Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'database'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 104 results

  1. Salve a tutti, Voglio portarvi a conoscenza di come il provider di hosting Aruba gestisce il mancato rinnovo di un hosting o database, e magari avere qualche dritta da chi ci è eventualmente passato per recupere il lavoro di anni perso. Intanto partiamo dall'assurda gestione che Aruba applica al database mysql rispetto al dominio, con due procedure di rinnovo differenti, due login, due sistemi diversi per inviare gli alert di rinnovo. Per farla breve gestisco un portale dedicato a ricette di panificazione, nel corso di circa 10 anni è diventato molto popolare con una indicizzazione massiva su tutte le principali keyword riguardanti il mondo della panificazione, un forum molto vivo e frequentato. Un lavoro costato anni, pazienza e dedizione. Negli ultimi 2-3 anni il sito per mancanza di tempo è stato un po abbandonato e l'attenzione sullo stesso è calata, quindi anche relativi rinnovi, Il sito però continuava a raccogliere accessi ed a mantenere una discreta indicizzazione in rete. Fatto sta che scade il dominio, arriva email di alert e lo rinnovo puntualmente Qualche mese dopo scade il mysql (non sono mai riuscito ad abbinare i due rinnovi ne tanto meno allineare le scadenze) e per qualche arcano motivo inviano emails di alert non alla stessa email usata per le comunicazioni del dominio (che tra l'altro è nel profilo) ma all'emal iniziale con la quale il mysql è stato registrato la prima volta. Peccato che questa email non esiste più !!! Ebbene dopo 40 gg di solleciti automatici e senza verificare che gli stessi non venivano recapitati, Aruba per citati problemi di privacy dei dati CANCELLA in modo PERMANENTE tutto il DB mandando a p....e il lavoro di tanti anni. Ora io mi chiedo...a parte l'invio ad una email non corretta e rettificata nel profilo, ma prima di arrivare alla cancellazione irreversibile di un DB che regge un sito ed un forum, poteva magari provare a contattarci per altri canali ? L'email del profilo ad esempio, quella di Aruba stessa dove arrivano le comunicazioni relative a fatture e pagameni, per telefono o in ultima spiaggia per posta raccomandata. A me sembra un comportamento assurdo e credo che Aruba sia in totale difetto. Qualcuno sa dirmi se è normale che un provider si comporti così ? Esiste qualche magica azione che posso fare per recupere il DB che Aruba si ostina a dire essere stato irreversibilmente cancellato per motivi di privacy? Che poi voglio dire....il dominio è ancora attivo e registrato, potevano almeno fare un backup e metterlo sullo spazio del dominio, quale è il problema di privacy ? Grazie a tutti dell'attenzione e degli eventuali consigli che arriveranno.
  2. Ciao a tutti. Ho un'infrastruttura formata da circa 5 server MySQL, con database misti tra MyISAM e InnoDB. Vorrei ammodernare l'infrastruttura, introducendo queste modifiche sostanziali: migrare tutte i database e le tabelle a InnoDB (o a XtraDB) replicare il database principale creando un cluster aggiungere l'autenticazione su LDAP per centralizzare la gestione delle utenze di gestione (non quelle applicative) L'ultima funzionalità è disponibile su MySQL solo nella versione Enterprise, e mi sto domandando se non valga la pena migrare a uno dei due principali fork di MySQL (Percona o MariaDB) dei quali ho sentito parlare molto bene. Qualcuno ha esperienze in merito e ha qualche consiglio da darmi? Grazie mille! Ciao.
  3. Per gestire database di grosse dimensioni spesso è bene affidarsi a soluzioni di tipo NoSQL, ossia a database non relazionali, per migliorare notevolmente le performance. In questo articolo vedremo come installare e configurare MongoDB su un server virtuale, al fine... Continua a leggere, clicca qui.
  4. Quando MySQL incontro la cloud, nasce CloudDB, il Database-as-a-Service tutto italiano proposto da Seeweb per coniugare l'affidabilità di MySQL alla flessibilità di una piattaforma cloud Continua a leggere, clicca qui.
  5. Nei giorni scorsi, SolusVM è stato vittima di una SQL injection capace di offrire accesso al database e di lasciare in mani poco raccomandabili i server VPS master, prendendone il controllo con i privilegi di root per eseguire codice malevolo... Continua a leggere, clicca qui.
  6. Dopo che il creatore di MySQL, Monty, ha venduto la sua creatura e Sun, ha deciso di lasciare il progetto per incompatibilità con i nuovi proprietari. Tuttavia la seguente acquizione di Sun da parte Oracle, ha portato nella mani di ques'ultima, anche il neoacquistato MySQL. I cambiamenti apportati alla modalità di sviluppo di Mysql, molto più chiusa, ha portato il suo creatore Monty, a farne un fork, MariaDB, per tornare alla modalità di sviluppo precedente, con più garanzie in modo che non possa ripetersi quanto accaduto a Mysql. MariaDB è stato mantenuto 100% compatibile con MySQL, fino alla versione 5.5, e adesso salterà alla versione 10 che lo vedrà differenziarsi del vecchio DB. MariaDB, sta riscuotendo un notevole successo, infatti alcune distribuzione ne hanno fatto il proprio database di default. E anche alcuni provider lo iniziano impiegare. La scelta diverrà importantissima adesso che il suo ramo si distaccherà da Mysql. Siete pronti Provider ad abbracciare MariaDB? Chi avrà la meglio secondo voi?
  7. Seconda lezione tutta dedicata al download, all'installazione e alla prima configurazione di WordPress, il più famoso CMS dedicato ai blog. Nulla di complicato: con la guida giusta e alcuni consigli tattici, in men che non si dica la piattaforma è... Continua a leggere, clicca qui.
  8. In questa prima lezione della guida dedicata a PrestaShop scarichiamo il software e procediamo passo passo alla sua installazione. Non è necessario essere esperti programmatori: con le nostre dritte attivare un negozio online sarà un gioco da ragazzi! Continua a leggere, clicca qui.
  9. In questo capitolo della guida alla installazione di Wordpress nella Cloud vedremo come installare ed eseguire una prima configurazione del DBMS MySQL e dei tool utili a gestirne i database. Continua a leggere, clicca qui.
  10. Non parliamo spesso di SAP, come molte altre aziende del settore enterprise, non vi sono mai particolari novità rilevanti, tuttavia oggi ci troviamo a dover parlare di una news relativa al prodotto d... Continua a leggere, clicca qui.
  11. HP ha rilasciato un documento dal titolo: "HP DBC Reference Architecture Technical overview" (disponibile in PDF). Il documento consta di 55 pagine e contiene una soluzione architetturale di riferimen... Continua a leggere, clicca qui.
  12. I nuovi database sono stati spesso oggetto di discussione all'interno di CloudTalk, d'altronde è difficile non notare il crescente fermento di startup ed esperti legato alle proposte extra-relazional... Continua a leggere, clicca qui.
  13. Vedendo un uso sempre maggiore del database open source Postgres all'interno del cloud, l'hosting provider Open Hosting ha lanciato un servizio che consente agli utenti di eseguire un cluster automati... Continua a leggere, clicca qui.
  14. Red Hat ha annunciato la sua partecipazione ad un’iniziativa dell’Unione Europea tesa a creare un’architettura flessibile ed estesa per il Data-as-a-Service, che le aziende potranno utilizzare p... Continua a leggere, clicca qui.
  15. Twemproxy (repository presente su GitHub) è un proxy server che consente di ridurre il numero di connessioni aperte ad un server Memcached o Redis. Per cosa può essere utile questo strumento?* -... Continua a leggere, clicca qui.
  16. Le memorie flash stanno diventando una soluzione sempre più economica e conveniente, tanto da essere più convenienti degli HDD per un numero sempre maggiore di tipologie di applicazioni. Certamente ... Continua a leggere, clicca qui.
  17. L'universo dei database non relazionali, comunemente raccolti sotto l'etichetta NoSQL, è ormai ufficialmente attivo da quattro anni. Molte cose sono successe intorno al nome NoSQL ed è difficile dis... Continua a leggere, clicca qui.
  18. Disqus, una delle più grandi applicazioni Django al mondo, spiega in una serie di slide come gestisce la complessità di scalare in una piccola startup. Lo sforzo compiuto dal team è quello di mante... Continua a leggere, clicca qui.
  19. Playatomic è un servizio di analytics di giochi implementato in circa 8000 giochi mobile, web e scaricabili che in totale raggiungono circa 20 milioni di persone al giorno. Il CEO della compagnia Ben... Continua a leggere, clicca qui.
  20. In sette anni dalla sua nascita, Etsy ha avuto una crescita che poche altre startup di internet possono vantare. Nata da un'idea sviluppata da tre ragazzi in un appartamento nel 2005, oggi il portale ... Continua a leggere, clicca qui.
  21. I database giocano un ruolo fondamentale sulla velocità totale delle applicazioni e sull'user experience. Le letture e le scritture dovrebbero essere eseguite istantaneamente anche quando la base di ... Continua a leggere, clicca qui.
  22. Jetpants è un toolkit di automazione*creato da Tumblr*per gestire topologie di database MySQL molto grandi, e più in generale di gestione della struttura di un database. Questo strumento, scaricab... Continua a leggere, clicca qui.
  23. In un documento presentato nel contesto dell'Hot Cloud 2012 da un gruppo di ricerca costituito da CMU ed Intel Labs, dal titolo “Saving Cash by Using Less Cache” (qui in PDF), viene mostrato come ... Continua a leggere, clicca qui.
  24. Il mondo dei database è stato scosso negli ultimi anni dalla rivoluzione dell'approccio NoSQL, che ha rovesciato decenni di pratiche relazionali offrendo un approccio totalmente diverso al mondo dell... Continua a leggere, clicca qui.
×