Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'istruzioni'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 4 results

  1. Buon 2012 a tutti! Eccomi qui a rompere ancora un po' l'anima a qualche esperto di cui chiedo ogni tanto assistenza Innanzitutto mi scuso se magari questa non è proprio la sezione giusta, ma mi è sembrata la più idonea. Ed ecco il tutto: ho in questo momento 3 abbonamenti per 3 linee ADSL: la casa, lo studio e il laboratorio. Le postazioni di cui sopra sono, se pur non troppo distanti, sparse in tre zone differenti della città, quindi di rete via cavo non se ne parla, nè tantomeno quella wireless, essendoci degli ostacoli interposti tra i vari fabbricati. Proprio la scorsa settimana ho trovato una azienda che offre un servizio ADSL a 50 Megabit via "radiofibra", vale a dire un collegamento via radio del cosiddetto "ultimo chilometro" che si collega direttamente a una fibra ottica dell'azienda fino al loro server. Sembra effettivamente qualcosa di allettante. In primis: dite che potrebbe essere un collegamento effettivamente valido o questi generi di linee sono soggette a "cadute" dovute a interferenze del segnale radio ed è meglio rimanere via cavo? Ma, comunque, veniamo al nocciolo della questione: se fosse davvero qualcosa di valido, dato che mi pare che questa azienda sembra essere seria, infatti prima vengono a verificare se effettivamente c'è una copertura del segnale stabile, altrimenti non ti attivano alcunchè, mi ritroverei ad avere un servizio ADSL a ben 50 Megabit (Che poi, se si segue lo standard, saranno effettivi circa 46 Megabit). Un'ottima velocità di segnale, niente da dire. A questo punto mi è venuta in mente un'altra cosa: cosa me ne faccio di 3 abbonamenti differenti quando magari potrei dividere un segnale da 50 Megabit per usarlo sulle mie tre postazioni contemporaneamente? Se fosse fattibile, potrei far diventare lo studio una sorta di server per dividere la linea da 50 Megabit tra studio, casa e laboratorio, tanto, anche se dividessi il segnale equamente, sarebbero comunque circa 16 Megabit per ogni linea, il che non è poco. Il problema sta però in questo: come potrei diventare io provider di me stesso, dividendo il segnale da 50 Megabit per ciascuna delle mie 3 linee costruendo una sorta di rete privata remota? Praticamente dovrei, presumo, costruire un piccolo server in studio che poi distribuisca la linea allo studio, alla casa e al laboratorio con tanto di indirizzi IP statici, DNS e così via in modo che le altre postazioni possano collegarsi come oggi io mi collego al segnale della Telecom. Già, ma io sono capace di montare, smontare e impostare i parametri di un computer, non di progettare questo genere di cose, quindi mi servirebbero un bel po' di istruzioni in merito, per riuscire prima di tutto a sapere se è fattibile una cosa del genere o se ci sono altre alternative a ciò che chiedo e, in secondo luogo, come costruire e impostare tutto ciò. Sono anche disposto a pagare un tanto al metro di istruzioni a chi me le scriverà, ma, almeno, sapere come realizzare il tutto, se è realizzabile, mi sarebbe davvero utile. Grazie mille! ---- P.S.: il computer adeguato ce l'ho già: Windows 7 64 bit, dual AMD opteron 6282 16 core, 32 Giga di RAM, 4 porte gigabit indipendenti, 8 dischi fissi per un totale di circa 1,64 Terabytes e un NAS in RAID 5 da 5 Terabytes oltre, naturalmente, a un modem router che mi collega all'attuale rete Telecom a 20 megabit.
  2. Dopo il nostro post in merito al World Hosting Days 2011 devo dire che il numero di richieste delle aziende italiane che ci sono pervenute è davvero alto e siamo molto contenti dell'interesse delle aziende italiane e degli utenti che ci leggono (qualcuno anche dal nord Europa!). Serve ovviamente un post per fare il punto della situazione sul WHD, e quindi inizio subito con qualche risposta in stile FAQ! 1) Cosa è il World Hosting Days? leggi tutto Leggi il resto di Partecipare al World Hosting Days 2011: istruzioni per l'uso! sul blog di HostingTalk.it
  3. Ciao a tutti. Finora ho usato la mia VPS, di cui sono orgoglioso, per lavorare con dei siti in wordpress e in html. Tutto OK!! Oggi ho la necessità di caricare un sito in Joomla e vedo che ci sono problemini con i permessi, o meglio con il funzionamento dell'installazione di mod, com e template. Qualcuna sa darmi qualche indizio sul corretto setup o su dove trovare delle istruzioni per l'uso. Premetto che ho sbirciato un bel pò di topics e provato già a recepire dei trips. Ad esempio ho già modificato a mano tutti permessi delle cartelle con il Chmod mettendo tutto a 777. E adesso? Grazie a tutti per la pazienza. Siate delicati nel cartonarmi.
  4. Ciao ragazzi; Ho intenzione di acquistare un server dedicato su http://www.server24.it. Fin ad adesso ho fatto uso solo di hosting con le quali bastava istallare un programma ftp che permetteva di uppare le pagine del proprio sito direttamente su una cartella personale sul hd del server che mi ospitava; adesso invece con il server dedicato ho a disposizione tutta la macchina; quindi vi chiedo:"quando si acquista un server dedicato si ha l'intero controllo della macchina con il relativo desktop come un pc di casa oppure ti danno un programma che ti permette di accedere a determinate aree e/o operazioni?!?! In pratica con cosa gestisco la macchina?!?!?" Se conoscete qualche guida online che spieghi tutto ciò, mi potete indicare il link? Grazie mille e buon proseguimento di giornata:emoticons_dent2020:
×