Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'nessuna'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 7 results

  1. Complice una richiesta di un amico l'altro giorno, stavo pensando che al momento come cloud computing "strutturato" vi è solamente la soluzione di Seeweb a livello italiano. Ancora niente di pari livello da provider anche grandi o da aziende che vogliano entrare in questo settore, quali sono i motivi? Mi pare che cloudhosting e seeweb stiano riscuotendo successo, per cui difficile capire perchè non vi siano altri investimenti da parte dei restanti provider nel mercato. Almeno di quelli "grandi" che hanno tutto il necessario per una simile infrastruttura. A breve dovrebbe arrivare NGI con una offerta cloud del suo VirtuoPro, ma si tratta sempre di una offerta diversa da quella del cloud hosting.
  2. Il Corriere della Sera del 17 Settembre ha pubblicato una notizia inerente un provider della capitale che ha ospitato in passato un sito a luci rosse, poi finito al centro delle cronache e sotto indagine per sfruttamento della prostituzione. Il provider sarebbe stato assolto perchè il fatto non sussiste. Dalla pagina del Corriere si legge: "Per il giudice, infatti, non commette il reato di sfruttamento della prostituzione il provider che offre servizi di registrazione, manutenzione, nome e dominio di siti a luci rosse. Leggi Provider e sito a luci rosse: nessuna responsabilità per l'azienda
  3. Il Corriere della Sera del 17 Settembre ha pubblicato una notizia inerente un provider della capitale che ha ospitato in passato un sito a luci rosse, poi finito al centro delle cronache e sotto indagine per sfruttamento della prostituzione. Il provider sarebbe stato assolto perchè il fatto non sussiste. Dalla pagina del Corriere si legge: "Per il giudice, infatti, non commette il reato di sfruttamento della prostituzione il provider che offre servizi di registrazione, manutenzione, nome e dominio di siti a luci rosse. Leggi Provider e sito a luci rosse: nessuna responsabilità per l'azienda
  4. Mentre nel mondo si è discusso, fino a poche settimane fa, della liberalizzazione di ICANN, l'associazione no profit che gestiste i domini e le estensioni di tutto il mondo, gli Stati Uniti sembrano avere idee del tutto contrarie, tese piuttosto a rinforzare il legame con la nota associazione. In una lettera del 4 Agosto, il Congresso statunitense chiede esattamente il contrario di quanto faceva qualche mese fa Viviane Reding, commissario Europeo per le telecomunicazioni. Leggi Gli Stati Uniti vogliono la loro ICANN, nessuna idea di liberalizzazione
  5. ICANN rivede il proprio progetto di introduzione delle nuove estensioni generiche, a fronte della complicata situazione della associazione, esposta a diversi problemi negli ultimi mesi, sembra che la via più semplice per placare anche le numerose lamentele sul nuovo progetto, sia rinviare l'applicazione del nuovo progetto di introduzione di nuovi tld generici nella registrazione domini. ICANN aveva affermato che avrebbe accettato adesioni entro Dicembre 2009, ma ora si vede costretta a spostare la data al primo trimestre 2010; la pubblicazione di un nuovo guidebook sul progetto è stata rinviata, e la associazione afferma che anche durante il prossimo meeting di Sydney si continuerà il processo di analisi e discussione del progetto. Leggi ICANN torna indietro, prima del 2010 nessuna novità per i gTLD
  6. La VPS sulla quale risiede il mio sito www.pchs.it (presso www.seflow.it) è off line da circa due ore. Ho aperto 1 ticket in modalità "urgente" 2 ore fa, ma nessuna risposta. Dopo un'ora ne ho aperto un altro e dopo 5 minuti mi hanno risposto che non è possibile aprire 2 ticket e me li hanno chiusi entrambi. Riflessione: Guarda caso, dopo 5 minuti dall'apertura del secondo ticket mi hanno risposto e me li hanno chiusi entrambi. Siccome mi sono stati chiusi "giustamente" i 2 ticket ne apro subito un altro (sempre in modalità urgente) circa 30 minuti fa e ancora nessuna risposta. Premetto che sulla mia macchina VPS non ho fatto alcuna modifica. Ho controllato i grafici del carico della CPU e della Banda ed il carico in entrambi i casi era bassissimo al momento del down. Il server non si riavvia, in quanto ricevo questo errore: "Could Not Start Vps, Reason: Error: destroyDevice() takes exactly 3 arguments (2 given):" Un down c'è stato anche ieri nel pomeriggio, ma dopo 30 minuti il server è ritornato in up da solo (Magia?). Ora io non voglio fare la figura del tirchio, per cui se dovessi pagare per un intervento tecnico, lo farei anche (anche se non ne vedo il motivo, in quanto la macchina cosi mi è stata data e non è stata toccata, tantomeno vi è stato un sovraccarico, e non si riavvia nemmeno), ma almeno rispondessero al ticket! Che delusione, che rabbia e che figura con i miei utenti/visitatori!
  7. Ciao a tutti, causa traffico molto elevato, il mio hosting mi sta facendo capire che i miei giorni con lui sono contati... :frown: Ho un sito in .php con 500.000 pagine viste al mese e un forum in .php (SMF) con 5000 utenti e alcune migliaia di messaggi al giorno. Ovviamente, ho bisogno di un VPS ma non ho alcuna competenza tecnica. Quale provider mi consigliate? Ho sentito parlare bene di montecarlohosting.com ... Qualcosa di italiano? Nanuciao
×