Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'noi'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 6 results

  1. Giusto per informarvi, da ieri il nostro amato Stefano è diventato Dott. (ing.), alcune foto... un ennesimo Complimento da parte di HostingTalk.it!
  2. Uno

    Noi che...

    Noi che pensavamo che avere la password di accesso root è prendere in gestione un server..... Noi che pensavamo che basta aver plesk, cpanel etc per essere amministratori... Noi che se leggiamo iptables quando abbiamo chiesto info sul firewall ci scaldiamo..... Noi che vogliamo aver l'accesso ssh senza saper neanche un comando bash, sh etc... Noi che senza conoscere i dns vorremmo metter su youtube... Noi che pensiamo che Blade è il vampiro diurno Noi che vogliamo il vps perchè fa trend, glamour, è sexy... e se non hai un vps oggi non sei nessuno.... Noi che se compriamo 3 domini pretendiamo minimo il 3x2 o meglio ancora l'offerta solo per noi... Noi che ci iscriviamo su un forum solo per consigliare un provider, quando clienti storici li vedi solo se qualcosa va male... Noi che sappiamo le cose perchè ce l'ha dette il cuggino che sa.... Noi che saltiamo a piedi pari tutti gli articoli istruttivi, che aspergiamo con l'acqua santa il tasto "cerca" e che uppiamo se non ci rispondono in meno di 20 minuti.... Noi che vogliamo sviluppare il sito che ci farà mettere in ombra il Bill, lo Steve etc... e lo vogliamo hostare sull'hosting free.... Noi che mandiamo un sms invece che citofonare ma vogliamo risparmiare sull'hosting dove metteremo l'ecommerce che dovrebbe darci da vivere.... Noi che pensiamo di diventare provider noleggiando un server a 20 euro al mese e mettendoci 1000 siti.... Noi che diventiamo matti con l'url seo, friendly, con i tag, i back link, i trick trackback e bombe a mano.... e poi le nostre pagine oltre 6 banner di adsense hanno solo tre righe ed un rimando ad un altro sito.... Noi che ci stupiamo se hotmail, yahoo e google mail ci considerano appestati.... Noi che è meglio che Valeriano non legge quello che scriviamo (a proposito, ma è vivo? :emoticons_dent2020:) Noi che amiamo condividere... quello che è degli altri... Noi che conosciamo i regolamenti e le leggi alla lettera dove pare che siano a noi favorevoli, il resto che importa? .... Noi che siamo giovani, altrimenti con la new economy avevamo già preso una "tranvata" 10 anni fa.... Noi che internet è tax zone free..... Noi che internet è chicken zone hunting Noi.... e noi.... Noi prima o poi capitiamo su HT...... E meno male che non capitiamo solo noi....
  3. Seppur la qualità dei blogs di TheWHIR non sia delle più lampanti nel mondo del webhosting, bisogna ammettere che i post interessanti, ogni tanto, ci sono. Meglio ancora se giungono da chi ha diretto una compagnia del calibro di Surpass Hosting e decide di portare ai lettori la propria esperienza. leggi tutto Leggi il resto di Hosting trasparenti: anni luce da noi sul blog di HostingTalk.it
  4. Lanciato il nuovo HostingTalk ci apprestiamo a proporvi una serie di post centralizzati sulle novità di Hostingtalk nuova versione. I post che verranno pubblicati in più volte, e tratterranno ogni volta un nuovo aspetto del portale hostingtalk, aiuteranno gli utenti a prendere confidenza con il nuovo hostingtalk, con i nuovi strumenti a disposizione e saranno una valida opportunità per entrare a far parte della famiglia HostingTalk. Spazio dedicato agli utenti ma anche i provider, la serie di post che seguiranno nei prossimi giorni spiegheranno le opportunità offerte agli utenti ma anche ai provider :approved: Non voglio anticipare altro, solo ringraziarvi per i numerosi feedback ricevuti sul nuovo portale hostingtalk .
  5. http://www.nouptime.com/ no comment, sono piegato in due dal ridere :sbonk: leggete i testimonials :asd: Hosting Websites Since 1969! :sbonk: il creatore è un genio non c'è dubbio!
  6. Parigi - Ad anni di distanza dalla nascita dei domini internet francesi.fr, l'ente che li gestisce ha deciso di aprire le registrazioni e consentire anche a chi non è titolare di impresa o di trademark di attivare un proprio dominio.fr. L'annuncio di AFNIC, l'equivalente del NIC nostrano, spiega che da oggi chi ha più di 18 anni potrà registrare un dominio di propria scelta. In caso di dispute interverrà l'Internet Rights Forum che, insieme ad AFNIC, gestirà le eventuali contestazioni sull'assegnazione dei domini. Ma nelle nuove regole c'è una clausola che sta già sollevando polemiche: per poter registrare un dominio.fr è necessario disporre di un indirizzo postale in Francia, una misura che quindi toglie di mezzo le eventuali richieste provenienti da persone che oggi non hanno interessi o sedi in Francia, né vi abitano. Si tratta di una misura protezionistica che si scontra con l'orientamento di altri paesi e che a molti pare incomprensibile. L'Italia, che gestisce un dominio peraltro "ghiotto" per molte attività economiche, il.it, ha da lungo tempo varato regole assai più aperte: oggi possono registrare domini.it tutte le persone fisiche e giuridiche residenti o appartenenti ad un paese membro dell'Unione europea, compresi evidentemente anche i francesi. "Questo nuovo servizio - ha comunque dichiarato Isabelle Falque-Pierrotin, presidente del Rights Forum - contribuisce ad espandere la fiducia in Internet". Va detto che, diversamente da quanto accade in Italia, i servizi per la gestione delle controversie sui domini sono gratuiti. E il Forum ne ha già risolte circa 4mila da settembre 2004, quando è stato reso operativo. Fonte : punto-informatico.it ho postato questa news perchè proprio ieri ne stavo discutendo con netjaguar, in Italia chiunque, anche residente all'estero può intestarsi un dominio .it , in Francia si vede che sono poco più furbi di noi e per lo meno bisogna avere un punto fisso sul territorio ( indirizzo postale ) C'è da dire anche che erano indietro, perchè qui i privati possono registrare da un pezzo domini .it a uso personale ecc :approved:
×