Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'cui'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 8 results

  1. Il World Hosting Days si avvicina, ancora un paio di mesi ormai e l'evento più grande d'Europa nel settore di webhosting e servizi internet aprirà le porte nel nuovo contesto di EuroPark, un parco che riproduce l'Europa in miniatura ed è stato completamente riservato per 3 giorni di meeting, conferenze e networking in uno scenario davvero internazionale. leggi tutto Leggi il resto di 5 ragioni per cui vorremmo vedere gli imprenditori italiani al WHD sul blog di HostingTalk.it
  2. Credo che l'affitto del server dedicato presso DNSHOSTING sia stata la peggior scelta che abbia mai fatto in vita mia. Dopo un anno e mezzo di 1000 problemi fra DNS configurati male, blackout, interruzioni di servizi ecc... ecc... ieri pomeriggio ho avuto il crash del disco rigido dopo GIORNI che il server dava segni di malfunzionamento... Pensate che l'unica cosa che mi avevano consigliato ieri mattina, a causa delle continue disfunzioni, era di comprare altra ram. Questo vuol dire che, oltre ad avere hardware scadente, non fanno alcun tipo di monitoraggio sia sulle macchine che sui servizi (non c'e' una volta infatti che si siano accorti che apache o la posta erano giù). Appena mi sarò ripreso e sarò riuscito a girare tutti i DNS (per fortuna gestiti altrove, anche perchè la loro registrazione domini è scadente e non permette di intervenire in nessun modo su quello che acquistate) sarò ben lieto di dare maggiori dettagli... Intanto, posso solo consigliare, di spendere qualcosa in più ogni mese ed avere un servizio con macchine e personale tecnico professionale. Saluti Valerio
  3. ciao a tutti, sto curando un dominio .it che sta andando in cancellazione, e son tentato di prendermelo e farci un bel sito, dato che è registrato da anni ma mai utilizzato :approved: sto quindi nel frattempo cercando un servizio di webhosting che soddisfi le mie richieste, ma non ho trovato nulla al caso mio... vorrei sapere da voi, dato che sicuramente ne conoscete più di me, se ce ne sono alcuni con queste caratteristiche o se son costretto a rinunciare a qualcosa... almeno 1gb di spazio web, possibilmente ampliabile sucessivamente non necessito di tanto traffico al mese, però anche questo sarebbe meglio se fosse possibile ampliarlo sucessivamente accesso ftp e possibilmente ssh (anche se da quello che leggo in giro me lo devo scordare sugli hosting condivisi) indirizzi email illimitati (o comunque numerosi >50) sottodomini illimitati (o comunque numerosi >20) os. linux (possibilmente) o comunque con supporto a php database mysql (non ho esigenze particolari qui, credo che un 50/100mb per iniziare bastino... devo metter su un portale e un forum, quindi ci sarà un notevole utilizzo di queries/h) poter avere in futuro la possibilità di richiedere ssl. non è fondamentale questo, anzi è il punto più sacrificabile visto che ancora non so se e quanto prenderà piede il sito, questi sarebbero i requisiti iniziali. il mio obiettivo è far diventare il sito un punto di riferimento a livello nazionale per l'argomento che andrò a trattare, quindi la possibilità in futuro di poter ampliarlo mi farebbe comodo, soprattutto database mysql, spazio web (questo penso che oltre un 2-3gb comunque non andrà mai) e traffico. ecco, ho cercato di ridurre il più possibile le mie richieste di "illimitato" che a voi piacciono tanto :cartello_lol:. il costo che vorrei mantenere almeno per l'inizio è di 40/50 euri all'anno... ho dato un'occhiata veloce ed aruba si avvicina, con 50 euro ho linux, mysql ed email illimitate ma pagare 18 euro ogni sottodominio è assolutamente troppo per le mie tasche. confido nel vostro aiuto, se c'è da rivedere qualcosa sulle richieste parliamone, non sono tutti indispensabili i punti che ho elencato. Grazie, Alex.
  4. Ieri abbiamo parlato del lancio di Windows Azure, la piattaforma di cloud computing di casa Microsoft, come molti sanno dietro questi servizi si nascondono data center imponenti, dove la struttura e le scelte fatte nella realizzazione contribuiscono in percentuale molto alta al livello di servizio che viene offerto. Leggi Ecco i containers di Microsoft con cui funziona Azure
  5. 5 motivi per cui costruirei il mio sito su un hosting free Perchè è gratis. Inoltre ancora non ho le idee chiare su cosa sia un sito, come è fatto, su cosa mi serve e come farlo. Perchè mi da l'idea di non avere nessuna resposabilità, il dominio non è a mio nome, basta un nick ed un indirizzo mail. Perchè mi sto divertendo e non mi interessa se il sito potrà essere down ogni tanto, non ho molte visite quindi le risorse che mi regalano mi bastano Perchè sto imparando e magari se il mio sito cresce poi mi sposto su un hosting a pagamento Perchè mi piace l'idea di avere una presenza sul web, ma tutto sommato non mi serve e non so più di tanto cosa dire al mondo intero, il mio sito non va oltre un certo numero di pagine/contenuti. 5 motivi per cui non costruirei il mio sito su un hosting free Perchè non vorrei un giorno svegliarmi e non avere più il mio sito su cui comunque ho lavorato. O essere costretto a spostarlo nel giro di pochi giorni se va bene. Perchè so quello che voglio e un hosting free non me lo da. Perchè sto iniziando a lavorare seriamente sul sito e, anche se ora non ha bisogno di molte risorse, se un domani lo sposto perdo posizionamento ed altro. Perchè voglio un dominio di secondo livello che mi identifichi, e se spendo una decina di euro per il dominio, spendo qualcosa in più e prendo tutto il pacchetto. Ho bisogno di una presenza seria sul web, ache se il mio sito è una piccola vetrina per la mia professione, vorrei che fosse visibile il più possibile. Un cliente che vedesse: "host irraggiungibile" potrebbe farsi una cattiva idea sulla mia attività anche se ho (esempio) un'azienda agricola. Posto in questa sezione perchè credo che il punto di vista dell'utente comune (ho attinto dalla mia memoria il periodo in cui ero felice possessore di sito su Altervista) possa aiutare chi magari pensa di mettere su un servizio di hosting free. Allo stesso tempo però potrebbe anche aiutare un utente alle prime armi nella scelta. Quindi il discorso è aperto a tutti. L'elenco dei perchè non è esaustivo (l'ho buttato giù in 5 minuti) ma grosso modo racchiude la mia esperienza.
  6. Ciao a tutti. Sto creando un sito web in cui inserisco le recensioni di tutti gli hosting che trovo. Perchè non mi inviate quella del vostro servizio? In pvt se preferite
  7. Sette ragioni per cui MySQL non sarà più quello che tutti noi abbiamo apprezzato quando ancora era alle prime versioni, e che piano piano abbiamo visto "crescere" fino ad arrivare alla versione 5, questa volta nelle mani di Sun. leggi tutto Leggi il resto di 7 ragioni per cui MySQL non sarà più lo stesso sul blog di HostingTalk.it
  8. Buongiorno, sono nuovo del forum e vorrei farvi qualche domandina. Sto realizzando un sito web relativamente semplice ( pagine in php e database mysql ). La maggiorparte dei visitatori proverrano dagli USA. Il sito avrà poi la traduzione in Italiano, Francese e Spagnolo, quindi un'altra parte di visitatori proverrà da paesi Europei, ma non quanto gli americani. Stimo una media di 1000 utenti unici giornalieri. In certi momenti, se tutto andrà perfettamente (dubito), i picchi massimi potranno essere di 10.000 utenti in un giorno. Cambia qualcosa se prendo un hostin in Italia o in USA o non cambia niente? La velocità di caricamento di un sito può dipendere da dove è hostato? Voi dove mi consigliereste di hostare? E i prezzi? A me non serve niente di evoluto o particolare. Non ricerco un sito che sia per forza una scheggia. Basta che abbia una velocità ragionevole. Di assistenza spero di non averne bisogno. Praticamente basta che il sito stia online:sisi:! Per intenderci ho avuto esperienza in altevista, e dopotutto mi trovavo bene anche... per un sito come questo mi bastano anche 200 Mb di spazio.. (per questo pensavo addirittura a netsons, che con poco più di 10 euro mi da spazio e db). Di banda però non mi intendo... quanto dite mi servirà? Vorrei poi chiedervi un'altra cosa: come faccio a "legare" l'hosting al dominio? Leggevo anche che si può usare un hosting con più siti.. ma come? metto i siti in diverse cartelle? Poi tra hosting windows e linux.. cosa cambia? Anche se ho linux quando accedo per ftp è come con windows no? Scusate se le domande sono troppe:cartello_lol:! Grazie in anticipo, asd!
×