Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'potrebbe'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 28 results

  1. questi sono i file che popolano la mia cartella log... secondo voi essendo cosi grandi potrebbero influire sulle prestazioni? (per esempio quando dalle versioni di 3-4gb non compresse vengono portate in gz non oso immaginare l'uso delle risorse del sever... anceh se il mio supporto mi ha detto che non causano nessun problema ) thanks
  2. Ciao a tutti! Volevo sfruttare alcuni aspetti positivi della virtualizzazione. In pratica volevo creare una vps su un server Centos, così invece di usare direttamente il server uso la vps. Secondo voi le prestazioni scendono di parecchio ? Devo fare solo una vps (così da essere facilitato nei backup e restore) Grazie dell'aiutoo :D ciaooooooo!
  3. Si potrebbe trattare solamente di un rumor, ma secondo le indiscrezioni raccolte da Matt Assay, noto blogger di CNET, ora COO di Canonical, nei prossimi mesi Oracle potrebbe optare per un aumento di prezzi per i clienti che attualmente pagano un canone per i servizi professionali legati a MySQL. Sun aveva introdotto consulenza, assistenza e prodotti, tra cui la serie Enterprise, per far fruttare un DBMS che è davvero divenuto il più popolare del web e sicuramente uno dei più utilizzati anche in progetti di media importanza. Leggi Oracle nei prossimi mesi potrebbe aumentare i prezzi di MySQL
  4. Michael Dell, CEO di Dell, uno dei più grandi vendor al mondo di hardware, sta navigando in cattive acque da quando un quarto degli azionisti della compagnia ha ritirato la fiducia nei suoi confronti e chiede un nuovo amministratore per il colosso. Non sono tanto i bilanci di Dell a preoccupare un numero cos' cospicuo di azionisti, ma piuttosto il comportamento del CEO in occasione della vicenda che ha visto l'azienda accusata di aver favorito Intel con un accordo segreto per la vendita dei suoi processori. Leggi Dell, il CEO potrebbe dimettersi per colpa degli azionisti
  5. Solamente ieri l'acquisizione da parte di GI Partners di Softlayer. L'acquisizione si fa notare nel settore hosting per il fatto che lo stesso gruppo sia anche investitore di primo piano di ThePlanet, la più grande compagnia americana nel settore dei server dedicati, con 7 data centers attivi e una espansione, ormai prossima, anche nel mercato europeo.* Leggi ThePlanet + Softlayer: un colosso da 80.000 server che potrebbe spiazzare il mercato
  6. Apple ha avviato alcuni mesi fa la realizzazione di un data center dalle enorme dimensioni, un investimento di 1 miliardo di dollari che dovrebbe alle spalle un ampio progetto e, probabilmente la rivoluzione del modo in cui gli utenti usano iTunes. Un articolo di TechCrunch mette in luce questo aspetto riferendosi alla recente acquisizione del servizio online Lala.com. Leggi iTunes nella cloud potrebbe essere un valido motivo per i data center Apple
  7. Nuovi problemi in vista per Mountain View, questa volta ad essere sotto accusa è il proprio sistema di statistiche online, il popolare Google Analytics. Al centro delle cronache vi è la Germania che presto potrebbe dichiarare illegale l'utilizzo di questo sistema all'interno del paese. La ragione è tutta legata alla privacy e ad una presunta violazione di questa da parte di Google nella gestione dei dati degli utenti. Leggi Google Analytics potrebbe essere illegale in Germania
  8. Anche nel mercato italiano la vendita di server dedicati è destinata, in grande parte, al gaming online, una pratica e un business che spinge centinaia di clans all'acquisto di macchine (in configurazioni spesso molto performanti) all'acquisto di macchine dedicate destinate alla creazione di server di gioco. Leggi Gaming Online: COD potrebbe ridurre la richiesta di server dedicati
  9. Zimbra, il popolare servizio per la gestione collaborativa di contatti, attività e posta, è giunto la scorsa settimana alla versione 6.0, un passo avanti che migliora soprattutto la semplicità di utilizzo generale del software. Zimbra è stato acquisito da Yahoo! nel 20057 per 350 milioni di dollari, la società ne ha sviluppata una versione "hosted" a pagamento, una versione community disponibile gratuitamente e altre versioni che, a seconda delle features, presentano un diverso canone mensile per l'utilizzo. Nella versione 6 la novità più rilevante è la possibilità per l'applicazione di accettare mini tools esterni scritti dagli utenti, software di terzi che va ad accrescere le potenzialità del software. Leggi Zimbra arriva alla versione 6, ma Yahoo! potrebbe venderlo
  10. Il progetto di ICANN per l'introduzione di nuovi gTLDs dovrebbe prendere il via nel corso del primo trimestre 2010, come specificato più volte dall'associazione e ribadito anche nella notizia inerente il prossimo meeting europeo. Leggi ICANN: l'introduzione di nuove estensioni potrebbe ritardare nuovamente
  11. Il 22 Ottobre è vicino e il lancio di Windows 7 deve essere per Microsoft l'occasione di far dimenticare ai clienti l'esperienza vissuta con Windows Vista, obiettivamente riconosciuto come un sistema operativo poco apprezzato dai clienti. Microsoft ha fornito alcuni dati inerenti gli aggiornamenti da piattaforme Windows Vista a Windows 7, in questi casi il passaggio al nuovo sistema, mantenendo dati e applicazioni, potrebbe richiedere fino a 20 ore. Un tempo molto lungo, considerando che l'aggiornamento di PC con WIndows Vista interesserà quasi sempre le aziende, il cui obiettivo è una migrazione indolore, con la conservazioni di dati e impostazioni. Leggi Windows 7: un upgrade che potrebbe durare 20 ore
  12. La commissione europea potrebbe mettere i bastoni fra le ruote all'acquisizione di Sun da parte di Oracle, notizia giunta a sopresa qualche mese fa e ancora molto discussa per via dei "software in gioco" all'interno di Sun, tra cui anche il noto MySQL, già acquisito l'anno precedente per 1 miliardo di dollari. Leggi La commissione europea potrebbe ritardare l'acquisizione Oracle-Sun
  13. Negli ultimi giorni ho monitorato la sezione Reseller Hosting di Webhostingtalk.com, negli USA questo genere di servizi è la base di partenza per qualsiasi hosting provider, è raro che chi ha già qualche decina di clienti o sviluppa siti per questi decida di iniziare con un server dedicato o una vps, si pensa quasi subito alla possibilità di un piano hosting reseller, quasi tutti in versione white label. leggi tutto Leggi il resto di Reseller hosting, il futuro dello shared hosting potrebbe essere qui sul blog di HostingTalk.it
  14. Non è un mistero che Microsoft intenda rilasciare Windows 7 in un arco di tempo molto ristretto, in modo tale da alimentare la curiosità degli utenti, che sembrano aver reagito molto bene alla prima beta del nuovo sistema operativo. Una pagina pubblicata sul sito della compagnia dichiarerebbe che il rilascio della versione release candidate è previsto per il giorno 5 Maggio, una data molto vicina. Leggi Il 5 Maggio potrebbe essere rilasciata la versione RC di Windows 7
  15. Oggi l'annuncio che sarà Oracle ad acquisire Sun Microsystems, non IBM come si diceva fino a pochi giorni fa. Le due compagnie sono sul mercato da anni e in questi anni hanno collaborato insieme diverse volte, per cui l'acquisizione sembra quasi un passo di completamento. leggi tutto Leggi il resto di Oracle potrebbe divenire la Apple del settore enterprise? sul blog di HostingTalk.it
  16. Secondo Bloomberg l'accordo possibile tra Sun e IBM potrebbe ancora trovare una degna conclusione, nonostante le voci che vorrebbero un no definitivo da parte di Sun. Il rifiuto iniziale di Sun era dovuto alla cifra offerta, secondo il CEO dell'azienda troppo bassa per andare incontro anche ad eventuali problemi post acquisizione, come i rapporti da gestire con l'antitrust. Leggi Sun potrebbe rivalutare l'accordo di IBM
  17. La nota piattaforma di cloud computing marchiata Google potrebbe subire aggiornamenti a brevi, questo quanto riportano alcuni rumors che parlano della possibilità del supporto a Java entro il mese di Maggio, lo stesso periodo in cui è prevista anche il Google I/O. Leggi Google AppEngine potrebbe supportare Java a breve
  18. Twitter, uno dei servizi free più popolari della rete, al pari di altri colossi come YouTube, è da tempo divenuto famoso anche per il fatto di non avere ancora oggi un modello di business con il quale sostenere il servizio, tanto che la società fino ad oggi sembra abbia coperto le spese unicamente grazie ai fondi delle società di venture capital e agli investitori privati. Leggi Twitter, una tassa per le aziende potrebbe essere la soluzione
  19. Ciao... da poco (non ho fatto caso da quanto ma veramente da poco) mi appare per ogni ricerca che faccio la seguente scritta sotto ogni risultato Questo sito potrebbe arrecare danni al tuo computer. in pratica si tratta di un servizio già in essere da parecchio gestito da Google in collaborazione con un'altra società (di cui non mi ero mai accorto ma ho trovato notizie in giro). L'unico problema e che adesso blocca l'accesso pratiamente a tutti i risultati di ricerca.... l'unica "scappatoia" è quella di incollare manualmente il link della pagina desiderata.... anche a voi capita?
  20. Secondo alcune voci le due compagnie starebbero già trattando per un accordo, la cifra non sarebbe inferiore a 500 mln di dollari. Una occasione per Twitter o solamente uno sfizio per il più grande social network del mondo? Leggi la News
  21. La decisione sarebbe una conseguenza dei recenti risultati deludenti e della crescente competizione. Ora l'azienda potrebbe giungere ad un cambio epocale spostando la propria produzione in outsourcing. Leggi la News
  22. Un altro capitolo della vicenda potrebbe aprirsi a breve con l'imminente riunione del cda di Yahoo: nel caso Icahn dovesse riuscire a proporre i propri nomi per il nuovo cda Microsoft sarebbe disposta a riprendere il dialogo per l'acquisizione. Leggi la News
  23. 24 datacenters BT potrebbero passare a breve nelle mani di HP, il colosso avrebbe la loro completa gestione per dieci anni. Il tutto per 1.5 miliardi di sterline. Leggi la News
  24. I consumi energetici si impennano, e il raffreddamento dei datacenter contribuisce al 50%: costruire datacenter in Islanda darebbe la possibilità di avere un territorio naturalmente predisposto, in cui non mancano neanche energia e infrastrutture di rete. Leggi la News
  25. Yahoo sembra non voler cedere alla proposta di Microsoft e per valorizzare la compagnia la mossa giusta potrebbe essere l'acquisizione di AOL, da tempo in cattive acque. Leggi la News
×