Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'diritti'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 3 results

  1. Sono stato contattato per trasferire un sito da un provider ad un altro ed effettuare alcune modifiche ed update. Sembrava un lavoro semplice semplice, come ne capitano tanti, ma: - il vecchio provider si rifiuta di fornire username e password per accesso al pannello di controllo, ftp e mysql. Dice che in base al contratto stipulato con il cliente, per "motivi di sicurezza" non può fornirli. Ok, è una carognata, ma pazienza. Chiedo allora la password di Joomla per poter almeno dare un'occhiata e effettuare alcune modifiche, e la risposta è: "mi mandi la lista delle modifiche che le implementiamo noi". Quindi non forniscono neanche la password di Joomla, e in pratica è impossibile lavorare su quel sito e trasferirlo. Tra il cliente e il provider non ci sono problemi economici: l'hosting è stato pagato (profumatamente e anticipatamente) fino a dicembre. Come se non bastasse, dato che al provider è stata mandata una mail di disdetta informandolo della volontà di trasferire il sito e richiedendo username e password necessarie ad effettuare il trasferimento, ora dicono che in base a quella disdetta venerdì cancelleranno tutto, e se vogliamo un backup sono 300 euro per il lavoro + le spese per andare a ritirare il dvd perchè si rifiutano di spedirlo via mail o uploadarlo sul mio ftp. La situazione è talmente da film che non so come comportarci, sinceramente. Non so che cosa sia avvenuto tra il cliente e il provider (e sinceramente non voglio neanche saperlo perchè non riguarda il mio lavoro), in ogni caso non si tratta di mancati pagamenti o problemi economici (che potrebbe al limite farlo sentire giustificato a non fornire i dati di accesso). Vi do solo qualche altra informazione per inquadrare bene la situazione. Il cliente è totalmente digiuno di internet, voleva semplicemente un sito per la sua attività e glie lo hanno fatto, e ne effettuavano la manutenzione, ovviamente a prezzi che si praticano a chi non conosce il mercato (ovvero altissimi). Ora al vecchio provider scoccia perdere la gallina dalle uova d'oro che pagava più di un dedicato per un sito joomla da 200 accessi al giorno. A qualcuno è capitato qualcosa di simile? Come ci si può comportare di fronte a questi ricatti? Non me ne viene niente dal risolvere questo problema: ho già investito in mail, telefonate e assistenza più tempo di quello che mi verrà pagato e ancora non ho iniziato il lavoro, però mi sembra una tale scorrettezza e disonestà che non mi va abbandonare un cliente nelle mani di personaggi del genere.
  2. Ciao ragazzi, volevo sapere se era possibile configurare apache in modo che vada a scrivere con i diritti dell'utente ftp. Mi servirebbe per evitare di mettere il chmod a 0777 nelle cartelle ad esempio di joomla, in modo tale da poter lasciare i diritti a 0755 e aver più sicurezza. Come pannello uso directadmin, su un server ho debian e sull'altro ho centos Grazie mille Marco
  3. Ciao a tutti, scrivo qui, dopo aver scritto anche su un altro forum sperando che qualcuno mi possa dare una mano. Ho un server virtuale su ngi e ho un problema dopo aver caricato joomla. Quando carico i files e creo cartelle con il mio programma di fpt non ho nessun problema, riesco a trasferire qualsiasi file e a settare i diritti di accesso alle cartelle come voglio. joomla tramite un tasto si occupa di caricare ed installare i vari components e altre parti. In questo caso risulta però che a fare il tutto è l'utente Apache e non io come amministratore, e il tutto si blocca in quanto non ha i necessari diritti. L'unica cosa che posso fare come amministratore è eliminare le cartelle create da apache, non ci posso piu' scrivere dentro neanche loggandomi come amministratore. C'è qualcuno che ha già avuto lo stesso problema e lo ha risolto? Grazie
×