Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'ottimizzare'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 10 results

  1. ciao sto notando nell'ultimo periodo un consumo aumentato di cpu, 40% e noto un Server Load sopra il 5% come picco, mentre di media ho un 3%. Credo sia altino, ho ricevuto un alert dal servizio di hosting tanto è vero. Chiedo è il momento di passare a una cpu superiore oppure posso ottimizzare qualche configurazione del vps? grazie
  2. hosting-newbie

    ottimizzare vps

    Buonaserata giovani maestri, ho da poco preso una vps managed,non la uso per un sito di produzione ma solo per siti di prove varie. Volevo chiedervi usando apache e mysql,come potrei ottimizzarla?
  3. Salve possiedo un server in cui risiedono diversi siti che generano circa 40.000 visite uniche al giorno.. mi capita spesso che mentre sto navigando tra un sito all'altro mi esce impossibile visualizzare la pagina, mentre ad altre persone carica tranquillamente.. il che significa che le connessioni vengono killate perchè troppe.. è possibile creare una configurazione ottimale per mpm worker? Al momento sono su debian5 64bit con apache2.2 e suphp attivo con questi moduli abilitati: actions.conf alias.load authz_default.load authz_user.load bw.load dir.conf fastcgi.conf info.load mod-evasive.load rewrite.load status.conf suphp.load actions.load auth_basic.load authz_groupfile.load autoindex.conf cgid.conf dir.load fastcgi.load mime.conf negotiation.conf setenvif.conf status.load unique_id.load alias.conf authn_file.load authz_host.load autoindex.load cgid.load env.load info.conf mime.load negotiation.load setenvif.load suphp.conf il server è il seguente: Intel Xeon Quad 4x 2.83+ GHz 8 GB DDR2 2x 750 GB - SATA2 in raid 1 soft la mia attuale configurazione è fatta a caso perchè non so proprio come configurare worker anche basandomi sul manuale :( qualcuno mi aiuta? :(
  4. Ciao a tutti, gestisco 5 siti web, 3 dei quali montano forum (smf, vbulletin, ipb), 2 montano wordpress. Inizialmente avevo messo i più pesanti su un vps con 540MB di ram, e i restanti su un altro da 360MB, ma ieri mi è "venuta voglia" di provare ad utilizzare il più grosso per tenerci il server web (lighttpd) e il più piccolo per mysql. Ora, una volta completati tutti gli spostamenti e "bazze varie", ho il VPS da 360MB su cui gira solo mysql con la seguente configurazione di my.cnf: I valori con #2 davanti sono quelli precedenti alla nuova configurazione. L'obbiettivo è sfruttare al massimo la VPS, visto che mysql è l'unico demone che gira. Consigli? Modifiche? Può andare bene così? Grazie, DarkJ
  5. Nonostante la salute finanziaria di Google sia tra le migliori nel mondo IT, sembra che la compagnia stia pian piano riducendo il proprio investimento nella gestione e realizzazione di nuovi data centers. Nel secondo trimestre dell'anno la spesa è scesa al minimo storico, 139 milioni di dollari, nulla di paragonabile alle spese del 2007 o del 2008, che si aggiravano su una media di 600 milioni di dollari a trimestre. Leggi Calano gli investimenti di Google nei data center, è tempo di ottimizzare
  6. Avrei bisogno di aiuto per ottimizzare il my.cnf file del mio server dedicato, parto dal file di default presente, quindi senza nessun parametro aggiuntivo specifrico e vorrei lavorare sui vari query cache e limit memory. il server in particolare è un singolo AMD Opteron 2344HE Quadcore con 4 GByte di RAM DDR2-667 ECC Registered su queli valori dovrei mantenere i vari query_cache_size , query_cache_limit, key_buffer ecc... ???
  7. Un articolo molto pratico per imparare piano piano a individuare i punti deboli delle nostre queries e migliorare l'estrazione quindi l'estrazione delle informazioni dai nostri database. Troppo spesso il collo di bottiglia delle applicazioni (web e non) è rappresentato dalle queries effettuate al database. Riuscire ad intervenire su queste queries, analizzandone e ottimizzandole, non può che far bene ai databases, che saranno poi in grado di servire un più alto numero di richieste, aumentando a loro volta le performances dell'applicazione finale. Leggi il contenuto dell'articolo Ottimizzare le queries del nostro database per un sistema più performante
  8. Deflagrator

    Ottimizzare il sito per Opera

    Ho cominciato ad usare Opera da non molto, e ho appena visto che il forum ha qualche difettuccio di visualizzazione, si potrebbe sistemare? :stordita:
  9. Ciao. In questi ultimi anni ne ho visti tanti di sistemi per effetture backup dei dati e sistemi operativi e di altri sistemi ne ho sentito parlare, ma nessuno di questi a mio avviso veramente efficace: fra questi cito il creare l'immagine con il Norton Ghost, il comprimere i file con Winzip (o Winrar) o lanciare copie dei file con dei bat. Quello che cerco io è un sistema per effettuare facilmente la copia di tutto l'hard disk, dati e sistema operativo Windows, su hard disk esterno. L'operazione deve essere effettuata a PC acceso (possibilmente) e deve creare dei file divisibili in modo da poter essere masterizzati su DVD. Con questi DVD creati si dovrebbe in caso di guasto, a scelta poter ricreare l'hard disk tale e quale oppure estrapolare solamente i dati che servono. Questi dati salvati dovrebbero essere compressi e crittografati per avere un minimo di sicurezza. Esiste qualche procedura o software che faccia questo o tutt'al più che vi si avvicini? Voi come fate a fare i vostri backup? Grazie mille __________________ regalo natale, nuovo forum automobile, idee regalo per uomo, guida programma divx dvd
  10. Ciao a tutti, :OkelPic5664: Scrivo questa guida, per darvi una "prima" mano alla configurazione del vostro Webserver o VPS. :fagiano: Onde evitare di fare "caos" nella vostra configurazione vi suggerisco di fare un bel backup del vostro server (Per chi usa Virtuozzo basta andare nel'apposita sezione), invece per chi ha un server dedicato senza possibilità di restore, direi solo di andare con cautela, ovviamente se succedono danni, non rispondo io :fuma: La guida si divide in 4 parti: Ottimizzazione dei parametri di MySQL Installazione del mod_perl Installazione di Turck MMCache per PHP sysctl.conf Iniziamo ora va (Facciamo prima il rito preInstallazione :1:) Requisiti: - Linux - Accesso di root - Un buon Backup del sistema :sisi: Come fare: Accedere a SSH loggarsi come root e digitare: pico /etc/my.cnf E sostituire i parametri esistenti con quelli riportati sotto. NB: Controllare bene eventuali vostri parametri che non sono inseriti in questa config ed aggiungerli. :fagiano: [mysqld] datadir=/var/lib/mysql socket=/var/lib/mysql/mysql.sock skip-locking skip-innodb query_cache_limit=8M query_cache_size=256M query_cache_type=1 max_connections=500 max_user_connections=10 interactive_timeout=20 wait_timeout=20 connect_timeout=6 thread_cache_size=128 key_buffer=16M join_buffer=1M max_allowed_packet=16M table_cache=1024 record_buffer=1M sort_buffer_size=2M read_buffer_size=2M max_connect_errors=10 # Try number of CPU's*2 for thread_concurrency thread_concurrency=4 myisam_sort_buffer_size=64M #log-bin server-id=1 [mysql.server] user=mysql basedir=/var/lib [safe_mysqld] err-log=/var/log/mysqld.log pid-file=/var/lib/mysql/mysql.pid open_files_limit=8192 [mysqldump] quick max_allowed_packet=16M [mysql] no-auto-rehash #safe-updates [isamchk] key_buffer=32M sort_buffer=32M read_buffer=16M write_buffer=16M [myisamchk] key_buffer=32M sort_buffer=32M read_buffer=16M write_buffer=16M Ora premete CTRL + X per uscire e salvare il file. :stordita: Riavviare Apache e MySQL con: service httpd restart service mysql restart OR service mysqld restart alcuni utenti dovranno riavviare apache e MySQL con: /etc/rc.d/init.d/httpd restart /etc/rc.d/init.d/mysql restart Installiamo il mod_perl Sempre da root digitiamo wget http://perl.apache.org/dist/mod_perl-1.0-current.tar.gz tar zxvf tar zxvf mod_perl-1.0-current.tar.gz cd mod_perl-1.29 (or whatever folder is generated) perl Makefile.PL // Se vedete errori *circa* di dipendenze mancanti quali (CGI.pm, LWP::UserAgent & HTML::HeadParser richiesto da mod_perl) potete installarli con: perl -MCPAN -e shell install HTML::HeadParser Ora non vi resta altro che fare make make install Ora avrete installato il mod_perl, riavviate apache e passate al passaggio successivo :asd: Installazione di Turck MMCache per PHP Turck MMCacge richiede: apache 1.3, mod_php 4.1, autoconf, automake, libtool, m4. Se non avete questi pacchetti potete scaricarli ed installarli con YUM o con apt-get :icon_wink: Ora iniziamo con l'installazione, sempre dalla nostra solita root digitiamo: wget http://aleron.dl.sourceforge.net/sou...e-2.4.6.tar.gz export PHP_PREFIX="/usr" $PHP_PREFIX/bin/phpize ./configure --enable-mmcache=shared --with-php-config=$PHP_PREFIX/bin/php-config // (dovete specificare il prefisso reale dove PHP è installato.. Può essere "/usr ""/usr/local", o altro :icon_dho:) make make install Turck MMCache può essere installato sia come estensione di PHP o come estensione di Zend, in modo da dovr pubblicare il vostro codice solo in php.ini (solitamente/etc/php.ini). :fuma: Per installare come estensione di Zend: zend_extension="/usr/lib/php4/mmcache.so" mmcache.shm_size="16" mmcache.cache_dir="/tmp/mmcache" mmcache.enable="1" mmcache.optimizer="1" mmcache.check_mtime="1" mmcache.debug="0" mmcache.filter="" mmcache.shm_max="0" mmcache.shm_ttl="0" mmcache.shm_prune_period="0" mmcache.shm_only="0" mmcache.compress="1" Per installarlo come estensione PHP extension="mmcache.so" mmcache.shm_size="16" mmcache.cache_dir="/tmp/mmcache" mmcache.enable="1" mmcache.optimizer="1" mmcache.check_mtime="1" mmcache.debug="0" mmcache.filter="" mmcache.shm_max="0" mmcache.shm_ttl="0" mmcache.shm_prune_period="0" mmcache.shm_only="0" mmcache.compress="1" // Potreste aver bisogno di copiare mmcache.so nei percorsi specificati... ripeto *potreste* Ora non vi resta altro da fare che creare una directory dove MMcache salverà la sua cache: :OkelPic5664: mkdir /tmp/mmcache chmod 0777 /tmp/mmcache Ora riavviare apache con: service httpd restart oppure con /etc/rc.d/init.d/httpd restart Modifichiamo il file sysctl.conf Modificando questo file potreste avere una grossa spinta, non viene editato spesso questo file ma su un test fatto su un Dual Xeon 2.8Ghz il carico è diminuito del 10% circa. Sempre loggati da root digitare: cp /etc/sysctl.conf /etc/sysctl.conf.bak pico /etc/sysctl.conf e sostituire il contenuto del file con questo: # Kernel sysctl configuration file for Red Hat Linux # # For binary values, 0 is disabled, 1 is enabled. See sysctl(8) and # sysctl.conf(5) for more details. # Disables packet forwarding net.ipv4.ip_forward=0 # Disables IP source routing net.ipv4.conf.all.accept_source_route = 0 net.ipv4.conf.lo.accept_source_route = 0 net.ipv4.conf.eth0.accept_source_route = 0 net.ipv4.conf.default.accept_source_route = 0 # Enable IP spoofing protection, turn on source route verification net.ipv4.conf.all.rp_filter = 1 net.ipv4.conf.lo.rp_filter = 1 net.ipv4.conf.eth0.rp_filter = 1 net.ipv4.conf.default.rp_filter = 1 # Disable ICMP Redirect Acceptance net.ipv4.conf.all.accept_redirects = 0 net.ipv4.conf.lo.accept_redirects = 0 net.ipv4.conf.eth0.accept_redirects = 0 net.ipv4.conf.default.accept_redirects = 0 # Enable Log Spoofed Packets, Source Routed Packets, Redirect Packets net.ipv4.conf.all.log_martians = 0 net.ipv4.conf.lo.log_martians = 0 net.ipv4.conf.eth0.log_martians = 0 # Disables IP source routing net.ipv4.conf.all.accept_source_route = 0 net.ipv4.conf.lo.accept_source_route = 0 net.ipv4.conf.eth0.accept_source_route = 0 net.ipv4.conf.default.accept_source_route = 0 # Enable IP spoofing protection, turn on source route verification net.ipv4.conf.all.rp_filter = 1 net.ipv4.conf.lo.rp_filter = 1 net.ipv4.conf.eth0.rp_filter = 1 net.ipv4.conf.default.rp_filter = 1 # Disable ICMP Redirect Acceptance net.ipv4.conf.all.accept_redirects = 0 net.ipv4.conf.lo.accept_redirects = 0 net.ipv4.conf.eth0.accept_redirects = 0 net.ipv4.conf.default.accept_redirects = 0 # Disables the magic-sysrq key kernel.sysrq = 0 # Decrease the time default value for tcp_fin_timeout connection net.ipv4.tcp_fin_timeout = 15 # Decrease the time default value for tcp_keepalive_time connection net.ipv4.tcp_keepalive_time = 1800 # Turn off the tcp_window_scaling net.ipv4.tcp_window_scaling = 0 # Turn off the tcp_sack net.ipv4.tcp_sack = 0 # Turn off the tcp_timestamps net.ipv4.tcp_timestamps = 0 # Enable TCP SYN Cookie Protection net.ipv4.tcp_syncookies = 1 # Enable ignoring broadcasts request net.ipv4.icmp_echo_ignore_broadcasts = 1 # Enable bad error message Protection net.ipv4.icmp_ignore_bogus_error_responses = 1 # Log Spoofed Packets, Source Routed Packets, Redirect Packets net.ipv4.conf.all.log_martians = 1 # Increases the size of the socket queue (effectively, q0). net.ipv4.tcp_max_syn_backlog = 1024 # Increase the tcp-time-wait buckets pool size net.ipv4.tcp_max_tw_buckets = 1440000 # Allowed local port range net.ipv4.ip_local_port_range = 16384 65536 Ora fate CTRL + X per uscire e salvare il file :fagiano: Per far entrare in funzione i vostri cambiamenti immediatamente fare: /sbin/sysctl -p Potete guardare il carico del vostro server con il comando "uptime" da SSH. :7: Fine Guida -------------------------------- Spero che questi consigli vi siano serviti, attendo vostre opinioni, magari ho sbagliato qualcosa, visto che non sono molto esperto del settore :fagiano: Salutiiiii :fuma:
×