Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'cancellato'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 6 results

  1. Ciao a tutti, non raggiungendo pratiamente mai la soglia di pagamento mi sono deciso a fare richiesta di cancellazione da Google Adsense. Il problema però è che se vado in Google Account, si mi hanno cancellato, ma risulto sempre iscritto ad adsense, anche se cancellato poichè ne ho fatto richiesta. Ora ammetto che mi da un po' fastidio che conservino tutti i miei dati personali, tra l'altro nella dashboard privacy di google vedo tutti i miei dati, decisamente fastidioso! Ovviamente non c'è modo di contattare google. Che posso fare? Purtroppo l'account è collegato alla mia gmail, indirizzo email che uso come principale. Che posso fare? Vado tranquillo oppure meglio cambiare indirizzo visto che non vorrei che di botto chiudessero l'account per qualche idea stramba? Grazie
  2. Facebook. Quella che potremmo definire l'application killer del web italiano, ha forse qualche scheletro nell'armadio? Probabilmente si, e l'intervista rilasciata a The Rumpus, un webmagazine di New York, fa sorgere qualche dubbio, dato che a parlare è un impiegato della compagnia, ovviamente anonimo. leggi tutto Leggi il resto di Facebook: nessun dato viene cancellato e i data center replicano tutto sul blog di HostingTalk.it
  3. Salve Dal 2001 avevo un sito su Dada (Supereva). Da qualche giorno andando sul mio sito (http://ilcignodellozodiaco.supereva.it/) appare una pagina di Dada. Quando ho notato ho subito mandato una mail. Riporto una parte della loro mail di Dada: INIZIO Come ha potuto verificare, il suo sito personale non è più disponibile tramite la sezione Freeweb. Per tutto il mese di Maggio resterà attivo l'accesso FTP per poter salvare tutti i suoi contenuti. Le viene data la possibilità di registrare il dominio dedicato alla sua attività. Lo potrà fare chiamando il team commerciale di Register.it al numero verde 800734478. Lei ha diritto a registrare il suo dominio per il primo anno al prezzo vantaggioso di 9,90 euro invece di 35 euro. Compreso nel prezzo avrà la registrazione di un dominio da lei scelto, 3 indirizzi email da 1 GB ciascuno con antivirus e antispam, spazio disco senza limiti, sottodomini illimitati, l' utilizzo di WebSiteBuilder, un utente FTP e molto altro. Servizio Clienti Dada.net FINE Quindi per continuare ad avere il mio sito li devo per forza pagare? Nel caso sia cosi sono alla ricerca di siti hosting gratuti. Su Internet ho cercato ed ho trovato molti elenchi ma vecchi. Ho visto anche questa pagina del forum http://www.hostingtalk.it/forum/free-webhosting/80-elenco-free-hosting.html ma ho visto che quel messaggio è del 2006 quindi penso non sia aggiornato. Me ne sapreste consigliare qualcuno? Lo vorrei gratuito, se possibile con poca pubblicità, con almeno 50 Mega (inoltre lo preferirei italiano). Grazie
  4. Ciao a tutti sono nuovo del forum, sto avendo dei problemi con AdSense perchè mi ritrovo con l'account cancellato. Il 22/11/06 mi hanno spedito un'e-mail dicendo che avevano riscontrato impressioni o click non validi, effettivamente ero in un giro di scambio link che ho troncato dopo l'arrivo di quest'ultima. Ora però mi ritrovo con l'account cancellato senza che mi siano arrivate altre comunicazioni a riguardo. L'ultima e-mail riguardava un buono per AdWords, che non ho utilizzato, in data 29/02/08. C'è modo di sapere il motivo della cancellazione e se c'è un modo per recuperare l'account? Grazie in anticipo per le risposte.
  5. Salve, stavo editando il file httpd.con sulla mia vps plesk8.01-virtuozzo (centos), quando improvvisamente e' caduta la connessione adsl, winscp si è impallato è il file httpd.conf è sparito dalla directory etc/conf/ . Ho provato i comandi : /websrvmng -a -v ma niente da fare, qualcuno ha idea d come rimediare senza doverlo ricreare a mano? grazie
  6. Un Fax illeggibile rischia di vanificare anni di investimenti di quello che è, il portale punto di riferimento della telefonia mobile nazionale. Cellulari.it in questi giorni risulta irraggiungibile per le migliaia di affezionati lettori che quotidianamente lo visitano alla ricerca di quelle news che dal 1998 la testata, fornisce loro. Ma come è potuta accadere una cosa simile? Una serie di circostanze, indipendenti dalla volontà di Mediasafe S.r.l., società di riferimento per Cellulari.it, che ha, anzi, operato, nella maniera più corretta che la situazione ha richiesto, ha portato alla cancellazione del conosciutissimo dominio e la sua possibile ed inauspicabile, riassegnazione a terzi. Non può un semplice fraintendimento su un maintainer del nome a dominio, peraltro indicato correttamente e per tempo, ledere la professionalità, lo spirito, di un’azienda riconosciuta unanimemente come leader nel suo settore (750.000 visitatori unici al mese) che ha investito nel progetto impegnando risorse economiche e umane non indifferenti. “E’ incredibile che migliaia di utenti, avviate campagne pubblicitarie e un’immagine affermatasi negli anni nel settore, possano essere così duramente e facilmente danneggiati da un fax illeggibile” afferma Tiziano Creola, partner di Mediasafe, Content manager e communication di Cellulari.it. “Sono urgenti revisioni alle procedure che possano impedire incidenti del genere”. Perché Cellulari.it non è solo un dominio, ma è una community evolutasi negli anni, che ha coinvolto persone competenti e ha richiesto investimenti di livello. Sarebbe un vero peccato che una regolamentazione antiquata e rigida continuasse a perpetrare un danno che si ripercuote sull’intera comunità di Cellulari.it che, nel solo Forum, conta 30.000 iscritti. Oltre all’indiscutibile danno economico arrecato all’azienda e ai suoi dipendenti, che hanno legato il proprio operato pluriennale a un nome, divenuto ormai segno distintivo, come un marchio lo è per un’azienda “tradizionale”. Il dominio dovrebbe essere simile a un marchio registrato che un’azienda crea, sviluppa negli anni e che non le può esserle sottratto da un momento all’altro, specialmente se per un equivoco di poco conto, facilmente riconoscibile e risolvibile. Immediate le reazioni del management dell’azienda milanese: “Contestiamo duramente e formalmente - afferma Giacomo Ghisolfi, Amministratore delegato, partner di Mediasafe e Direttore responsabile di Cellulari.it - l’assegnazione a un altro soggetto del dominio Cellulari.it, da noi registrato nel 1998 per la la creazione di una community sulla telefonia mobile, tra le principali sul mercato italiano. Per eventi indipendenti dalla volontà, dalla buona fede e dal corretto operare della società, il dominio è stato cancellato. Bastava una comunicazione diretta all’intestatario del dominio invece che al maintainer. C’è un danno gravissimo e immediato: è “sparito”un portale ad alto traffico, leader nel suo settore, con campagne pubblicitarie in corso, una vasta comunità di migliaia di utenti su forum e altri servizi attivi che comportano la necessità di aggiornare costantemente i contenuti. Cosa non più possibile a causa dell’irraggiungibilità del dominio”. “Mediasafe sta pertanto subendo un grave danno economico e patrimoniale - sottolinea Ghisolfi - dovuto sia al mancato incasso per le campagne attive, sia alla perdita di utenti, traffico e immagine che l’assenza dall’online può comportare. Non ultime il problema di tutte le comunicazioni della redazione, del management e del personale, che avvengono utilizzando gli indirizzi “@cellulari.it” Siamo vittime di una “tagliola amministrativa”, di una gestione nella registrazione dei domini fragile e vulnerabile. Oggi, in piena era digitale, ci siamo amaramente resi conto che basta un fax parzialmente illeggibile a mettere a serio rischio il futuro di aziende e lavoratori”. Sei anni di lavoro e contenuti sono online ormai solo su http://151.1.216.26. La Redazione Per informazioni: Tiziano Creola E-mail: t.creola@mediasafe.it
×