Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'comunicazione'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 11 results

  1. Durante lo sviluppo del data center c'è sempre stata una suddivisione abbastanza ferrea nei ruoli e nei doveri. Alcuni gruppi all'interno dell'organizzazione sarebbero stati responsabili della parte ... Continua a leggere, clicca qui.
  2. Salesforce sta aggiungendo al suo tool Chatter*ulteriori funzionalità che aumentano la capacità di comunicazione in tempo reale. Le due nuove feature che presto saranno disponibili sono Chatter Mes... Continua a leggere, clicca qui.
  3. Alla fine Facebook ha svelato il proprio progetto Titan, annunciato già negli scorsi giorni come una soluzione costruita all'interno della piattaforma di Facebook per la gestione della posta elettronica. Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, ha però spiegato che l'email è solo una parte del progetto e di fatto solo uno degli strumenti che hanno guidato lo sviluppo del progetto: il giovane amministratore delegato ha parlato di un sistema che ha come obiettivo principale quello di rendere le comunicazioni semplici, immediate, personali. leggi tutto Leggi Facebook e il nuovo sistema di comunicazione: email + chat + sms
  4. Salve, ho iniziato l'attività di studio di progettazione e mi occupo principalmente di grafica e web. Avendo accumulato un piccolo numero di domini sono giunto al punto di voler evolvere professionalmente il servizio web che attualmente offro. Quello di cui necessito è di poter registrare io i domini dallo stesso hoster. Possibilmente dallo stesso pannello con cui gestisco il 'pacchetto' o un pannello equivalente messo a disposizione dall'azienda. Non mi va di smenarmi di registrare il dominio da una parte, configurare il server, ecc ecc. Il mio cliente non deve fare niente. Sono io che penso a configurare mail, ftp, ecc ecc. SMTP del tipo smtp.nomedominio.xxx è necessario. PHP è necessario. MySQL è necessario ma su 8 domini, per ora, solo 1 lo utilizza quindi niente di stratosferico. In un futuro questo pacchetto deve poter essere upgradabile. Attualmente gestisco 8 siti web ma in un futuro, spero, ne saranno di più. Conosco linux, shell, apache e tutta l'allegra combriccola ma siccome la sera voglio dormire tranquillo non ho scelto un VPS per questo motivo. Attualmente tutti i domini sono su register.it Facendo una ricerca sono giunto a due soluzioni: La prima è web4web.it ma mi convince poco il prezzo in relazione alle caratteristiche. quella cifra annua secondo me non sta né in cielo né in terra. la seconda è servwise.com/it/piani-hosting-rivenditori-linux-europa.htm Inizialmente partendo con il primo pacchetto e poi passando oltre nel caso in cui debba espandere le caratteristiche. Come avete potuto capire le spese, cercando di aprire l'attività, sono minime. Cerco solo aziende affidabili e in un range di prezzo alla mia portata. Vanno bene anche hosting esteri purché in Europa e con assistenza in inglese. Grazie della lettura.
  5. Oggi ho seguito il downtime di Seeweb su Frosinone guardando a Tophost e a come la compagnia ha tenuto aggiornati i propri clienti tramite la pagina di Facebook, il motivo è che la compagnia non ha di fatto alcun status blog esterno e di fatto non può fornire informazioni se non tramite facebook. Mi sembra che la strategia abbia comunque dato i suoi frutti, se non per un motivo che leggevo da poco anche in un post dedicato in cui si parla della cattiva possibilità di gestione della comunicazione con i clienti su una piattaforma come Facebook: decine di commenti, a volte non collegati fra loro e contenenti domande, che dopo un po' divengono ingestibili e ai quali non si può rispondere singolarmente. Diverso in un blog dove di fatto i commenti possono essere moderati e anche l'intervento da parte del gestore può essere decisivo, così come gli aggiornamenti: su Facebook le persone continuano a replicare nel thread inerente il down senza magari leggere aggiornamenti ulteriori o continuando il discorso sull'argomento intrapreso in quel momento. Non è forse lo strumento migliore per comunicare qualcosa del genere, forse non per dare informazione di "valore" e tranquillizzare i clienti, ma è comunque ottimo per far si che le persone rispondano subito, anche grazie alla popolarità della pagina. In questo specifico caso c'è un altro fattore da considerare: chi risponde difficilmente sa quale è il tipo di problema, e crea quindi polemiche dovute alla scarsa conoscenza della situazione, influenzando tutta la conversazione. Il target lowcost della compagnia in questione interviene davvero minimamente in questo aspetto, dato che sono diversi che gli utenti che hanno iniziato a fare confronti con altre strutture. E' un bel caso in cui si può valutare la risposta di una pagina facebook nel caso di un problema che coinvolge tutti i clienti e le modalità di comunicazione che andrebbero adottate. Immaginate se una simile cosa venisse fatta ancora su scala maggiore per un provider come Aruba?
  6. Mi ha incuriosito questa notizia di GigaOM che parla di una new entry nel mondo del voip e delle soluzioni di comunicazione orientate alle aziende: Is Bandwidth.com the Future of VoIP and Voice? – GigaOM Per chi legge WHT (si ne sono un lettore accanito! :)), avrà notato che vi sono molte discussioni inerenti anche il Voip e in generale una serie di soluzioni per la comunicazione telefonica aziendale. In Italia non mi sembra che vi siano molte società che si occupano di soluzioni voip aziendali e affiancano ad esse un pacchetto completo per hosting/housing o gestione online. Solamente un mercato ancora piccolo per emergere da noi? o esigenze già coperte dagli operatori più grandi? La mia idea è che sia un prodotto fortemente integrabile nelle soluzioni che vengono proposte alle aziende, a fianco di contratti per hosting/housing, soprattutto in alcune realtà dove l'azienda si occupa della gestione (managed direi) di tutta la parte web del cliente.
  7. Google Wave è arrivato da poco fra gli utenti del web e già in rete si trovano milioni di articoli e commenti, per non parlare di YouTube dove i filmati che ne mostrano l'utilizzo crescono rapidamente. Wave, secondo quanto dice Google, dovrebbe rivoluzionare la comunicazione, e renderla una esperienza più fruibile di quella che è attualmente nella rete. Leggi Google Wave avrà un app store, la comunicazione piace
  8. Mi collego all'altro 3d in cui Revhosting si poneva il problema del perchè non si accettano i piani (nel suo caso game hosting ma il concetto è quello) gratis per prova. Continuo a vedere chi parla di banda illimitata, chi cerca hosting con tali caratteristiche etc... A questo punto se dovessi dare un consiglio di comunicazione direi: ragazzi scrivete pure banda illimitata, nel senso che non farete mai pagare un esubero (forse alla fin fine è questo ciò che cercano) poi fate sempre contratti di banda flat e anche se avete 10mbit dividetelo per il numero di domini presenti. A quante pare interessa più aver l'idea di non dover aggiungere altro anche se potrà capitare in determinati orari di avere il sito che "corre" a 200kpag/ora (propongo una nuova unità di misura per stabilire le prestazioni di un sito, basta mettersi d'accordo su una pagina pesantina standard, come per le varie unità di misura riconosciute). Poi magari a fianco si potrebbe mettere anche il piano con una banda reale e un funzionamento dei siti normale, ma oggi vista l'irragionevolezza della clientela non ha più futuro chi non propone la banda illimitata anche se è lo è solo di nome.
  9. Valeriano Manassero

    [Comunicazione di Servizio]Ummon's MSN

    Dato che da quando bazzico HT i miei contatti su MSN sono esplosi numericamente, ho deciso di infilarli in un gruppo apposito. Da oggi, però, non risponderà più ad alcuno di questi a meno che non sia per una consulenza con relativo preventivo. Lo scrivo qui solo perché non pensiate che vi ignoro deliberatamente per motivi strani, ma durante l'arco del giorno devo dare precedenza a chi mi da da mangiare, e continui consigli gratis non sono nel mio target, finché ce la facevo: ok, ma ora ho l'MSN bollente dalle 11 del mattino in avanti e quindi sono costretto a fare così. Grazie.
  10. Vi segnalo la mia ultima fatica realizzata con i ragazzi dello staff della B&G Comunicazione. Il nostro sito aziendale: B&G Comunicazione
  11. NikyAT1

    Comunicazione personale

    Come alcuni di voi sanno, alleno una squadra di calcio a 5 femminile. Le nostre partite sono abbastanza seguite e sono abbastanza buoni i nostri risultati. Purtroppo quest'anno, la società ci sta trattando a pesci in faccia perché ci sono troppe squadre (di altri sport) da gestire ed alcune (tra cui la mia) verranno costrette ad andarsene a fine anno. In pratica, rischia di essere l'ultimo anno della mia squadra. Sfrutto questo spazio a caccia di uno sponsor che sia disposto a pagarci l'iscrizione al campionato 2007-2008 perché questo rischia di essere l'ultimo anno di un bel gruppo di ragazze molto affiatate tra loro, nel quale mi includo. La cifra da spedere è sui 1500-2000€. Solo le maglie, l'iscrizione in UISP e il campo da pagare quando si gioca in casa. Per il resto ci occupiamo di tutto con i nostri mezzi (trasferte, visite mediche, ecc...). Il nome della squadra sarebbe deciso dallo sponsor e se, ad esempio, sponsorizzasse il provider PincoPalla.com, il nome sarebbe tranquillamente PincoPalla.com o quello che lui decide. Tengo a questa squadra come pochissime altre cose al mondo, vi prego di prendere sul serio l'offerta. In alternativa, potrei inserire un pulsante per le donazioni ma mi sembrerebbe di fare l'accattone anche più di come sto facendo ora. Ne approfitto per ringraziarvi anche solo per avermi preso in considerazione e vi ricordo che una cifra del genere, per un ISP, è veramente ridicola. La squadra gioca il campionato della provincia di Piacenza e sono disposto a venirvi a parlare anche in sede ovunque voi siate per trattare di cifre. Ne basta anche una piccola parte. Le maglie, se già le avete, vanno benissimo. Se le dovreste far fare apposta, avete la libertà di farle come volete e poi resterebbero a voi a fine campionato. Rinnovo i miei ringraziamenti. Se gli amministratori dovessero ritenere il post fuori luogo, possono tranquillamente cancellarlo. Niky
×