Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'dedicati'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 87 results

  1. Buonasera, dopo aver girovagato a lungo su internet, ho raggiunto questo forum e ho avuto modo di leggere numerosissime recensioni su server italiani e stranieri. Partendo dal fatto che ogni esperienza è personale e che quindi ciò che va bene a voi, non è detto vada bene a me, chiedo comunque una mano per la scelta del primo server dedicato della mia "vita". Parto da una premessa. Devo ospitare 3 siti web incentrati su WordPress, che si occupano di produrre news quotidiane su argomenti sportivi. In media realizziamo una 40ina di articoli al giorno per ogni sito e circa 300 mila pagine viste al mese (la somma di tutti e tre i siti). Al momento sono su di un semidedicato su Vhosting ma dati alcuni problemi legato ad un hack insistente su uno dei tre siti, nonostante abbia fatto di tutto per proteggere il sito, ho deciso di cambiare non ritenendo Vhosting affidabile da questo punto di vista, anche se i loro dedicati non sembrano niente male. Ciò che mi serve è dunque un server dedicato che possa ospitare i miei tre siti web e sia pronto ad ospitarne nel prossimo anno almeno altri 3/4, con una banda affidabile e che regga l'attuale traffico e chiaramente un suo aumento nei prossimi mesi, con assistenza italiana o inglese, che sia reattiva, tempestiva ed educata nella risoluzione dei problemi. Infine, il prezzo: da 0 a 150€ al mese, iva compresa. Quale host consigliate? Ringrazio anticipatamente tutti gli utenti del forum, certo del vostro aiuto e della vostra esperienza in tal senso.
  2. Salve, ho ordinato questo server: Hetzner Online AG: Root Server X5 Mi è arrivata una email di conferma dopo il pagamento. ed era in spam.. mi sono un pò insospettito e sono andato sul saldo online della carta e nessuno scalo dei soldi. possibile che sono stato truffato? Se no mi potete dire i tempi di consegna? perchè non rispondono manco alle email.
  3. Ciao, sto cercando un servizio di hosting con qualche richiesta particolare riguardo agli IP: mi servirebbero una ventina di indirizzi dedicati, da sistemare in classi C separate, e sparsi in italia, (europa) e stati uniti. Vorrei trasferirci alcuni nameserver, parecchi siti in PHP/MySQL, i relativi servizi mail e qualche script. Avrei bisogno di un server Linux a cui accedere da shell, e anche di una mano per sistemare il tutto magari :P In quanto a risorse, 30 GB di spazio fisico e 100 di banda al mese basteranno per iniziare, a patto che si possano aumentare se serve. L'importante è che le performance siano buone in quanto a tempi di risposta. Se servono dettagli tecnici, chiedete pure :) Ah sì: un backup gestito farebbe comodo. E non lesinate le vostre impressioni sull'assistenza, se ne avete (anche le proposte dalle aziende sono benvenute). P.s. il budget è sui 1300$ o 1000€ l'anno, è indifferente se la compagnia è italiana o estera.
  4. Salve a tutti, sono nuovo del forum e mi trovo qui per chiedere un po di informazioni da parte di tutti. Vorrei cambiare il mio server e portare tutto su un unico server, al momento mi trovo con una ventina di domini su tol.it (virtual hosting) e altri 160 su un altro server (virtual hosting) ma con entrambi non mi trovo bene ho una spesa che si aggira oltre i 3000 euro anni per trovarmi non bene con nessuno dei due quindi vi chiedevo pareri o consigli su dove potermi spostare, ho provato anche widestore, aruba e register ma tutti questi sono deludenti. Io ho una cifra che mi permette di avere un server dedicato ma vorrei andare da qualcuno che abbia professionalità seria. potete darmi un qualche consiglio? io ho trovato futurahost ( ma sembra che da giugno molte persone si trovano con dei problemi) ormai non capisco più quello che devo fare, volevo trasferire tutto su un server americano sia per i costi che per la velocità , ma poi leggo che e meglio tenere tutto in Italia in quanto i miei clienti si trovano tutti qua e quindi e meglio così! Io non mi intendo tanto di server ma cmq ora mi trovo con un Virtual server spazio disco 250 +250 gb mirror server apache 2 mysq 5 postfix php 5 1 indirizzo ip statisthce (che no si guardano ma le collego ad analytics e risolvo il problema) banda 500gb al mese firewall backup giornaliero sosituzione hardware antispam mail illimitate antivirus illimitate non ho un pannello plesjk ma un accesso per farmi le email che non si guarda il db li devo richiedere ogni volta con una spesa superiore ai 3000 euro help me! grazie a chiunque ciao
  5. Ciao a tutti sono nuovo del forum. Sto cercando di ottimizzare un nostro server che ospita un centinaio di siti, tutti basati su CMS, con vari e-commerce, che ultimamente soffre un po' su mysql. Attualmente la macchina in oggetto è un: DELL PE 2950 4GB RAM Doppio processore Xeon 53xx quad-core 4 Hard Disk SCSI SAS 3,5” 15.000 rpm Hot Swap L'idea che è nata parlando coi sistemisti è suddividere i servizi su 2 o 3 server. Quindi server 1: posta e apache (l'attuale DELL 2950) server 2: mysql (un R610 ad esempio con 8GB) oppure server 1: posta (l'attuale DELL 2950) server 2: apache (R610) server 3: mysql (R610) Secondo voi è un idea valida oppure ci sono altre soluzioni? grazie dav
  6. LeaseWeb acquisisce Netdirekt. Non deve aver fatto troppa fatica la compagnia, Leaseweb è uno dei business hosting a livello mondiale che vale di più in assoluto, una delle compagnie che sta crescendo maggiormente non solo in Europa, ma anche negli USA, dove da poco ha annunciato la sua espansione con un nuovo data center. leggi tutto Leggi LeaseWeb si compra Netdirekt, un ex simbolo dei server dedicati lowcost
  7. Non so se la news sia passata o meno inosservata, ma secondo me quanto fatto da iWeb (che nel frattempo ha riempito adwords di pubblicità) mi sembra un buon strumento (anche di marketing ci mancherebbe) per chi si trova a gestire un buon numero di dedicati. L'idea non trovo che sia male, poi bisognerebbe prova per capire come funziona esattamente, qualche esperienza? iWeb automatizza il deployment dei server dedicati | HostingTalk.it
  8. Innanzitutto faccio un saluto a tutti e vi faccio i complimenti per il bel sito. Scrivo perché, da buon non intenditore (ci tengo a sottolinearlo), non ho capito la relazione tra i server dedicati e le seedbox... Mi spiego meglio: se io comprassi un server dedicato con processore quadcore, 200gb di spazio e 4gb di ram spendendo 50€ al mese e usassi questo server come seedbox, a che servirebbe il processore ultrapotente e la molta ram? Cioè, io cerco un servizio che mi permetta di uppare dei file per poi farli scaricare ad altre persone tramite torrent. Se io uppo e condivido il torrent con l'utenza, a cosa mi serve un quadcore o 4gb di ram? OVH offre questi server dedicati che vi ho citato a prezzi relativamente buoni... ma girovagando per il web, ho trovato questo sito. In quel sito c'è solo la capienza dell'hdd e la connessione... non parla di processore né tantomeno di ram. È quel che cerco io? Un recipiente in cui mettere dei file per poi condividerli tramite torrent? Scusate le domande forse un po' stupide per chi ne capisce...
  9. Salve, Mi rivolgo ai Provider ma anche ai "semplici" utenti ... Il motivo del "contendere" è questo : Visto che è palese che qui in ITALIA (ma credo anche all' estero) moltissimi utenti/clienti NON sanno amministrare correttamente VPS e SERVER in generale ... perchè non correre ai ripari ??? Mi spiego , quando si attacca una VPS o un Server Dedicato e questo poi diventa "zombificato" ... si fa un danno alla collettività ... senza contare poi l' arroganza di certi utenti che pretendono che il fornitore del servizio rimedi alle loro caxxate ... Ne leggo troppi di post qui ... e potrei raccontare vicende vissute in prima persona ... su macchine "zombificate" e "sgamate" a cercare di attaccare i nostri Server (per esempio ...) La mia proposta è semplice (forse): Perchè, prima di procedere all' acquisto di una VPS o Server unmanaged non si deve rispondere ad un semplice questionario? Se si passa, si procede all' acquisto, altrimenti ciccia (e questo lo dovrebbero attuare TUTTI i fornitori). In subordine, smettere di vendere "a destra e a sinistra" macchine unmanaged ... Credetemi , il danno che fanno , alla lunga, è superiore agli introiti della singola vendita ... La mia è una provocazione ... lo so ... ma vorrei fosse instaurata una discussione seria fra gli stessi Provider e, perchè no, anche i clienti ... Ciao !!
  10. Salve a tutti. Rappresento un Game Hosting serbo che da tempo e' il piu' conosciuto nei Balcani come il migliore Game Hosting per i giochi come Counter Strike 1.6, Counter Strike Source, COD2, COD4, e tanti altri giochi. Abbiamo macchine in Serbia e in Germania. Stiamo pensando di allargare ancora di piu' i nostri clienti e di prendere un server anche in Italia. Pero' il problema e' quale hosting scegliere. Visto che sono nuovo da queste parti e che non me ne intendo come vuoi, spero che mi potrete aiutare a sceglierne uno affidabile e sicuro. Grazie in anticipo a tutti.
  11. Ciao a tutti... Mi chiamo Francesco... Vengo dalla Valle d'Aosta in un paesino di nome Donnas :) E' ormai un casino di tempo che seguo questo stupendo forum e ho avuto la necenssità di registarmi :D Dunque il mio quesito è... Devo hostare 10 server di Call of Duty 4 da 30 slots l'uno Che prezzo e soprattutto che dedicato ho bisogno ? Devo hostare 25 server di Call of Duty 4 da 30 slots l'uno Che prezzo e soprattutto che dedicato ho bisogno ? I server mi vanno bene o in Italia o in Germania... Vorrei anche un link a un sito dove vendono server dedicati.. Cioè affittano :D Il budget... Che non superi i 60 euro ... Grazie per le (spero) risposte :D Francesco S.
  12. Stavo leggendo qualche notizia ed ho trovato questo post molto divertente. :cartello_lol::cartello_lol:
  13. salve a tutti , dopo una piu che buona esperienza con hosting condivisi ( serverplan) per necessita mi trovo a passare per un server dedicato. Il problema e che non e ho mai gestito uno in vita mia . OVH sembra il migliore in assoluto per quanto riguarda prezzo prestazioni . C'è anche scritto che pagando 150 € l'anno, ti tengono al sicuro loro , con aggiornamenti e tuttto.E' scritto qui Sicurezza Totale - OVH Ora .. che mi dite al riguardo ? ... pensavo anche a seflow ma le opinioni che ho trovato su google sinceramente mi hanno fatto un po cambiare idea . Quale alternativa consigliate a uno come me ? Grazie a tutti anticipatamente
  14. Nuovo servizio rapidshare-like on the way: SHARE-IT Naturalmente mi serve buona banda per almeno america ed europa. Per l'oltreoceano penso di usare FDC SERVERS, 1Gbps a 600$. Il problema è che per scaricare file da quì in europa le velocità non sono soddifacenti, a volte mi ritrovo anche a solo 100kb/s col loro file di test. Nasce da quì la necessità di dare la possibilità di scaricare anche da server europei. Inizialmente pensavo ad ovh, però ipotizzando di usare sempre a pieno 1Gbps mi ritroverei con una bolletta di 3400€ (18€/TB). Che alternative di banda relativamente economica ci sono sul nostro continente? PS: ho visto tramite tracert che un mio servizio "concorrente", downloadnow.net (d3.downloadnow.net) usa CHTIX.EU - European peering che sembra essere una sub società di OVH che offre 1Gbps a 1000€ al mese. Solo che non capisco come funziona. Sareste così gentili da spigarmelo? Grazie mille =)
  15. Salve a tutti volevo un consiglio riguardo a due dedicati con due tipi di esigenze diverse. Prima di tutto faccio i complimenti per questa bella community, forse unica nel suo genere. Comunque veniamo a noi. Il primo dedicato deve essere un dedicato windows, che non necessita di grandi spazi di storage o di una grande connessione, una 10mbit andrebbe già bene ovviamente più veloce è meglio è. Più che altro deve essere accessibile da remoto attraverso un canale sicuro, la macchina in se per se deve essere sicura, in quanto servirà per modificare dei documenti con dei dati sensibili (per questo serve massima sicurezza), e deve essere possibile installarci acrobat reader pro e il pacchetto office di cui possiedo già le licenze ( quindi deve avere un processore abbastanza veloce, sopratutto per farci girare bene il pacchetto office). In pratica tale dedicato avrà la funzione che in un qualsiasi momento, da un qualsiasi luogo, sia accessibile e sia possibile modificare e prelevare tali documenti. Requisiti fondamentali: sicurezza e discreta velocità del processore Budget: 50 - max 60 euro/mese (cmq x la sicurezza di tale funzione sarei disposto anche a pagare qualcosina in più) N.B.: dato il budget alquanto limitato se avete anche proposte con discreta sicurezza ma comunque a vostro avviso sufficiente scrivetele pure, poi vaglierò le alternative. Il secondo dedicato avrà come funzione principale lo storage di video che devono essere disponibili su un sito web e scaricabili. In questo caso non mi servono grandi prestazioni di processore, ne tanto meno una grande sicurezza, ma bensì rispetto al primo mi serve come minimo una 100mbit e quanto più spazio possibile di storage. Inoltre deve esserci una banda flat rate e non con limitazioni di alcuni T con conseguente abbassamento da 100mbit ---> 10mbit. L'utenza che userà questo sito sarà di max 50 150 persone percui un unico dedicato è più che sufficiente, però il download deve essere veloce almeno da garantire un dl di 200kb/s per chi ha linea adsl 2 mega e un 700 800Kb/s per chi ha adsl da 7 mega in su. Requisiti: Storage elevato, banda flat Rate a 100mbit. Budget: 60 - 120 euro/mese Per quanto riguarda il secondo dedicato stavo vedendo della OVH la "Unmetred Series", che ha "Traffico illimitato sui peerings, low priority sui links "transit" " e quindi banda flat rate come vorrei. Leggendo il significato di tale definizione su alcuni post, per quello che ci devo fare nonostante il megagiro che i dati ipoteticamente faranno, mi garantisce che nel momento in cui ci sia un picco di utenza di es. 10 download contemporani di avere almeno 7000kb/s totali? e quindi permettere all'utenza di mantenere una discreta velocità di download 500kb/s - 800Kb/s ? Spero di essere stato chiaro e prego a chiunque voglia consigliarmi di indicarmi offerte, costi e eventuali link rimandanti a tali offerte.... Ringrazio anticipatamente coloro che si presteranno a rispondermi, e nel caso servano maggiori informazioni chiedete e vi saranno date. Distinti saluti Askaron
  16. Proprio in queste ore la VPS di un conoscente si è "schiantata", semplicemente non era gestita e ora con qualche mio consiglio cerca una soluzione. Visto i budget ristretti, sotto i 400 Euro annuali, e essendo una community (con alcuni buoni numeri, 10K visite giornaliere, ma un traffico di un 20 GB mensili) non vi è nemmeno la volontà di spendere oltre. Soluzione? Una vps è ovviamente non utilizzabile, dato che serve chi la gestisca, un backup esterno e altro, tutto ciò fa salire il prezzo a quasi un centinaio di euro mensili giustamente. Lui mi chiede "Come faresti tu?" e la mia risposta è uno shared hosting lowcost da qualche azienda italiana che riesca a garantire un minimo di servizio con quei numeri (vi sono qualche GB di dati) oppure andare direttamente su un piano semi dedicato. Problema? Poche aziende specificano chiaramente cosa offrono, molte non dicono se l'accesso al server avviene anche con possibilità di utilizzare SSH, altre tralasciano informazioni relative ai carichi (TOS simile allo shared hosting?) e via dicendo. E' un prodotto molto promettente, ma male sviluppato. Una nota positiva, c'è ancora molto di cui vivere per sa vendere questi prodotti a clienti come quello di oggi, a patto che sappia esporre chiaramente quali sono caratteristiche e vantaggi
  17. Come sono questi? a buon mercato? vorrei un parere. grazie. Hosting : Web Hosting : Domain Name : àÇçºâÎʵÔé§ Singapore Dedicated Hosting, Singapore Dedicated Server http://www.webhosting.com.sg/dedicated/servers/v-series.html
  18. Buonasera a tutti, è un po che seguo il forum anche se i miei unici post sono di richieste di aiuto :-) . Volevo portare a conoscenza degli utenti del forum che da oggi sono disponibili da Seflow i server dedicati con 100 mbit di banda flat ( come per i server esteri dopo 10TB si viene segati a 10 mbit ) . Per coloro che pensano che sia dipendente di seflow...posso assicurare che non è cosi e ste potrà confermare in quanto in passato ci siamo scambiati delle email per un progetto mai partito.Sono cliente di seflow ma per colocation e non per server dedicati e vedendo che spesso gli utenti nel forum chiedono la banda a 100 mbit ho pensato di portare il mio contributo. Visto che ho letto con passione la vicenda di rubalo,...margiotta & co...e non vorrei finire alla pubblica gogna..chi volesse i miei riferimenti per verificare la mia identità..basta chiedere. :-))
  19. Ciao a tutti e complimenti per questo magnifico forum! Leggo da un po' a dire il vero.... Vengo al dungue devo attivare due server dedicati per una piccola azienda che ha intenzione di metterli in qualche data center nella zona di milano. Ora, l'azienda vuole anche assistenza completa sulle macchine (fanno sviluppo web) per quanto riguarda la parte di sistema, quindi aggiornamenti e sicurezza, l'installazione di altre applicazioni la fanno loro. Sto iniziando a guardare in giro alcune offerte, ma cosa dovrei chiedere esattamente? Differenze tra managed e full managed che ho letto qui? Ultima cosa, il costo. Dato che la colocation ha già il suo costo, vorrei capire quale è una cifra degna per questo tipo di servizio e su quali nomi orientarsi? Grazie a tutti quelli che vorranno aiutarmi! :approved:
  20. HostingSolutions inizia il nuovo anno sotto il segno delle novità, la nota compagnia italiana del settore webhosting e domini, ha infatti avviato una serie di modifiche che coinvolgono diverse offerte. Si parte dai server virtuali VMware, la compagnia ha aumentato la memoria ram garantita su ogni VPS, portando la versione base a 256 MB, quella intermedia a 512 MB e la versione più performante a 1 GB di memoria ram. Upgrade anche per la quantità di CPU garantita di ogni macchina virtuale, ora a partire da 256 MHZ dedicati, fino ad un massimo di 3 GHZ. Leggi HostingSolutions, novità del 2010: ritocchi su dedicati e vps, statistiche e domini nello shared
  21. SingleHOP, compagnia americana molto attiva nel mercato con la vendita di soluzioni dedicate, ha annunciato nella giornata di ieri un nuovo programma, denominato Tandem, dedicato alla rivendita delle proprie soluzioni dedicate. Tandem prevede l'utilizzo di una piattaforma whitelabel, all'interno della quale i rivenditori possono avere un controllo totale sui prezzi, gestione e pubblicizzazione delle macchine che rivendono ai propri clienti. Leggi SingleHOP lancia Tandem: focus sulla rivendita white label di server dedicati
  22. Aruba, il noto webhosting provider italiano, ha aggiornato la propria offerta di soluzioni dedicate passando dal fornitore hardware IBM a Dell. Le serie Standard e Professional forniscono ora la linea completa di macchine Dell, a partire dal più piccolo R200 fino a soluzioni come R900 o R510. Soluzione di punta a listino è ora il server Dell R900, composto da 2 Intel Xeon Exa L7455 (12x core 2.13 GHz) e 4 HD da 146 GB SAS ad un costo di 499 Euro mensili. Leggi Aruba: passaggio da IBM a Dell per i server dedicati
  23. ciao, che ne dite del piano di aruba per i server dedicati, con soli € 25 + iva al mese ti danno 40gb di spazio. come mai prezzi cosi bassissimi? cè qualcosa sotto?? se un sito ha molte visite, conviene avere la banda illimitata, a 10mbit o a 100mbit/s?
  24. HostingSolutions.it, compagnia italiana attiva nel settore hosting e registrazione domini, ha annunciato la modifica delle proprie modalità di pagamento sulle offerte relative ai server dedicati e server virtuali, da tempo nel listino del provider fiorentino. Leggi HostingSolutions.it cambia le modalità di pagamento su server dedicati e VPS
  25. Anche nel mercato italiano la vendita di server dedicati è destinata, in grande parte, al gaming online, una pratica e un business che spinge centinaia di clans all'acquisto di macchine (in configurazioni spesso molto performanti) all'acquisto di macchine dedicate destinate alla creazione di server di gioco. Leggi Gaming Online: COD potrebbe ridurre la richiesta di server dedicati
×