Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'condiviso'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 33 results

  1. Quando ho iniziato la ricerca per trasferire il mio sito per un servizio hosting migliore, ho visto moltissime opzioni, tante aziende, tanti piani ecc., e ho anche provato diversi. Tra questi ho scoperto, proprio su Hostingtalk, anche Netimax hosting (netimax.it). Avevo deciso di provare l'ennesimo provider, quindi ho iniziato con un piano hosting base per verificare l'uptime, la rete, l'hardware, le prestazioni, l'assistenza ecc., e il risultato è che dopo 2 anni, da quei giorni di prova, li uso ancora e sono davvero molto soddisfatto. Ecco una mia recensione, e di come sono passato da un hosting condiviso a un server virtuale (VPS cloud): Servizio/hardware/software/prezzo In genere è molto difficile distinguere in base all'hardware un servizio hosting condiviso, perchè le prestazioni possono variare molto per tante ragioni, però ci provo.. Con l'hosting condiviso, ho chiesto all'assistenza che configurazione hardware avevano e mi hanno risposto "hardware server fatti per i server". Dunque, decifrando quello, poi con le altre informazioni, hanno server con intel E5 con molti Ghz ecc, moltissima RAM e solo server con spazio/storage SSD.. tanta roba insomma, che ho visto sono uno standard per server di alte prestazioni, almeno per l'uso di siti. Poi, i pacchetti condivisi hanno tante funzioni, antiSpam avanzata, softaculous per installare e gestire wordpress e altro velocemente, backup automatici giornalieri più snapshot che posso gestire direttamente da cpanel! e davvero tant'altro, ma focalizzo su questi detti perchè li uso di più. C'è anche Litespeed che è davvero fantastico! Io sul VPS ho iniziato per un periodo senza litespeed, e poi quando ho deciso di installarlo (beh hanno fatto loro per me), il sito è cambiato sensibilmente..molto più veloce! Devo dire che il mio sito, che è in 3 lingue, è stato sempre veloce per gli utenti, anche negli USA, dove abbiamo 30-40% di vendite. Nessuno si è mai lamentato, anzi alcuni ci chiedevano del design del sito (merito mio IMHO) e del provider, perchè era sempre super veloce. Non so qual'è il motivo preciso per questo, ma una stretta combinazione di hardware-software è sicuramente da ringraziare. Mi sono trovato fin da subito molto bene col servizio, anche se mi è capitato un periodo, davvero brutto, con l'hosting condiviso, che avevano continui problemi con i server (mi dicevano che erano errori dai server backup), che aveva rallentato tutto e tutti ed è stato un periodo nel quale li stavo anche per lasciare e trasferire il sito altrove. Però, l'assistenza che sempre esaustiva e veloce, mi rassicuravano che avrebbero risolto quanto prima, e mi hanno dato un bonus "rimborso", quindi ho dato un altro po' di fiducia. Alla fine della recensione capirai perchè sono contento di aver rimasto, ma intanto dico che ci hanno messo un po' di tempo per risolvere, forse troppo, ma alla fine la mia pazienza ha ripagato alla grande. Hanno risolto il problema e andava anche meglio di prima e mi hanno regalato (anche se userei il termine ridato) 3 mesi di hosting gratuito e anche il dominio pagato per un altro anno. Credo che questo sia un segnale di un Host davvero eccellente..poteva finire che li lasciavo e in questo momento potevo scrivere l'opposto, ma hanno risolto, migliorato, e ci ho anche guadagnato qualcosa su! Grande :) Con il mio VPS, invece, per l'hardware in uso ho controllato via WHM e in effetti vi erano solo componenti di ultima generazione (come CPU) ecc. Vi sono tante configurazioni che puoi scegliere, e danno assistenza su installazioni di software, come all'inizio ho fatto Nginx e Varnish per poi passare a Litespeed che mi gestiscono tutt'ora. Anche come VPS mi sono trovato subito bene, dalla migrazione da hosting condiviso a VPS, che si sono occupati Netimax; all'installazione di LiteSpeed e configurazioni di Google Apps ecc. tutto. Il VPS è stato lanciato subito in pochi secondi, letteralemente! E la configurazione è stata fatta abbastanza rapido (direi che potevano metterci un po' meno per farlo, ma alla fine m'hanno fatto un bel lavoro). Per il prezzo, io li metterei nella fascia medio-alto..anche se dicono che sono economici. E' vero che hanno diverse opzioni, quindi puoi incominicare "economico" come ho fatto io, e pian piano fare upgrade che comunque ti costano qualcosa in più, forse più di quanto volevo spendere. Poi, il VPS stiamo nella fascia alta, troppo alta. Forse vogliono che fai questa scala verso su, ma dico sinceramente che alla fine qualità/prezzo ci vado benissimo io.. Direi che la qualità si paga. Assistenza Non uso molto l'assistenza, o almeno non con una certa frequenza (per fortuna), ma quando li ho utilizzati, si sono sempre trovati pronto ad aiutarmi, mi rispondono velocemente, e mi aiutano a risolvere qualsiasi questione, anche nelle mie richieste e seccature più noiose..oh, stanno li per me eh :P Aggiungerei, però, che qualche volta ci vogliono 2-3 risposte per allinearci su una questione, come se le prime risposte siano per "solo rispondere" in tempi veloci e farmi contento, per poi mandarci qualche messaggio in più per finalmente capirci e trovare la via ad una soluzione definitiva. Anche nei momenti più difficili, come il periodo del sito "lumaca", mi hanno assistito (o sopportato) bene. Hanno sempre migliorato dopo un problema, quindi senti che se va storto qualcosa, ci lavorano su e non pensano ad altro (o peggio, si disinteressano) una volta che è stato risolto un problema. Cosa che mi dà piu garanzie e pazienza in certe situazioni (che va bene quando si parla di un'attività online). Come ho detto prima, se non fosse stato per quello, a un perto punto li avrei già lasciati. D'altronde, sono famosi per l'assistenza, quindi non puoi sbagliare li. Davvero ottima. Rete/uptime Per i test, ho usato Pingdom, un ottimo servizio di monitoraggio dei server in termini di tempi di risposta e uptime dei server, e vari strumenti di Google. Come velocità di caricamento, Pingdom mi da' molto spesso "più veloce di 90% dei siti" (hanno uno strumento online gratuito per testarlo tools.pingdom.com oltre all'account gratuito che puoi fare), e come uptime sempre al di sopra di quello garantito che è 99,9%, e ad esempio, l'anno scorso, in tutto il 2015, il 99,99% !! Che non avevo mai visto :) Capivo perchè i provider mettevano 99,9.. ma mai mi era capitato il 99,99%. Comunque, scusate per l'euforia (lol), però lo trovo davvero grande come risultato. :lode: chissà se riusciranno a fare 100%, soprattutto visto che ora ho un VPS! Conclusione Netimax Hosting, seppure con qualche noia nel mezzo, come i backup server che mi avevano causato rallentamenti continui per del tempo, in conclusione mi ha dato molte soddisfazioni. Mi ha fatto iniziare la mia azienda online in modo sereno, e ora mi stanno aiutando anche a crescerlo. Credo che il provider sia una cosa molto importante, perchè hai bisogno di uno che ti dia prestazioni, e soprattutto sicurezza. Sono un loro cliente da 2 anni, provenivo da più hoster nel passato in quanto dovevo cambiare spesso, quindi netimax è stata l'unica a tenermi per tanto tempo. Li posso solo ringraziare ancora, e sperare che continui così, anche se sono molto confidente che così sarà. Ho lanciato un servizio CDN con loro, di cui non conoscevo tanto le funzionalità, per arrivare meglio a tutti i miei clienti nel mondo (vediamo come sarà), e non posso fare altro che lasciare questa recensione che spero sia utile ad altre persone.
  2. Scenario: una serie di siti vecchi, basati su CMS non più aggiornabili, di quelli che il cliente proprio non vuole ne spenderci ne capire che sarebbe meglio rifarli. Ferma decisione di toglierli dai server dove girano siti più recenti, con PHP 7 etc. per posizionarli su un servizio economico, possibilmente affidabile, che garantisca meno pensieri di quelli che può darne un server. La scelta è ricaduta sull'hosting condiviso di OVH, il prodotto denominato Hosting Pro. Per tutte le caratteristiche rimando sito ufficiale. In buona sostanza 74 euro scarse, già ivate, per un anno di servizio multidominio ampiamente sfruttato caricando ben oltre i 10 siti massimi suggeriti. Buona integrazione nel Manager OVH e discreta velocità anche su siti vecchi, resi pachidermici da clienti che tutto fanno tranne considerare che caricare foto fatte con la 20Mpixel non è una buona idea. Buona la scelta di fornire un castrato accesso SSH che consente le operazioni basilari sui file. Grande carenza, comune a tantissimi provider, la mancanza di un DB per ogni dominio. Certificato SSL Let's Encrypt comune a tutti i siti ospitati, le email attestabili (almeno nella mia versione) solo al dominio principale, generoso spazio web. Per collocare i miei 20 sitarelli con tre DB ho risolto con il barbatrucco del prefisso delle tabelle, bhè si, volevo sfruttare al massimo pagando il minimo. Volendo esistono vari piani di DB abbinabili in opzione, ma nessuno che mi convincesse più di tanto. Trasferiti i siti le prestazioni soddisfacenti mi hanno confortato sulla scelta finchè dopo due giorni di servizio ho notato che qualcuno mi aveva fatto visita, lasciando evidente biglietto da visita; uno in ogni directory, uno per ogni sito. In pratica era entrato nella mia root!!! Mai successo prima, sul server bucano il sito, ma oltre non sono mai arrivati. Nei log non si evidenziava nulla, nemmeno i tecnici sono riusciti a vedere nulla. Nemmeno quando un sito ha iniziato a spammare a tutta sono riusciti a delineare quale sito fosse, il sistema viene visto in blocco e se spammi, ti bloccano la funzione PHP Mail su tutto l'hosting, non sul singolo sito. Al termine di un anno, in fase di trasloco, Linux Malware Detect rileverà tantissime infezioni anche molto profonde su ogni sito ospitato su OVH. Verificati anche i backup di un anno prima, i siti sono entrati in OVH vecchi ma in piena salute. In sintesi, per il costo sostenuto il servizio va bene, solo che entri pulito e ne esci infettato. Mha!!! Ovviamente, per gli admin, modificate ed eliminate ciò che non va.
  3. Codice Promozionale: 40OFF2014HT - Netimax Hosting offre ai nuovi clienti il 40% di sconto su tutti i piani Hosting Condiviso Professionale! - Promozione valida fino al 30 Settembre 2014 - Valido solo per nuovi clienti - Codice Promozione: 40OFF2014HT Usiamo solo i migliori server, hardware e software, per ospitare il tuo sito! E offriamo un'assistenza 24/7 per 365 giorni all'anno! Ecco una lista di alcune caratteristiche incluse in tutti i piani: - Crea il tuo Sito con 1 Click, con RVSiteBuilder Pro - Installa oltre 280 Apps in pochi click con Softaculous - Velocizza e proteggi il tuo sito con CloudFlare - Godi di un sito fino a 6 volte più veloce di uno su Apache, grazie al Web Server LiteSpeed - Gestisci il tuo spazio hosting in tutta tranquillità e con semplicità, con il pannello cPanel - I tuoi dati sono in ottime mani, grazie ai backup giornalieri automatici con accesso diretto ai file, con Idera (ex R1Soft) Piano: STARTER a 35,28€/anno, invece di 58,80€ (2,94€ al mese, invece di 4,90€ ) Piano: VALUE a 49,68€/anno, invece di 82,80€ (4,14€ al mese, invece di 6,90€) Piano: PREMIUM a 64,08€/anno, invece di 106,80€ (5,34€ al mese, invece di 8,90€) Piano: BUSINESS a 78,48€/anno, invece di 130,80€ (6,54€ al mese, invece di 10,90€) Hosting Ideale per ogni esigenza: blog, forum, ecommerce, gallerie, social networks, siti aziendali ecc.. Dominio .it, .com, .net, .org, o .eu Gratuito Caselle Email Illimitate Sottodomini Illimitati Account FTP Illimitati Spazio Database Illimitato Hosting PHP, CGI, Perl & Ruby on Rails Supporto mod_rewrite e .htaccess Garanzia Uptime 99,9%, con penale 30 Giorni Soddisfatti o Rimborsati Attivazione Istantanea & Configurazione Gratuita E tanto altro ancora.. Per vedere tutti i dettagli: Hosting Condiviso Professionale - Netimax
  4. Codice Promozionale: 60SCONTOHCPRO - Per un tempo limitato, Netimax offre ai nuovi clienti il 60% di sconto su tutti i piani Hosting Condiviso Professionale! - Promozione valida per un tempo limitato: 20/05/2014 - Codice Promozione: 60SCONTOHCPRO Usiamo solo i migliori server, hardware e software, per ospitare il tuo sito! E offriamo un'assistenza 24/7 per 365 giorni all'anno! Ecco una lista di alcune caratteristiche incluse in tutti i piani: - Crea il tuo Sito con 1 Click, con RVSiteBuilder Pro - Installa oltre 280 Apps con Softaculous - Metti il "turbo" al tuo sito con CloudFlare - Godi di un sito fino a 6 volte più veloce di uno su Apache, grazie al Web Server LiteSpeed - Gestisci il tuo spazio hosting in tutta tranquillità e con semplicità, con il pannello cPanel - I tuoi dati sono in ottime mani, grazie ai backup giornalieri automatici con accesso diretto ai file, con Idera R1Soft Hosting Ideale per ogni esigenza: blog, forum, ecommerce, gallerie, social networks, siti aziendali ecc.. Caselle Email Illimitate Sottodomini Illimitati Account FTP Illimitati Spazio Database Illimitato Architettura Cluster Architettura Bilanciata Hosting PHP, CGI, Perl & Ruby on Rails Supporto mod_rewrite e .htaccess Garanzia Uptime 99,9%, con penale 30 Giorni Soddisfatti o Rimborsati Attivazione Istantanea & Configurazione Gratuita E tanto altro ancora.. Per vedere tutti i dettagli: Hosting Condiviso Professionale - Netimax
  5. Netimax offre il 40% di sconto su tutti i piani di Hosting Condiviso Professionale. I nostri piani comprendono il pannello di controllo cPanel e sono potenziati dal web server LiteSpeed e da CloudFlare! Grazie a LiteSpeed, avrete un sito fino a 6 volte più veloce e molto più sicuro. Inoltre, sono inclusi dei tools per creare il vostro sito e/o Apps con pochi semplici click, come RVSiteBuilder e Softaculous. E' incluso anche il backup giornaliero automatico con accesso diretto ai file, grazie a R1Soft! Offriamo anche il trasferimento del tuo sito sui nostri server, gratuitamente. - Per vedere tutti i dettagli: Hosting Condiviso Professionale - Promozione valida fino al 31/01/2013 - Valido solo per nuovi clienti - Codice Promozione: HTFORUM2013 Piano: STARTER a 2,94€ al mese, invece di 4,90€ Piano: PREMIUM a 4,74€ al mese, invece di 7,90€ Piano: BUSINESS a 6,54€ al mese, invece di 10,90€ Hosting Ideale per ogni esigenza: blog, forum, ecommerce, gallerie, social networks, siti aziendali ecc..! Dominio .it Gratuito Caselle Email Illimitate Hosting PHP, CGI, Perl & Ruby on Rails Supporto mod_rewrite e .htaccess Supporto Tecnico Entusiastico® 24/7 x 365 Garanzia Uptime 99,9% 30 Giorni Soddisfatti o Rimborsati Attivazione & Configurazione Gratuita
  6. come da oggetto, vorrei capire come si possono cancellare completamente le due cartelle (e tutte le relative sottocartelle), conscio del fatto che saranno ricreate, ma voglio solo eliminare tutti quelli vecchi che non mi servono (avendo una copia che sviluppo in locale) dominio.it_Backup_Giornaliero dominio.it_Backup_Settimanale ho provato tramite ftp con filezilla ma per ogni file/cartella riporta come riposta : stesso problema cercando di cambiare i permessi da 755 a 777 : il file-manager dell'area linux su aruba poi non me le fa neppure aprire dando come errore [b]Bad Request[/b] Your browser sent a request that this server could not understand. inutile dire che ho googlato all'infinito senza trovare risposta neppure nei vademecum, sembrano indistruttibili, che posso fare? bomba atomica? :fagiano:
  7. Tipologia servizio: hosting condiviso Piattaforma : linux Informazioni sul sito: cerco un servizio sostitutivo a tophost, naturalmente sono disposto a spenderci anche qualcosa in più, quindi sempre almeno 500mb di spazio, il traffico mensile lo stesso o meglio di tophost (che io non conosco, ma so che c'è). Il mio attuale sito non fa molti accessi, ci tengo una wiki e qualche tool e joomla. Linguaggi e database utilizzati: dato che ci tengo le wiki, mi serve un server che abbia php aggiornato, stesso vale per mysql, in pratica compatibile con le ultime wiki e joomla Quindi webserver apache, php 5.2.17 o successivo, e mysql 5.0.4 o successivo Connettività e Locazione server: dato che le wiki sono italiane, l'utenza è italiana. dev'essere raggiungibile principalmente dall'italia. Uptime e SLA: riguardo all'uptime, un servizio equivalente a tophost andrebbe bene, ogni tanto va offline ma è accettabile. Budget: non vorrei spendere più di 25 euro all'anno, iva inclusa Tutto sommato con tophost non mi trovo malissimo, il problema è sorto con la versione di php che usano, la 5.2.0, che non è compatibile con joomla 1.6 (anche se sul sito dice che lo è non è cosi, ho provato, nel forum di supporto ci sono diversi topic a riguardo) e penso che a breve non sarà compatibile neanche con le wiki. Tophost ha chiaramente detto che non aggiorneranno il php, peggio per loro.
  8. Ciao a tutti ho alcune domande da farvi: Ho un sito di socialnews, dove l utente può registrarsi e pubblicare i propri articoli e notizie; è basato su un cms, pligg. L'utente può inoltre segnalare il proprio feed e le notizie vengono pubblicate automaticamente ogni ora (per questo servizio mi baso sul servizio di cron job del sito setcronjob.com). Come hosting l ho dovuto portare momentaneamente su aruba (hosting linux normale) in quanto l hosting che avevo scelto mi sono accorto (troppo tardi) che dava troppi problemi!! La mia domanda: che piano di hosting mi consigliate? Ecco alcuni dati: - Io vorrei un piano che sia scalabile secondo le esigenze del sito, cioè adesso che il sito è piccolo ho bisogno poche risorse, man mano che il sito cresce vorrei la possibilità di aggiungere le risorse necessarie. -Gli utenti possono caricare immagini - il sito attualmente fa 3-400 utenti unici giornalieri ma presto abbiamo in programma una campagna di promozione Secondo voi devo partire con un hosting normale e poi all occorrenza scalare o mi conviene già cercare un piano di cloud hosting? o già un server dedicato? Stiamo sviluppando anche un aggregatore di feed basato su wordpress, quindi volevo anche valutare piani che consentono di ospitare più domini (in questo caso parlo di cloud hosting e server dedicati) Come budget per inziare non vorrei andare oltre i 20/30 euro mensili!
  9. Ciao a tutti!! :D Su xenServer se ho un Hd vuoto posso vederlo sia sul dom0 che su un'altra VM.. anche potendola montare in caso.. non posso usare nfs perchè non ha un ip interno :( Sperò esista un'alternativa.. Grazie dell'aiuto!
  10. Salve a tutti! :) Attualmente mantengo il mio sito su un hosting aruba linux. Tipologia servizio : Shared Piattaforma : Linux Informazioni sul sito : Questo sito tratta di gaming, tecnologia ed informatica. Il traffico che genera non sono in grado di calcolarlo al momento perchè è offline da un pò di tempo e non ricordo quanto generava prima; a livello di utenti giornalieri si calcolano circa 30 per un picco di 100 max. L'unica cosa che mi preme sopratutto è di avere un servizio che mi permetta di creare dei sottodomini senza aggravare sul costo totale. (Aruba considera il sottodominio come un vero e proprio dominio da acquistare a parte). Linguaggi e database utilizzati : PHP e Mysql. Mb di spazio disco: Di spazio ne mangerà un bel pò perchè si prevede che siano hostati molti file e la gestione/creazione di un piccolo hosting di video (da utilizzare per video-recensioni ecc ecc). Anche se questo per il momento è da considerarsi un'utopia. Se si farà sarà fatto tra almeno mezzo anno. Traffico mensile : Riguardo al traffico non so proprio. Mi dovrete aiutare voi a prevedere quanto potrebbe fare. Locazione server : La locazione non è importante ma preferibilmente in italia. Budget : Ho un budget dai 30€ ai 40€ (max) annui. Io avevo visto che register faceva un buon prezzo a 35€annui... ma non ho visto il database mysql. In ogni caso aspetto i vostri consigli. ;)
  11. Salve a tutti. Ho la necessità di trasferire un dominio e chiedo gentilmente la vostra opinione. Il sito è quasi interamente statico con numerose pagine in HTML e circa 5 pagine dinamiche in php che si connettono a un database Mysql. I contenuti sono quasi tutti testuali con semplici immagini decorative tutte ottimizzate per il web. Esiste all'interno una piccola community e ogni utente, attraverso un'area riservata, con un semplice form può inviare un piccolo articolo di testo che potrà poi essere commentato da altri utenti. Non esiste alcuna procedura di registrazione, nè pagine con profili utente o messaggi privati, in quanto viene eseguita una selezione di utenti che poi collaboreranno all'arricchimento del portale e saranno quindi aggiunti a mano. Il portale non utilizza nessun CMS, ma solo piccole aree riservate da me create in Php e come detto, poche pagine dinamiche che visualizzano gli ultimi N record del database...progetto però di inserire un piccolo blog che fungerà da semplice notiziario (sempre in php). Fornisco di seguito alcuni dati utili relativi alle statistiche dell'ultimo mese Total hits: 326228 Total files: 298486 Total Pages: 59274 Total visits: 19296 Total KBytes: 2424374 Di seguito alcuni dati relativi alle statistiche basate su media giornaliera: Hits per Hour: 453 Hits per Day: 10874 Files per Day: 9949 Pages per Day: 1975 Visits per Day: 629 KBytes per Day: 80812 Infine, vi elenco alcune cose per me necessarie. 1) Uptime garantito e comunque un servizio affidabile. 2) Almeno 3 sottodomini attivabili 3) Almeno 2 giga di spazio web. Il traffico per ora è basso (poco più di 2 giga mensili), ma in previsione di allargamento del sito più ne ho e meglio è. 4) Id-shield per il dominio 5) Possibilità di visionare log del server (access log ed error log), anche solo su richiesta (meglio se da pannello). 6) Poter gestire senza problemi permessi di scrittura su alcuni file, dato che utilizzo un sistema di caching delle pagine e altri script. 7) Statistiche di accessi, visitatori, ecc... 8) Servizio di assistenza veloce e competente. 9) E' fondamentale avere un'offerta scalabile in caso di necessità e che non mi lasci a piedi se ho molte query giornaliere o orarie. 10) Almeno 10 indirizzi email con antispam, meglio se IMAP. 11) Hosting Linux con database Mysql da almeno 100 Mega per andare sicuro. 12) Una banda minima garantita che sia decente. 13) Budget massimo 70 euro, ma posso spendere di più se necessario. E' gradito un sistema di backup per database e files. Una annotazione: traffico e spazio occupato sono al momento irrisori (il database è poco più di 200 K e il sito occupa 100 mega circa ), ma conto di allargare parecchio il tutto, quindi questo va tenuto in conto. Grazie a chi saprà consigliarmi!
  12. Ciao a tutti! Questo è il mio secondo post. Per presentarmi posso dire che ho iniziato con i siti tanti anni fa e mi reputo abbastanza esperto. Detto questo, ecco il punto. Tra due settimane mi scade un account DreamHost che non mi ha soddisfatto a causa della sua lentezza esasperante e vorrei un aiuto per cercare un host affidabile perche ho confromtato offerte in questi giorni e ora sono spaesato :asd:. L'idea di base è che non devo aspettare troppo ( dopo 2 secondi mi stufo) per caricare le pagine. E voglio usare connessioni criptate oltre a quelle in chiaro. Seguendo le linee guida per i consigli: Per avere risposte il più precise possibile è necessario fornire una serie di dati relativi al servizio che vorremmo avere, ecco le informazioni basilari che è consigliabile fornire all'apertura del topic : Tipologia servizio : Condiviso Piattaforma : Linux Informazioni sul sito : I siti sono tutti dinamici (wordpress e drupal) e una caratteristica importante sono le connessioni https e sftp. Linguaggi e database utilizzati : php, mysql e cronjob sono d'obbligo. Poter eseguire script lato server è un optional bene accetto. Mb di spazio disco: Non penso di utilizzare molto spazio, ma sono orientato su 1/2 Giga Traffico mensile : Secondo il vecchio host io muovo quasi 800 Mb al mese, ma secondo me è gonfiato. Connettività e Locazione server : Come già detto voglio che ci metta poco tempo a rispondere. Siccome i miei user saranno più che altro italiani forse se è in italia risponde prima. Uptime e SLA : sarebbe carino fosse affidabile Budget : intorno ai 100 € ma sono disposto a spendere anche di più se l'offerta è interessante e di qualità. Mi sento un pò niubbo a chiedere aiuto sull'hosting :sbonk: però spero di ricevere aiuto perchè molto spesso i siti dei fornitori non hanno molte indicazioni, e su quelle poche indicazioni rimane il dubbio sulla autenticità. Potete segnalarmi qualcuno che reputate affidabile? Grazie! Per i mod: è lecito parlare di aziende che ho già valutato e dire cosa mi rende perplesso? o è pubblicità troppo negativa?
  13. Ciao a tutti, sapete dirmi se l'hosting condiviso di Aruba (piattafoirma Linux) ha l'estenzione PDO abilitata ? Grazie e Buon fine settimana
  14. Salve a tutti, un saluto per iniziare a tutto lo staff per lo splendido lavoro che fate e complimenti per il sito Hosting Talk.it, vi leggo da un po' ma solo adesso ho deciso di iscrivermi e chiedere un consiglio. Possiedo un forum in Vbulletin con 5000 utenti registrati 995 accessi giornalieri e 4500 visite giornaliere, ed in più un portale professionale realizzato con Jomla e che da 6 mesi ancora non posso lanciarlo per via dei disservizi vari sui Mantainer dove mi sono dovuto collocare. Prima di tutto porto la mia esperienza sugli Hosting Condivisi, quale mi sono trovato spesso e volentieri maluccio, il mio cammino inizia con Aruba quale per disservizi vari dopo qualche mese ho dovuto rinunciare e spostarmi su Seflow inizialmente su Seflow mi sono trovato bene ma poi ho riscontrato rallentameni di aperure pagine PHP paurosi e a volte continui black out del sito, stufo di questi disagi passo a Register.it e al suo piano Hosting Business Linux e qui passiamo da male in peggio già da subito riconstro un rallentamento visivo sull'intero forum e continue lamentele da parte degli utenti del mio forum, preso dalla disperazione passo subito su Netsons consigliatomi da un'amico qui posso dire che mi sono trovato leggermente bene, ma dopo che gli utenti affollavano il forum si presentavano sempre più pagine bianche con la solita scritta del QoS Politicy, oltre la restrizione su alcuni servizi che offre, scontento del servizio passo a quest'ultimo Flame Networks sempre consigliato stavolta da un'altro amico, su quest'ultimo sto notando un rallentamento sulle aperture delle pagine php del forum e disservizi vari cui gli utenti si lamentano frequentemente. Ovviamente con 60-120 euro l'anno non si può pretendere chissà che, ma almeno penso un po' di serietà i Mantainer che vendono i loro prodotti la devono avere. Tutto questo spostare non ha fatto altro che danneggiare la visibilità e credibilità del sito, anche perchè gli utenti vedendo maggiormente questi disservizi vari si scocciano e cambiano aria. Cosa che ultimamente mi sta capitando spesso e sinceramente sono stufo a continuare a spendere soldi inutilmente. Adesso vorrei chiedere a voi esperti dato la mia esperienza pessima su gli hosting condivisi mi consigliate di continuare ad usare un'hosting condiviso o spostarmi su di un dedicato. Le previsioni future sia per il forum e sia per portale sono: Maggiore traffico di banda Mi serviranno almeno 100 gb di spazio Il budegt mensile è di 150 euro al mese. In attesa, porgo cordiali saluti.
  15. Ciao a tutti, sono alla terza volta con un cambio server condiviso. Dopo due delusioni in USA vorrei tentare con uno in europa. Ho notato che servwise ha attivato un nuovo datacenter in europa, che ne pensate? c'è qualcuno che ha avuto esperienze? grazie
  16. Visualizza l'offerta completa di dettagli e costi Piano Personal Frazionabile, Multidominio Disponibile sia su piattaforma Windows che Linux. Ideale per siti personali, blogs o siti web per piccole aziende. Spazio su Disco 0.5GB (4Gb) Traffico o banda (Mensile) 5GB (40Gb) €31.50 all'anno (€2.63 al mese)
  17. Ciao, ho bisgono di un sito più dominio per il mio sito del rotaract (è una piccola associazione, ci saranno un pò di foto, qualche testo, joomla e il forum joomla, non mi aspetto grande traffico ma neanche prioprio poco..diciamo 300 persone al giorno ( max proprio) Mb di spazio disco: 500 penso che vadano benissimo. eventualmente espandibili Traffico mensile : non saprei quantificalro.. Connettività e Locazione server : Non so se sia meglio in italia o all'estero.. basta che non faccia overselling Budget : 40 € fino 60€ all'anno
  18. Salve a tutti, vorrei trasferire due siti con due separati domini .it da me in possesso su un hosting condiviso a basso costo. I siti perlopiù sono composti da 2-3 pagine statiche o con minimo utilizzo di php, quindi per il momento non ho grandi necessità. Utilizzerò l'email solo per forward su account gmail. Non ho grandi pretese sul servizio, ma vorrei qualcosa che non avesse problemi una volta al giorno oppure essere ospitato su un server che è una tana di "spammer" e "lamer". Tipologia servizio : shared Piattaforma : linux Informazioni sul sito : Due domini/siti distinti (ma gestiti sempre da me), email forward. Programma di statistiche richiesto: awstats. Possibilità di gestire sottodomini Linguaggi e database utilizzati : php, mysql Mb di spazio disco: 200 MB circa Traffico mensile : 2-300 MB mensili Connettività e Locazione server : Italia o all'estero Uptime e SLA : se la garanzia c'è, è meglio, altrimenti mi accontento di un hosting che, seppur sprovvisto, è affidabile sia come uptime, sia come qualità dell'assistenza Budget : circa 50 euro all'anno Grazie
  19. Ciao ragazzi, come va? Vi racconto la mia esperienza, per poi chiedervi un consiglio. Un mese fa è terminato il mio Hosting Linux annuale su Aruba. Avendo ormai tre siti web da gestire, cercavo un hosting condiviso che permettesse di hostare più domini con lo stesso piano. Ero tutto sommato contento di Aruba (in sostanza, per me valeva quel che costava), ma soffrivo di qualche limitazione per me rilevantissima: un solo account FTP, un fastidiosissimo timeout dello Script gallery Coppermine che mi impediva l'uso del comodo pannello, e (meno fastidioso) qualche lentezza di troppo su piattaforma Wordpress. L'uptime lo giudicavo adeguato al tipo di sito, i down erano cioè occasionali (tipo una volta ogni tre/quattro settimane, tiè, e di durata inferiore alla mezz'ora). Ho deciso di saltare nel buio con 3ix, non l'avessi mai fatto. In tre settimane, un down di 6 ore per un problema da loro causato sui permessi del file .htaccess, e poi randomicamente il server (2 cpu) segnava load >25, con memoria fisica e swap >90% di uso, mysql in crash: sito inaccessibile. Ora mi trovo costretto a scegliere un altro hosting condiviso, voglio che sia multidominio per poterci hostare tutti i miei siti: in realtà due sono "irrilevanti", puramente hobbistici, uno invece è in piena attività. Tipologia servizio : Condiviso Piattaforma : Linux Informazioni sul sito : il sito è composto da un blog Wordpress, da una board Simple Machine e da una gallery Coppermine. Attualmente il sito ha 400-500 visitatori al giorno, in costante aumento da quando ho aperto. Non prevedo comunque possano mai superare i 1000. Assoluto bisogno di account FTP multipli. Linguaggi e database utilizzati : PHP 4 e 5 e MySQL ovvi, almeno 15 database; mi piacerebbe fossero supportati anche Perl e Python. Mb di spazio disco: uso spazio, parecchio. Per stare tranquillo tutto il prossimo anno mi servono 50 GB almeno (moltissime foto e video). Traffico mensile : tra i 500 e i 1000 GB al mese. Connettività e Locazione server : Nessuna preferenza. Voglio dire, una bassa latenza non farà scappare nessuno degli user.. Uptime e SLA : come ho detto prima, l'uptime di Aruba era ragionevole. Budget : 60-90 si può fare? Cosa potete consigliarmi? Io avevo adocchiato: GoDaddy, Hostgator, Arvixe.
  20. Ciao a tutti! Avrei bisogno di un consiglio sincero da persone competenti. A breve avrò necessità di spostare una ventina di domini, sia di clienti che miei. Quasi tutti hanno poco traffico, sono siti aziendali che fanno dalle 10 alle 50 visite giornaliere tranne uno che è un sito di giochi in flash che ha un traffico di 2.000 unici al giorno per una banda mensile media di circa 30GB. Per adesso ho avuto un hosting condiviso che ha retto bene, ma ha dei costi insostenibili per la banda, non ho bisogno di molto spazio su hd, al momento 2GB sono più che sufficienti. E' invece d'obbligo un buon funzionamento della parte mysql, perché tramite il sito di giochi si fanno molte query, soprattutto quando più giocatori inviano i loro record. Non so però valutare il numero di connessioni simultanee al db, non avendo gli strumenti per poter raccogliere questo dato. Alla fine ho pensato che con un server dedicato avrei potuto risolvere il tutto, avendo davanti pochi limiti nel caso di crescita del sito dei giochi. Del server dedicato mi spaventa però la sua gestione, al momento ho sempre utilizzato hosting condiviso, gli attuali siti sono sotto plesk con virtuozzo, ho poi un hosting con Servage e uno con Hostmonster che uso come test o per ospitare piccoli siti creati ad organizzazioni no-profit che hanno bisogno di non spendere nulla, quindi sono abituato a gestire i soli pannelli senza toccare la parte sistemistica. Ho visto interessanti offerte da Ovh, ma come detto mi spaventa dover avere in mano il "destino" di siti aziendali di clienti... da questo punto di vista ho esaminato le offerte di SeFlow che hanno con 25 euro aggiuntive al mese l'assistenza per la gestione, magari li sentirò per essere sicuro che copra tutto ciò che per adesso non curavo con l'hosting condiviso. Se avete delle altre aziende da consigliare ve ne sarei grato, come mi farebbe piacere sapere se invece dovrei puntare su un buon piano di hosting condiviso e stare tranquillo, anche se in questo settore la scelta è molto più ampia e con tanti soggetti. Come budget non vorrei superare i 1.000 euro annui e possibilmente avere la possibilità di pagare mensilmente per un server dedicato managed, nel caso di hosting condiviso, al di là del budget, mi aspetto di spendere molto di meno. A voi la parola! :)
  21. Ciao a tutti! Scusate se apro l'ennesimo thread sull'argomento ma ho cercato di leggermi tutti gli interventi sull'argomento e di guardare le varie offerte disponibili e mi ci sono un pò perso in mezzo! Sto valutando l'hosting per un nuovo sito di e-commerce. Il sito è realizzato con un software su licenza basato su php/mysql, di seguito i requisiti server in dettaglio: Operating System: Linux Web Server: Apache Scripting Language: PHP 5.1.3 or above Database: MySQL 4.1 or above PHP's GD extension (enabled in PHP 5.0 or above) PHP's SimpleXML extension (enabled in PHP 5.0 or above) PHP's cURL extension or allow_url_fopen support (enabled in PHP 5.0 or above) Optional: PHP's FTP module for remote backup support Optional: Mod_rewrite for Apache for search engine friendly links Optional: PHP's GZip extension for store design and logo downloading Optional: PHP's Pspell extension for search spelling suggestions -Spazio disco: il catalogo prevede inizialmente circa 200 prodotti -Traffico mensile: non ne ho idea, si tratta di un progetto nuovo! -Budget: 800 -1.000 euro massimo La domanda è: mi consigliate un buon hosting condiviso o un server virtuale? (nel caso di VPS mi servirebbe un servizio "managed".) La software house che sviluppa l'applicativo mi ha detto che teoricamente con un catalogo di 200-300 prodotti potrebbe andare bene anche un hosting condiviso ma non vorrei correre il rischio di aver subito un sito piuttosto lento. Grazie in anticipo delle eventuali risposte, Marco
  22. Sto cercando un hosting linux (debian possibilmente) e in usa per il prezzo che dovrebbe rimanere a tutti i costi sotto i 7-8 dollari al mese e che abbia qualche giga di spazio sufficiente banda per poter reggere un blog, un sito, una sezione download e smanettamenti vari :) che ci possa mettere abbastanza le mani sopra non solo da qualche pannello da web che abbia php5 mysql 5 magari python perl ruby che abbia un uptime decente e che sia abbastanza veloce avere un ip fisso ma ... li sarebbe troppo caro per me ... e che possa avere vari siti ospitati, sottodomini parecchi, vari database ... altro che posso dire .. a si varie email con dominio mio registrabile da li ... .org quindi nn penso ci siano problemi io avevo trovato qualcosa tipo dreamhost, hostgator, godaddy, dot5hosting, savage, 3ix, siteground ho trovato questi ma mi piacerebbe avere qualche consiglio da chi ne sa più di me :) e magari qualche esperienza diretta. spero mi possiate aiutare
  23. Ciao, fino ad adesso ho utlizzato un servizio di hosting con un buon prezzo, banda e spazio molto larghi, ma con un numero limitato di account. Sono alla ricerca di un piano reseller con un buon prezzo ma certamente non un overeseller. Al momento abbiamo 25 siti ma che sono in continua crescita e che molti di questi arrivano a 1Gb di spazio e a 4/5Gb di banda al mese. Preferirei un servizio con Cpanel, e che supporti il backup mensile, settimanale e giornaliero e certamente un'assistenza veloce. Cosa ne pensate voi di 3ix.org? Grazie a tutti
  24. Buongiorno, è il mio primo post e in realtà la domanda potrebbe essere banale... sto cercando un servizio di hosting possibilmente economico con data center in francia e rispettivo ip francese (per esigenze di posizionamento). Sto provando con OVH ma vorrei sapere quali sono secondo voi le valide alternative del mercato. Il sito non ha grandi esigenze di traffico e non è dinamico...su google trovo molte aziende ma non so a chi affidarmi. Secondo la vostra esperienza :sisi:?
×