Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'mini'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 9 results

  1. Quale browser utilizzate sul vostro portatile? Internet Explorer, Firefox, Safari, Chrome, Opera, la scelta è ampia e di recente anche Microsoft ha dovuto allargare il proprio sistema favorendo la scelta di un nuovo browser. E sul vostro cellulare o smartphone? Qui fino ad oggi la scelta è stata più difficile, per via di software proprietario standard sui dispositivi, o per via del fatto che non vi fossero alternative altrettanto valide. Se siete possessori di un iPhone avrete sicuramente usato fino ad oggi Safari. Leggi Opea Mini vuole entrare nell'AppStore di Apple. A rischio il ruolo di Safari?
  2. Salve, consapevole che lo script proposto nel post precedente relativamente al backup di ISPconfig può non funzionare su tutti i sistemi senza opportune modifiche, ho approntato una soluzione più veloce e semplice basata su rsync. DISCLAIMER : il seguente script non è testato o comunque adatto su sistemi in produzione. Declino ogni responsabilità per eventuali danni. Assumendo che A sia la macchina su cui è montato ISPconfig e B la macchina su cui si vuole salvare il backup, creiamo su B il seguente script : #!/bin/bash DIR="/root" RSYNC="/usr/bin/rsync -avp" HOST="xxx.xxx.xxx.xxx" ##l'ip della macchina con ISPconfig etc () { $RSYNC -e"ssh" $HOST:/etc/ $DIR/etc } usr () { $RSYNC -e"ssh" $HOST:/usr/ $DIR/usr --exclude-from=$DIR/ESCLUDIusr } var () { $RSYNC -e"ssh" $HOST:/var/ $DIR/var --exclude-from=$DIR/ESCLUDIvar } db () { $RSYNC -e"ssh" $HOST:/root/db_backup.tar $DIR } # #start # etc && usr && var && db ed installiamo rsync su entrambe le macchine. Le opzioni passate a rsync contengono direttive su alcune cartelle da ignorare durante il trasferimento (contengono file di lock ed altri file che non sono essenziali nel restore del sistema) e sono : --exclude-from=$DIR/ESCLUDIusr e --exclude-from=$DIR/ESCLUDIvar Il file ESCLUDIusr conterrà le seguenti righe : include/ sbin/ bin/ share/man/* share/doc/* vim/ terminfo/ keymaps/ lib/ X11R6/ games/ consolefonts/ consoletrans/ tcltk/ il file ESCLUDIvar invece conterrà le seguenti righe : backups/ lib/apt/ cache/ run/ lock/ opt/ tmp/ lib/amavis/ spool/postfix/dev/log spool/postfix/public/ spool/postfix/private/ spool/postfix/var/run/ per terminare con la macchina B inseriamo il seguente job in crontab (esegue il backup alle 20:35 ogni giorno) 35 20 * * * sh /root/back_ispconfig.sh Adesso passiamo alla macchina A. Creiamo il seguente script : #!/bin/bash BACKUP_DIR="/root/db_backup" DBUSER="root" DBPASSWD="mypass" ##la password di mysql TAR="/bin/tar -cPf" RM="/bin/rm -rf" DUMP="/usr/bin/mysqldump" ####### ##START ####### backup_database() { mkdir $BACKUP_DIR echo "Eseguo il backup dei database..." sleep 2 $DUMP -u$DBUSER -p$DBPASSWD --add-drop-table --add-locks --lock-tables --quick --allow-keywords dbispconfig > $BACKUP_DIR/dbispconfig.sql $DUMP -u$DBUSER -p$DBPASSWD --add-drop-table --add-locks --lock-tables --quick --allow-keywords database2 > $BACKUP_DIR/database2.sql $DUMP -u$DBUSER -p$DBPASSWD --add-drop-table --add-locks --lock-tables --quick --allow-keywords database1 > $BACKUP_DIR/database1.sql echo "Creo archivio dei database..." sleep 2 $TAR $BACKUP_DIR.tar $BACKUP_DIR && $RM $BACKUP_DIR } backup_database perchè ho separato le due parti del backup? Sulla macchina A non sono consentiti accessi remoti ai database dunque è preferibile creare i dump in locale e poi trasferirli. Sulla macchina A inseriamo il job relativo al dump dei database (esegue il dump alle 20:30 ogni giorno) : 30 20 * * * sh /root/backup_db.sh A questo punto possiamo lasciare fare in autonomia alle due macchine, mentre A creerà i dump dei database, cinque minuti dopo la macchina B preleverà i file aggiornati creando un backup aggiornato del sistema. Gli script sono espandibili e personalizzabili. Considerazioni : ISPconfig è un ottimo pannello ma la mancanza di una procedura per il backup integrata direttamente nel sistema rappresenta una grave lacuna. Saluti.
  3. Chi meglio di Opera, creatrice di Opera Mini, poteva fotografare lo stato della diffusione del web nel comparto mobile? La nota azienda, produttrice dell'omonimo browser, ha rilasciato un nuovo rapporto intitolato "The State of the Mobile Web", all'interno del quale parla del crescente utilizzo della rete da dispositivi mobili, con una crescita davvero notevole avvenuta a Settembre 2009. Leggi Il web mobile cresce, Opera lo controlla con Opera Mini
  4. Nella giornata di ieri Apple ha presentato una nuova linea di prodotti, oltre ad aver rinnovato il suo notebook Macbook, la compagnia ha anche portato nei suoi store due nuovi modelli di Mac Mini, uno dei prodotti maggiormente apprezzati nella storia di Apple, e lasciato senza aggiornamenti da ormai troppo tempo. Leggi Apple presenta una versione server del proprio Mac Mini
  5. Visualizza l'offerta completa di costi e dettagli L'offerta Mini Vps permette di ospitare illimitati siti web e relativi domini registrati presso Dagmaweb o altri Registrar. Le risorse hardware allocate e la connettività da 10 Mbit garantiscono grandi prestazioni e performance di alto livello. L'accesso amministratore a livello root vi permette, inoltre, di accedere al server virtuale senza limitazioni. Ulteriori informazioni: Mini VPS Linux
  6. Ciao a tutti... Vorrei comprare un dedicatos, e per ora sono indeciso tra Aruba e Ovh, precisamente Modello aruba: Server dedicati & Housing - Aruba.it (standard 1.1) Modello ovh: Scheda server dedicato Superplan Mini - OVH (Traffic series, 10 TB bastano :D). La webfarm di aruba non è mica male! Come caratteristiche tecniche dei server quale vi sembra il migliore ? Come assistenza ? Come BANDA ? Voi quale acquisterete e perchè !? Grazie anticipatamente a tutti ^_^ Ciaos. :approved:
  7. Salve ragazzi, ho preso da qualche giorno il server dedicato Superplan Mini da OVH (http://www.ovh.co.uk/individual/products/superplan_mini.xml). Quale è la configurazione ottimale per questo tipo di server? E' necessario che vi posti i dati come nel thread di configurazione ottimale dei VPS? Grazie per la disponibilità
  8. sto cerando un mini server gratuito con poke caratteristiche hardware ..... MAX : 512 mb HDD 64 mb RAM 1Mb UP / 100Kb Down - BANDA MIN : 20mb HDD 32 mb RAM 56 Kb UP mi server per hostare un piccolo server di gioco di GTA SA-MP Cosa mi potete consigliare .... :D
  9. Valeriano Manassero

    Mac Mini Leopard SERVER

    Dopo lunghe peripezie, oggi vado in fase di integration in azienda con due di questi gingilli (un primario ed un secondario) che andranno a sostituire un Win 2003 Server con somma gioia :D. Utilizzando uno storage Iomega firewire in Raid 1 (due dischi da 500 GB) per ogni macchina abbiamo ottenuto eccellenti prestazioni disco (notevolmente superiori alla diskciofeca interna riutilizzata per Time Machine). Direi che come soluzione low-cost interna aziendale ci stiamo abbastanza perchè abbiamo anche speso molto meno per due server piuttosto che aggiungere il domain controller secondario windows. Tra l'altro ste macchinette le metti dove vuoi, ingombro zero, rumore zero, surriscaldamentio zero. Comincio a credere che il Leopardo server sia molto sottovalutato perchè in azienda, non ha poi tanto da invidiare ai Win server, con il procedere dell'integration vi farò sapere se vado a finire dentro qualche vicolo cieco :D. Intanto mi tocco :asd:
×