Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'datemi'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 3 results

  1. Salve a tutti sono un professionista e mi occupo dei siti web, e-commerce e di ottimizzazione e posizionamento per diversi miei clienti diretti. Do a questi ultimi anche la soluzione hosting che annualmente mi pagano su cui appoggio i loro siti. Al momento ho tutto locato su una soluzione - server virtuale con energit -. La sua situazione è tragicomica, server che avrà un uptime del 50% con relativi clienti che incominciano ad incazzarsi (con il rischio di perderli). I siti se non sono giù, sono lenti, solo di notte solitamente sono molto veloci. Ho bisogno di trovare una soluzione definitiva, cosi non posso andare avanti e ho necessità di trovare un vps che non mi dia assolutamente problemi e soprattutto che sia veloce e sempre stabile. Sono disposto a spendere tra i 200 e i 600 euro (anche qualcosina in più se ne vale veramente la pena). Per me è preferibile una soluzione italiana, ma se il rapporto qualità prezzo è buono, posso anche comprare all'estero. Fondamentalmente ho queste necessità tecniche: - almeno 1 indirizzo ip statico- traffico illimitato o in grandi quantità / illimitati domini di secondo livello e di terzo livello configurabili - web server apache - php - mysql - image magick - statistiche awstats per ogni dominio o insieme di domini che possano essere visibili direttamente dal cliente via web - limite upload almeno 10 mb - illimitati accessi ftp - illimitati account email e alias per i domini configurati - webmail per ogni dominio configurato - antivirus e antispam - possbilità di modifica delle configurazioni di parti del sito tramite .htaccess e php.ini - modifica file di configurazione apache httpd.conf - modifica del file di configurazione mysql - illimitati db mysql - accesso completo a mysql per creare db e utenti (senza nessun prefisso ai nomi dei db o degli utenti) - backup mysql - possibilità di creare utenti mysql per accesso esterno e con qualsiasi privilegio possibile ( SELECT INSERT UPDATE DELETE FILE CREATE ALTER INDEX DROP CREATE TEMPORARY TABLES EXECUTE GRANT SUPER PROCESS RELOAD SHUTDOWN SHOW DATABASES LOCK TABLES REFERENCES REPLICATION CLIENT REPLICATION SLAVE) - crontab modificabile per attivare operazioni di manutenzione come backup mysql, aggiornamento statistiche, ottimizzazione db mysql, ecc. - accesso di amministrazione via ftp o ssh con possibilità di modifica permessi o altro - possibilità di installare proprie applicazioni via ssh - manutenzione hardware E' anche importante che mi venga offerta una buona assistenza tecnica, su energit dire che è scadente ed evasiva è un eufemismo. Il rapporto servizio offerto / costo è eccellente (il tutto mi costa circa 200 euro l'anno), soltanto che poi non funziona. Vi prego datemi la soluzione definitiva ai miei problemi! ps. so già che qualcuno mi consiglierà una soluzione dedicata, ma al momento spendere 1000 e più euro non mi sembra il caso.
  2. Allora ragazzi, intanto complimenti per il forum ... Da un paio di settimane cerco fra i topic qualche idea ma .. non ne trovo ... Al momento ho una vps professional da aruba, mentre prima ero su VIRTUO di NGI (che poi a chiuso) e prima ancora avevo un virtuale su ExCom ( vi ricordate ? si si proprio loro). Ora io sto cercando un'alternativa ad aruba che abbia le seguenti caratteristiche: Virtualizzazione diversa da Virtuozzo , da Xen in poi quindi. 512 mb di ram Hard Disk da 5 Giga in su Banda Flat o cmq superiore a 2 Mbit/s Debian 4.0 Anche estero con supporto inglese. Budget <40 €/mese Il sito usa principalmente php + mysql con apache (test in corso per passare lighttpd) su piattaforma xoops e forum cbb . Abbiamo più di 2500 utenti registrati . Tenete presente che il sito ha un traffico medio mensile superiore a 50 GB e che prevediamo di incrementarlo con nuovi servizi ad alto consumo di banda (mirrors). Chi mi consigliate ? Grazie :lode::lode:
  3. PREMETTO: THREAD LUNGHISSIMO!!! Ciao a tutti, Mi trovo in una situazione quantomeno ridicola con un hosting provider presso il quale ho un server dedicato. Per correttezza non ho intenzione di fare nomi, almeno per ora. Il server in questione ha debian [stable], un controller 3ware 8000 e directadmin (ehsì, per una volta mi sono affidato a un pannello) Mi sono affidato a directadmin proprio per evitare di rompermi le palle con versioni di software, configurazioni, incompatibilità eccetera (in quanto è un server di produzione) Puntualmente, circa 1 volta al mese, si PIANTA. Rimonta il filesystem in read-only [i dischi sono da 160 SATA in RAID 1] e lì resta. Controllando da tw_cli [l'interfaccia CLI per l'hardware treeware] il risultato è il seguente [root@lexotan][/var/log]# tw_cli //lexotan> /c0 show Unit UnitType Status %Cmpl Stripe Size(GB) Cache AVerify IgnECC ------------------------------------------------------------------------------ u0 RAID-1 DEGRADED - - 189.922 ON - - Port Status Unit Size Blocks Serial --------------------------------------------------------------- p0 OK u0 189.92 GB 398297088 V40DEMZG p1 DEGRADED u0 189.92 GB 398297088 V40B16WG //lexotan> Ora. Il mio hoster dice che non è un suo problema in quanto i lserver è unmanaged. E che il problema è di tipo SISTEMISTICO. Io non ho di certo 20 anni di esperienza con linux ma CAZZO, un array che mi viene segnalato come DEGRADED e che si monta in read only, può davvero trattarsi di un problema sistemistico?! Il kernel è quello di default di debian, che è stato installato insieme alla macchina. Non ho toccato una virgola. Per quella che è la mia esperienza, considero che un problema del genere possa essere O a livello hardware oppure a livello basso [vedi kernel o modulo 3w_xxxx] secondo voi? La prima volta che si è presentato questo problema, la risposta è stata "si è trattato di un attacco SSH, il server è stato riavviato, verifichi i log di sistema" Poteva anche starci.. l'avevo tirato su da poco ed effettivamente non avevo ancora cambiato la porta di default di SSH (mea culpa) Ovviamente dopo il riavvio ho verificato i log ma nulla, il server sembrava morto tutto ad un tratto (e non c'era NESSUN tentativo di bruteforce su SSH) Al secondo ticket aperto presso l'hoster, abbiamo avuto questo scambio di risposte: Hoster: Io: Hoster: Io: Hoster: A questo punto decido che la soluzione migliore e la più sicura è quella di autorizzare questo fantomatico "intervento sistemistico" per risolvere il problema (?) Mi viene richiesta la password di root (che puntualmente ho dato) ma non viene effettuato nessun intervento sistemistico (o quantomeno a me non è giunta nessuna fattura), ma ricevo questa risposta dall'hoster: Già qui la situazione è paradossale, prima si parla di errore nella gestione del controller 3ware, e poi si parla di guasto hardware.Io ovviamente, ripeto per la 23148312 esima volta, non ho (e NON avrei mai) cambiato/modificato/riconfigurato kernel e/o moduli, il server l'ho lasciato come mi è stato consegnato (sarei scemo a mettermi a smanettare sui moduli di un server in produzione). Passa circa un mese, e lo stesso problema si ripresenta. Nuovo scambio di ticket: Io: Hoster: Hoster nuovamente, dopo aver ricevuto la psw: E qui già stiamo cadendo sul ridicolo, secondo me. Io: Hoster: Io: Hoster: Qui la discussione finisce. Il servere lavora ottimamente per ancora un mese, e poi si ripresenta il problema. Stufo di questa situazione contatto telefonicamente l'hoster, rispiegando il tutto. E qui torniamo alla situazione riportata all'inizio del post... insomma: è colpa MIA. Allora richiedo un intervento sistemistico per risolvere il problema, mi viene detto che non si può fare perchè il server non è managed, neanche a pagamento. ???? Ma qualche ticket fa non si discuteva di interventi sistemistici??? La soluzione proposta dall'hoster è ovviamente quella di passare al servizio Managed senza accesso root, chiaramente, e con un costo di quasi 50€ in più al mese se non erro.. cosa che di per se non è un grosso problema, ma non è ciò che si era preventivato. Permettetemi il termine, mi sento preso per il culo. Vorrei avere una vostra opinione. P.S. Probabilmente ci vuole poco a capire di chi sto parlando, vuoi perchè l'ho scritto magari su altri post, vuoi perchè basta un traceroute, vuoi perchè... Gradirei però non si facesse nessun nome o domanda in merito almeno per ora.., piuttosto datemi una mano a risolvere o a capire :)
×