Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'istanze'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 5 results

  1. Ho contattato un consorzio che gestisce un NAP e mi ha detto che la tipologia del suo supporto non si configura come il classico hosting web; genericamente infatti fornisce istanze di server virtuali per cui la gestione sistemistica è totalmente a mio carico. Diventa quindi fondamentale per i tecnici (che installano solo il sistema operativo ed i pacchetti base) avere una stima iniziale di: numero di server ram spazio disco e naturalmente le mie preferenze in merito al sistema operativo. Inoltre mi è stato consigliato di partire con il minimo delle risorse vista la facilità di scalare ondemand in un'architettura Cloud. Detto in breve, o meglio, in gergo, non ho capito un’"H", non so cos’è un NAP, non ho la più pallida idea di cosa sia un’architettura Cloud ne tantomeno delle risorse che mi occorrono. Dato che l’offerta mi sembrava allettante ho telefonato e mi è stato detto che in pratica si tratterebbe di gestire da remoto un server virtuale (che non so cos’è) con una banda (strano ma vero) illimitata. Il tecnico mi ha anche avvisato che il loro servizio, proprio per la questione della banda illimitata, è caro rispetto alle altre offerte del mercato, ed è conveniente solo per grandi progetti. In pratica mi stavo chiedendo se era davvero difficile imparare a gestire un hosting di questo tipo oppure no. In pratica vorrei sapere se posso affrontare il problema leggendomi una guida di una cinquantina di pagine e fare qualche test dato che il servizio mi darebbe 6 mesi di prova. A presto e grazie P.S.: Mi postate qualche esempio di guida che dovrei leggere? Quali potrebbero essere i costi nel caso facessi gestire la rete da qualche società o professionista?
  2. La patch Vserver per il kernel, aggiunge al sistema operativo Linux la capacità di virtualizzazione a livello SO, fornendo la possibilità di avviare singole istanze, isolate l'una dall'altra. Si tratta di un concetto che in teoria, estende e migliora il meccanismo di chroot. Il progetto La linea concettuale dei Vserver è la medesima delle jail di FreeBSD, delle zone in Solaris e delle tecnologie OpenVz e Virtuozzo Containers. Le risorse della macchina host sono visibili alle istanza Vserver, compresi processore, memoria e spazio su disco. Leggi il contenuto dell'articolo Vserver Linux: un buon compromesso tra virtualizzazione e isolamento delle istanze
  3. A dispetto dell'alone di mistero che avvolge i servizi AWS di Amazon, come EC2 o S3, c'è chi cerca di capire quanto stia crescendo il gigante dell'ecommerce nel campo del cloud computing, e se il business stia effettivamente divenendo una delle voci importanti nel bilancio aziendale. L'analisi del numero di istanze attivate fino ad oggi arriva da Guy Rosen, che attraverso l'analisi degli ID delle istanze, è giunto alla stima di 8.4 milioni di istanze lanciate fino ad oggi dal debutto degli Amazon AWS, nel 2006. Leggi Amazon EC2 cresce di 50.000 nuove istanze al giorno
  4. Ciao, su un server dedicato con CentOS5 devo installare due istanze di php4 corrispondenti ad altrettante di apache 1.3, per il webserver non ci sono problemi ma sto diventando scemo a cercar di configurare il php... ho necessità di avere due php.ini con configurazioni diverse, non posso, quindi, utilizzare la stessa installazione del php. :lode:
  5. Salve a tutti, ho un problemino con l'installazione di DNN su un server pubblico con Win 2003 server e SQL Express. Ho fatto una quantità di prove e verifiche, ma non riesco proprio ad andare avanti: :help: Quando procedo con il wizard di setup nel momento in cui si deve verificare la connessione al DB ottengo sempre il terribile: "Impossibile generare un'istanza utente di SQL Server a causa di un problema nel recupero del percorso dei dati delle applicazioni locali dell'utente. Verificare che nel computer dell'utente sia disponibile un profilo utente locale. La connessione verrà chiusa". Ho già provato a: - dare tutti i permessi possibili alla dir dove si trovano i file, - dare il grant all'utente IWAM sul db - impostare l'autenticazione mista per SQL Express, Creando un utente Win e utilizzando quello invece dell'autenticazione integrata mi dice "errore di accesso al db". Ecco anche la connection string che sta nel web.config: <add name="SiteSqlServer" connectionString="Data Source=.\SQLExpress;Integrated Security=True;User Instance=True;AttachDBFilename=|DataDirectory|Database.mdf;" providerName="System.Data.SqlClient" /> Che altro posso tentare?? Grazie in anticipo
×