Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'malware'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 14 results

  1. Una ricerca evidenzia la presenza di un backdoor insidioso per il famoso webserver, tanto più pericoloso perchè molto difficile da tracciare rispetto ai casi precedenti. I sysadmin devono prestare la massima attenzione. Continua a leggere, clicca qui.
  2. Le botnet, reti di computer e server infettate da malware o progettate per eseguire attacchi informatici fraudolenti, sono motori fortemente sofisticati di calcolo. I creatori di botnet possono ora ve... Continua a leggere, clicca qui.
  3. Future Time,*distributore esclusivo di NOD32 per l'Italia e partner tecnologico-commerciale di ESET,*presenta la nuova generazione di software Eset, ESET NOD32 Antivirus 5.2 ed ESET Smart Security 5... Continua a leggere, clicca qui.
  4. Con le ultime notizie riguardanti la violazione delle password di LinkedIn e Gmail, sembrerebbe utile rivedere le modalità di memorizzazione delle proprie password di sicurezza. A maggior ragione dop... Continua a leggere, clicca qui.
  5. NetworkSolutions è ancora in balia degli attacchi ai propri sistemi, e dopo una recente "falla" che ha compromesso i proprietari di siti sviluppati con Wordpress, ora un nuovo attacco sui siti dei clienti introduce codice malware sotto forma di javascript, colpendo sia siti statici sia dinamici, con un'alta penetrazione anche in quelli della clientela business ed enterprise. Leggi NetworkSolutions ancora vittima di un attacco: codice malware in migliaia di siti ospitati
  6. Come segnalato da alcuni utenti in una discussione sulla community di HostingTalk.it e confermato da un articolo di PCAlSicuro.it, sembra che un attacco di malware abbia colpito i server di Aruba, dopo che diversi siti hanno trovato all'interno delle proprie pagine lo stesso codice javascript offuscato, responsabile di infettare gli stessi siti. Leggi I server di Aruba colpiti da malware?
  7. I Google Webmaster Tools sono uno strumento potente nelle mani dei webmaster, per il controllo dell'indicizzazione delle pagine da parte del motore di ricerca, delle sitemap, ma anche per il miglioramento dei propri siti. Google ha aggiunto nelle scorse ore nuovi tools di aiuto contro il malware, non solo capaci di identificare le pagine infetti nei siti dei webmasters, ma anche in grado di indicare i passi necessari alla loro rimozione. Leggi Google: nuovi strumnti ai webmaster per combattere il malware
  8. Il maiware è una piaga notevole per la rete, anche Google negli scorsi è intervenuto per riportare l'attenzione degli ISP sul fenomeno. Un rapporto redatto da Panda Security e basato sui report dei pc analizzati dal loro software antivirus, mostra come nell'ultimo periodo il malware sia cresciuto del 15% in rete. Panda ha monitorato 29 paesi, e ha posizionato l'Italia al 12esimo posto tra i paesi più colpiti dalla presenza di malware in rete. Leggi Aumenta il malware, in Italia non siamo al sicuro
  9. Chi ha usato Gmail sa bene che il filtro in uso per lo spam nel noto servizio di Google è uno dei migliori in circolazione, ma sa anche bene che il numero di email che vengono inviate come spam è spesso davvero alto. Secondo Eric Davis di Google, responsabile del team che si occupa di spam e malware, gli ISP mondiali non fanno abbastanza per combattere il fenomeno dello spam, e in primo luogo quello del malware, che infetta giornalmente le macchine dei loro utenti. Leggi Google: gli ISP devono pensare a fermare spam e malware
  10. Il gigante di Redmond questa volta sta usando tutta la propria forza per una causa giusta, per evitare che spam e malware conquistino un posto di rilievo non solo nelle email degli utenti, come già avviene, ma anche nei banner pubblicitari che vengono distribuiti online tramite servizi di advertising come quello offerto da Microsoft. Leggi Microsoft: niente spam o malware nella nostra pubblicità
  11. Il gigante di Redmond questa volta sta usando tutta la propria forza per una causa giusta, per evitare che spam e malware conquistino un posto di rilievo non solo nelle email degli utenti, come già avviene, ma anche nei banner pubblicitari che vengono distribuiti online tramite servizi di advertising come quello offerto da Microsoft. Leggi Microsoft: niente spam o malware nella nostra pubblicità
  12. Google ha raggiunto una diffusione tale da poter essere considerato un ottimo strumento anche per ricercare quali sono i siti che diffondono nella rete malware e contenuti pericolosi: questo è quanto emerge dalla classifica rivelata dalla compagnia, che riporta i primi 10 siti al mondo responsabili nella diffusione, su larga scala, di malware all'interno della rete. Leggi Google rivela i primi 10 siti al mondo nella distribuzione del malware
  13. Salve, mi chiedevo se esiste un qualche tool che può monitorare la presenza di malware all'interno del proprio sito. Mi pareva che il webmaster center di MSN facesse qualcosa di questo genere. Voi sapete qualcosa?
  14. Chiunque sia possessore di una linea ADSL qui in Italia si sarà reso conto che ultimamente la connessione è molto altalenante, con problemi di raggiungiblità di siti web e addirittura disconnessioni continue. Interessante notare come la colpa sia stata girata su malware informatici. Leggi la News
×