Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'controllo'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 47 results

  1. Ciao, qualcuno conosce un tool per controllare la disponibilità di una lista di domini con estensione .eu o .cc? Qualcosa tipo https://secure.registerapi.com/dds4/index.php ma per le estensioni .eu/.cc
  2. Salve, scusate l'ignoranza ma è da un pomeriggio che sto fondendo dietro a sta cosa. Ho questo codice: <?php # Effettuo la connessione a mysql mediante un file di configurazione: include_once("inc/dbconfig.php"); $get_company = mysql_query("SELECT * FROM company"); $show_company = mysql_fetch_array($get_company); $get_campaigns = mysql_query("SELECT * FROM campaigns WHERE active = 1"); $get_groups = mysql_query("SELECT * FROM groups"); # Variabili POST del form: if(isset($_POST['create'])) { $first_name = $_POST['first_name']; $last_name = $_POST['last_name']; $company_name = $_POST['company_name']; $home_number = $_POST['home_number']; $work_number = $_POST['work_number']; $mobile_number = $_POST['mobile_number']; $fax_number = $_POST['fax_number']; $primary_number = $_POST['primary_number']; $email_address = strtolower($_POST['email_address']); $payment_terms = $_POST['payment_terms']; $discount = $_POST['discount']; $billing_email_address = strtolower($_POST['billing_email_address']); # Genero una password in modo casuale: $account_password = substr(md5(rand().rand()), 0, 5); $campaign_id = $_POST['campaign_id']; $group_id = $_POST['group_id']; $billing_address = $_POST['billing_address']; $billing_city = $_POST['billing_city']; $billing_province = $_POST['billing_province']; $billing_postal = $_POST['billing_postal']; $billing_country = $_POST['billing_country']; $shipping_address = $_POST['shipping_address']; $shipping_city = $_POST['shipping_city']; $shipping_province = $_POST['shipping_province']; $shipping_postal = $_POST['shipping_postal']; $shipping_country = $_POST['shipping_country']; #Mi definisco le variabili utili all'invio di una mail di riepilogo $oggetto = "Registrazione nuovo account"; $formato = "Gentile $first_name $last_name,\n\n In data odierna è stata effettuata la registrazione per diventare nuovo utente. Di seguito troverà tutte le credenziali per accedere al suo account.\nUsername: $billing_email_address\nPassword: $account_password\n\n In caso di problemi, non esiti a contattarci.\nGrazie per la collaborazione"; # Assegno un id di un dipendente utile per le fatture: $employee_id = $_SESSION['employee_id']; #Provvedo all'inserimento in db $doSQL = "INSERT INTO clients (first_name, last_name, company_name, home_number, work_number, mobile_number, fax_number, primary_number, email_address, payment_terms, discount, billing_email_address, account_password, campaign_id, group_id, billing_address, billing_city, billing_province, billing_postal, billing_country, shipping_address, shipping_city, shipping_province, shipping_postal, shipping_country, employee_id) VALUES ('$first_name', '$last_name', '$company_name', '$home_number', '$work_number', '$mobile_number', '$fax_number', '$primary_number', '$email_address', '$payment_terms', '$discount', '$billing_email_address', '$account_password', '$campaign_id', '$group_id', '$billing_address', '$billing_city', '$billing_province', '$billing_postal', '$billing_country', '$shipping_address', '$shipping_city', '$shipping_province', '$shipping_postal', '$shipping_country', '$employee_id')"; mysql_query($doSQL) or die(mysql_error()); $client_id = mysql_insert_id(); # E poi invio la mail mail($billing_email_address, $oggetto, $formato, "From: Prova Email <noreply@provaemail.it>"); # Alla fine reindirizzo l'utente su questa pagina: header("Location: conferma_registrazione.php?client_id=$client_id"); } ?> In pratica vorrei fare in modo che prima di inserirmi i dati nel database, venisse fatto un controllo alla cella "email_address" presente nella tabella "clients" in modo che se l'indirizzo e-mail non è ancora presente nel DB, procedesse all'inserimento dei dati nel DB, mentre se l'email è già registrata apparisse un alert javascript che blocchi tutto e non inserisca nulla nel db. Aiuto vi prego :)
  3. Salve a tutti, ho un dedicato presso ovh con le seguenti caratteristiche: Intel Xeon i7 W3520 4x 2.66+ GHz 12 GB DDR3 Centos 5.4 ogni tanto ho dei picchi di connessioni su un sito(wordpress purtroppo) che arrivano anche a 800 contemporanee(in 1-2 minuti), il che fa aumentare il load del server fino a 8-9, e anche l'utilizzo della cpu da parte di apache a oltre il 350%. Ho configurato apache in questo modo: Dato che nelle ultime settimane mi è caduto apache un paio di volte, vorrei sapere se la configurazione proposta è corretta o se si può intervenire ancora in termini di ottimizzazione. Grazie anticipatamente. :)
  4. Il noto servizio di registrazione domini, DomainRegister.it, oggi utilizzato da diversi hosting provider e aziende italiane per il reselling dei nomi a dominio, ha comunicato negli scorsi giorni un aggiornamento del proprio pannello di controllo che verrà eseguito nelle giornate del 15 e 16 Gennaio prossimi. leggi tutto Leggi DomainRegister aggiorna il pannello di controllo e diventa Registrar accreditato
  5. Ciao a tutti. Sto cercando un pannello di controllo per hosting che supporti il multiserver, da usare in un cluster Apache e MySQL. Avete qualche info? Grazie mille! Ciao.
  6. Probabilmente errore mio, avevo una password ftp troppo debole e ieri mi sono accorta che sono entrati via ftp. appena me ne sono accorta ho cambiato subito la pws mettendone una molto piu sicura. esiste un modo eventualmente per capire questi che sono entrati che cavolo hanno combinato? magari dei log, ma non saprei che tipo di log cercare.
  7. Ciao, ieri sera, per nonsisaqualimotivi, tutto la mia VPS è caduta tanto che non riuscivo ad accedere neanche alla consueta url http://xx.sXXXXw.net:xyzk, in quanto continuava a refresshare su se stessa comunicando un errore di assenza di connessione. Fiducioso, ho rispovato a collegarmi stamani, e il VPScube era su... solo con un leggerissimo problema. I 4 web registrati non rispondevano più, neanche al ping, e per di più neanche collegandomi al mio Accesso lxadmin, con l'indirizzo IP assegnatomi, firefox non trova alcun indirizzo. Praticamente l'unica cosa a cui posso accedere, di punto in bianco è il VPS, i miei siti, indirizzi e tutto il contenuto non sono visualizzabile e accessibili per nulla, neanche in ssh tramite Putty. Ora se quancuno ha una soluzione, un indizio, prego lo scriva, perchè io non so come muovermi, visto che non so perchè sia successo.. Il server è un VPS self managed, e come scritto sopra, ha fatto tutto lui da solo, senza che io intervenissi con alcun update o modifica dello stesso. Essendo sullo stesso, 4 domini, che trattano videogiochi, nonche' gli account di posta personale, se possibile avrei bisogno di qualche soluzione, perchè non so snceramente da che parte aggrapparmi. Se servono altre caratteristiche del server da comunicare non cè problema. Thank Ale Thanks
  8. Si potrebbe verificare che in un server vps che avete scelto si ha il sistema operativo nudo e crudo. Quando il server è basato su windows non c'è problema: windows server ha già tutto (o quasi...) per gestire applicazioni web. E comunque l'installazione di eventuali software aggiuntivi (come microsoft sql) è semplice ed intuitiva. Diametralmente opposto è il discorso su server con distribuzione linux. Tuttavia, installare un pannello di controllo su distri linux non è così complicato come si possa pensare, anche per chi non è espertissimo su ambiente linux (saranno facilitati gli utenti che hanno avuto esperienze con il famigerato Dos... ) Uno dei pannelli di controllo più potenti ed intuitivi è sicuramente ispCP di Omega, ed è ,soprattutto, completamente gratuito. Al pari di Cpanel, Plesk Panel, ed altri software a pagamento, offre un interfaccia semplice ed intuitiva in grado di gestire infiniti siti web, con relativi db mysql, accounts ftp, email, etc. Prima cosa, accedere al terminale SSH, aggiornare il sistema, creare la directory, scaricare e scompattare l'ultima versione di ispCP Omega. Questi i comandi: Andiamo ora nella directory creata digitando: Dovremmo ora editare il file sources.list ed aggiungere una linea a fine lista: Dovremmo ora scaricare il pacchetto specifico per debian 5: Importante: alle domande rispondete: "NO" per quanto riguarda il courier "screen", mentre nel "postfix" mettete "internet site". Inserite ora il dominio principale del sito senza www e con estensione .tlc (quindi vostrosito.tlc). Alla domanda sul modo di installazome do PROFTPD rispondete "standalone". A questo punto occorre copiare i file nella directory principale del server: Una volta fatta questa operazione, bisogna configurare mysql: Ricordate di inserire una password che non dimenticherete!!! Spostiamoci ora nella directory contenente l'installazione del pannello di controllo e lanciare l'installazione: Abbiamo ora terminato l'installazione. Possiamo cancellare le directory create in precedenza: A questo punto possiamo accedere al pannello di controllo del server digitando l'ip nel browser. Buon lavoro a tutti!
  9. Cari amici del forum, sto cercando un pannello di controllo per server linux che sia gratuito. Avevo visto che plesk è gartuito per un solo dominio, però consente anche di installare una sola casella di posta. A me servirebbe un buon pannello che mi consenta anche di gestire più caselle di posta. Consigli?
  10. Ciao ragazzi, ho notato che molti pannelli danno la possibilità di offrire accesso SSH ai propri clienti. Ma mi chiedevo, non è pericoloso? Non andrebberò almeno chrootati i vari utenti? Come possono hosting tanto famosi ( tipo HostGator ) fornire tale accesso in maniera tanto "leggera"? Ciao!
  11. Sembra che finalmente il governo americano e ICANN abbiano trovato un accordo sulla possibilità, per quest'ultima, di lasciar scadere in data 30 Settembre il proprio contratto, che ad oggi la legava a seguire le leggi e le disposizioni del governo degli Stati Uniti. Per chi non conoscesse la vicenda, bisogna tornare indietro di qualche mese, l'annuncio della commissaria europea Reding è un punto di inizio per capire quali sono le ragioni per cui ICANN non dovrebbe essere legata ad un'unica nazione. Leggi Gli Stati Uniti pronti a cedere il controllo di ICANN?
  12. Salve, cercavo un servizio di uptime gratuito e mi chiedevo se qualcuno di voi conosce mon.itor.us e hyperspin.com con la speranza che potesse dirmi caratteristiche e differenze dell'uno o dell'altro.
  13. Salve, sono nuovo di queste parti. Comincio la mia avventura in questo forum con un consiglio. Io uso cPanel e sono anni che lo uso senza problemi in ambiente Linux. Ora in una VPS, devo installare Windows 2008 ma non ho idea di che Pannello installare. Ho visto che cPanel non fa l'equivalente per Windows ma che Plesk ha degli ottimi sistemi. Ho visto pure Helm ma non capisco la differenza sostanziale tra i due. La mia esigenza tra l'altro è molto bassa, nel senso che devo hostare per adesso 2-3 siti con però DB ecc... Qualcuno ha qualche consiglio da darmi?
  14. Salve, come molti sapranno, le vulnerabilità di lxadmin ormai si sono diffuse, tant'è che ormai, persino l'amministratore di questo pannello, si è suicidato.. Adesso vorrei da voi sapere, come è possibile integrare a "lighttpd" cPanel, plesk, directadmin? Oppure, ancora meglio, cosa può ad oggi, sostituire il nostro amato, ma buggato lxadmin? Grazie in anticipo, per le vostre risposte. Saluti, Valerio.
  15. Raga qualcuno conosce qualche pannello di controllo per server shoutcast, che so per far cambiare la password ai clienti, gestire i periodo di affitto dopo il qualche viene inibito l'accesso al server o simili? :)
  16. Intel sa bene che attualmente quasi tutti i più grandi clienti della compagnia puntano al risparmio energetico, e con l'ultima serie di processori Xeon, 5500 Series, ha voluto implementare all'interno degli stessi un software esclusivamente dedicato al controllo e alla gestione del consumo energetico. Leggi Intel: il controllo dei consumi del data center avviene via software
  17. Salve, sto per prendere un piccolo dedicato managed per 5 siti personali piuttosto trafficati. Ho il dubbio se prendere il pannello di controllo oppure no. Spiego la situazione: - questo server non gestirà nè dns (servizio esterno) nè posta (gmail) - so come creare dei virtual hosts su apache (fatto spesso in locale) - so come creare db e assegnare privilegi - so (almeno le basi) come configurare php, mysql e apache - una volta impostati quei 5 siti molto probabilmente non dovrò toccare più niente sul server Quindi chiedo: mi serve il pannello di controllo? Oppure userebbe inutilmente delle risorse? Oppure oltre a configurare mysql apache e compagni fa qualcosa che io non so/non capisco? Grazie
  18. Salve, mi chiedevo se esiste un qualche tool che può monitorare la presenza di malware all'interno del proprio sito. Mi pareva che il webmaster center di MSN facesse qualcosa di questo genere. Voi sapete qualcosa?
  19. I provider che possono permettersi lo sviluppo di un proprio pannello di controllo interno non sono molti, in Italia si contano sulle dita delle mani e i motivi sono diversi: il software va progettato e scritto con costi spesso molto alti, gli aggiornamenti sono costanti e soprattutto bisogna creare documentazione per il pannello stesso, facendo si che gli utenti non tornino a chiedere il solito Plesk e cPanel. leggi tutto Leggi il resto di Pannelli di controllo: qualcosa di nuovo da UK2 sul blog di HostingTalk.it
  20. Ciao a tutti! io non so se questa è la sezione giusta, per cui chiedo scusa ai moderatori in caso non lo fosse... Io gestisco un server centos 5.2 con directadmin come pannello di controllo e whmcs come gestore del negozio.. vorrei mettere, in un dominio di mia proprietà, un portale di email.. cioè un negozio dove un utente possa acquistare un indirizzo di posta elettronica inserendo i propri dati, che controlli la presenza di quell'indirizzo e che lo attivi su DA.. Esiste qualcosa del genere già pronto? non ho trovato molto in giro per la rete, ma non credo possibile che non esista un pannello per un sito del genere... Qualcuno sa aiutarmi? Grazie mille! :approved: Federico
  21. Leggevo con interesse questo post di TheWHIR inerente l'ultimo Parallels Summit, per chi non lo sapesse si tratta di una conferenza organizzata da Parallels a cui partecipano, dalle ultime edizioni, anche diverse aziende molto note nel settore hosting e server. leggi tutto Leggi il resto di L'evoluzione del pannello di controllo, ma le scelte sono sempre di meno sul blog di HostingTalk.it
  22. Salve a tutti, voglio fare delle considerazioni strettamente personali riguardo i pannelli di controllo e sopratutto l'impatto che essi hanno sull'utente finale. Parto con alcuni presupposti che sono frutto di qualche anno a contatto con clienti, amici e gente del settore. Quest'articolo non vuole elogiare ne questo ne quel pannello, ma solamente sollevare una semplice domanda : l'utente standard, ha davvero bisogno ti tutta quella potenza che un pannello come ad esempio plesk riesce a fornire ? Capita molto spesso che mentre per l'utente standard o avanzato il pannello di controllo (tipo plesk o cpanel) dia un grosso grado di configurabilità e personalizzazione, è anche vero che spesso utenti "smanettoni" e poco ferrati in materia si muovono giocherellando creando più casini di quanti se ne possa immaginare. Secondo voi è davvero necessario dare all'utente la possibilità di "lavorare di lima" con questi pannelli, rischiando che l'utente ci si perda o pensate che forse è meglio guardare le reali necessità e magari limitare al massimo (magari disabilitando moduli sul plesk) le possibilità di far casino all'utente finale utilizzando ad esempio pannelli di controllo più leggeri e che permettino di gestire solo lo stretto necessario ? (Esempio : DNS, Mail, Statistiche, Ripristino permessi cartelle, FTP) ?
  23. La creazione di ambienti invisibili agli amministratori di rete rende più difficile l'implementazione delle corrette policy di sicurezza e apre la strada a possibili attacchi. Leggi la News
  24. Esiste un pannello di questo tipo? Intendo come cPanel dove via SSH lanci l' installazione e ci pensa lui a installare Apache, PHP, MYSQL, BIND, FTP ecc... Tutti i pannelli free che ho visto, non hanno dei completi autoinstaller.
  25. Ciao a tutti! Qualcuno mi sa dire come si chiama il pannello di controllo che utilizzano molte aziende, alcune anche iscritte a questo forum, per la registrazione ed il trasferimento di domini, ecc? Ecco qualche esempio: http://www.widehost.it/check.php https://dpanel.domainregister.it/check.php http://www.euroland.it/check.php http://www.ormag.net/check.php http://www.antidehost.com/check.php Grazie! :approved:
×