Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'attività'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 15 results

  1. Come da titolo vendo sito web creato con cms proprietario,settore vendita siti web e servizi di posizionamento motori di ricerca,e vendita online conto terzi, molto conosciuto in rete, rendita annuale attuale circa 3.500 euro di rinnovi e circa 5.000 euro di fatturato senza fare nessun tipo di pubblicità,ovviamente incrementabilissimi lavorandoci sopra e investendo qualche euro in pubblicità, vendo solamente perhè mio padre mi ha lasciato un altra attività e non riesco a gestirle tutte e due. Ovviamente non fornisco link pubblico ma solo in privato e per favore non mi contatti chi non è in grado neanche di fare un offerta pari al prezzo di partenza,grazie. email contatti: momo17482 (chiocciola) tiscali .it prezzo base: 3.000 + iva pagamenti accettati: bonifico bancario, paypal.
  2. Ciao a tutti! Premetto che sono un giovane 27 enne, laureato in ingegneria informatica, ho un master in sicurezza dei sistemi e reti informatiche, la certificazione cisco ccna. Lavoro come dipendente presso un ufficio tecnico dove mi occupo di progettazione elettronica per quanto riguarda l'ambito industriale. Vorrei aprire una ditta individuale, con l'aiuto di mio fratello che stà studiando anche lui ingegneria informatica, per la vendita di spazio hosting e servizi, ho già consultato il commercialista dei miei genitori per farmi un'idea dei costi per quanto riguarda l'apertura di partita iva e camera di commercio ecc. Rimanendo lavoratore dipendente ho delle agevolazioni per quanto riguarda il pagamento dell'inps. Stò buttando giù il business plan per aver chiara la situazione a valutare molto bene la cosa, però ho bisogno del vostro aiuto. Ho pensato di partire prendendo un buon server in italia con servizio managed, e magari affiancare un server simile dove effettuare backup e eventulamente sostituire in caso di rotture o guasti, webfarm italiana, ho gia' valutato alcune proposte presenti sul mercato. Per quanto riguarda il sito web e la parte SEO non ho problemi a farmelo da me, mentre studiavo ho lavorato presso una web agency dove svolgevo la mansione di webmaster, la parte di fatturazione e gestione ordini avevo pensato a whmcs, voi che dite? valutando alcune demo ho notato che potrebbe fare al caso mio e mi sembra un software completo. Come pannello utilizzerei directadmin, l'ho usato parecchio tempo sui server dove risidevano i siti che facevo e mi piaceva molto poi sono già in grado di utilizzarlo. Per la registrazione/trasferimento domini? ecco qua, ho letto alcune discussioni in giro ma avrei proprio bisogno di alcuni vostri suggerimenti, verso quali ditte posso rivolgermi per la registrazione dei domini, magari alcune che possano anche rivendermi grossi pacchetti. Io lavorerei da casa, volevo sapere a livello assicurativo come mi devo muovere, è necessario fare qualche tipo di assicurazione? scusate se sono stato un pò lungo ma spero nelle vostre risposte e aiuti :lode: grazie
  3. Buongiorno a tutti, non vedendo nel forum una sezione nella quale presentarsi approfitto del primo quesito che voglio porvi per presentarmi: sono un aspirante hosting reseller con tante paure che chiede consigli. La mia situazione è la seguente: - Ho "già dato" nel campo del lavoro (sono una specie di pre-pensionato) e adesso vorrei, come già detto, intraprendere l'attività di "hosting reseller", facendolo naturalmente con tutto in regola dal punto di vista legale e fiscale, accedendo possibilmente a qualche regime minimo agevolato non prevedendo giro d'affari che possa superare i 30 mila euro annui e comunque all'inizio ci vorrà tutta che riesca a racimolare qualche euro. Le mie remore sull'attività però sono ancora molte, ad esempio la mia preparazione tecnica.. Ho visto che a gestire un pannello WHM da rivenditori me la cavo. Quello che mi lascia ancora un po' così.. è la gestione dei DNS, degli MX records per la posta elettronica, ovvero: - Per attivare un nome di dominio (che acquisterò dal mio fornitore) a un nuovo cliente basta che gli fornisca il nome dei server1 e 2 del mio fornitore e l'IP sempre de mio fornitore di hosting o cosa altro occorre? Poi, genericamente, a quali problemi si può andare incontro nella rivendita di spazi web? Quali sono le difficoltà? Vorrei affidare l'assistenza a un forum piuttosto che a un help desk in quanto quello che rimane scritto nel forum può diventare una fonte di informazioni per tutti e a volte l'approccio con gli help desk può diventare antipatico.. Chiunque voglia darmi suggerimenti oppure sconsigliarmi di intraprendere questa attività (spiegandomene i motivi) è benvenuto. Se invece qualcuno mi vuole incoraggiare, lo faccia pure perchè ho bisogno della spinta iniziale.. ;) Grazie a chiunque vorrà rispondermi! :) p.s. Possono accadere eventuali problemi ai server del mio fornitore per cui tutti i dati dei miei clienti spariscano di botto? E in quel caso chi ne risponde coi clienti? sbtnln
  4. DPSONLINE.it cerca aziende o privati che vogliano vendere un pacchetto clienti di hosting e domini. Cerchiamo aziende che vendano l'hosting e i domini dei propri clienti per cessione/cambio/chiusura attività. Per un eventuale trattativa scrivere a silvio@dpsonline.it Nota per lo Staff: ho riattivato questa discussione e cestinato le altre. - Antonio.
  5. ciao a tutti, per suna s.r.l di giochi web e servizi vari ( giochi online con possibilita di acquisto addons ) e servizi tipo hosting e domini che tipo di partita iva occorre e quanto costa aprirla e mantenerla
  6. Non so se sia la sezione giusta, ma voglio dare un consiglio a chiunque inizi un attività sul web: Imparate, per prima cosa a fare il copia incolla quando scopiazzate dagli altri :asd: Non che mi freghi granchè, Contech Lab non esiste più da tempo, però questa è bellina proprio eh: Assistenza Sistemistica :asd: :asd: :asd: ahhh il mondo dei professionisti... Prima che un eventuale edit e la cache di Google si dimentichino, riporto qua: Spesso accade che, per i Vostri servizi aziendali sia necessaria una macchina (fisica o virtuale) interamente dedicata in termini di risorse. Purtroppo gestire correttamente queste macchine ha costi alti, richiede notevole conoscenza tecnica e costanti aggiornamenti per evitare problemi di sicurezza. Contech Lab ha costituito un team qualificato, esperto e formato sulle tecnologie piu' diffuse in grado di gestire dalla singola macchina all'intero datacenter con infrastrutture complesse. Manco una frase, tutto il paragrafo si son copiati :asd:
  7. Nella intervista con Simone parlavamo di quali domini registrare per una nuova attività. Personalmente anche io vedo di buon occhio il .it e .com per un cliente italiano, ma ci sono casi in cui è meglio usare un .info ad esempio? Volevo chiedere a utenti e provider quale percezione hanno sulle singole estensioni, riscontro spesso che gli utenti sembrano quasi fidarsi meno di un sito che si presenta con estensioni poco conosciute, come ".info" o ".net", parlando con un amico mi diceva "penso di registrare il .it, al massimo il .com ma anche li non so quanto sia utile". E in questo caso si tratta semplicemente dell'apertura di una piccola libreria!
  8. Post tipicamente estivo per chiedervi come gestite le vostre attività sul web quando siete lontani dalla vostra scrivania. Tempo fa una discussione aperta nella nostra area provider ha messo in luce che molti provider si affidano alla combinazione netbook più chiavetta usb per il collegamento a Internet. Altri semplicemente al BlackBerry, altri ancora preferiscono lo schermo ampio di un iPhone, e voi cosa utilizzate in vacanza? Personalmente mi sono sempre servito del BlackBerry per le email, con l'arrivo dell'iPhone ho fatto la stessa cosa per la posta, con la possibilità, non da poco, di gestire anche pagine e contatti direttamente via web. leggi tutto Leggi il resto di Come gestite la vostra attività in vacanza? sul blog di HostingTalk.it
  9. Buongiorno a tutti. Volevo sapere in cosa consiste l'attività tipica di management lato server di un provider e con quale frequenza viene compiuta (giornaliera, settimanale, mensile). In pratica nel canone di un server dedicato che pago con periodicità avrò una certa % dello stesso che va a ripagare il costo dell'hardware, l'altra parte serve per remunerare l'operatore che periodicamente organizza la manutenzione del server. Quali sono le operazioni tipiche o atipiche di quest'ultimo sul server che io ho presso di lui? Grazie :banana:
  10. Ancora in versione beta, il software intende migliorare drasticamente la produttività, permettendo la consultazione dei contatti e dei messaggi di posta elettronica anche quando si è in viaggio e non è possibile collegarsi a Internet. Leggi la News
  11. Salve a tutti Sto pensando di aprire un'impresa individuale che venderà online servizi di hosting e mi trovo alle prese con l'apertura della Partita IVA, ma ho parecchi dubbi su quale codice attività scegliere. Sono indeciso tra questi 2 che mi sembrano i più appropriati: 1) Codice ATECO 2007 --> 47.91.10 Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via Internet. 2) Codice ATECO 2007 --> 63.11.30 Hosting e fornitura di servizi applicativi (ASP). Sembra che il codice 63.11.30 corrisponda maggiormente al tipo di impresa che vorrei mettere su, ma io fornirei esclusivamente servizi di hosting... sarei in pratica un hoster e non un provider o ISP, dato che non mi occuperò di reti e connessioni... e quindi non so se questo codice può andare bene o se è riservato ai Provider; inoltre mi sembra di aver letto tempo fa che per diventare un provider occorrono autorizzazioni ministeriali e altri adempimenti burocratici (non previsti per gli hoster credo) e non vorrei trovarmi costretto a dover richiedere queste ulteriori autorizzazioni (pur non essendo un ISP) se scelgo questo codice attività. Il codice 47.91.10 sembra invece più generico e rivolto ad ogni attività di commercio elettronico, per cui suppongo che possano rientrarvi anche i servizi di hosting: credete che potrebbe andare bene questo codice per la mia atività? Rivolgo queste domande a tutti e soprattutto a chi già si occupa di hosting... Vi ringrazio in anticipo per l'aiuto che vorrete offrirmi... Saluti Anto
  12. Salve, innanzitutto complimenti per il forum. Volevo chiedervi se è possibile sapere, volendo aprire un'attività HOSTING PROVIDER quali sono gli atrezzi del mestiere, diciamo che voglio preparare un server che arrivi ad ospitare almeno 1000 siti web, le mie domande sono: 1. che tipo e quanti server devo acquistare? 2. che altro tipo di materiale/hardaware devo acquistare? 3. devo avere una linea dedicata con la telecom? 4. devo richiedere qualche autorizzazione per i vari domini? (.it, .com. eu, .org ecc) 5. i pannelli di controlli per gli utenti ce ne sono in giro pre impstati o devo crearli da zero? 6. come dovrebbe essere impostato il server o i server in modo da poter offrire tale servizio? ho già la partita iva e dovrei anche aver a disposizione un paio di persone abbastanza esperte sia in fatto di programmazione che in fatto di gestione (ora sono troppo impegnate per darmi questo tipo di info) quindi diciamo che tutte le cose burocratiche le ho già fatte. Grazie Mille a Tutti
  13. Stanotte, invece che pensare a NetSons (Maggiori Info) mi son messo a pensare a tutte le discussioni aperte da aspiranti provider (tra l'altro ne ho trovata una nuova di ieri, ma ho letto il primo post e ho chiuso). Nell'altra discussione parlavamo del "framework" e della gestione delle macchine (tecnici etc etc). Ho quindi buttato giù un progettino e ho chiesto ad Ummon un preventivo. Ho pensato di rifare sta cosa un pò più seriamente, con maggiore precisione e basandomi su modelli veri. Ho quindi fatto un elenco delle caratteristiche dei vari provider con cui ho contatti e poi, sempre secondo i modelli li ho raggruppati in 5 tipologie di hoster. Premessa: il target è di livello medio, ovvero un piano completo sui 30 € l'anno, senza sla o simili Ecco le caratteristiche: Arriviamo alle 5 tipologie di Hosting Provider (naturalmente ci sono tante tipologie quante sono le combinazioni tra i punti sopra descritti, queste sono quelle che vedo più frequentemente): Hoster Nuotatore (ovvero quello che si tuffa nel mondo dell'hosting) Hoster Nuotatore Oro (anche questo si tuffa nel mondo dell'hosting, ma lo fa con più stile) Hoster Revolution Hoster True Revolution (un pò più avanzato dell'Hoster Revolution) Hoster F1 (Parte in 4°) * Noleggio dal produttore o dalla farm, la differenza tra questi e i dedicati sta nel fatto che quasti praticamente li hai in mano, la gestione hardware è tua, li monti tu nell'armadio... Sta cosa è molto comune negli USA, in Italia non so) Ecco, quello che vorrei fare con voi è definire in modo abbastanza preciso i costi del primo anno e degli anni seguenti per ognuno di questi modelli (una volta per tutte, per smetterla di sparare cifre a caso). Dovremmo quindi definire i costi di tutte le cose elencate sopra, con, in aggiunta, dove serve, lo spazio rack, la banda... Per quest'ultimo punto, Fabrizio di FlameNetworks mi ha fatto notare che la localizzazione è importantissima. L'ideale sarebbe quindi fare tre preventivi diversi: Italia, USA e Germania. Chi tenta il suicidio con me?
  14. New Media Labs ricerca tecnici per attivita' presso server farm con i seguenti requisiti: - Conoscenza (almeno base) amministrazione principali distribuzioni Linux - Conoscenza (almeno base) amministrazione Windows 2003 Server L'attivita' principale consiste nell'installazione e configurazione di server e piattaforme dedicate, helpdesk all'interno del team di assistenza ai clienti e integrazione nel NOC (network operation center) per la gestione proattiva delle problematiche. Livello e retribuzione commisurati alle reali capacita'. Sono possibili collaborazioni partime o fulltime. La sede di lavoro e' Milano presso Via Caldera. Gli interessati possono inviare un dettagliato curriculum vitae corredato di autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del DL 196/03 e successive modifiche, all'indirizzo careers@newmedialabs.it.
  15. La compagnia HostMySite festeggia 10 anni di attività; dalla piccola compagnia che offriva servizi di webdesign si è completamente trasformata, ora ha 180 impiegati e più di 65000 clienti. Ultimamente Adobe ha stretto un accordo per il lancio in esclusiva sui loro server del nuovo ColdFusion 8. Leggi la News
×