Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'incubo'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 3 results

  1. Probabilmente neanche gli ingegneri di Apple.com si aspettavano una simile richiesta, e l'avvio delle vendite di iPhone 4 ha effettivamente stupito tutti, facendo si che in sole 20 ore la compagnia vedesse tutte le proprie scorte dedicate al sito ufficiale e quelle di AT&T completamente vendute. Quando sono iniziate le vendite su Apple.com la compagnia ha dovuto da subito affrontare i primi problemi: il sito non rispondeva alle migliaia di richieste e riportava errori o downtime mentre si tentava di concludere l'ordine. Leggi Incubo per l'Apple Store, iPhone 4 viene sospeso dalle vendite per troppa richiesta
  2. Credo che l'affitto del server dedicato presso DNSHOSTING sia stata la peggior scelta che abbia mai fatto in vita mia. Dopo un anno e mezzo di 1000 problemi fra DNS configurati male, blackout, interruzioni di servizi ecc... ecc... ieri pomeriggio ho avuto il crash del disco rigido dopo GIORNI che il server dava segni di malfunzionamento... Pensate che l'unica cosa che mi avevano consigliato ieri mattina, a causa delle continue disfunzioni, era di comprare altra ram. Questo vuol dire che, oltre ad avere hardware scadente, non fanno alcun tipo di monitoraggio sia sulle macchine che sui servizi (non c'e' una volta infatti che si siano accorti che apache o la posta erano giù). Appena mi sarò ripreso e sarò riuscito a girare tutti i DNS (per fortuna gestiti altrove, anche perchè la loro registrazione domini è scadente e non permette di intervenire in nessun modo su quello che acquistate) sarò ben lieto di dare maggiori dettagli... Intanto, posso solo consigliare, di spendere qualcosa in più ogni mese ed avere un servizio con macchine e personale tecnico professionale. Saluti Valerio
  3. Carissimi! sto cercando un hoster che offra INSIEME registrazione di dominio regionale/provinciale .it e un hosting decente ad un prezzo ragionevole. Devo installare PMB, una piattaforma ILS (biblioteca per intenderci). Cio che mi serve è: piattaforma linux min 200mb di spazio min 20mb mysql 2 email fatturazione separata backup automatico e personalizzabile del DB budget max 30euro/anno iva compresa. Preferenze per DirectAdmin, Cpanel e magari php-yaz caricato Ho fatto delle ricerche e quello che ho trovato è: Aruba: no comment, tra poco anche i ticket di assistenza saranno un pacchetto a parte. Hostek: 25 euro/anno per smtp ? ridicolo Hostingsolutions: idem come sopra Eastitaly: forse il meno peggio tra tutti. Tra l'altro il backup sembra una cosa a dir poco sconosciuta, poco specificata e mal descritta. Non parliamo di cron.... web4web aka Guest: è disponibile l'offerta .it /regionaliprovinciali su richiesta? Non parlatemi di vps o altre amenità perchè la risposta è questa::11: Non vorrei sbagliarmi ma l'offerta hosting italiana è a dir poco scandalosa e se ci aggiungiamo i domini geografici lo è ancor di più. Evviva il turismo eh!
×