamente tutti loro, incluso io stesso, cambiando i DNS e usando OpenDNS o quelli di Google, tutto torna raggiungibile. Per scrupolo vado a vedere la Gestione DNS di Aruba e scopro che, nel nuovo pannello che non avevo mai visitato, la spunta è su "Usa i NameServer di Aruba". Il che non ha senso, perchè con dig, nslookup e affini se quero dns che funzionano, mi restituiscono i nameserver di godaddy come è ormai da un anno. Vabbhè, spero che sia questo il problema e reimposto i nameserver proprio come avevo fatto l'anno prima. Aspetto che si propaghino, e ancora niente. Un sacco di utenti ancora non risolvono il dominio. Esempi: dig @192.168.1.1 any emmawatsonitalia.com ; <<>> DiG 9.7.0-P1 <<>> @192.168.1.1 any emmawatsonitalia.com ; (1 server found) ;; global options: +cmd ;; connection timed out; no servers could be reached dig @212.216.112.112 any emmawatsonitalia.com ; <<>> DiG 9.7.0-P1 <<>> @212.216.112.112 any emmawatsonitalia.com ; (1 server found) ;; global options: +cmd ;; connection timed out; no servers could be reached dig @8.8.8.8 any emmawatsonitalia.com ; <<>> DiG 9.7.0-P1 <<>> @8.8.8.8 any emmawatsonitalia.com ; (1 server found) ;; global options: +cmd ;; Got answer: ;; ->>HEADER<<- opcode: QUERY, status: NOERROR, id: 10404 ;; flags: qr rd ra; QUERY: 1, ANSWER: 6, AUTHORITY: 0, ADDITIONAL: 0 ;; QUESTION SECTION: ;emmawatsonitalia.com. IN ANY ;; ANSWER SECTION: emmawatsonitalia.com. 86400 IN SOA ns51.domaincontrol.com. dns.jomax.net. 2009072000 28800 7200 604800 86400 emmawatsonitalia.com. 3600 IN MX 0 smtp.secureserver.net. emmawatsonitalia.com. 3600 IN A 97.74.144.181 emmawatsonitalia.com. 3600 IN NS ns51.domaincontrol.com. emmawatsonitalia.com. 3600 IN NS ns52.domaincontrol.com. emmawatsonitalia.com. 3600 IN MX 10 mailstore1.secureserver.net. ;; Query time: 232 msec ;; SERVER: 8.8.8.8#53(8.8.8.8) ;; WHEN: Sun Jun 27 13:30:44 2010 ;; MSG SIZE rcvd: 216 dig @208.67.222.222 any emmawatsonitalia.com ; <<>> DiG 9.7.0-P1 <<>> @208.67.222.222 any emmawatsonitalia.com ; (1 server found) ;; global options: +cmd ;; Got answer: ;; ->>HEADER<<- opcode: QUERY, status: NOERROR, id: 28522 ;; flags: qr rd ra; QUERY: 1, ANSWER: 6, AUTHORITY: 0, ADDITIONAL: 0 ;; QUESTION SECTION: ;emmawatsonitalia.com. IN ANY ;; ANSWER SECTION: emmawatsonitalia.com. 86400 IN SOA ns51.domaincontrol.com. dns.jomax.net. 2009072000 28800 7200 604800 86400 emmawatsonitalia.com. 3600 IN MX 0 smtp.secureserver.net. emmawatsonitalia.com. 3600 IN A 97.74.144.181 emmawatsonitalia.com. 3600 IN NS ns51.domaincontrol.com. emmawatsonitalia.com. 3600 IN NS ns52.domaincontrol.com. emmawatsonitalia.com. 3600 IN MX 10 mailstore1.secureserver.net. ;; Query time: 260 msec ;; SERVER: 208.67.222.222#53(208.67.222.222) ;; WHEN: Sun Jun 27 13:29:22 2010 ;; MSG SIZE rcvd: 216 Alcuni dei DNS forniti di default dal provider all'utente quando si connette ad internet, funzionano, un sacco di altri no. In poche parole il sito è accessibile ai "fortunati". Qualcuno sa dirmi cosa succede e cosa posso fare?
  9. mattia.pascal

    Aruba e dns

    Ho visto che Aruba vende un pacchetto "dominio senza gestione DNS". Ora mi chiedo, a che serve prendere un dominio senza avere la possibilita` di configurare i DNS. Sicuramente c'e` qualcosa che mi sfugge. :080402ask_prv: Non mi interessa direttamente perche` ho preso un pacchetto all inclusive da un altro registrar. Era solo per capire. Grazie.
  10. Salve a tutti, come da oggetto, attualmente il mio dominio è registrato tramite Aruba-MNT. C'è qualche procedura burocratica che devo seguire nei confronti di Aruba o basta indicare al nuovo registrar di trasferire il dominio? Cosa più importante: secondo voi che tempi ci vorranno per il trasferimento (su DominioFaiDaTe userò solo la gestione NameServer) e che periodo di "invisibilità" del sito dovrò mettere in preventivo? Grazie
  11. Salve, io ho uno spazio hosting su aruba su cui sono attivi due domini. Vorrei cancellare uno dei due domini (nel senso di liberare lo spazio occupato da quel sito sul mio spazio hosting) per attivare un dominio diverso...utilizzando il medesimo spazio hosting... Sapete dirmi se e come posso farlo??! Spero di essermi spiegato.... grazie per le risposte!
  12. Ciao a tutti, ho un dominio con gestione dns su Aruba che vorrei far puntare alla mia VPS su Linode. Cioè pippo.it è registrato su Aruba e vorrei che Pippo.it il cercatrova puntasse alla mia VPS Linode. Avete delle dritte per favore? grazie
  13. Ciao a tutti, mi hanno dato l'incarico di prendermi cura di un piccolo sito di appassionati, come me, di una disciplina sciistica. Il tutto è su Aruba Windows ma voglio passare a Linux per installare Wordpress o Joomla. Provo a fare la conversione a pagamento ma la risposta è che il dominio è in scadenza e che quindi non devo pagare i 10 euro per la conversione MA devo rinnovare per un altro anno, spendendo 35 euro subito. Controllo e la scadenza è 3 giugno 2011, fra due mesi e mezzo. E' giusto e normale? Alla scadenza passerei il dominio su altro hosting che mi darà tutto quello che serve per circa 15 euro all'anno ma non voglio aspettare due mesi e mezzo per risistemare il sito. Quale potrebbe essere la soluzione? Posso chiedere, o far chiedere all'effettivo proprietario, il trasferimento del dominio anticipato verso un altro servizio di hosting? Se no, posso creare il sito altrove e fare in modo che gli accessi al dominio su Aruba vengano dirottati sul nuovo hosting, facendo possibilmente in modo che gli utenti non vedano un altro indirizzo nel browser? Altre idee? Grazie mille! Paolo
  14. davide.preite

    Gestione Dns Su Aruba

    Sono nuovo del forum, ho acquistato un dominio su aruba con gestione dns senza posta per poi farlo puntare su un altro dominio non aruba ma widestore. Cosa devo impostare nella gestione dns di aruba per far si che il dominio acquistato su aruba punti a quello di widestore? Grazie
  15. Voglio raccontarvi una storia riguardo Aruba che mi sta tormentando da 2 giorni. Il giorno 8 marzo acquisto un dominio .it, il dominio è registrato con Aruba-REG quindi sicuro che in mezza giornata si possa anche realizzare il transfer. L'intestatario chiede l'auth code ad Aruba che glielo fornisce il giorno successivo quindi il 9. Dopo pochi minuti mi risponde e io avvio le pratiche sul mio Register, dico al vecchio proprietario che dovrà confermare il trasferimento cliccando sul link che gli invierà Aruba(conscio di questa procedura effettuata con altri Register nei mesi passati). L'email, ovviamente, non arriva e il dominio è bloccato nello stato di pendingTransfer da allora. Oggi decido di chiamarli per sapere cosa c'è che non va, perchè questa email non arriva e perchè il dominio non mi è stato ancora trasferito. Mi chiariscono alcune cose: Loro non mandano email per confermare il transfer Dovrò attende 5 giorni per avere il dominio dalla data dell'immissione dell'auth code Ora per telefono gli ho chiesto come mai con la modalità sincrona siano necessari 5 giorni per un trasferimento, quando con il fax in mezza giornata riuscivo a trasferire i domini senza problemi. Il silenzio della povera operatrice mi ha permesso di esprimere tristezza per la lentezza dei loro servizi. In verità io penso che questa sia una bassezza di Aruba che non vuole perdere clienti, e tenta di tutto pur di farli rimanere con loro. Scorretto, a mio avviso. Ora aspetto lunedi, e se Aruba non si spiccia avranno una bella raccomandata dal mio avvocato perchè atteggiamenti simili sono a mio avviso riprovevoli oltre che illegali. Paradossalmente, si stava meglio quando si stava peggio. Già che ci sono voglio elogiare pubblicamente Gidinet che gestisce quasi interamente il mio parco domini e che mi permette di fare transfer in modalità sincrona in 10 secondi di orologio.
  16. pulsetech.it

    Aruba e DNS TXT per DKIM

    Ciao a tutti. Finalmente Aruba ha attivato la possibilità di gestire i record DNS in maniera un poco più professionale. Purtroppo non basta, almeno a quanto ho potuto appurare. Sono riuscito a definire il record TXT per attivare l'SPF ma adesso, volendo attivare il secondo record TXT per DKIM, mi risulta impossibile. Secondo le regole del protocollo DKIM, dovrei impostare il record TXT per un determinato sottodominio, cosa attualmente impossibile attraverso il loro pannello. A voi risulta? Avete per caso soluzioni alternative (a parte quella di spostare il dominio con un mantainer con un pannello di gestione DNS migliore... ) :stordita:
  17. Ciao sono Alessandro, devo realizzare diversi siti in WordPress per miei clienti e non ho mai gestito un hosting. Vorrei acquistare i servizi di Hostgator per gestire i siti che realizzerò. Inoltre, voglio trasferire completamente da Aruba il mio sito personale (non mi interessa perdere il contenuto, tanto l'ho appena iniziato in WordPress). Che servizio acquisto? E' corretto un piano Reseller oppure no?
  18. Ciao a tutti. ho acquistato un dominio di terzo livello presso l'host aruba (solo con servizio DNS). il dominio di base è già attivo da mesi ormai. in fase di acquisto ho specificato che volevo associare il nuovo dominio di terzo livello ad un nuovo utente. i dati di accesso al nuovo utente mi sono arrivati in mail. ma con questi non riesco ad accedere ne all'area clienti ne al pannello di controllo. Aruba non risponde al mio ticket e volevo chiedere se a qualcuno è già successo. Sapete quanto tempo ci vuole per l'attivazione del terzo livello e del servizio DNS?
  19. Salve è la mia prima discussione questa, :ciao: Vi espongo subito il mio problema: ho già un sito su aruba, ora ho acquistato un terzo livello a 5€ con solo gestione DNS. Il mio problema è che non riesco a pubblicare il sito, non trovo nel pannello di controllo dove inserire le pagine che ho creato, non trovo gli accessi per farlo con Filezilla. Cosa sbaglio? Ho aperto un ticket e non mi rispondono, mi sono iscritta al forum e non mi confermano l'iscrizione, non so come fare. Prima erano due siti separati ed il dominio l'avevo con hosting99 nessun problema, ora che ho voluto unirli sono giorni che il sito non si visualizza. :( Un grazie infinito a chi mi aiuterà..
  20. Buonasera a tutti :) sono una nuova iscritta e anticipo che sono piuttosto nubbia nell'uso di domini e compagnia, e spero che questa sia la sezione giusta in cui postare :afraid::afraid: :asd: La mia situazione è questa: ho un dominio su Aruba con Gestione DNS+Mail; ho creato un sito su Tumblr (molto più intuitivo per me rispetto a WP o altri) e ora vorrei poter utilizzare il dominio in questione su Tumblr. Seguendo i dati forniti in questa pagina (https://www.tumblr.com/docs/it/custom_domains) ho creato un record CNAME dove come "nome host" ho inserito www e in CName domains.tumblr.com Quando vado però a testare questo dominio l'errore riscontrato è questo: Il CNAME di questo sottodominio non sta puntando verso Tumblr. Per favore cambia il CNAME in: domains.tumblr.com Il tuo sottodominio dovrebbe usare un record CNAME piuttosto che uno di tipo A. Devi cambiare il tuo dominio CNAME in:domains.tumblr.com Ora io non sono nemmeno sicura se dover creare un record A o un CNAME :|:| Qualcuno sarebbe così gentile da darmi una mano per favore? Grazie infinite! :6::signs3:
  21. Salve a tutti vi spiego la mia situazione ho acquistato recentemente su Aruba 2 domini: 1) miosito, ho preso dominio + hosting linux e ci caricherò tutto il sito, 2) Miosito.it - Home page, ho preso solo la gestione del DNS, in pratica voglio che la versione inglese del sito sia su ww w.miosito.com e la versione italiana sia su Miosito.it - Home page, ma per non gestire due siti distinti, ho preso solo la gestione del DNS per Miosito.it - Home page. Per questo dominio ho impostato il record CNAME in modo che puntasse al dominio miosito, in questo modo per controllare il funzionamento, ho caricato un file, test.html, su miosito (dove ho lo spazio l'hosting) e ovviamente è visibile all'indirizzo http://www.miosito.com/test.html, ma se vado all'indirizzo http://www.miosito.it/test.html, mi aspettavo di vedere lo stesso file siccome Miosito.it - Home page è un alias di miosito, e invece mi da errore 404! un altra cosa strana che ho notato, è che aruba di base mette nella root un file che si chiama ver.php che visualizza le info sulla versione del PHP installato sul server, e se vedo questo file su miosito è diverso da Miosito.it - Home page credo che il record CNAME non stia funzionando come mi aspettavo non capisco perchè, eppure mi sembra di aver configurato tutto correttamente qualcuno sa dirmi dove sto sbagliando? grazie
  22. Ciao a tutti, spero di aver pubblicato nella sezione giusta e di essere il più chiara possibile. Premetto che sono poco esperta a riguardo, e vorrei delle delucidazioni pratiche. Sto realizzando un sito web basato su Wordpress per un'azienda che ha già il suo sito attuale registrato su Aruba (hosting e dominio già pagati per un anno). Quando avrò terminato il lavoro vorrei appoggiarmi a Hostgator mantenendo però il dominio che c'è registrato su Aruba. Come posso trasferire il dominio? Magari è un gioco da ragazzi ma onestamente non so da dove iniziare. Grazie a tutti in anticipo :approved:
  23. Salve a tutti, Voglio portarvi a conoscenza di come il provider di hosting Aruba gestisce il mancato rinnovo di un hosting o database, e magari avere qualche dritta da chi ci è eventualmente passato per recupere il lavoro di anni perso. Intanto partiamo dall'assurda gestione che Aruba applica al database mysql rispetto al dominio, con due procedure di rinnovo differenti, due login, due sistemi diversi per inviare gli alert di rinnovo. Per farla breve gestisco un portale dedicato a ricette di panificazione, nel corso di circa 10 anni è diventato molto popolare con una indicizzazione massiva su tutte le principali keyword riguardanti il mondo della panificazione, un forum molto vivo e frequentato. Un lavoro costato anni, pazienza e dedizione. Negli ultimi 2-3 anni il sito per mancanza di tempo è stato un po abbandonato e l'attenzione sullo stesso è calata, quindi anche relativi rinnovi, Il sito però continuava a raccogliere accessi ed a mantenere una discreta indicizzazione in rete. Fatto sta che scade il dominio, arriva email di alert e lo rinnovo puntualmente Qualche mese dopo scade il mysql (non sono mai riuscito ad abbinare i due rinnovi ne tanto meno allineare le scadenze) e per qualche arcano motivo inviano emails di alert non alla stessa email usata per le comunicazioni del dominio (che tra l'altro è nel profilo) ma all'emal iniziale con la quale il mysql è stato registrato la prima volta. Peccato che questa email non esiste più !!! Ebbene dopo 40 gg di solleciti automatici e senza verificare che gli stessi non venivano recapitati, Aruba per citati problemi di privacy dei dati CANCELLA in modo PERMANENTE tutto il DB mandando a p....e il lavoro di tanti anni. Ora io mi chiedo...a parte l'invio ad una email non corretta e rettificata nel profilo, ma prima di arrivare alla cancellazione irreversibile di un DB che regge un sito ed un forum, poteva magari provare a contattarci per altri canali ? L'email del profilo ad esempio, quella di Aruba stessa dove arrivano le comunicazioni relative a fatture e pagameni, per telefono o in ultima spiaggia per posta raccomandata. A me sembra un comportamento assurdo e credo che Aruba sia in totale difetto. Qualcuno sa dirmi se è normale che un provider si comporti così ? Esiste qualche magica azione che posso fare per recupere il DB che Aruba si ostina a dire essere stato irreversibilmente cancellato per motivi di privacy? Che poi voglio dire....il dominio è ancora attivo e registrato, potevano almeno fare un backup e metterlo sullo spazio del dominio, quale è il problema di privacy ? Grazie a tutti dell'attenzione e degli eventuali consigli che arriveranno.
  24. Salve e Grazie per Avermi Accettato, Volevo chiedervi informazioni riguardo un problema grave che ho riscontrato trasferendo un Dominio da Aruba a Siteground. Avendo riscontrato un rallentamento eccessivo del mio sito su Hosting Aruba negl'ultimi mesi, ieri ho deciso di trasferire il mio Sito e il Mio Dominio su Siteground. Ho Effettuato tutte le procedure succerite dal sito ma purtroppo effettuando anche un trasferimento del Dominio ora i Tecnici di Siteground non hanno più la possibilità di Accedere all'FTP per esportare i dati perchè Aruba subito dopo il Trasferimento del Dominio ha eliminato dal Pannello di Controllo il mio Dominio, nel giro di qualche Ora. Ora, non avendo a disposizione un Backup ho provato a Contattare l'assistenza clienti di Aruba e mi hanno detto che non c'è modo di recuperare l'accesso/file sull'FTP ma solamente un Backup del Database. Chiedo a Voi, più esperti, c'è un modo per Recuperare questi file ? è mai possibile che nel giro di qualche ora Aruba ha eliminato tutto il Contenuto dell'FTP e non quello del Database in mysql ?? Grazie in Anticipo gianluigi909
  25. Buongiorno, ho registrato parecchio tempo fa un dominio .com con mydom.it, siccome volevo cambiare host perchè non rispondono mai ai ticket ho chiesto il codice di migrazione ( spero si chiami cosi). Dopo una settimana mi telefonano da mydom dicendomi che loro si affiancano ad aruba non so bene per cosa, fatto sta che aruba ha avuto problemi mentre stava facendo delle operazione nei server e si si è fatta fregare il mio dominio che scadeva da li a un mese o poco più. Aruba a detta di mydom mi offrirebbe 5 anni per il .it che già posseggo e un alias equivalente al il mio .com. A me non frega nulla di altri .net .cloud etc siccome il dominio è legato al mio marchio vorrei rientrare in possesso del .com e basta. Perchè non si sa mai. Cosa posso fare?
×