Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'ecommerce'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 86 results

  1. Egregi singori del forum, ho qualche mezza idea imprenditoriale e invece di iniziare con l'aprire un negozio/ufficio fisico sto prendendo in considerazione di iniziare con UN negozio virtuale per poi eventualmente affiancare il sito con un negozio OFF-LINE. Ora sappiamo tutti quanto e' facile aprire un sito rispetto a ieri ma sappiamo anche come e' difficile posizionarlo e commercializzare tenendo a bada la concorrenza. Per puro caso mi imbatto in internet su varie inserzioni che propongono la vendita di siti internet gia' avviati e addirittura trovo un'agenzia spagnola che e' specializzata solo sulla vendita di negozi on-line. Cosa ne pensate della convenienza in GENERALE di COMPRARE un sito gia' AVVIATO a prescindere dal sito e dal settore merceologico? come verificare o difendermi dalle promesse di incassi dimostrabili di taluni siti messi in vendita? COSA DEVO CHIEDERE e farmi mostrare per farmi un'opinione veritiera di quello che mi offrono? inoltre che consigli mi dareste o quali persone sarebbero utili per affiancarmi nella trattativa di acquisto? mi scuso gia' da adesso per le troppe domande poste. Ma rispondete per quello che vi sentite di rispondere
  2. Ciao a tutti sono Gherardo e sono nuovo di questo forum, quindi prima di tutto complimenti per i contenuti! Come da richiesta ora ho, su un hosting condiviso Aruba, un paio di siti e-commerce (sullo stesso indirizzo), uno di questi con a corollario circa 8000 articoli che dovrei manutenere e modificare ma che con il caro Aruba non riesco più a far nulla.. errore di timeout e buona notte! La mia necessità è avere un ambiente Linux con dbase mysql che non mi stressi per richieste pesanti, 8000 articoli significano un file in excel da 7-8 MB che deve essere importato nella procedura Open Cart. In tutto non ho bisogno di grandi spazi, un 200/300 MB tra DB e disco dovrei essere a posto ma non so proprio se orientarmi ancora su un hosting condiviso (i siti che ho con Aruba mi sembrano abbastanza lenti) oppure altre soluzioni, server dedicato oppure cloud. Gli e-commerce sono un corollario della mia attività ma stanno crescendo pian piano e quindi devo dargli spazio!!! La spesa non saprei indicarla ma ci provo, se parliamo di un hosting condiviso sui 100€ se parliamo di server dedicato o cloud... bo!!! diciamo che attorno ai 25€ al mese mi potrebbe andar bene, sempre che ci sia la possibilità di "montare" tutti i siti internet che mi interessano ( e quindi che il prezzo DNS+mail non sia troppo caro) Spero di esser stato abbastanza chiaro! Grazie in anticipo
  3. Salve a tutti, questo è il mio primo post e avrei bisogno di qualche (autorevole :icon_wink:) parere. Vorrei in pratica sapere cosa mi consigliereste come soluzione macchina per un portale ecommerce realizzato con Liferay, KonaKart e Alfresco. Meglio un dedicato o soluzione sul cloud, ovviamente cerco una soluzione bilanciata tra sicurezza, prestazioni e prezzi. Nel caso di un dedicato consigliate comunque di virtualizzarlo? E sempre nel caso di un dedicato mi consigliate di utilizzarlo esclusivamente per il portale o potre usarlo anche per altre mansioni, da un punto di vista della sicurezza e risorse permettendo ovviamente. Grazie.
  4. Ciao a tutti! Scusate se sbaglio sezione, ma volevo sapere se avete esperienze con woocommerce e wordpress. Ho un sito aziendale sviluppato con wordpress e vorrei collegare un ecommerce e non so se rimanere con wordpress, e quindi installare woocomerce, oppure "dividere" il sito e installare prestashop. Cosa consigliate? pro e contro? L'idea di woocomerce come plugin non mi convince, anche se venderò, almeno per ora, solo 4 tipi di vino, quindi non è una roba complessa. Grazie in anticipoo!ciaooo
  5. Ciao a tutti! Volevo presentarvi il nostro sito per la vendita di vini, provenienti dal Sannio. Il sito è Vini del Cardinale e qui potete trovare tutte le informazioni su 4 vini pregiati della nostra bella Italia. Vendiamo in tutto il mondo, con il maggior volume d'esportazioni negli USA. La nostra specialità è il vino "Coda di Volpe", che spero possiate provare! :) Abbiamo lanciato il nostro sito in modo da renderlo semplice, intuitivo, e, soprattutto, accessibile in tutto il mondo (sito multilingue). Ciò è stato possibile grazie al CMS WordPress, per la parte informativa, e Woocommerce per quella commerciale, che si integrano molto bene. Anche se, in realtà, abbiamo recentemente cambiato piattaforma e scelto un sito in semplice HTML5, per la parte informativa, e PrestaShop per l'ecommerce. Per domande e feedback sul sito, vi prego di scriverci :) Grazie per la lettura!
  6. vitaliano86

    hosting web agency

    Buongiorno a tutti e buon anno. Prima di tutto vorrei fare i complimenti per il portale, ricco di contenuti aggiornati e interessanti. Entro aprile, insieme a mia moglie, ho in programma di aprire un web agency dedicata alla valorizzazione della piccola media impresa italiana attraverso gli strumenti offerti dal web (siti responsive, applicazioni per smartphone, siti e-commerce e commercio online, campagne di indicizzazione, marketing e social media) e una mirata attività di web editor: ovvero la creazione di contenuti testuali e multimediali associati alle campagne pubblicitarie online e alla promozione sul sito web. E' un progetto lungo e complesso, ma abbiamo tutte le intenzioni di farcela :). Il nostro obiettivo a breve e medio termine è quello di gestire 15 clienti (almeno 2 ecommerce) per poi raddoppiarli il secondo anno e così via. La domanda che vorrei sottoporre alla vostra attenzione è (seppur scontata): per la mia agenzia qual è la miglior soluzione hosting per gestire i siti dei miei clienti, sia da un punto di vista economico, contabile e affidabilità/efficenza? Premetto che lavoro principalmente con joomla (in rari casi con wordpress) per la realizzazione dei siti web. Vi ringrazio in anticipo. Vitaliano e Maria
  7. Ciao a tutti, vorrei parlare di SSL e certificati e di quanto questi siano veramente importanti per un ecommerce. Comincio a dirvi subito cosa ho capito leggendo un po' di materiale in rete. 1) Assunti 1.1) Funzionamento: per poter far funzionare un certificato SSL è necessario che questo sia "scaricato/nstallato" nel browser dell'utente 1.2) Per avere un certificato ci si rivolge ad una certification authority 1.3) La sicurezza del certificato è indipendente dalla certification authority poichè ciò che influisce è il tipo di crittografia utilizzato ed il suo livello di cifratura (es 128 bit) 1.4) Per utilizzare un certificato SSL si deve avere un IP dedicato, altrimenti si condivide il certificato con tutti i siti con i quali condividiamo l'IP cui il certificato si riferisce Queste affermazioni sono vere? C'è bisogno di qualche correzione? Continuo... 2) Il prezzo di un certificato varia essenzialmente in base a tre fattori: 2.1) La certification authority che ha emesso il certificato 2.2) Il tipo di cifratura utilizzato 2.3) Se il certificato è di tipo Wildcard (cioè valido per dominio di 3° livello come *.dominio.tld) Rispetto alla 2.1: più la certification authority è diffusa, più probabilità ci sono che il browser dell'utente sia "compatible" e che quindi abbia installato il certificato. Questo diminuisce le probabilità che l'utente riceva un messaggio che potrebbe apparire allarmante. Più la certification authority è diffusa maggiore sarà il prezzo Rispetto alla 2.2: serve almeno un livello pari a 128bit Rispetto alla 2.3: con i certificati wildcard si ha di fatto un unico certificato condiviso da tutti siti che fanno riferimento al dominio principale. Queste considerazioni sono vere? C'è qualche imprecisione? Potreste aggiungere qualcosa? Di fatto il certificato SSL mi serve per garantire la sicurezza delle transazioni con carta di credito. Se mi appoggio ad un gateway esterno (tipo PayPal o GestPay) non ho più bisogno di un certificato SSL perchè di tutto sto casino si occupa il gestore del gateway o mi sbaglio? Spero di essere stato chiaro ma soprattutto spero che qualcuno possa chirirmi gli eventuali errori o imprecisioni perchè a ben vedere è molto più complicato che scegliere il piano di hosting (argomento anch'esso di per se non proprio chiarissimo a chi ci si avvicina per la prima volta!). Grazie mille a tutti, ciao!
  8. Un saluto a tutto il forum. Sono nuovo e non avendo trovato una sezione apposita per i saluti lo faccio qui. Sono il titolare di una giovane azienda che si occupa del commercio online di prodotti informatici, elettronici ed elettrici. Se volete dare un'occhiata il sito si trova all'indirizzo hardware-universe - Home All'interno troverete una vasta gamma di prodotti quali componenti per il pc, notebook, accessori vari, accessori per il modding ed inoltre attrezzi per riparazioni, decoders satellitari (anche Linux) e tanto altro ancora.
  9. Buongiorno. Dovendomi occupare di come pubblicizzare un sito di eCommerce mi sono venuti in mente quei siti di comparazione prezzi (es.trovaprezzi-it, se è mi è consentito citarne uno). Ho visto che alcuni sono a pagamento, altri gratuiti. Una cosa richiesta da buona parte di questi siti è la presenza di un documento contenente tutti i prodotti in catalogo che possa venir letto dal loro sito. Sapete di cosa si tratta, è un RSS o qualcosa di simile? Oltre questo, in ogni caso, mi piacerebbe sapere se qualcuno di voi utilizza o ha utilizzato questi siti per promuovere un eCommerce, che risultati ha avuto ed eventuali consigli a riguardo. Grazie.
  10. Buongiorno, come da oggetto cerco un hosting che abbia le seguenti caratteristiche: Tipologia servizio : Shared Piattaforma : linux Informazioni sul sito : Utilizzo di piattaforma Prestashop al primo approccio quindi basso traffico ma medio in prospettiva. Linguaggi e database utilizzati : php e sql Mb di spazio disco: per i prodotti, le immagini e le info bastano 100 Gb Traffico mensile : Trattasi di un e-commerce alle prime armi quindi traffico basso ma vorrei che fosse pronto per volumi medi Connettività e Locazione server : preferirei che i server risiedessero all'estero (mi han detto che sono più veloci e sicuri!!!) e che avessero una banda garantita per permettere ai miei clienti di avere sempre il sito visibile (diciamo almeno 10/20 clienti contemporaneamente) Uptime e SLA : Anche se non garantito da contratto vorrei che l'uptime fosse sottocontrollo e che i server fossero sottoposti a continui controlli. Sicurezza: poichè vorrei lavorare con paypal e carte di credito ho la necessità di garantirmi la sicurezza nelle transazioni, indi un servizio che sia affidabile Budget : Il budget è intorno alle 100/150 euro annuali, ma chiaramente si valuta anche la qualità del servizio offerto. Grazie per l'attenzione.
  11. Proseguiamo il nostro cammino alla scoperta del software WooCommerce, al fine di trasformare il sito WordPress in un vero e proprio portale di e-commerce. In particolare in questa lezione ci soffermeremo sulle configurazioni principali che riguardano le pagine statiche del... Continua a leggere, clicca qui.
  12. PrestaShop si conferma sempre più come il software per eccellenza nell'ambito dell'e-commerce. Tra le tante funzionalità offre la possibilità di gestire il team dei dipendenti, associando ad ognuno differenti privilegi a seconda della mansione svolta. Vediamo insieme, quindi, come... Continua a leggere, clicca qui.
  13. Secondo una recente ricerca, il miglior veicolo del messaggio pubblicitario per un e-commerce è il messaggio di posta elettronica. Negli Stati Uniti, le email aumentano il numero delle conversioni, mentre i social network risultano ancora poco efficaci Continua a leggere, clicca qui.
  14. PrestaShop, per tutti i clienti che effettuano un acquisto, richiede una registrazione obbligatoria tramite la quale vengono memorizzati i dati di contatto degli utenti all'interno del DB. Queste informazioni possono essere gestite nel CMS tramite la scheda Clienti. Al pari... Continua a leggere, clicca qui.
  15. Dopo aver inserito i prodotti all'interno del portale,ci soffermeremo sull'aspetto amministrativo, illustrando le procedure e le configurazioni che riguardano la gestione degli ordini e delle fatture all'interno di PrestaShop Continua a leggere, clicca qui.
  16. Dopo aver visto come memorizzare e configurare i prodotti all'interno del negozio virtuale, procediamo con l'allestire la vetrina ponendo in evidenza i prodotti di punta. Ecco quindi tutti i moduli che vi serviranno per trasformare la home page in una... Continua a leggere, clicca qui.
  17. Dopo aver terminato la configurazione di tutte le funzionalità principali di PrestaShop, ci accingiamo a studiare l'aspetto più importante di un portale di e-commerce: la gestione dei prodotti. In questa lezione vedremo come inserire un nuovo articolo, associare ad esso... Continua a leggere, clicca qui.
  18. Siamo quasi pronti per avviare il portale di e-commerce. Ultimo passo da compiere, prima di procedere con l'inserimento dei prodotti, è quello di inserire le informazioni relative ai Produttori e ai Fornitori. In questo tutorial vi spiegheremo come fare passo... Continua a leggere, clicca qui.
  19. Il software PrestaShop consente di gestire in modo semplice e veloce le spedizioni dei prodotti. In questo tutorial impareremo ad inserire e configurare i corrieri, nonchè impostare le regole di consegna in funzione de prezzo dei prodotti e del loro... Continua a leggere, clicca qui.
  20. Dopo aver arredato virtualmente il portale di e-commerce, soffermandoci sulla grafica e sulle pagine principali che fungono da vetrine sul Web, iniziamo a trattare gli aspetti pratici della vendita a partire dalla cassa. Vediamo insieme quali sono i metodi... Continua a leggere, clicca qui.
  21. La grande flessibilità di PrestaShop ruota intorno ai moduli. Si tratta di piccoli programmi che consentono di sfruttare le funzionalità del software in maniera semplice e intuitiva. In questa lezione vedremo come installare e attivare moduli all'interno delle pagine, occupandoci... Continua a leggere, clicca qui.
  22. Dopo aver modificato l'aspetto grafico del portale, proseguiamo popolando il sito con alcune pagine principali che riguardano l' attività di vendita: chi siamo, note legali, condizioni d'uso e Privacy Policy. Impariamo, inoltre, a personalizzare la home page sfruttando uno strumento... Continua a leggere, clicca qui.
  23. Terminata l'installazione del CMS ci accingiamo a scoprire il pannello di amministrazione di PrestaShop, meglio conosciuto come back office. In particolare, ci soffermeremo sulla configurazione dei parametri di base e sulla localizzazione del negozio online: impostazioni necessarie prima di procedere... Continua a leggere, clicca qui.
  24. eBay continua a migliorare di trimestre in trimestre con una crescita notevole nel fatturato e nel numero di nuovi clienti. La compagnia ha un piano di investimenti ambizioso che dovrebbe portarla nel giro di 3 anni a divenire ancora più competitiva nei confronti di Amazon. Nel frattempo a beneficiarne sono anche tutti i suoi venditori professionisti, il marketplace funziona ed estende il modello... Continua a leggere, clicca qui.
  25. Uno dei settori italiani in cui registriamo una crescita continua da oltre 3 anni, nel mondo vale lo stesso, e le grandi compagnie come Amazon ed eBay continuano ad aumentare i loro fatturati. Tutto procede regolare, se non fosse che la vendita online non sembra poter abbandonare definitivamente quella offline, tutt'altro. Continua a leggere, clicca qui.
×