Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'cambiare'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 32 results

  1. Salve a tutti! :D Allora ...ho un miodominio.it registrato su misterdomain.eu e ho comprato uno spazio su un server da un altro provider. Qualcuno ha la pazienza di spiegarmi in dettaglio come si impostano i DNS? Devo cambiare anche i "Server DNS" o solamente i records in "Gestione DNS"? Qual'è la soluzione più stabile? Pensavo di avere tutto impostato bene fin dall'inizio, dato che, quando ho comprato lo spazio sul server ho comunicato al provider anche il mio nome a dominio. Tutto sembrava funzionare bene ...ma andando invece ad installare un CMS sul mio nuovo server e lavorandoci sopra mi sono accorto che spesso, (almeno un paio di volte al giorno) per qualche ora, il mio sito è inaccessibile e si visualizza la pagina di cortesia di misterdomain che dice in varie lingue "dominio riservato". ...mah! eppure era attivo e funzionante col nuovo server ...come mai torna a visualizzare quella pagina? Inizialmente non avevo fatto nessuna modifica nel pannello di misterdomain dato che aveva cominciato a funzionare da solo, ma se funziona a singhizzo forse dovrei cambiare le impostazioni. Ho provato a inserire l'indirizzo ip del nuovo server in "Gestione DNS" nei record di tipo A miodominio.it e A mail, ma a quanto pare, anche attendendo qualche ora il risultatot non cambia. Tra l'altro fin dall'inizzio ho avuto problemi con le caselle email del nuovo server, che sono in grado di inviare email, ma a volte non le ricevono restituendo al mittente un messaggio di "Mail Delivery Failure". Cosa posso fare? Devo impostare diversamente anche i "Server DNS"? Come? ns1.nuovoserver.com con il nuovoindirizzoip ns2.nuovoserver.com con il nuovoindirizzoip E poi come devo impostare la "Gestione DNS"? i records sarebbero: A miodominio.it nuovoindirizzoip MX miodominio.it 10 mail.miodominio.it CNAME www . miodominio . it miodominio.it (senza spazi) A mail nuovoindirizzoip Andrebbe bene così? Grazie a tutti per il vostro aiuto, Simone
  2. Salve a tutti, come da oggetto ho la necessità di dover scegliere una soluzione diversa da quella di solo hosting che ho adesso attiva presso aruba. In tutta onestà per l'uso che ne sto facendo questa mi andrebbe anche bene se non fosse che non posso gestire connession SSL e per potero fare aruba mi propone un server virtuale oppure uno dedicato ma ovviamente i costi sono diversi. Al momento il mio pacchetto si compone di hosting linux, 5 indirizzi email, 5 database mysql e qualche altra cosetta di poca rilevanza (almeno per me). Il costo annuo se non ricordo male è di circa 40 euro (qualcosa del genere) ma assolutamente non incisivo nell'arco di 12 mesi. Il mio sito ha per il momento un traffico limitatissimo che in termini statistici è di nessuna rilevanza per quanto basso in questo momento. Lo stesso dominio è attualmente utilizzato come interfaccia tra una app iphone e il db mysql e come hosting puro di pagine php navigabili (in entrambi i casi è comunque traffico http). Al momento non sono grado di poter stimare un volume di traffico a regime ma ovviamente mi auguro che le richieste verso il mio dominio siano parecchie (il che vorrebbe dire che funziona quello che sto mettendo in piedi :asd: ) e volendo fare "un piccolo investimento futuro" potrei iniziare a pensare ad una delle due soluzioni proposte da aruba (a parte la necessita di gestire connessione ssl). In termini di performance, seppure non sono un esperto di hosting, arrivo a capire che un server virtuale è una una macchina fisica presumibilmente condivisa da più server virtuali, quindi, le risorse hardware dovrebbero essere divise tra tutti i server virtuali che ci sono sopra. Un server dedicato invece lo uso io e i miei processi. Ipotizzando un raffico giornaliero che ammonta intorno alle 1000 richieste, che equivalgono poi nella maggior parte dei casi ad altrettante richieste di accesso al db in lettura scrittura, se prendessi un server virtuale (che costa di meno) che margine ho, senza avere problemi, qualora il mio traffico dovesse aumenare? Sulla stessa macchina dovrò poi schedular un processo che ogni minuti (o intervalli temporali ristretti) scoda dei messaggi da una coda (una tabella presente nel mio db) per inviare info ad un altro server (connessione ssl). Al mometo la coda è vuota e il fetcher non ha nulla da mandare ma a regime questo processo dovrebbe poter servire un elevato numero di richiesto. Magari posso aumentare il tempo di intervallo portandolo ad 5 10 minuti massimo ma non di più. Per concludere, in aggiunta al servizio di aruba che per un server virtuale basic mi costa 10 euro mensili (qui maggiori dettagli -> Server Virtuali - Server Dedicati e Housing | Aruba.it) e che viene rappresentato un gradino sopra il servizio che ho adesso, quali altri gestori ci sono che potrebbero andar bene per un simile servizio? Grazie, saluti
  3. Ho un sito registrato come DNS con Register.it oramai da anni e mi ci trovo benissimo (anche se sono cari, ma mi va bene, tanto oramai per quest'anno ho pagato), ora devo spostare il mio sito da webhost4life ad un provider e volevo usare Aruba (o altri provider, c'è solo l'imbarazzo della scelta), solo che tutte le volte che provo a registrarmi mi chiedono di registrare il loro sito come gestore del mio dominio. Ma esiste un modo per farsi uno straccio di server condiviso su Linux e mySQL per ospitare un misero blog con wordpress senza dover per forza passare il DNS da register.it ad un altro maintainer? Sarò di vecchia scuola ma mi piace l'idea di avere hosting e DNS in due posti diversi, poi magari sono io che non ho capito niente dato che è da una vita che non seguo queste cose... Saluti Massimo
  4. Lo shared hosting è da sempre uno dei prodotti più venduti nel settore del webhosting, il primo che gli utenti dovrebbero scegliere all'avvio di una nuova attività. Negli anni è però divenuto difficile continuare a innovare questi prodotti, a causa di una certa omogeneità nell'offerta a livello di caratteristiche, risorse e pannelli di controllo corredati. leggi tutto Leggi il resto di Shared Hosting, cambiare anche la presentazione dei prodotti sul blog di HostingTalk.it
  5. Salve a tutti, vorrei modificare in maniera del tutto casuale le password FTP degli utenti web del server. In quale file potrei andare ad agire? C'è un file di archivio delle password ftp che se modificato (suppongo all'interno vi siano delle password criptate) non consenta più l'accesso agli utenti? Grazie
  6. Sono afflitta da un problemone enorme: ho acquistato un piano vps e gli ho trasferito sopra il mio vecchio sito, rimanendo però il dominio al vecchio provider. sul nuovo, all'atto della registrazione ho creato i nuovi dns "ns1.nomesito.com" e nell'email che mi è arrivata di conferma mi sono arrivati i nomi appunto dei dns. il problema è che quando vado sul vecchio hosting e provo a cambiare i dns per faarlo puntare al nuovo hosting ho questo: Buonasera a tutti, metto questo post sperando che possiate aiutarmi: fino a qualche giorno fa avevo un coondiviso (piano + dominio) presso un provider straniero. Proprio circa 2 giorni fa ho preso un piano (solo spazio) da un altro provider e ho rimasto il dominio al vecchio provider. ho creato presso il nuovo provider i nuovi dns ma sul vecchio provider non me li accetta in particolare mi da questo tipo di errore: ERROR! Nameserver [ns1.nomesite.com] doesn't exist at the registry non riesco a capire dove sbaglio!
  7. Ho un dominio .COM su tuonome.it e vorrei spostarlo su godaddy.com: che rischi si corrono a cambiare registrar (downtime, errori, ecc.)? E' una procedura complessa?
  8. Salve a tutti ragazzi, ho un sito di ecommerce che sto "spingendo" grazie a diverse afiliazioni con fornitori che inviano DEM e mi portano visite... le cifre sono queste: connessioni continue simultanee (in tutti i minuti della giornata) 150 Pagine visitate di questo mese 131281 Visitatori di questo mese 64147 Pagine visitate dello scorso mese 182581 Visitatori dello scorso mese 39290 Permanenza media sul sito 02m:33s Permanenza media a pagina 00m:44s Pagine visitate giornaliere (media) 5122.5 Visitatori giornalieri (media) 1468.3 Giorno con più visitatori (21192) Giorno con meno visitatori (153) CONSUMO MENSILE DI TRAFFICO 450 GB Ora il sito si trova su un piano hosting businness linux di register... ma almeno ogni giorno loro devono fare un refresh del mysql... vorrei QUADRUPLICARE il traffico attuale, e sono disposto a qualsiasi soluzione che mi permetta di farlo... Secondo voi cosa mi conviene fare per "dormire tranquillo"? server virtuale? dedicato? shared hosting? Tengo a precisare che non vorrei occuparmi dell'assistenza di un eventuale server... non sono un sistemista... Grazie a tutti
  9. Save, ho da poco acquistato un nuovo dominio presso namecheap.com, dato che ora ho un sito su aruba con hosting, volevo far puntare il vecchio dominio al nuovo, ma lasciando la stessa macchina.. quindi se per esempio il mio vecchio sito si chiama alfa.it, vorrei che inserendo questo indirizzo il sito si carichi ma gli venga cambiato il nome in beta.com ad esempio, che settaggi dovrei usare?
  10. Salve, da poco ho ordinato un server dedicato, visto che il mio attuale hosting condiviso non bastava più per le mie esigenze. Ho caricato tutti i miei dati tramite FTP sul nuovo server, e presto toccherà anche al database mysql. Ancora non ho effettuato il cambio DNS per il dominio in mio possesso, poichè vorrei prima assicurarmi che i dati sul nuovo server siano stati caricati correttamente. Quello che non riesco a fare è proprio questo. Come posso visualizzare il mio sito sul nuovo server dedicato senza dominio? Io fino ad ora ho sempre scritto nella barra degli indirizzi del browser l'indirizzo IP del server, ma con questo server dedicato sembra non funzionare. L'unica cosa che risulta scritta è: "Apache is functioning normally" Ho contattato l'assistenza che mi ha risposto dicendomi che non è possibile visualizzare il sito senza il cambio DNS. Sinceramente ho qualche dubbio: le mie esperienze passate (su hosting condiviso) mi hanno fatto credere il contrario. Nell'attesa di un vostro parere, ringrazio anticipatamente per l'aiuto.
  11. Ciao ragazzi, sono ai primi passi nel webhosting e non vorrei aver sbagliato sezione... nel qual caso mi scuso. Io ho dei file storati in una cartella su un server, ed ho creato diversi account ftp per l' accesso a quest'ultima. Vorrei sapere se c'e' un modo per dare i permessi singolarmete (specifici per ogni single account) e non in generale. Mi spiego: Account-1 : thewall---------> tutti i permessi Account-2 : Kowasky------> solo lettura Account-3... ... ciao Roby
  12. Ciao a tutti! Ho un problema su un VPS su Linux Centos e Plesk in cui devo installare Joomla con i giusti permessi. dopo varie peripezie con l'assistenza provider mi hanno detto così: "Il problema da lei riscontrato dovrebbe essere risolto impostando da shell il corretto owner: <nomeutente> gruppo: psacln " Sapreste dirmi il giusto comando per eseguire questo cambio? Grazie a tutti
  13. Salve, sul mio sito sto avendo degli aumenti di accessi (da 80 a 210 visitatori in 3-4gg) e più di 2.300 pagine viste al giorno. Ora vorrei sapere fino a quanti visitatori devo arrivare, grosso modo, prima di passare ad un altro servizio di hosting . Considerate pagine medie di 15k) e una media-alta elaborazione mysql. Ho pensato anche di fare la connessione mysql verso un server più potente e lasciare i file sull'attuale server. Ma una connessione esterna è più lenta di una in localhost?? Questo è il mio attuale piano di hosting: TOPHOST e questo è il sito http://www.rapidfilesearch.com
  14. artistic101

    Voglio cambiare hosting

    Ciao a tutti, da un altro forum ho scoperto l'esistenza di questo forum che non conoscevo, ne approfitto per porre lo stesso quesito: dopo un anno di alti e bassi con il mio mantainer (del quale non so se posso pubblicare il nome) ho deciso di cambiare hosting (motivo principale la scarsa assistenza, non di rado infatti se si verificava un problema anche grave il venerdì, questo veniva tranquillamente ignorato fino a lunedì). Vi chiedo se conoscete un servizio con queste caratteristiche: - Piattaforma Windows - Supporto ASP.NET 2.0 e PHP - MySql (importante: non necessito di molto spazio ma un requisito fondamentale è che non ci sia un limite di query oppure se c'è, che sia molto elevato) - IIS (possibilità di aumentare il numero di connessioni simultanee) - Assistenza con un minimo (alto ) di serietà e disponibilità. Grazie
  15. Salve, allora cerco di essere breve ma esaustivo. Ho un dominio registrato su netsons, e ho deciso di trasferirlo presso un nuovo provider che offre spazio gratuito per i fansite come il mio. Il nuovo servizio di hosting mi ha chiesto di cambiare i nameservers, cosa che NEYSONS non permette di fare. Quindi devo settare i DNS. Questo è il pannello di controllo attuale, con l'Ip che credo essere quello del mio sito. A questo punto sono in possesso dei NAME SERVERS del nuovo dominio, degli IP dei servers, e dell'IP del server su cui è ospitato il mio nuovo sito. E non ho idea di come muovermi....... qualcuno lo sa? Grazie ^^
  16. Salve a tutti, e' il primo messaggio che scrivo, complimenti per il forum, troppo bello. Allora, io mi trovo in una situazione un po' paradossale, ho acquistato uno spazio Hosting con Midphase, una compagnia americana, pago attorno ai 65 euro l'anno per avere spazio su disco illimitato,uno sproposito di banda, insomma le classiche offerte dove tutto sembra infinito. Ed in effetti il mio sito, Spazio Ausili | il tuo riferimento per il confronto degli ausili informatici per non vedenti , che gira con drupal, ha funzionato davvero bene,a parte un blocco di 4 ore verso fine dicembre, ma vabbe', ci sta. Il problema e' dato dalle email. Ho scoperto infatti che si possono mandare al massimo 200 email all'ora per ogni dominio. Il che, se si considera che faccio uso di notifiche agli utenti, che do caselle di posta e che vengono spediti anche i messaggi tipo newsletter, molti msg mi tornano indietro perche' ho superato il limite orario. Allora, ho pensato di creare una mailing list con mailman. Costa 10 dollari per 10 ml, ma almeno posso avere le liste di discussione. Badate, non voglio le newsletter, proprio le ml. Morale? su una mailing list di 200 utenti, se spedisco un messaggio, viene contato come 200 messaggi! Il che fa in modo che il servizio ml sia un'enorme fregatura. Sconsolato, mi sono messo alla ricerca di hosting, ma temo che quello che ho adesso a quel prezzo non esista... ho 100 euro di budget annuo, mi serve tanto spazio, tipo 7 8 giga per sicurezza, visto che nel sito gli utenti fanno podcast in mp3 e teniamo materiale di documentazione e manuali vari, la banda non e' molta, 3 giga al mese ho fatto questo mese quindi non credo di avere molto traffico, ma soprattutto... mi servono le mailing list! ma perche' c'e' sto limite idiota delle email all'ora? MAILMAN E' TROPPO FIKO, SU aRUBA GIRA eZML MA NON E' LONTANAMENTE PARAGONABILE... Conoscete hosting dove non ci sia il limite delle email, o almeno, che non ci sia per le mailing list! grazie
  17. Ciao a tutti, volevo sapere come tramite il pannello ssh si possono cambiare tutti i permessi delle cartelle e dei file su un server, perchè ho sul mio server tutta una serie di file e cartelle con owner: apache e group: apache e vorrei cambiarli con i nomi corretti come posso fare per cambiarli tramite ssh tutti in una volta sola senza fare "casini"
  18. Chiuso Network.com, il sistema di cloud computing di casa Sun, oramai divenuto "obsoleto" rispetto alle altre opportunità offerte dal mercato: la compagnia sta modernizzando l'infrastruttura e dovrebbe tornare a breve probabilmente con una soluzione basata su xVM Server. Leggi la News
  19. Ho fatto una ricerca in forum e credo che non ci sia una tale discussione. L'argomento mi interessa sul vivo perchè a breve ho intenzione di cambiare server. Per questa volta ho già pensato di adottare un sistema indolore, ma ora posso permettermelo perchè ho poca roba su quel server, vorrei però studiare, con i consigli di chi ne ha, come sia possibile farlo con sistemi più complessi. In sostanza, per quello che so io, poi dite la vostra, il collo di bottiglia è il cambio dei dns se questi non sono separati completamente e lasciati fissi in un posto. Io ho il dns principale sullo stesso server dove ho i siti, quindi cambiando server (e IP) si devono spostare i dns e mi dovrei trovare (immagino a fronte della mia inesperienza) il famoso buco nero della propagazione. Per ora il problema non sussiste, ho pochi siti, di cui uno solo dinamico e gli altri per ora statici, quindi ho pensato che replicando tutto sul nuovo server e collegando il db dell'unico sito dinamico al nuovo server quando trasferirò l'utente non dovrebbe quasi accorgersi a parte quei pochi minuti in cui sposto il db. Finchè i loro nameserver li mandano al vecchio server usano quello ma se inviano contenuti vengono registrati sul nuovo db, quando la propagazione arriva a loro tutto è completato Ma se avessi più siti dinamici? Si teoricamente si potrebbe fare la stessa cosa, ma in pratica mi pare macchinosa la cosa, avete altre idee? Specifico che per indolore intendo che renda i siti oscurati il meno possibile. Non ditemi cose tipo cluster, dns messi su server a parte etc... stiamo parlando di piccole realtà. Venghino siori e siori, partecipate numerosi ed elargite saggezza ad un buon ascoltatore :emoticons_dent2020:
  20. ciao a tutti questo è il mio primo post. è da ore che cerco tra forum e guide per vedere di riuscire a risolvere il mio problema ma ancora non ho trovato soluzione vi spiego velocemente il problema. utilizzando il cms joomla oggi (dopo aver modificato il php ini per safe_mode e company) mi ritrovo con una cartella di un componente contenente files che è impossibile cancellare, rinominare, cambiare i permessi e l'utente volevo sapere come posso fare ora a cancellarla, visto che come permessi ho rwx-r-x-r-x e come utente ho apache al posto del mio nome user. mi potete aiutare? C'è qualche comando segreto via ssh:cartello_lol: grazie a tutti per l'aiuto buona serata ciao
  21. Ciao ragazzi , sul mio serverino delle prove debian quando mi collego via ssh mi collego alla /bin/bash vorrei sapere se c'è un metodo per collegarsi alla shell sh in automatico via ssh, oppure una volta entrati nella bash (come root) cambiare shell e usare la shell sh. Grazie mille dell'aiuto Pierpaolo
  22. Ciao a tutti, se volessi cambiare i colori allo stile prosilver, integrato in phpBB3, come devo procedere ? Ho provato a modificare il file colours.css ma non succede nulla :fagiano: Esiste magari un tool online più comodo che poi magari mi genera il file css corretto ? Grazie
  23. forrestgump71

    cambiare cursore nel mio blog

    Sono un nuovo utente, molto imbranato... Vorrei cambiare il cursore nel mio blog mettendo al posto della solita freccia una piuma bianca che magari diventa rossa sopra ad un link. Ho creato i due file .cur con immagini 32 x 32, ma non riesco ad hostarle su altervista, nel senso che i files vengono caricati, ma quando voglio vedere il loro indirizzo mi chiede di aprire i files stessi con un determinato programma. Aprendo tali files con il programma che ho utilizzato per crearli, non succede nulla, cioè l'indirizzo url non compare... Dove sbaglio? Qualcuno mi può aiutare indicandomi anche dove e cosa inserire precisamente nella pagina HTML? Grazie
  24. mythical

    Devo cambiare Host

    Salve, dopo un anno che avevo trovato un hosting Italiano buono in questo forum, ora mi molla perchè dice che gli occupo troppe risorse. Costo: € 18 l'anno + € 9 al mese per aggiunta traffico. Avevo trovato un host Americano (Hostnine) davvero spettacolare, con circa 10 $ al mese mi dava tutto illimitato ....purtroppo ha problemi, ed è spesso down. Premetto di avere un sito con 700 utenti che sono in continua attività, essendo una PTR, quindi avrei bisogno semplicemente di un buon hosting che mi dia affidabilità, uno spazio adeguato, almeno 10 gb di traffico mensile e senza problemi che gli consumi risorse. Vedendo tante offerte che promettono mari e monti, anche a prezzi stracciati, non saprei più cosa scegliere e quindi cerco chi può offrirmi o consigliarmi qualcosa adatto, senza andare troppo con la spesa, va bene anche Americano.
  25. un piccolo provider di provincia, che ci seguiva per quanto riguarda il web, si è intestato il nostro dominio aziendale. Ora vorremmo trasferire il dominio altrove, come si può agire??? Grazie
×