Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'giorni'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 17 results

  1. Buongiorno. Mi chiamo Davide alias Giainel. Ho un grosso problema che non so come risolvere. Ho sottoscritto un piano hosting con Web4Web che mi dà a disposizione 20 GB di banda mensile. Da Agosto il mio sito è ospitato sui loro server e non avevo mai avuto problemi. Da due giorni invece, si sono verificati dei problemi che non so se dipendono da loro o da me. Il problema è questo: In 4 giorni le risorse sono esaurite. 20 GB di banda esaurita in 4 giorni? Con solamente 500 visitatori al giorno e 1500 pagine viste mediamente? Inviando un'e-mail alla loro assistenza, ho ricevuto questa risposta: Comunicazione privata cliente-azienda non consentita, eliminata. Staff Il problema è che non so da che parte iniziare, come fare e non ho nemmeno scaricato i file di log perchè ieri era troppo tardi. Avevo fatto in tempo a guardare i dati riguardo l'uso della banda nel mese di Ottobre. 01 Oct 2010 529 (Visite) 2253 (Pagine) 35911 (Hits) 383.17 MB (Utilizzo banda) 02 Ottobre 571(Visite) 2046 (Pagine) 32103 (Hits) 353.24 MB (Utilizzo banda) Da adesso, iniziano i dati strani: 03 Ottobre 580 1902 77139 11.82 GB 04 Ottobre 37 421 4526 694.86 MB I dati del 4 Ottobre li ho presi quando la giornata era finita. Com'è possibile che ci siano stati solamente 37 visitatori e 694.86 MB si banda usata? Oggi, il mio Blog non è più raggiungibile. Nella notte si sono bruciati 7 GB di banda... Qualcosa di strano c'è sicuramente... Solo, che non so come capire quale sia il problema. Se qualcuno mi potesse dare una mano, gliene sarei davvero grato. Grazie mille per l'attenzione e per eventuali risposte. Davide
  2. Sembra si tratti di un vero e proprio successo per i nuovi domini .CO, estensione di cui fino ad oggi non ci siamo occupati e che sembrava essere destinata, come molte altre, ad un ruolo di secondo piano nel mondo della registrazione domini. Leggi Domini .CO: 400.000 registrazioni in soli 20 giorni
  3. Twitter si prepara al successo dato a Facebook dal famoso pulsante "Mi Piace" per la condivisione dei contenuti dei siti web della rete sul proprio social network. Twitter è da sempre un social network frequentato da un target diverso da quello di Facebook, spesso contraddistinto da profili tecnici e professionali e dall'uso di questo strumento per la diffusione di una grande quantità di notizie. Leggi TweetButton: così segnaleremo i contenuti su Twitter tra pochi giorni
  4. Buona sera da una come al solito grigia Berlino. Spero di non aver cannato sezione Ho una vps linode che monta una ubuntu server. Oggi si è bloccata per la seconda volta e avendoci su una decina di siti di clienti comincio a preoccuparmi non poco. Mi indichereste gentilmente una traccia da seguire per analizzare il problema? grazie dell'attenzione e per eventuali consigli Andrea
  5. TheRegister riporta la curiosa vicenda di un attacco sferrato al sito del popolare cms PHP-Nuke, un vero e proprio veterano del mondo dei CMS, oggi ormai in secondo piano, ma ancora installato e utilizzato da migliaia di utenti e supportato, ovviamente da migliaia di provider di webhosting. Parliamo di un CMS la cui ultima versione online risale al 2007, e che si trova quindi con una vecchissima versione di PHP supportata e praticamente alcun aggiornamento ufficiale da parte della community. Leggi PHP-Nuke vittima di hacking, lasciato online per giorni. Ma la colpa è quasi sempre di PHP
  6. Visualizza l'offerta completa di dettagli e costi I nostri rivenditori hanno prezzi vantaggiosi e condizioni favorevoli, caratteristiche riservate ed informazioni esclusive, e risparmiano fino al 60% rispetto al listino prezzi. Diventare rivenditori è facile ed immediato. Basta gestire più di 10 domini, (non obbligatorio ) registrarli o trasferirli con Inweb Adriatico, e attivare il pacchetto rivenditori. Solo per i rivenditori accreditati: Registrazione o Trasferimento dominio * + 3 email da 100 Mb cad. + Spazio Rivenditori: € 11.90
  7. Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo su questo forum e spero di non aver sbagliato sezione. Vi illustro il problema, purtroppo particolarmente urgente. Avrei bisogno urgentemente di sapere che vie (anche legali) intraprendere con l'hosting http://www.virtualhostingdigital.com/ che non mi garantisce più il servizio da ieri. E' spagnolo, anche se normalmente lavoro con uno italiano (il cui servizio è eccellente), ed ho solo l'indirizzo web dell'hosting (anche questo irrangiungibile) e un numero di cellulare spento. Ho un indirizzo di mail, a cui chiaramente nessuno risponde. Il mio cliente spagnolo che ha registrato l'indirizzo secondo le nostre indicazioni (ovvero non l'abbiamo, purtroppo, eseguito noi, ma lui), non è arrivata nè una telefonata, nè una mail di avvertimento. Ora il problema è che, ancor prima di intraprendere azioni legali, devo riattivare l'unico dominio che ho registrato presso questi tizi, che è ".com" Potrei spostarlo sull'hosting italiano, ma se non ho il codice di sblocco, chiaramente non mi è possibile effettuare tale trasferimento. In alternativa, mi tocca registrare un ".tv" (il tizio a cui abbiamo fatto il sito web, è un presentatore) ed attendere che questi "simpaticoni" si facciano vivi, per poter avere il codice di sblocco. Tra l'altro il portale è stato registrato da 1 mese, e la scadenza è quindi lontanissima. Mi potete dare qualche suggerimento? Grazie in anticipo. ciao ciao Che fare?
  8. Il 28 Settembre si avvicina, e da questa data entrerà - finalmente - in funzione il nuovo sistema sincrono per la registrazione dei nomi a dominio .it senza la necessità di inviare LAR via fax, insomma, potremo registrare un .IT nelle stesse modalità con cui oggi registriamo un dominio .com. leggi tutto Leggi il resto di Pochi giorni al sistema sincrono per .IT sul blog di HostingTalk.it
  9. Salve a tutti ! intanto ringrazio questo forum e tutti i suoi utenti per l'altà preparazione e disponibilità , ho gia risolto alcuni problemucci :) Cmq ho visto tempo fa alcuni hosting che offrivano i primi 30 giorni di hosting , gratis ora dovrei iscrivermi in uno , per aprire un sito minore fare alcuni test e poi decidere se acquistarlo sapete consigliarmene qualcuno ? davvero non si paga nulla di nulla per aprire il dominio , e per i primi 30 mesi ?
  10. Anche Microsoft sembra inizierà dal 15 Gennaio a comunicare i primi tagli al personale: da quanto riportato da un blog vicino alla compagnia si tratterà solamente di tagli in aree di poca importanza, non strategiche per il business del gruppo. Dopo un periodo di forte crescita e numerose assunzioni, sembra che ci si prepari ad un momento di consolidamento, in attesa anche di portare a termine nuove sfide in ambienti nuovi per Microsoft, come il web. Leggi la News
  11. Salve a tutti, questo è il primo messaggio. Gestisco due siti con altrettanti forum presso Register.it. Dopo un anno e mezzo di relativa calma, da circa 15 giorni la navigazione è diventata un calvario. Per almeno due ore al giorno (se non di più) è impossibile connettesi e navigare a causa di un eccesso di connessioni sul loro server (il n. 03, dove sono ospitati i miei forum). Ho più volte segnalato la cosa con continue mail. Le loro risposte sono state spesso tardive e banali. "Provvederemo", "controlleremo", ecc. Visto che loro stessi mi hanno detto che il problema riguarda un eccesso di connessioni proprio su quel server, vorrei sapre perchè non lo risolvono da due settimane. Ho l'impressione che abbiano piazzato una quantità spropositata di siti e forum sul quel server. Sono veramente schifato dalla scarsa professionalità di questo servizio di hosting, soprattutto dopo averne usufruito (pagando la loro soluzione più costosa, quella "business") ed aver letto quasi ovunque recensioni positive su di loro. Non so se alcuni di voi stanno avendo i miei stessi problemi. I disservizi sono iniziati ai primi di settembre.
  12. Ieri si è svolto l'evento di Microsoft dedicato alla virtualizzazione getVIRTUALnow, tante le novità sul fronte della tecnologia di casa Microsoft, il nuovo hypervisor fra 30 giorni sarà rilasciato gratuitamente. Leggi la News
  13. premetto, che non ho nulal contro masterweb, provider di imperia da cui mi servo dal 2000, seri ed affidabili, fino a quando non sono stati comprati. E' dal 17 aprile che ho un problema con la webmail (qualsiasi email in uscita NON arriva a destinazione) e "ovviamente" non è stato ancora risolto.... La cosa bella, è che il ticket lo "hanno guardato" dopo 4 giorni, dicendomi che il problema sussisteva, e comunicandomi che era stato risolto, tra l'altro effettuando una prova... PECCATO che si sono spediti un email "interna", ovvero sugli stessi server! Nel 2002 pagavo 130 mila lire e non ho mai avuto di che lamentarmi, ora pagando 30 euro, non mi sento per niente soddisfatto dall'assistenza. Se il problema fosse stato un altro, cosa dovevo fare? In fede Alessandro Montoli http://www.myplay.it
  14. pluto

    1800 spam in 12 giorni

    Meno male che il grande gmail le filtra ma mi fa impressione la cifra conoscete un sistema per " ripulire le mail " dallo spam a parte i vari filtri, nel senso farle ritornare vergini come nuove ? o oramai sono destinate a rimanere "infettate" a vita grazie
  15. Buongiorno a tutti, visto che è il primo post che scrivo mi presento: mi chiamo Antyf, ho un PHOSTING su NGI con un paio di siti, di cui uno aziendale. Non so se siete al corrente di ciò che sta succedendo a NGI questi giorni (veramente non lo so nemmeno io) e vorrei chiedere un consiglio: Ho già attivato nuovo spazio e nuove caselle da un'altra parte, non ho ancora trasferito il dominio perchè aspettavo che tutto si sistemasse su NGI per creare ai mail client del cliente aziendale degli account temporanei che scaricano da IP, per ridurre al minimo il cambio di DNS (x il sito aziendale è molto importane la posta elettronica), visto che la situazione non si sblocca e sembra che possa accedere a Plesk del sito su NGI, come posso modificare i DNS x farli puntare al nuovo spazio? (di cui conosco gli IP) Grazie :help:
  16. Ho attivato uno spazio Linux di prova si register.it. Mi hanno mandato i codici di accesso al pannello di controllo, mi hanno attivato lo spazio. Ho creato un dominio temporaneo (che al momento risultava libero), ho caricato le pagine. Tutto ok. Solo che non ho capito dove è visibile il sito. Posto uno stralcio dell'e-mail ricevuta da register perchè credo che lì ci sia il passaggio che non ho ben compreso: Per visualizzare il sito via browser: Inserisci nel file host sul tuo Pc 195.110.124.133 www.nomedominio.ext oppure 195.110.125.55 www.nomedominio.ext Ti ricordiamo che fino a quando non procederai alla corretta configurazione dei DNS sul tuo Maintainer, il sito sara' visibile solo da te e non raggiungibile dagli utenti. Il mio maintainer non esiste perchè il dominio non è registrato. Ma è una procedura prevista, tanto che nella stessa e-mail si dice anche: IMPORTANTE! Accedendo al tuo pannello di controllo, puoi procedere all'associazione del tuo servizio di hosting ad un dominio. Ti ricordiamo che se il dominio non è di tua proprietà, puoi rischiare di perdere tutti i contenuti messi online in casi di intervento del legittimo owner. Se infine deciderai di associare l'hosting ad un dominio non ancora registrato, ti invitiamo a registrarlo subito per non correre il rischio di vederlo assegnato ad altri e di perdere anche il contenuto dello spazio ad esso associato. Qualcuno mi sa spiegare come uscirne? Vi ringrazio :lode:
  17. Un comunicato ufficiale rilasciato da ICANN revoca il diritto di registrare e mantenere i domini alla società. Il comunicato arriva dopo giorni e giorni di trepidante attesa da parte dei clienti e dopo numerosi comunicati da parte di ICANN. Leggi la News
×