Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'fine'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 22 results

  1. Il problema di Hotmail iniziato il 31 Dicembre 2010 ha creato diversi disagi a molti utenti del noto servizio di posta elettronica, in particolare a molti account sono risultate del tutto assenti alcune email precedentemente inviate e ricevute. Microsoft non aveva saputo dare da subito una spiegazione di quanto accaduto, in questi giorni invece il problema è stato identificato e spiegato in un articolo da Mike Schackwitz sul blog di Microsoft. leggi tutto Leggi Microsoft spiega cosa è accaduto ad Hotmail a fine anno
  2. tecnolive

    Buone feste!! (fine 2010)

    Ciao a tutti, Apro questo topic per augurare a tutti voi buone feste, non vi abbuffate troppo miraccomando :062802drink_prv: Buon Natale e buon anno a tutti.
  3. Deflagrator

    Luca... che fine ha fatto?

    Non per farmi gli affari altrui, ma io non vedo postare Luca da tanto tempo, sono mesi che la sua partecipazione al forum è davvero un evento raro... eppure vedo che è ancora admin... Si occupa di un altro sito? o si è semplicemente stancato di parlare di hosting? :cartello_lol:
  4. ARM fa sul serio, dopo l'annuncio di pochi giorni fa, la conferma arriva da Dell, il produttore di server che ha deciso di provare a portare nel mercato macchine basate su processore ARM, con frequenze di funzionamento fino a 2GHZ. Leggi Dell ci prova con ARM: a fine estate i primi server
  5. Nei giorni in cui l'autorità cinese si occupa del difficile problema dei domini .CN, vietando la registrazione a registrars esteri e a persone non in possesso di licenza commerciale, sul web cinese si abbatte una nuova "scossa". La censura è l'elemento comune di queste vicende, ma Google è il nome che rende quanto accaduto ancora più importante. Leggi Google: basta compromessi con il regime cinese, fine della censura?
  6. L'avvento dei nuovi titoli multiplayer in uscita nei prossimi mesi vede un'amara novità nell'ambito dell'esperienza videoludica: l'assenza del supporto lato server di gioco. Fino ad oggi i vari produttori hanno sempre rilasciato anche la parte server dei loro titoli multiplayer rendendo così possibile sia lunga vita ai propri titoli che il prosperare di attività di game service provider . Infatti se un gioco single-player fornisce un'esperienza videoludica di poche ore, lo stesso titolo in versione multi-player è spesso sulla cresta dell'onda per svariati anni grazie anche al supporto di intere comunità di modders indipendenti che producono espansioni del gioco fornendo così nuova linfa al titolo. Da pochi giorni è in distribuzione, giusto a titolo di esempio, Modern Warfare 2 alias Call of Duty 6 saga avente un vastissimo pubblico e i cui giocatori stanno iniziando a toccare con mano la triste realtà : latenze astronomiche dovute all'ubicazione dei server di gioco forniti direttamente dalla casa produttrice. Ora, mi rivolgo a i GSP presenti sul forum : quale sarà la vostra sorte visto come si stanno orientando tutti i produttori di giochi ? Cosa accadrà quando si renderanno conto che devono chiedere altri soldi ai giocatori per tenere su l'infrastruttura oppure quando dovranno riciclare l'infrastruttura per un nuovo titolo ?
  7. Ad annunciarlo sono direttamente gli sviluppatori di casa Mozilla, il prossimo Firefox, il noto browser opensource, sarà pronto solamente a Ottobre o Novembre del prossimo anno. Lo sviluppo, più lungo del previsto, dovrebbe concentrarsi su una rinnovata interfaccia grafica del browser, oltre ad una serie di funzionalità che lo renderanno molto vicino all'attuale Chrome di Google. Leggi Firefox 4 pronto solamente alla fine del 2010
  8. Secondo quanto riporta il blog di Stephane Van Delger, uno degli esperti nel settore domini, ICANN dovrebbe poter rendere disponibili nuovi gTLDs già alla fine del 2010, in questi giorni infatti si è discusso della data e dell'avanzamento nel meeting di Pechino, occasione nella quale è stato anche affermato che l'ultima bozza di programma per l'introduzione dei nuovi gTLDs dovrebbe essere rilasciata nel quarto trimestre del 2009. La data ufficiale di rilascio dovrebbe essere precedente al Meeting di Seoul previsto dal 25 al 30 Ottobre 2009. Leggi Nuovi gTLDs entro la fine del 2010?
  9. Drizzle, il fork di MySQL deciso da Sun in seguito all'acquisizione della compagnia per 1 miliardo di dollari, dovrebbe essere reso disponibile al pubblico entro la fine dell'anno. Leggi Il fork di MySQL pronto entro la fine dell'anno
  10. Dopo le prime indiscrezioni giunte proprio sul nostro forum, in questi giorni arrivano le conferme ufficiali della prossima introduzione del nuovo sistema di registrazione sincrono per i domini .it, realizzato dal registro italiano, NIC. leggi tutto Leggi il resto di Il nuovo sistema sincrono a fine Giugno, ecco come registreremo i .it sul blog di HostingTalk.it
  11. Ciao a tutti, mi frulla una strana idea per la testa... ipotizziamo che registro il mio dominio con una società accreditata dal NIC, non quindi uno di quelgli hosting che usano servizi terzi. Facciamo finta che esita un clone di Aruba... ma chiamiamolo PINCO. Ho registrato un IT... per un annetto va tutto bene, poi da un giorno all'altro la società che ho scelto come maintainer (qualisasi) fallisce... Che fine fa il mio dominio IT? Stavo pensando di usare una società piccola proprio perchè penso che alcune diano molto più rapporto col cliente... Però dico, se fallisse una di queste società come si fa col dominio? Specie per quelle società che sono registranti del dominio ed accreditate presso il NIC. Cosa capita?! Ok, lo stesso problema si ha con .COM o .NET ma li basta andare su un servizio come GoDaddy e si va sul sicuro... anche se mai lo si è :-)
  12. L'ARIN, il registro americano che vigila sull'assegnamento degli indirizzi IP nel continente, l'equivalente del Ripe europeo, ha inviato nei giorni scorsi una lettera agli attuali provider in possesso di classi di IP del protocollo IPv4. Il motivo, ovviamente, è ricordare anche la necessità di passare al più presto al nuovo protocollo IPv6, a causa della fine degli indirizzi disponibili nella versione 4. Nonostante l'argomento sia stato ripreso molto di frequente negli ultimi mesi, anche nelle maggiori conferenze del settore, le aziende sembrano ancora "sorde" di fronte alle numerose richieste all'IPv6. Leggi Arin: nuova lettera ai provider per ricordare che la fine di IPv4 è vicina
  13. Continua il conto alla rovescia alla fine degli indirizzi IP, nel 2008 sono stati utilizzati 197 milioni di indirizzi, per paesi come la Cina potrebbero finire già nel 2010 Leggi la News
  14. Le vendite di notebook, stampanti ink-jet e blade server, oltre ai servizi di EDS, hanno sostenuto i ricavi dell'ultimo trimestre fiscale di HP (+19%). Leggi la News
  15. Ho un dominio in scadenza e leggendo le varie linee guida il dominio dovrebbe prima andare in una lista temporanea e poi essere cancellato. Però ho visto vari siti e ho letto, anche su questo forum, che alcuni hanno trovato anni dopo il proprio dominio in gestione a reseller. Vorrei evitare che questo accadesse. Considerando che il mio dominio non vale assolutamente nulla, né è composto da parole che si trovano su un dizionario (ovvero non rientrerebbe in nessun possibile sistema automatico di selezione) posso lasciarlo scadere tranquillamente, e poi magari riprenderlo tra qualche anno oppure esiste comunque il rischio che qualcuno lo prenda ? Nel caso, se puntassi i dns dal mio attuale servizio di hosting a pagamento A verso un servizio gratuito B, giusto per occupare il dominio, alla scadenza del servizio A il mio dominio andrà comunque perso ? Mi pare di capire che sia così, ma vorrei esserne sicuro; del resto a chi registra in massa questi dominio non costerà quanto ad un utente comune, quindi anche chi registra a nome di persone magari non paga per ogni dominio, oppure sì ? Infine, se trasferissi il mio dominio presso un servizio che si occupa solo di registrare il dominio (tipo register.it) potrei aquistare il dominio per qualche anno e "lasciarlo lì" solo per evitare che qualcuno lo occupi ?
  16. VMware sta cambiando, molti dei suoi top executive stanno lasciando l'azienda, per primo il marito di Greene, già allontanata dalle decisioni di EMC: una compagnia non per forza di cose peggiore, ma sicuramente diversa da come è stata fondata dieci anni fa. Leggi la News
  17. I consumi in crescita spingono gli operatori a cercare regolamentazioni nell'utilizzo dei collegamenti a banda larga. Dagli USA tre delle più importanti compagnie espongono le proprie idee e i propri piani per il futuro, con grande preoccupazione degli utenti e delle media companies. Leggi la News
  18. ... sto installando (forzatamente) Vista :(
  19. Salve L'anno scorso ho attivato la promozione di tol.it, oggi giorno ancora esistente. http://www.tol.it/multi_dominio_gratis.php Attivo il pacchetto expert con 2 domini. Un punto .net e un com Da 4 o 5 giorni che ho fatto richiesta di trasferire il punto com presso un'altro hosting. Dopo aver segnalato l'Auth-Code al nuovo hosting non ricevo l' ulteriore email per la conferma. Apro un tick per sollecitare, ma mi rispondono che non ho risposto in tempo e che quindi non è andata a buon fine il trasferimento. Decidiamo di riprovare magari l'email viene cancellata ipotizzando che sia spamming (ipotesi che scarto a priori xkè tutt'ora mi arrivano 7 8 email al giorni di pubblicità). Tutt'ora l'email non mi è ancora giunta Lunedì chiamo tol.it per vedere cosa mi dicono... Qualcuno ha mai avuto un problema del genere?
  20. http://www.phpadsnew.com/ è da diversi giorni che non mi va più diciamo anche 2 mesetti per essere ridotti :emoticons_dent2020: che fine ha fatto? sapete qualcosa
  21. Credo che questo sia un gesto nobile, magari non condiviso da molti, ma che rintengo il più adeguato in questo momento...in ogni caso sincero e ponderato!!! Chiamatemi come volete, codardo, coglione, pusillanime, vigliacco, magari anche stronzo....Ma io mi sono stufato!!! Vi ricordo che internet, i forum, i siti devono essere una cosa allegra, piacevole, serena, e io non voglio rovinarmi il fegato e le giornate con discussioni che vorrei evitare anche nella vita di tutti i giorni!!! Se sapevo che tutto sarebbe andato a finire cosi forse non avrei neanche aperto la discussione, perchè io volevo solo un chiarimento, una spiegazione leale e serena, perchè questo DEVE essere un luogo sereno...Ma volevo porre la questione al vostro giudizio, al vostro parere, perchè io non sono esperto di queste cose...!!! Tuttavia, conosco bene cosa significa mettere di mezzo avvocati e legali, cosa vuol dire avvelenarsi e dannarsi l'anima...Di certo non ci si deve arrendere senza lottare, ma io questa lotta non ho voglia neanche inziare a combatterla, ma non perchè ho paura di perdere, ma perchè credo che nella vita ci siano cose più importanti per le quali mettere di mezzo avvocati e televisione e per le quali stare male e in apprensione!!! Ora...Credo che sia fuori discussione che da parte di Seflow ci sia stata poca trasparenza, magari anche, in tale circostanza, poca professionalità, ma ora ha dato le sue spiegazioni (giuste o sbagliate che siano) e per me può finire tutto qui!!! Pongo fine a questa lite furibonda innanzitutto perchè ci sto male veramente, poi perchè si stanno dicendo cose brutte e non necessarie e che rischiano facilemente di trascendere in falsità, infine perchè quando una cosa diventa esagerata mi da fastidio, anche se so che magari ho ragione...e sinceramente tutto questo per 15 giga di traffico per un sito web mi pare esagerato...Ripeto, ci sono cose più importanti!! Con questo non sto "tirando il sasso e nascondendo la mano" ma solo ponendo fine ad un'esagerzione, ad una discussione che doveva essere costruttiva per me quanto per Seflow, che doveva essere serena e leale, ma che non lo è stata...e che in ogni caso non porterebbe che a liti continue e avvelenamenti!!! Spero si stia capendo quello che voglio dire...basta con questa storia, basta con queste esagerazioni...Mi dispiace per tutti i "caduti in battaglia" e se sto deludendo tutti quelli che mi sostenevano, ma per me può finire qui!!! Come da quanto dichiarato nel primo post di tutta questa storia, non volevo assolutamente mettere in cattiva luce nessuno, ne offendere, ne fare cattiva pubblicità...solo raccontare un fatto reale, che poi è stato (giustamente o meno) spiegato e che ora DEVE avere fine!!! La vita è fatta di esperienze, fregature, soddisfazioni, conquiste e sconfitte...io faccio tesoro di tutto l'acaduto, senza necessità di ricorrere a rimedi sinceramente esagerati e fastidiodi!!! Mi scuso con tutti gli utenti e i moderatori di HT per il disagio creato, invito chi di dovere a chiudere tale discussione se viene postato di nuovo un messaggio astioso o riguardante la questione!!! Grazie a tutti....
×