Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'consiglio'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 349 results

  1. Salve, vorrei chiedere delle delucidazioni sull'impostazione dei record DNS.. premetto che a riguardo sono un neofita !! Ho un dominio del tipo www.miosito.it che punta all'ip 11.11.11.11 voglio creare un sottodominio pippo.miosito.it che punti all'ip 22.22.22.22 ho effettuato questa configurazione DNS miosito.it A Record 11.11.11.11 www.miosito.it CNAME miosito.it pippo.miosito.it A Record 22.22.22.22 è giusta come configurazione ? Allo stato attuale non mi funziona, ma l'ho fatta da poco e forse deve ancora propagarsi.. ma intanto chiedo a voi se ho fatto qualche min..ta :cartello_lol: cosi non aspetto invano :approved:
  2. mattia.pascal

    consiglio scelta dominio

    Ho intenzione di comprare un dominio. Sono indeciso tra prendere un .com o un .it. Se prendo un .it non ho il problema dei dati personali, se prendo un .com mi tocca spendere un po di piu` per aver il servizio di protezione dei dati personali. Che vantaggi ha un dominio .com rispetto ad un .it? Il dominio che ho intenzione di prendere e` del tipo nomecognome. Mi servirebbe solo per essere presente su Internet, per avere una pagina personale. Mettere i progetti a cui ho lavorato, quelli attuali etc..., i link ai miei profili su linkedin, facebook, sourceforge etc.. Lo voglio usare anche per le email, appoggiandomi a google apps. A proposito di email il dominio sarebbe xxxxxxxyyyyyyy.com. E' troppo lungo secondo voi? Cosa dovrei usare come email? contact@nomecognome.com ? nome@nomecognome.com ? Per un dominio personale da usare per gli scopi sopra elencati penso che l'unica scelta sia nomecognome. No? Scusate per le domande non proprio tecniche.
  3. Salve a tutti, sto trasferendo alcuni domini , e vorrei tenere separati i domini dallo spazio web. Quindi sto cercando un provider che mi permetta di gestire il puntamento del dominio sial .it che .com Ho visto dei prezzi/funzioni interessanti da dominiofaidate.com. Qualcuno lo usa? O mi sa consigliare qualche altro provider? Grazie in anticipo a tutti
  4. Salve, vorrei chiedervi un consiglio per l'acquisto di un server dedicato su cui metterci un sito wordpress. Caratteristiche: - Attualmente riceviamo 6 milioni di visitatori unici mensilmente - Picchi di 10.000 utenti su google analytics (quindi al minuto) - Prezzo accettabile Grazie anticipatamente :)
  5. Ciao a tutti, voglio trasferire il mio sito su un hosting più economico di quello attuale ma senza affidarmi ad un servizio scadente. L'hosting attuale mi costa circa 800€ l'anno che, per il tipo di sito, mi sembra veramente troppo. Riepilogo i dettagli del sito: Sito dinamico di vetrina Php + Mysql Due domini (uno dei quali reindirizza sull'altro) Spazio occupato su disco circa 2Gb (la maggior parte sono foto) Traffico mensile: 15-16GB Visitatori unici mensili 6000/7000 Caselle mail associate ad entrambi i domini: 25 totali Sto cercando un Hosting affidabile ma che non mi costi una follia come quello attuale.. Non credo sia necessario un hosting dedicato (dal volume di traffico quasi quasi basta un condiviso) ma cerco una soluzione affidabile e con buone prestazioni. Ho pensato subito a Netsons ma poi ho letto online che i loro semidedicati hanno un limite di 500 clienti/server che mi sembra un po' altino no? Ho visto invece che web4web ha un massimo di 25 clienti/server ma, aldilà del costo molto diverso, non l'ho mai sentita nominare come società prima di questa sera. Voi che mi consigliate? Avete esperienze dirette con uno degli hosting da me citati? Ho sentito anche parlare bene di Serverplan ma anche qui non ho esperienze dirette. Grazie a chiunque mi risponderà
  6. Buondì a tutti, sono cliente di web4web da una decina d'anni. Nell'ultimo periodo il loro servizio è decisamente peggiorato, sia per scelte tecniche (politiche antispam e sospensione account, blacklist) ma sopratutto per l'assistenza, che ha raggiunto livelli di maleducazione ed arroganza a mio parere non più accettabili (posso provare e spiegare meglio, ma andremmo ot). Vorrei quindi trasferire 15 domini, di cui 5/6 sono praticamente dei parking, con relativi servizi di hosting linux presso altro provider (preferirei un solo provider per tutti, senza frammentare) Quasi tutti i siti sono cms, ma con carico di lavoro molto basso e poche visite, mentre molto più sostanzioso è l'utilizzo della posta, nel caso più impegnativo si tratta di circa 4 giga di caselle imap. Allo stato attuale spendo circa 270 euro/anno, e non vorrei superare questa cifra. Credo che un possibile margine di risparmio derivi dall'accorpamento di diversi servizi di hosting in un unico piano che permetta il multidominio. Cercando in giro, e dopo aver fatto una certa selezione, ho trovato questo (versione business): Hosting Condiviso Professionale Linux con cPanel e LiteSpeed - Netimax ho anche valutato dei piani reseller, ma in generale offrono caratteristiche inferiori a prezzi superiori. Ogni vostro consiglio è molto apprezzato, vi ringrazio!
  7. Buona sera a tutti, possiedo un blog wordpress che ha circa 3000 visitatori al giorno ed e hostato su tophost. Vorrei passare ad un servizio un po più veloce e sicuro, ma non so quale pacchetto si avvicina alle mie esigenze e vorrei qualche consiglio da chi e più esperto di me. Il database occupa 12 megabyte circa e 800 megabyte di spazio web. il traffico non ne ho idea in quanto tophost non permette di controllare quanta banda si consuma. La domanda e: con 3000 visite al giorno e circa 6000 pagine viste che tipo di server dovrei prendere?
  8. Salve a tutti, sono nuovo del forum e vorrei un consiglio. Sto mettendo su, insieme con degli amici, un servizio di cloud, inteso come spazio a disposizione online per lo storage dei propri file più lo scambio e l'invio a persone anche non iscritte. Poichè sono nuovo in materia di hosting a questi livelli, vorrei sapere secondo voi qual è la soluzione migliore. Avevo pensato ad un server dedicato per avere piena gestione del sistema ma ho alcuni dubbi sullo spazio a disposizione, poichè probabilmente dovremo garantire "almeno" 1 Gb di spazio per ogni utente e, se arriviamo in breve (stimando a casaccio) a 2000 e più utenti, fanno più di 2 Tb con il relativo costo elevato. Specifico anche che ho la necessità di avere un buon quantitativo di ram e potenza di calcolo per operazioni di criptaggio e decriptaggio e altri tool che in futuro si potrebbero implementare. Ovviamente la risposta più ovvia sarebbe "se vuoi tutto questo devi pagare molto". Questo lo so, ma vorrei sapere se esiste un "pacchetto" migliore, un piano che si adatti alle nostre necessità. Grazie mille anticipatamente
  9. Ciao a tutti, qualcuno che ha avuto esperienze in merito, saprebbe consigliarmi un hosting dove mettere joomla con la certezza che funzioni tutto ? Quindi safe mode=off e nessun obbligo di rimozione di script o componenti vari ? Grazie.
  10. Salve a tutti sono nuovo nel forum e ho letto un po' di discussioni ma non ho trovato consigli utili al mio caso ed ho decido di scrivere magari per trovare quel che cerco da qualche mese. Premetto che sono l'admin di www.phica.net 8 mila utenti unici al giorno e banda satura a 52mega costantemente 24h su 24h. Ho iniziato su aruba hosting, per passare al dedicato su energit (areaserver.it) per poi arrivare a server24.it Server42 aveva colmato tutto il mio bisogno di banda e di velocita', con assistenza e organizzazione che mi avevano illuso. Dopo quasi un anno (e il mio sito cresciuto come un maialino cinese :cartello_lol:) mi hanno comunicato che consumavo troppo e che dai 99euro al mese piu' iva dovevo pagarne 600+ iva :sbonk::sbonk: Da qui il bisogno di cambiare. Cambiare perche' il sito e' totalmente gratuito e piu' di 150 euro al mese non posso spenderci. Quindi : mi servirebbe un server dedicato con una flat e una banda di almeno 100mbit, che abbia buone prestazioni cpu e almeno 2 gb ram e un hd almeno di 400 giga.. Il budget e' sui 150 euro ma anche se e' qualcosina di piu' posso provare ad arrivarci. Italiano o estero non e' un problema basta ke sia serio. Grazie a tutti
  11. Buongiorno a tutti! Scusate se intervengo subito con una richiesta, ma non so a chi altro rivolgermi. Il titolare della mia azienda sta pensando di rivolgersi a un servizio di cloud computing (in particolare Telecom e Microsoft). Mi è stato chiesto di occuparmene, però non ne ho le competenze... a naso direi che non mi sembra opportuno. Siamo un'azienda piuttosto piccola (8 postazioni) che si occupa di editoria; i programmi che utilizziamo sono principalmente di grafica e impaginazione e non tutti i software che utilizziamo hanno la licenza. Temo che, vista l'offerta piuttosto limitata, il tutto si trasformi in un aumento esponenziale delle spese anziché in un risparmio e credo che sarebbe meglio investire quei soldi in un server (il nostro si è fulminato qualche mese fa e da allora archiviamo tutto su un HD!!!). Insomma, io sono confusa, vorrei un consiglio da chi di voi utilizza il cloud o ha intenzione di farlo o semplicemente sa di cosa sto parlando, perché io non lo so affatto! Vi ringrazio anticipatamente!
  12. Ciao avrei bisogno di comprarmi un Tablet da usare come sostituto alla carta per prender appunti all'uni: i requisiti sono un discreto processore e sostanziosa RAM (per Photoshop), ottima autonomia, mentre non serve che abbia una scheda video da paura (non gioco) nè una super scheda audio. Se sapete orientarmi un po' voi... ho trovato listini inglesi che li vendono sui 1000£ (1400) ma non so poi quanto valgano. Se avete voi consigli su marche, caratteristiche, prezzi, tutto è ben accetto. Poi un'altra domanda: su Windows XP Tablet PC edition girano le normali applicazioni per pc (win xp) o ci vogliono quelle apposite (come per i palmari)? Saluti
  13. Ciao a tutti navigando ho trovato 2 offerte che potrebbero interessarmi da questi 2 gestori di cui pero' non so nulla. eukhost.com - con server in UK pointweb.it - con server in Italia qualcuno ha mai avuto esperienze con loro? Grazie in anticipo
  14. Ciao a tutti, sto valutando quale cms usare per un ecommerce. Fino ad oggi ho sempre usato joomla+virtuemart pero' mi chiedevo se gli altri sistemi siamo migliori per questo tipo di esigenza. Stavo vedendo magento e oscommerce ma mi pare di capire che mageno è attualmente piu' sviluppato rispetto ad os e ci sono anche vari provider che offrono template per questo cms. L'attuale progetto prevede pochi oggetti in vendita circa 200 pero' ne dovrei sviluppare un'altro con circa 15000/20000 Voi che mi consigliate? Grazie a tutti
  15. Ciao a tutti, gestisco un sito web con un traffico considerevole con un consumo di circa 10 gb di banda giornaliera Vorrei avere suggerimenti su un serverprovider superprofessionale con servizio managed (nel nostro staff non ci sono persone in grado di gestire un server, ma un ottimo webmaster in grado di poter interloquire) che possa gestire un sito di grandi dimensioni. Il server (dedicato) nel quale gira il solo db conta una media di 600 richieste ogni 5 secondi. Adesso lavoriamo con un server provider che ci segue bene, ma vorremmo valutare altre possibili opzioni. Siamo stati spesso oggetto di attacchi DOS e intrusioni Hacker, quindi abbiamo bisogno di un'assistenza che sappia gestire questo tipo di minacce Vi pregherei di suggerirmi provider italiani. Grazie per il vostro eventuale aiuto.
  16. Salve a tutti sono nuovo del forum. Mi chiamo Simon. Come da oggetto, mi chiedevo se qualcuno di voi fosse a conoscenza di un servizio hosting low cost americano, simile agli italiani tophost, iperte etc... Dovrei realizzare un sito per utenza americana, essendo un progetto "prova", non mi va di spendere 50euro (bluehost,hostgator,dreamhost), per un sito che poi "potrebbe" non rendere. Quindi pensavo ad un servizio low cost massimo 20 euro. Registrazione dominio, spazio il minimo indispensabile con la possibilità di fare upgrade in caso. Scelgo un hosting americano perchè... Cercando in rete molti consigliano di hostare un sito "americano" su un server "americano", ciò porterebbe benefici in termini di posizionamento su google(parole di Matt Cutts..).. Ditemi voi se sbaglio, accetto consigli. Simon
  17. Salve a tutti, sono alla ricerca di un Hosting Professionale per realizzare un sito web con Wordpress con eventuale forum (phpbb o smf). Il mio budget è di massimo 100 euro/anno e vorrei acquistare un servizio NON overselling e che limiti il numero di account sui server, quelli che alcuni chiamano Hosting Semidedicato (Netsons) o in parole povere, server poco affollati. Quali aziende mi consigliate?? Grazie a tutti.
  18. Ciao a tutti, sto cercando un hosting multidominio per 4 siti web. Server Win Sql Server express Qualche consiglio? Grazie G
  19. Ho letto con interesse del servizio offerto da Amazon Si paga a consumo e per l’ inizio di un’ attivita sembrerebbe molto promettente. Cio che non ho capito, è se puo funzionare, anche come remote desktop. Metto in vendita, per altri, articoli unici, e vorrei interfacciarmi direttamente conle api di ebay,( sincronizzare oscommerce con ebay). Sto studiando le api di ebay ma per ora sono ancora in alto mare. Per ora, preferirei un programma, che attualmente uso sul mio desktop (Windows XP .....a pagamento abbonamento”) che si interfaccia direttamente con le api di Ebay, sincronizza continuamente e salva i dati in un file mdb. Uso anche un’ altro software sempre in windows xp per creare automazioni, screen scraping ,e collegare applicazioni fra loro. Le mie esigenze.. 1) istallare un e-commerce, oscommerce,prestashop,magento,od altro. 2 Usare un programma che lavora sotto windows xp per interfacciarmi con le api ,ed effettuare una sincronizzazione continua. 3 Far girare un programma di automazione(xp) che permette di collegare i due programmi. 4 Effetture come con vmware degli snapshot per ripristinare lo stato originale in caso di problemi. Sono abituato a lavoarare in locale con macchine virtuali, vmware, e snapshot, sia per xp che per linux, salvo i dati su hard disk e creo cloni per sperimentare ed in caso di errore ripristino. Poter usare programmi trial. Insomma che liberta di manovra ho e cosa posso fare. Spero di essere stato chiaro nello spiegare le mie esigenze ed il mio modo di lavorare. In alternativa offerte ,vps a consumo, visto che sto sperimentendo e non sono in grado affrontare grossi investimenti . Grazie
  20. ciao a tutti, vorrei i vostri pareri riguardo un hosting; sono uno sviluppatore web e vorrei mettermi su il mio serverino con un domino sul quale poter fare tutti i miei esperimenti in libertà. Non cerco quindi grandi prestazioni, e nemmeno spazio, direi che 1Gb è più che sufficente (ma visto che dovrà contenere anche il sistema operativo, forse 5-6 sarebbero più adatti). In poche parole cerco un gestore che mi metta a disposizione un server virtuale/fisico (a me non importa, ma visto che cerco un prezzo basso, punterei sul primo), dove posso installare il sistema operativo che voglio (debian o ubuntu server), non mi interessa nessun pannello di controllo (anzi, a scopo di apprendimento voglio fare tutto da terminale in ssh), forse sarebbe comodo il comando 'pialla tutto e ripristina l'installazione iniziale' :zizi: Guardavo il cloud perchè all'esigenza è possibile aumentare cpu/ram/banda con una scalabilità maggiore... Voi che dite? L'importante per me è avere il pieno controllo del server: installare apache, rimuoverlo, passare a lighttpd, poi nginx, postgresql, python, etc... insomma, sarà una macchina che dovrà userò per esperimenti in ambito web (quindi con un domino e un indirizzo ip allegato, altrimenti usavo una macchina locale) La cosa più economica che si può trovare?
  21. Allora ho trovato l'host americano...adesso devo scegliere quale desktop remoto installare...loro mi hanno detto che di solito installano x-window...voi cosa mi consigliate? ho letto molto bene di FreeNX o di vnc...quale faccio mettere? ps: devo potermi collegare sia da linux che da windows
  22. Ciao a tutti! Avrei bisogno di un consiglio per ospitare un sito web dall'attuale hosting della quale non sono soddisfatto. Si tratta di un hosting da 30 euro circa all'anno, e cercavamo qualcosa da fare un balzo di qualità sia come performance, sia come affidabilità. Il sito è realizzato in Joomla, contiene estensioni per forum, community, recensioni, gallaria fotografica e messaggistica immediata (quindi genera alcune richieste ajax ogni tot secondi). E' un sito abbastanza attivo, soprattutto per via del forum, ha un bacino di un centinaio di utenti iscritti, secondo analytics le visite variano da 200 a 300 al mese, e pagine viste da 70.000 a 85.000 al mese. Le pagine graficamente sono abbastanza ricche, il loro peso varia dai 100 ai 50 kb (con mod_deflate attivo). La spesa annua preferibilmente non dovrebbe superare gli 80 euro (o comunque sotto i 100 a patto che ne valga la pena). Riassumendo: hosting linux con php, non servono troppe caselle mail aggiuntive, al momento usiamo solo un paio di redirect, i sottodomini non li usiamo, per il backup ci arrangiamo, ma se c'è è meglio (i backup non bastano mai :D ), il database attualmente pesa 30 mega, quindi sarebbe meglio che lo spazio disponibile per il db fosse almeno di 100mega. Credo di aver detto tutto.... Avevo addocchiato il piano Pro di OVH, ma ho letto che OVH lo indicava "per imprese con meno di 10 dipendenti con aggiornamenti 1 volta al mese". Non so cosa intendano però, quindi chiedevo consiglio. Oppure consigliatemi qualche piano di hosting, basta che sia affidabile. Grazie anticipatamente! :)
  23. salve a tutti, vorrei aprire un piccolo sito nulla di impegnativo ed inizialmente le risorse utilizzare sarebbero pari a 0 :) cosa mi consigliate? l'idea sarebbe su: TOPHOST molto economico e per iniziare andrebbe benissimo. anche questa offerta non sarebbe male: https://www.netsons.com/hosting-condiviso.php cosa mi consigliare? in più ho notato che in tutte le offerte è associato un dominio, ma è intestato a me? Mi spiego meglio, se volessi per qualsiasi motivo cambiare host posso cambiare i DNS al dominio o sono legato allo spazio web acquistato? è meglio prenderli separati? spero di essere stato chiaro e non aver fatto domande troppo banali :) Grazie a tutti
  24. McHost

    Consiglio Controller Raid

    Salve a tutti, qualcuno sa consigliarmi un controller raid da montare su di un server linux che in caso di danneggiamento di hard disk mi consenta di spegnere il server ,cambiare hard disk ,accendere il server e farlo ripartire nel normale funzinamento mentre si effettua il rebuild dell'array in bakground? al momento quello integrato sc1495 della DELL non mi permette di farlo
  25. Ciao ragazzi, nonostante abbia dei siti da anni capisco ancora poco sui servizi d'hosting perchè non sono mai andato oltre i servizi shared di base. :tongue: Vi descrivo la mia situazione: ho qualche sito hostato da anni su nethosted.co.uk con cui mi trovo benissimo per l'assistenza e la qualità del servizio (a parte qualche down ogni tanto). Ora vorrei cambiare perchè vorrei avere un servizio d'hosting con server in Italia. Ho più di un sito, di cui solo tre mi consumano 6-7 gb di banda ognuno e che pesano circa 300 mb di spazio. Ne ho altri 2-3 che consumano molto meno. Tutti questi siti mese dopo mese stanno facendo sempre più visitatori e consumano sempre di più. Inoltre nei prossimi mesi aprirò altri siti. Più o meno questa è la mia situazione. Cosa mi consigliate di fare? Sparpagliare ogni sito su uno spazio shared o più siti su uno stesso shared (con l'opzione addon)? O vps o altro, di cui so davvero poco? Ma non avrei problemi ad imparare, mai avuto problemi con gli shared almeno :fuma: E a seconda della scelta, che hoster mi consigliate? Alla fine mi basta che abbia server in Italia (se l'azienda è italiana o straniera non importa), ottima assistenza (anche in inglese), che sia adatto a siti fatti in joomla e con forum in vbulletin, e che possibilmente abbia un pannello di controllo in cpanel. Grazie in anticipo :)
×