Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'più'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 194 results

  1. Non dico parole uniche, quello sarebbe troppo, ma nemmeno parole concatenate che vanno per la maggiore, come poker, trading, e compagnia bella. la cosa che mi altera e che tutti questi domini sono in vendita, con siti messi li solo per essere venduti. a quando una bella tassa su chi possiede più di 5 domini? bisogna che i governi facciano un comitato organizzativo, c'è troppa confusione sul web. ci sono società in india e russia che acquistano domini e domini solo per il gusto di rivenderli, ma chi mai darrebbe 1000 dollari per uno di questi? piuttosto aggiungo una x al loro dominio e tanti saluti.
  2. Salve, mi trovo a trasferire alcuni domini da Register ad un altro hoster. Uno l'ho già trasferito (.com) e per farlo ho richiesto il codice EPP, mentre per il secondo non so se posso usare lo stesso EPP oppure se devo richiederne un altro. Il mio è un accont dove ho 5 siti internet ed un po' alla volta li sto spostando, devo richiedere il codice per ogni sito?
  3. Salve, Sono un felice utente di un virtual server su cui attualmente faccio girare più applicazioni. Per rendere la cosa più "performante" vorrei spostare sito e forum che insieme fanno un 150-200 visite uniche al giorno in uno shared server che non costi molto, che abbia PHP5 e Mysql e che abbia formule di pagamento annuali. Ora il mio terrore è di combinare casini con il dominio io vorrei fare una cosa del genere: app1.sito.com -> Hosting virtual server app2.sito.com -> Hosting virtual server sito.com -> Hosting Shared forum.sito.com -> Hosting shared Potreste consigliarmi se possibile qualche provider di hosting che mi offra questa possibilità in maniera indolore ? Io pensavo ad aruba ma non ricordo abbia la possibilità di gestire il dominio registrato con godaddy.
  4. Ciao Volevo chiedere se qualcuno puo aiutarmi a risolvere questo problema ho comprato un sito .com .it .org e .eu ho tutti i dati su un server e tutto gira sul sito.com vorrei gestire la cosa tramite dns e fare in modo che se vado sul sito .it , .org . eu , è come se stessi sul sito.com ,cioè voglio vedere il sito .com da tutti gli altri dimini .......... tramite dns come faccio?
  5. Google ha previsto di far crescere del 25% il numero dei suoi impiegati nel corso del 2011, ad oggi nel mondo sono oltre 24.000, durante quest'anno dovranno raggiungere la cifra di 30.000 circa, con 1000 assunzioni anche in Europa, e così in Italia. Il processo di assunzione in Google è simile a quello di qualche altra grande multinazionale, con una serie di colloqui e interviste telefoniche a vari livelli, la compagnia infatti ha una storia di successi nello scegliere le migliori persone per il suo team. leggi tutto Leggi Google assumerà il 25% in più di dipendenti nel 2011, le assunzioni in Italia
  6. Che nomi vi vengono in mente a livello europeo? con innovative intendo quelle che sperimentano e lanciano nuovi prodotti frequentemente. Anche in Italia ovviamente: per gli utenti potete nominare direttamente la compagnia, per i provider i vostri fornitori. Parlo di compagnie che vendono shared hosting ma anche spazio in DC per intenderci :)
  7. Ciao a tutti sono nuovo del forum. Sto cercando di ottimizzare un nostro server che ospita un centinaio di siti, tutti basati su CMS, con vari e-commerce, che ultimamente soffre un po' su mysql. Attualmente la macchina in oggetto è un: DELL PE 2950 4GB RAM Doppio processore Xeon 53xx quad-core 4 Hard Disk SCSI SAS 3,5” 15.000 rpm Hot Swap L'idea che è nata parlando coi sistemisti è suddividere i servizi su 2 o 3 server. Quindi server 1: posta e apache (l'attuale DELL 2950) server 2: mysql (un R610 ad esempio con 8GB) oppure server 1: posta (l'attuale DELL 2950) server 2: apache (R610) server 3: mysql (R610) Secondo voi è un idea valida oppure ci sono altre soluzioni? grazie dav
  8. Ciao a tutti!! :D Su xenServer se ho un Hd vuoto posso vederlo sia sul dom0 che su un'altra VM.. anche potendola montare in caso.. non posso usare nfs perchè non ha un ip interno :( Sperò esista un'alternativa.. Grazie dell'aiuto!
  9. Problemi nel pomeriggio per il mio server principale managed... con tranquillità ho controllato, smanettato un po', ravvio "leggero", ravvio "totale"... tutto eseguito con tranquillità e senza patemi d'animo, tanto avrei potuto aprire un ticket in un qualsiasi momento. Perfetto: "impasse" superata. Neanche la necessità di aprire un ticket... anzi, si lavora meglio e s'impara anche di più con un managed. Che idiota, per anni ho fatto senza... aaahhh come si sta bene così. Per ricordare: full managed e con password di root... :fuma:
  10. Da un mesetto ho aperto un'attività di fornitura spazi web che, pur non essendo un servizio innovativo, io ritengo che abbia buone potenzialità sia per quanto riguarda l'aspetto economico, che considero oltremodo conveniente, che per quanto riguarda la semplicità dell'offerta. Sto facendo campagna pubblicitaria con Google Adword spendendo dei bei soldini, ma con scarsi risultati, mentre ho già lasciato perdere la campagna con Facebook in quanto i click paiono completamente disinteressati fermadosi solo all'home page. Quale forma di pubblicità avete sperimentato che funzioni davvero per avere dei click da gente in qualche modo davvero interessata? Vi ringrazio per i consigli :)
  11. Ciao a tutti, questa è la prima discussione che apro, ho visto che siete persone molto competenti e vorrei sottoporvi una domanda. Sono un programmatore PHP e realizzo siti principalmente per piccole e medie aziende, ristoranti, b&b etc etc... Ad oggi mi trovo a dover gestire circa 40 siti, alcuni con hosting linux o windows su Aruba ed altri con housting linux su Hosting per te. Avevo pensato di acquistare un server dedicato su cui spostare tutti i miei siti (tutti con db mysql) in modo da poterli gestire meglio ed offrire maggiori servizi ma soprattutto in modo da risparmiare ed ottimizzare gli aggiornamenti degli script in jquery. Il mio badget è di circa 100-150 €/mese. Le mie necessità sono principalmente queste: database illimitati; caselle di posta illimitate; installazione di ffmpeg; i siti non sono molto frequentati, hanno una media di 100 visite al giorno (complessivamente 4000 visite al giorno con un tempo di permanenza medio di 5 minuti). Vorrei rimanere su dei server italiani, che Piano Dedicato mi consigliate? QUali sono gli indici veramente importanti per fare una scelta di questo tipo? I server dedicati di aruba mi sembrano un pò datati.
  12. Salve a tutti, sto studiando drupal e mi servirebbe sapere se esiste una funziona simile a node_load_multiple che è stata inserita nella nuova major version. Quello che mi interessa è far visualizzare il contenuto di alcuni nodi di cui conosco i "nid" nel contenuto del nodo correntemente visualizzato. Potrei benissimo usare load_node * N volte, ma sarebbe ovviamente meglio usare una funzione apposita che carichi nodi multipli (e quindi usare una unica query dove nel where ho, ad esempio, "nid IN (1,2,3,4)"). Nella documentazione ufficiale non ho trovato nulla in merito; sono costretto ad usare load_node? :stordita:
  13. Se decidete di cambiare e usarlo al posto di MySQL, bene, non dovete fare alcuna modifica alla vostra configurazione e al vostro software. Non c'è miglior biglietto da visita per MariaDB, il fork di MySQL, pensato dal creatore dello stesso MySQL, raggiunge la versione 5.2 e procede spedito nella sua idea che le funzionalità del DBMS possano essere effettivamente estese pur mantenendo le solidi basi di partenza del progetto originale. leggi tutto Leggi MariaDB 5.2, più veloce e con un migliore sistema di autenticazione. Guarda bene MySQL!
  14. Salve, sto mettendo su un backup server per sicurezza. Mi piacerebbe farlo direttamente nella mia soffitta, ma essendo limitato con la 7mega di alice, e avendo grandi moli di dati da trasferire, la cosa non sembra molto possibile. Per essere davvero sicuro che il server sia a prova di bomba, vorrei disabilitare pure l'accesso ssh, rendo difatti impossibile fare qualsiasi tipo di modifica se non accedendo fisicamente al server. Mi sto informando sulla possibilità di avere una linea veloce a casa, cosa su cui comunque non faccio affidamento. Chi di voi quindi conosce qualche "soffitta 100mb powered" dove posso tenere questo server, il più vicina possibile a Schio (VI)? Grazie & Ciao.
  15. La legge Pisanu, sulla regolamentazione dell'accesso WiFi, dovrebbe essere definitivamente archiviata, almeno secondo quanto dichiarato dal Ministro Maroni la scorsa settimana: "Ho valutato che si possa procedere all'abolizione delle restrizioni del decreto Pisanu, che scade il 31 dicembre, e dal 1 gennaio introduciamo la liberalizzazione dei collegamenti wi-fi attraverso gli smartphone. Da qui a dicembre valuteremo quali siano gli adeguati standard di sicurezza e dal 1 gennaio i cittadini saranno liberi di collegarsi ai sistemi wi-fi senza le restrizioni introdotte 5 anni fa e che oggi sono superate dall'evoluzione tecnologica." Leggi Dal 1° Gennaio il WiFi italiano sarà più libero
  16. CNET parla di 2 anni ancora di sviluppo e da li in poi dovremmo iniziare a dimenticarci di Windows 7, per lasciare spazio alla versione 8. Windows XP è ancora una delle versioni più utilizzate al mondo, ma Microsoft sembra sia già in procinto con lo sviluppo della prossima versione, consapevole che da fare vi sia tanto e sia necessario arrivare in tempo sul mercato per non essere assaliti dalla concorrenza, in particolare da Apple, che negli ultimi mesi ha fatto registrare una crescita vertiginosa per il suo MacOS. Leggi Windows 8, probabilmente nel 2012, e sarà il prodotto più critico per Microsoft
  17. Per chi come noi produce contenuti ed è sempre alla ricerca di nuove tendenze, consiglio la lettura di questo post del Tagliablog che è abbastanza illuminante su come il web di oggi sia fatto di molti meno link diretti riportati in forum, blog, siti ecc ecc. Colpa a mio modo di vedere anche dei social network, è una sacrosanta verità, in cui personalmente trovo dei dati che si confermato, guardando le statistiche di alcuni anni fa e quelle di oggi: I buoni contenuti NON attirano link Per voi vale lo stesso?
  18. Un bel post di TheWHIR che racconta, per una volta, una realtà del mercato webhosting Europeo, un business spesso completamene diverso da quello USA: ho parlato diverse volte di differenze tra Europa e USA nei servizi webhosting, e tutti concordiamo sul fatto che mentre "disegnare" un prodotto per il mercato USA sia abbastanza semplice, con dei punti fermi sicuri, per il mercato Europeo ci si scontra con costumi e abitudini diverse per ogni singolo paese, rendendo quasi del tutto impossibile proporre una sola offerta a tutti i clienti del continente. leggi tutto Leggi il resto di Il webhosting francese: più possibilità di sviluppo che negli altri paesi Europei sul blog di HostingTalk.it
  19. Google conosce l'importanza della velocità sul web, e si sta adoperando per rendere più facile anche ai gestori dei siti il miglioramento delle loro pagine al fine di aumentarne la velocità di caricamento. Pagespeed nasce come tool di Google per migliorare la composizione delle pagine e la loro compressione, oggi viene annunciato anche come modulo del webserver Apache, mod_pagespeed, in grado di apportare significativi miglioramenti alla velocità anche senza alcuna modifica alle pagine del proprio sito, ma semplicemente con l'impostazione dei parametri di cui è composto il modulo. Leggi Google crea Pagespeed, un modulo Apache per rendere i siti web più veloci
  20. Ciao a tutti, Oggi è uscito Plesk 10 in versione ufficiale, infatti ho visto la possibilità di aggiornarlo attraverso l'interfaccia di update dello stesso..... Non ho resistito e così ho aggiornato, solo che dopo l'aggiornamento positivo, plesk non parte più !!! Di seguito ecco i log: service psa start Starting psa... failed Starting xinetd service... done Starting named service... done Starting mysqld service... done Starting postgresql service... done Starting psa-spamassassin service... done Plesk: Starting Mail Server... already started Starting mail handlers tmpfs storage Starting psa... failed facendo un tail /var/log/sw-cp-server/error_log viene fuori questo: ==> /var/log/sw-cp-server/error_log <== 2010-11-02 15:21:54: (log.c.75) server started 2010-11-02 15:21:54: (network.c.377) SSL: Private key does not match the certificate public key, reason: error:02001002:system library:fopen:No such file or directory /etc/hspc/hspc-plugin-rpc/certs/server.pem 2010-11-02 15:22:32: (log.c.75) server started 2010-11-02 15:22:32: (network.c.377) SSL: Private key does not match the certificate public key, reason: error:02001002:system library:fopen:No such file or directory /etc/hspc/hspc-plugin-rpc/certs/server.pem 2010-11-02 15:22:32: (log.c.75) server started 2010-11-02 15:22:32: (network.c.377) SSL: Private key does not match the certificate public key, reason: error:02001002:system library:fopen:No such file or directory /etc/hspc/hspc-plugin-rpc/certs/server.pem 2010-11-02 15:22:34: (log.c.75) server started 2010-11-02 15:22:34: (network.c.377) SSL: Private key does not match the certificate public key, reason: error:02001002:system library:fopen:No such file or directory /etc/hspc/hspc-plugin-rpc/certs/server.pem 2010-11-02 15:22:34: (log.c.75) server started 2010-11-02 15:22:34: (network.c.377) SSL: Private key does not match the certificate public key, reason: error:02001002:system library:fopen:No such file or directory /etc/hspc/hspc-plugin-rpc/certs/server.pem Ho cercato su internet ma non si trova nulla riguardo a questo file /etc/hspc/hspc-plugin-rpc/certs/server.pem ......... Una soluzione simile a questo problema è questa: This issue can be fixed by: [from ssh command line] # cp /usr/local/psa/admin/conf/httpsd.pem /etc/sso/sso.pem [restart httpd] # service httpd restart [start plesk] # service psa start Ma non funziona! Cosa posso fare ?
  21. Ciao a tutti, sto mettendo su un sito di una nuova assicurazione e mi servirebbe un buon hosting che mi garantisca un uptime... Le richieste non sono eccessive, almeno per il primo anno... quindi lo spazio FTP occupato sarà poco, quello del DB all'inizio sarà pari a 0 e solo durante la crescita (che nel primo anno penso sia abbastanza moderata) esso aumenterà raggiungendo dimensioni impegnative (ma se ne parla il secondo o il terzo anno). Per ora quindi quello che mi serve (essendo il sito sviluppato in PHP con supporto a MySQL) è un ottimo hosting che mi dia una SLA. Quanto andrei a spendere? Consigli? Grazie mille!
  22. I netbook hanno conosciuto Windows XP fin da subito, una versione del sistema di Microsoft più che adatta a macchine con hardware poco potente, pensate per lavorare in mobilità. Molti dei netbook venduti devono a Windows XP e alla sua preinstallazione il loro successo; Microsoft tuttavia sta dismettendo Windows XP e da oggi ha comunicato ai produttori e ai vendors che non sarà più possibile equipaggiare i propri netbook con questa versione di Windows. Leggi Windows XP, da oggi i produttori non possono più utilizzarlo sui netbook
  23. Ciao a tutti, sono un vostro assiduo lettore ora però ho bisogno del vostro aiuto. Sono un webmaster e gestisco vari siti miei e alcuni di clienti, ora i siti sono tutti su spazi hosting separati, io avrei la necessità di metterli tutti in un unico spazio hosting frazionato. Cerco questo tipo di servizio per capire se riesco a risparmiare qualcosa e anche per comodità, poter aver un pannello di gestione per tutti i siti e averli tutti presso un solo hostprovider poi avere la possibilità di aggiungerne altri per lavori futuri. I siti che ho ora sono 2 su piattaforma wordpress, quindi utilizzo anche di database mysql, con una media di 600 utenti unici mensili, utenti collegati contemporaneamente al massimo una decina. 3 siti di attività commerciali, non molto visitati, sono siti di negozi. E ora stò sviluppando una community portale che utilizzerà un cms come joomla e un forum, ovviamente non so quanti utenti unici possa avere, deve ancora essere pubblicata, pero' nel caso veda che ci sia bisogno di molte risorse per questo progetto opterò per questo sito una cosa più dedicata, ma penso che per partire si possa mettere insieme a tutti gli altri miei progetti. Detto questo sono indirizzato a un servizio di hosting anche perchè è interamente gestito dall'hosting provider, avevo guardato anche un server virtuale ma quelli managed costano un po' e non credo che lo sfrutterei appieno. Non sono totalmente ignorante in materia di gestione di server web, sto' studiando a tempo perso con server di test a casa però non mi sento ancora all'altezza di poter gestire un server in rete anche perchè alcuni siti non sono miei. Sapreste darmi qualche dritta? Grazie
  24. Ci siamo! Wordpress 3.0 è online da poche ore, disponibile per il download e upgrade delle installazioni. Avevamo parlato del suo lancio imminente solamente pochi giorni fa, e ieri un post di Matt sul blog ufficiale del progetto ha annunciato la nuova release, spiegando che da qui in poi si accelera lo sviluppo e si migliora la gestione della piattaforma di blogging più famosa al mondo. Leggi Benvenuto Wordpress 3.0, ancora blogging, ma con più performance?
  25. Sfogliando repubblica online ho letto le tracce della prima prova di quest'anno. Vi riporto solo questa frase: Il prossimo anno consiglierei a tutti gli studenti del 5° di non perdersi una puntata di Voyager e Mistero, perché da lì esce almeno una delle tracce :062802drink_prv::062802drink_prv:
×