Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'legale'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 6 results

  1. Ho letto su un forum (non affidabile) che tenere un dominio .IT per metterlo poi in vendita (ad es. su SEDO) è contrario alla normativa vigente e che tale dominio potrebbe essere tolto al registrante in quanto i domini .IT non sono vendibili. E' vero? ...ed eventualmente, come è possibile procedere?
  2. In questi giorni mi stavo documento su quale piano di hosting poteva indirizzarsi la ditta in cui lavoro. Mi piace molto l'idea dell'hosting condiviso... Mi è capitato col tempo di fare lavoretti extra (sitarelli non in conflitto con gli interessi aziendali). Regolarmente e con ricevuta d'acconto (fino a 5000euro/anno si può fare). Quasi quasi mi sarebbe piaciuto agglomerare questa manciata di siti sotto un unico pannello di controllo... E' vero che sono una manciata, ma sarebbe carino avere una sola password per poi gestirne rinnovi, configurazioni e quantaltro... Potrei avere anch'io, che non ho partita iva, un hosting multidominio?
  3. Oggi come oggi qualsiasi attività commerciale ha bisogno di alcune figure professionali in maniera più o meno costante, per esempio l'immancabile e indispensabile commercialista e sempre più spesso un ufficio legale di fiducia. Mentre il primo di solito si paga annualmente in una sorta di abbonamento che comprende tutte le incombenze fiscali, il secondo di solito si chiama alla bisogna e quando non se ne può fare a meno, almeno nelle piccole realtà. Grosse società hanno un rapporto con degli studi legali che è simile a quello del commercialista. Io personalmente negli affari come nella vita sono sempre stato un simpatizzante del "patti chiari amicizia lunga". A me piace mettere in chiaro, in entrambi i sensi, tutto, dalle condizioni ai prezzi, da cosa è ordinario a cosa è straordinario, da cosa è garantito a cosa non lo è. Altri vedo che lavorano per prendere il cliente non importa come, se serve mentendo o anche solo omettendo alcune cose o promettendo e/o garantendo cose che poi non danno. Sono dell'idea che c'è mercato per entrambe le tipologie di professionisti, uno lavora sul cliente fedele, l'altro sul prenderne e che duri finchè dura. Dal mio punto di vista il cliente fedele raramente crea problemi, ci si conosce, lui sa cosa ha, cosa perderebbe, cosa può chiedere e/o sperare e cosa non può pretendere. Il cliente che cambia in continuazione ed arriva attirato dai luccichini cerca di pretendere, giustamente, quello che gli si è promesso e spesso entra in conflitto. Una buona fetta della possibilità di avere uno dei due tipi di clientela è imputabile a contratti, modulistica, sito e offerte. Per alcune di queste cose bisogna trovare i professionisti giusti e/o saper mediare quando complicano le cose o viceversa accettare ed essere felici che lo facciano.
  4. salve, oltre la p.iva che già ho, di che autorizzazione o di cos'altro avrei bisogno per svolgere legalmente l'attività di hosting provider ? Su internet non ho trovato info, e al ministero delle comunicazioni ho solamente avuto numeri e numeri diversi di tel da chiamare, alla fine c'ho rinunciato. Il mio commercialista vorrebbe farmi avere l'autorizzazione di isp [ fornitore di reti ].. ma non fornisco reti io... faccio solo hosting web.. boh.. Grazie
  5. Salve. Complimenti per il forum...mi scuso in anticipo ma non sono sicuro se questa sia la sezione giusta. Volevo sapere una cosa importante: Nel caso io possedessi numerosi domini come privato, come mi devo muovere se decidessi di rivenderli?? (Non come prestazione occasionale, ma continuativa). Mi spiego meglio...a livello fiscale voglio aprire un'attivita' dove posso comprare e rivendere domini, all'asta ma non solo. Devo aprire partita Iva ovvio...ma come mi muovo?? L'eventuale ditta che decido di aprire come la colloco fiscalmente alla Camera di Commercio e al Registro delle Imprese?? Ditta di compravendita domini??:) Stringendo in Italia per fare il Domainer Di Professione come devo comportarmi fiscalmente?? Grazie in anticipo.
  6. ho da poco scaricato la casella di posta mia privata e vi ho trovato un insolito messaggio di spam che vi pubblico , così riflettiamo su sta cosa e pensiamo a quanti utonti quadratici medi dovrete riconfigurare l'antispam: Gentile signore/a, <mio_account_e-mail> [u][/u] sono l'avvocato Enrico Lippold titolare dell'omonimo studio Legale, mi trovo costretto a riscriverle perchè continuano ad arrivarmi dal suo indirizzo di posta [email="vincenzo.vicedomini@tiscali.it"][/email]<mio_account_e-mail> messaggi dal contenuto esplicito. La rimando a tal proposito a visionare l'ultimo arrivato, che riporto in calce a questo messaggio. Non sono un esperto in materia, tuttavia il sistemista del nostro studio sostiene che questi invii da parte sua sono probabilmente involontari e causati da un worm informatico. Dice inoltre che è possibile rimuovere questo virus con il software scaricabile da questa url [u]<url_rimossa_perchè non gli faccio sto favore>[/u] Io non ho nè le competenze nè il tempo per verificare l'esattezza di questa ipotesi, purtroppo mi trovo cosgretto a DIFFIDARLA dal continuare questi invii offensivi alla mia posta di lavoro. Se riceverò UN SOLO ALTRO MESSAGGIO di questo genere procederò per vie legali senza ulteriore avviso. interrompa questi invii o, se si tratta di un virus virus, lo disinstalli al più presto perchè probabilmente non sono l'unico che sta ricevendo questa immondizia da lei. Le ricordo che i reparti di polizia delle telecomunicazioni hanno gli strumenti per risalire alla vera identità del proprietario di un indirizzo di posta, per quanto registrato con dati fasulli o internazionale. Per cui non creda di poter continuare a inquinare la mia casella email con queste promozioni. in attesa di un suo sollecito riscontro, Cordialità Stud. Legale Enrico Lippold e soci Corso Magenta 12 Lecce ----- Original Message ----- From: <mio_account_e-mail> [email="vincenzo.vicedomini@tiscali.it"][u][email="vincenzo.vicedomini@tiscali.it"][/email][/u][/email] To: 'Enrico Lippold' Sent: Decembre 2, 2006 11:48 Subject: una bellezza! apri il file allegato è un flasgame porno! provalo e invialo a tutti!! stammi bene <mio_account_e-mail> la cosa divertente è che come ho letto la mail, piuttosto che trasalire, preoccuparmi, farmelasotto ... mi son fatto una sonora risata pensando alla nuova frontiera dello spam estremo e dei "bontemponi" informatici (a cui darei volentieri fuoco insieme ai loro server ,pc, webfarm, etc, etc) ovviamente ho anche fatto una verifica sull'account e finanche sul nome del sedicente avvocato e non risulta da nessuna parte, anzi l'account è palesemente contraffatto (io le mail le leggo anche in raw). La cosa che mi ha colpito di più però è che è scritta in un italiano quasi corretto, cosa che deve aver impegnato non poco il suo autore !!! che dite, c'è speranza che lo si becchi e lo si appenda per le Oo a testa in giù ? (secondo me si :sisi: )
×