Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'recensione'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 12 results

  1. Salve a tutti, sono qui su questo forum per raccontare, spero nella maniera più oggettiva possibile, l'esperienza con Netimax, con cui ho hostato il sito di un'associazione a cui partecipo per i precedenti due anni. Non sono un webmaster reseller, sebbene abbia avuto esperienze con diversi hosting (TopHost principalmente, poi OVH, Netsons, Altervista...) Destinazione d'uso Prima di acquistare la soluzione di hosting professionale presso Netimax il sito era hostato presso TopHost. Il sito consta sostanzialmente di un'installazione Wordpress con parecchi plugins. Il traffico è praticamente irrisorio (300 - 500 utenti mensili con picchi saltuariamente a causa di eventi particolari di 3-4k in un giorno). Qualche files da scaricare. L'obiettivo era quello di avere un sito stabile e fruibile, soprattutto in fase di amministrazione, con i vantaggi del cPanel. L'offerta l'avevo selezionata tra quelle qui sul sito di HostingTalk.it Registrazione e Attivazione La registrazione presso di loro è facile e l'attivazione è abbastanza veloce. La propagazione dei DNS è sufficientemente veloce e il pannello cPanel è ricco di feature e opzioni facilmente accessibili e configurabili. Funzionalità e Risorse Diciamo che il prezzo pieno a valle della fine dell'offerta non è convenientissimo, in particolar modo per noi che comunque un po' di spazio lo necessitavamo tra foto e pdf da far scaricare. Il cPanel è molto molto ricco di funzionalità, script di installazione, configurazione automatica di CloudFlare, Forwarder, backups. Molto ricco (abituato a chi veniva da TopHost). Stabilità e Prestazioni Nonostante l'offerta proposta parlasse di Hosting Professionale ho riscontrato nel corso degli anni parecchi problemi. Nel primo anno il server era un altro (non ricordo il nome) e in amministrazione WordPress riscontravo una pesantezza inaudita, credo associabile alle scarse prestazioni del database, impossibilitando di fatto qualsiasi operazione, soprattutto in ore serali. Il tutto però lo avevo imputato, in parte, al tema utilizzato su WP, che era scritto da me (non sono un espertissimo) e che quindi poteva avere, in qualche modo, dei colli di bottiglia. L'anno seguente la configurazione è tata spostata su un'altra infrastruttura cloud (dopo miei solleciti) e le prestazioni sono migliorate, non in maniera drastica, ma comunque superando la soglia di utilizzabilità (in concomitanza con l'acquisto di un tema premium). La cosa che però vorrei segnalare è che per circa 3-4 volte mi è capitato che il dominio, all'atto della navigazione, risultasse puntare ad un sito di parcheggio per l'acquisto dello stesso, nonostate esso fosse regolarmente attivato. Dopo segnalazione via Ticket la situazione è stata ristabilita sebbene in alcuni casi sia perdurata per giornate (non controllo il sito tutte le ore). Molto spesso sono stati riscontrati dei down di durata media di 30-40 minuti, segnalati prontamente all'assistenza che il più delle volte sosteneva come tutto funzionasse normalmente (magari erano rallentamenti poderosi, non so). Assistenza e Ticket System Diciamo che le mie necessità assistenziali non sono quelle di progetti mission critical e non ho quindi bisogno che mi si risponda 24/24 istantaneamente. Ho quindi utilizzato sempre il Ticket System (che mi pare sia quello integrato nel "CMS per Hosting" della WHMComplete Solution. Chiaro e facile da usare. Le risposte sono sempre arrivate, sebbene non repentinamente. Il tempo medio di risposta credo si attesti sulle 10-12 ore. I modi in cui lo staff si è sempre posto sono stati gentili e disponibili sebbene molte volte riuscire a convergere ad una soluzione ai problemi ha comportato uno scambio di ticket durato anche settimane, a volte per difficoltà di intercomprensione, altre volte, credo, anche per incapacità o non volontà da parte dello staff tecnico. Conclusioni Ilmio giudizio finale è tendenzialmente scarso, sebbene non drasticamente. La reliability del servizio non è sicuramente consigliabile per siti che necessitano di un certo tipo di assistenza e prestazioni, non lo è nemmeno però per siti praticamente di appoggio o facciata in quanto i disservizi hanno riguardato puntamento del dominio e down del server, che sono quindi deleteri in senso assoluto. L'Assistenza, inoltre, non credo sia consigliabile per situazioni più critiche della mia sebbene non sappia se si possa fruire anche di assistenza telefonica. Dovendo esprimere con un voto 2/5 Spero abbia fatto cosa gradita, resto a disposizione di chiunque voglia chiedermi qualcosa a riguardo, nei limiti delle mie possibilità.
  2. Quando ho iniziato la ricerca per trasferire il mio sito per un servizio hosting migliore, ho visto moltissime opzioni, tante aziende, tanti piani ecc., e ho anche provato diversi. Tra questi ho scoperto, proprio su Hostingtalk, anche Netimax hosting (netimax.it). Avevo deciso di provare l'ennesimo provider, quindi ho iniziato con un piano hosting base per verificare l'uptime, la rete, l'hardware, le prestazioni, l'assistenza ecc., e il risultato è che dopo 2 anni, da quei giorni di prova, li uso ancora e sono davvero molto soddisfatto. Ecco una mia recensione, e di come sono passato da un hosting condiviso a un server virtuale (VPS cloud): Servizio/hardware/software/prezzo In genere è molto difficile distinguere in base all'hardware un servizio hosting condiviso, perchè le prestazioni possono variare molto per tante ragioni, però ci provo.. Con l'hosting condiviso, ho chiesto all'assistenza che configurazione hardware avevano e mi hanno risposto "hardware server fatti per i server". Dunque, decifrando quello, poi con le altre informazioni, hanno server con intel E5 con molti Ghz ecc, moltissima RAM e solo server con spazio/storage SSD.. tanta roba insomma, che ho visto sono uno standard per server di alte prestazioni, almeno per l'uso di siti. Poi, i pacchetti condivisi hanno tante funzioni, antiSpam avanzata, softaculous per installare e gestire wordpress e altro velocemente, backup automatici giornalieri più snapshot che posso gestire direttamente da cpanel! e davvero tant'altro, ma focalizzo su questi detti perchè li uso di più. C'è anche Litespeed che è davvero fantastico! Io sul VPS ho iniziato per un periodo senza litespeed, e poi quando ho deciso di installarlo (beh hanno fatto loro per me), il sito è cambiato sensibilmente..molto più veloce! Devo dire che il mio sito, che è in 3 lingue, è stato sempre veloce per gli utenti, anche negli USA, dove abbiamo 30-40% di vendite. Nessuno si è mai lamentato, anzi alcuni ci chiedevano del design del sito (merito mio IMHO) e del provider, perchè era sempre super veloce. Non so qual'è il motivo preciso per questo, ma una stretta combinazione di hardware-software è sicuramente da ringraziare. Mi sono trovato fin da subito molto bene col servizio, anche se mi è capitato un periodo, davvero brutto, con l'hosting condiviso, che avevano continui problemi con i server (mi dicevano che erano errori dai server backup), che aveva rallentato tutto e tutti ed è stato un periodo nel quale li stavo anche per lasciare e trasferire il sito altrove. Però, l'assistenza che sempre esaustiva e veloce, mi rassicuravano che avrebbero risolto quanto prima, e mi hanno dato un bonus "rimborso", quindi ho dato un altro po' di fiducia. Alla fine della recensione capirai perchè sono contento di aver rimasto, ma intanto dico che ci hanno messo un po' di tempo per risolvere, forse troppo, ma alla fine la mia pazienza ha ripagato alla grande. Hanno risolto il problema e andava anche meglio di prima e mi hanno regalato (anche se userei il termine ridato) 3 mesi di hosting gratuito e anche il dominio pagato per un altro anno. Credo che questo sia un segnale di un Host davvero eccellente..poteva finire che li lasciavo e in questo momento potevo scrivere l'opposto, ma hanno risolto, migliorato, e ci ho anche guadagnato qualcosa su! Grande :) Con il mio VPS, invece, per l'hardware in uso ho controllato via WHM e in effetti vi erano solo componenti di ultima generazione (come CPU) ecc. Vi sono tante configurazioni che puoi scegliere, e danno assistenza su installazioni di software, come all'inizio ho fatto Nginx e Varnish per poi passare a Litespeed che mi gestiscono tutt'ora. Anche come VPS mi sono trovato subito bene, dalla migrazione da hosting condiviso a VPS, che si sono occupati Netimax; all'installazione di LiteSpeed e configurazioni di Google Apps ecc. tutto. Il VPS è stato lanciato subito in pochi secondi, letteralemente! E la configurazione è stata fatta abbastanza rapido (direi che potevano metterci un po' meno per farlo, ma alla fine m'hanno fatto un bel lavoro). Per il prezzo, io li metterei nella fascia medio-alto..anche se dicono che sono economici. E' vero che hanno diverse opzioni, quindi puoi incominicare "economico" come ho fatto io, e pian piano fare upgrade che comunque ti costano qualcosa in più, forse più di quanto volevo spendere. Poi, il VPS stiamo nella fascia alta, troppo alta. Forse vogliono che fai questa scala verso su, ma dico sinceramente che alla fine qualità/prezzo ci vado benissimo io.. Direi che la qualità si paga. Assistenza Non uso molto l'assistenza, o almeno non con una certa frequenza (per fortuna), ma quando li ho utilizzati, si sono sempre trovati pronto ad aiutarmi, mi rispondono velocemente, e mi aiutano a risolvere qualsiasi questione, anche nelle mie richieste e seccature più noiose..oh, stanno li per me eh :P Aggiungerei, però, che qualche volta ci vogliono 2-3 risposte per allinearci su una questione, come se le prime risposte siano per "solo rispondere" in tempi veloci e farmi contento, per poi mandarci qualche messaggio in più per finalmente capirci e trovare la via ad una soluzione definitiva. Anche nei momenti più difficili, come il periodo del sito "lumaca", mi hanno assistito (o sopportato) bene. Hanno sempre migliorato dopo un problema, quindi senti che se va storto qualcosa, ci lavorano su e non pensano ad altro (o peggio, si disinteressano) una volta che è stato risolto un problema. Cosa che mi dà piu garanzie e pazienza in certe situazioni (che va bene quando si parla di un'attività online). Come ho detto prima, se non fosse stato per quello, a un perto punto li avrei già lasciati. D'altronde, sono famosi per l'assistenza, quindi non puoi sbagliare li. Davvero ottima. Rete/uptime Per i test, ho usato Pingdom, un ottimo servizio di monitoraggio dei server in termini di tempi di risposta e uptime dei server, e vari strumenti di Google. Come velocità di caricamento, Pingdom mi da' molto spesso "più veloce di 90% dei siti" (hanno uno strumento online gratuito per testarlo tools.pingdom.com oltre all'account gratuito che puoi fare), e come uptime sempre al di sopra di quello garantito che è 99,9%, e ad esempio, l'anno scorso, in tutto il 2015, il 99,99% !! Che non avevo mai visto :) Capivo perchè i provider mettevano 99,9.. ma mai mi era capitato il 99,99%. Comunque, scusate per l'euforia (lol), però lo trovo davvero grande come risultato. :lode: chissà se riusciranno a fare 100%, soprattutto visto che ora ho un VPS! Conclusione Netimax Hosting, seppure con qualche noia nel mezzo, come i backup server che mi avevano causato rallentamenti continui per del tempo, in conclusione mi ha dato molte soddisfazioni. Mi ha fatto iniziare la mia azienda online in modo sereno, e ora mi stanno aiutando anche a crescerlo. Credo che il provider sia una cosa molto importante, perchè hai bisogno di uno che ti dia prestazioni, e soprattutto sicurezza. Sono un loro cliente da 2 anni, provenivo da più hoster nel passato in quanto dovevo cambiare spesso, quindi netimax è stata l'unica a tenermi per tanto tempo. Li posso solo ringraziare ancora, e sperare che continui così, anche se sono molto confidente che così sarà. Ho lanciato un servizio CDN con loro, di cui non conoscevo tanto le funzionalità, per arrivare meglio a tutti i miei clienti nel mondo (vediamo come sarà), e non posso fare altro che lasciare questa recensione che spero sia utile ad altre persone.
  3. Salve a tutti! È da un po' che bazzico sul forum e volevo raccontarvi la mia esperienza sull'hosting. Premetto che non sono una professionista, ma la mia passione è creare e gestire siti web ;) Il mio primo sito era sulla famosissima piattaforma Altervista. Dopo qualche anno avevo raggiunto delle ottime cifre, ma per un sovraccarico (non ho ancora ben capito di cosa) il sito è andato offline. Ho deciso di abbandonare tutto per la delusione. Dopo un annetto, mi sono ripresa di coraggio ed ho fondato un forum su un dominio molto limitante. Oggi vorrei portarlo su un hosting gratuito decisamente meno limitante. Inoltre volevo creare un server teamspeak per permettere ad i ragazzi del forum di giocare insieme (si tratta di un sito su un gioco online :)). Ho cercato a lungo, scartando altri domini ancor più limitanti di altervista e sono capitata su questo sito, JenusHost. Diffidente ho cercato pareri, ma mancavano, così ho deciso di provare su me stessa e devo dire che è stata un'esperienza positiva. Il servizio è veloce ed il supporto è efficiente, oltre che completamente gratuito ovviamente. Mi hanno aiutato anche a personalizzare il teamspeak ed il nuovo sito. I domini a disposizione sono eu.org (che ho scelto), .cf .ga oltre al classico jenus.eu, cioè un dominio di secondo livello. Mi rivolgo ai più esperti di me, che qualità hanno questi domini? Sono poco professionali? Infine è possibile chiedere degli ampliamenti sia sul dominio che sul teamspeak con il raggiungimento di un tot di messaggio sul loro forum, che per un non-professionista senza budget come me sono ottimi. Allora, qualcun altro ha provato questo servizio? Che ne dite, ho fatto la scelta giusta?
  4. Ciao a tutti, mi vedo costretto a scrivere una recensione del pessimo servizio di cloud hosting dell'azienda Seeweb. Oltre ad una struttura tecnica e burocratica vecchia di due generazioni, le mie principali lamentele sono 3: - mi hanno disattivato il servizio per 4 giorni senza avvisarmi (sito offline con enormi danni) perché non avevo pagato una fattura da 20 (VENTI) euro per il semplice fatto che non mi era stata recapitata. - in un'altra occasione, il mio sito è stato offline per 2 giorni, nonostante le mie insistenti richieste tramite ticket i tecnici non mi hanno saputo dire il perché. - infine, oltre il danno la beffa, disdico il servizio con 10 giorni di ritardo e mi vogliono far pagare lo stesso un intero anno. Il servizio in se non è malaccio, ma per la stessa cifra si trovano molte, moltissime alternative migliori sotto tutti i punti di vista, soprattutto quello dell'assistenza. Sconsiglio vivamente tutti i servizi di questa azienda che si approfitta dell'ignoranza media dei clienti nascondendosi dietro un contratto che anch'essi non rispettano.
  5. Salve a tutti, spero di non essere off-topic ma successivamente ad una mia esperienza recente ho deciso di scrivere una recensione su questo hosting, in merito ai loro pacchetti "Linux advanced", da 35 euro annuali. Sono un giovane pubblicitario e l'anno scorso, finita l'università e studi vari, ho aperto con fortuna una mia agenzia. Agli inizi ho disposto diversi clienti su HostingPerTe. Siti con traffico minimo e poche necessità. Di recente ho dovuto riprendere molti di questi siti per aggiornarli e, per certi versi, è risultata una vera impresa! I server (o quanto meno, quello dei miei siti) sono instabili e, specie in fase notturna (in cui colloco il lavoro di aggiornamento), subentrano diversi problemi. Server ftp che c'è e non c'è; server mysql con classico errore "too many connection", ovviamente presente su tutto il server e non dovuto al sito; pannello plesk che si spera possa essere usato in alternativa all'ftp quando è assente, a velocità alterne (quando serve è iper lento) Per quanto riguarda il servizio di assistenza, devo spezzare una lancia a favore: sono presenti, con risposte rapide e veloci. I problemi vengono risolti, non appena notificati, ma ciò non toglie il disagio che si prova a vedere le stesse problematiche ripresentarsi un giorno si e l'altro pure. Il pannello di controllo del sito non aiuta. C'è la voce "problemi network", che dovrebbe identificare problematiche o errori, ma anche in presenza di uno tzunami all'interno del server, presenterà sempre la dicitura "Non ci sono problemi al nostro network". Non si può negare che sia un sistema che ama vederla sempre in positivo! Il loro forum caduto in disuso, io lo eliminerei. Sparse qua e là problematiche recenti e meno recenti senza risposta da parte dello staff. Sarebbe bello poter ricevere un avviso o una email ogni qual volta si presenta un problema, generare un interazione che parta dallo staff. Così sembra che sia una routine normale, a cui l'utente deve abituarsi e ciò lascia molto perplessi. Per oggi mi sa che non riuscirò a mettere online le ultime modifiche, dato che mysql non ha intenzione di darmi corda. Ovviamente, sono fiducioso anche perchè... "Non ci sono problemi al nostro Network"
  6. Ciao! Voglio realizzare un sito dove inserisco le recensioni di giochi di tutte le console con trailer foto etc. Ho pensato di usare joomla oppure wordpress.. consoco meglio joomla quindi opterei piu per quello. se qualcuno e interessato a farlo insieme a me contattatemi.
  7. Introduzione: Acquistai un piano presso Web4web.it (brand di Guest.it, specializzato in hosting low-cost) a luglio 2009, mi serviva un servizio a basso costo per ospitare ToyTomato.net : I hate splash pages, un sito composto da qualche pagina html ed un paio di semplici script php. Dopo 7 mesi di utilizzo, credo sia giunto il tempo per esprimere le mie conclusioni. Vista la natura del sito (una sorta di collective), non avevo particolari pretese sull'affidabilità, quindi decisi di cogliere l'occasione per testare un nuovo provider. Ne contattai due, ma restai particolarmente colpito dalla velocità con cui l'assistenza di Web4web rispose a tutte le mie richieste. uptime La disponibilità generale del servizio è piuttosto alta, per un servizio senza SLA, oscillante fra il 100% e il 98% con un unico periodo "nero" (luglio/agosto 2009) in cui la connettività è venuta meno per diverse ore (vedi questo post). Nel mese di febbraio ho registrato (da monitor esterni) solo 6 minuti e 25 secondi di irragiungibilità (pari al 99.9153%). Indice che i problemi di connettività che hanno afflitto in passato questo provider sembrano finalmente solo un brutto ricordo. assistenza Il punto di forza di Web4web è la velocità e la precisione con cui vengono gestite le problematiche dell'utenza. Ho richiesto l'abilitazione dell'estensione XSL di php e 15 minuti dopo avevo il mio bel XSL attivo. In Generale, tutti i miei problemi (anche fasulli :D) nonchè le richieste hanno ricevuto risposta in meno di 30 minuti. Si hanno a dispozione i canali classici: ticket ed email. Su richiesta di alcuni clienti, è stato da poco aperto anche un forum di discussione. pannello di controllo Contestulamente al servizio hosting viene messo a disposizione l'accesso al semplice, ma funzionale, pannello DirectAdmin, da cui è possibile impostare sottodomini, caselle email e tutto il resto dei servizi compresi nel piano sottoscritto. Da qualche mese è stato fornito su tutti i piani un servizio di backup automatico gratuito[/b], impostabile e disattivabile a piacere. Uno script provvederà ad eseguire un completo backup a cadenza giornaliera, settimanale mensile e annuale. Una bella comodità spesso non presente in servizi simili. performance Non ho mai riscontrato problemi di lentezza dovuta a carico eccessivo, ma al fine di determinare la qualità del servizio, ho installato Wordpress (già piuttosto pesante di suo) nel mio spazio, ho provveduto poi ad inserire (tramite uno script apposito) un centinaio di "finti" post nel database, cercando di simulare un blog medio. Da una vps collocata a Milano, ho eseguito qualche test tramite Siege. 100 utenti contemporanei per 10 minuti totali, con click ripetuti ogni 30 secondi Lifting the server siege... done. Transactions: 3843 hits Availability: 100.00 % Elapsed time: 598.92 secs Data transferred: 23.01 MB Response time: 0.37 secs Transaction rate: 6.42 trans/sec Throughput: 0.04 MB/sec Concurrency: 2.36 Successful transactions: 3843 Failed transactions: 0 Longest transaction: 4.03 Shortest transaction: 0.22 nessun problema, i primi segni di cedimento si ravvisano con: 200 utenti contemporanei per 10 minuti totali, con click ripetuti ogni 15 secondi Lifting the server siege... done. Transactions: 8411 hits Availability: 99.93 % Elapsed time: 599.47 secs Data transferred: 50.37 MB Response time: 6.66 secs Transaction rate: 14.03 trans/sec Throughput: 0.08 MB/sec Concurrency: 93.50 Successful transactions: 8411 Failed transactions: 6 Longest transaction: 30.31 Shortest transaction: 0.23 Delle performance di tutto rispetto per uno shared già in produzione. Ultima nota, pur essendo la farm di Web4web collocata a Riccione, la latenza resta molto bassa: 1 node03.flarevm.net (94.141.20.12) 0.322 ms 0.340 ms 0.318 ms 2 gw1-r15.netsons.net (94.141.22.1) 0.715 ms 0.712 ms 0.859 ms 3 cr1-ge1-6-cal1.mil.kpnqwest.it (94.141.0.21) 0.625 ms 0.608 ms 0.587 ms 4 cogent.mix-it.net (217.29.66.14) 0.811 ms 0.918 ms 0.938 ms 5 149.6.152.22 (149.6.152.22) 12.084 ms 12.327 ms 12.308 ms 6 b1-fw02r0130.farm.guest.it (77.95.175.12) 12.455 ms 12.267 ms 12.485 ms conclusioni Consiglio questo provider a tutti coloro che ricercano un servizio economico, ma comunque affidabile. Web4web si è rivelato servizio con un ottimo rapporto qualità/prezzo.
  8. Avendo trovato un codice coupon su twitter ho provato il pacchetto topblog di cui avevamo parlato tempo fa. L'impressione non è stata ottima: a parte il servizio email di th che come sapete io amo e non uso a livello professionale solo per la mancanza di garanzie, la piattaforma di blogging vera e propria a mio avviso fa pena: la versione di wordpress usata risale a circa 2 anni fa, il che non è il massimo considerando il potenziale rischio di massive deface di una piattaforma così. La recensione completa è qui, Recensione – TOPHOST TopBlog | Giorgio's Blog come al solito non copio tutto il testo per evitare legnate di google. Qualcuno di voi è riuscito ad usarlo e mi sa dare info sull'uptime? Io dopo quello che ho visto non so quanto sia utile valutarne l'affidabilità. Grazie
  9. Sono cliente da circa due settimane di: UK Web Hosting Services by eUKhost Forse non è il momento più adatto per una recensione completa perchè c'è qualcosa che non mi convince in questo Cloud VPS Hosting | UK VMware Cloud VPS (ho scelto VM-VPS-02)con 1 giga di ram assegnato.I prezzi sono buoni ed il servizio è full managed, forniscono anche accesso ssh (non si capisce il perchè, in fondo).L'acquisto è avvenuto con PayPal, ho usufruito sconto di due mesi perchè preso per 1 anno (viste alcune buon recensioni). Primo problemino con PayPal: automaticamente ha calcolato ed inviato l'acquisto in dollari, e come sappiamo la sterlina vale di più... quindi ho dovuto fare una aggiunta "a compenso". Devo dire ottima davvero la chat in tempo reale con il reparto "billing" di eUKhost che mi rispondeva istantaneamente e nel giro di 10 minuti abbiamo risolto. Nell'ordine dovete indicare anche il campo telefonico ed inserirlo esatto poichè poi arriva una telefonata dall'Inghilterra, dove una operatrice molto comprensiva del mio inglese ha fatto alcune domande sulla tipologia d'acquisto appena effettuata per verificare che il numero telefonico fosse almeno collegato alla persona che procedeva all'acquisto. L'attivazione dopo 36 ore, si sono scusati affermando che di solito sono molto più rapidi, ma che avevano avuto dei problemi su alcuni Ip. Settati i nameserver con CPanel, trasferito sito piuttosto trafficato, ma con 80% di pagine statiche e 20% pagine dinamiche, i primi giorni tutto ok, la cpu rispondeva bene e rimaneva sempre sotto i livelli di guardia... anche con alti accessi mai problemi... Dopo circa 5-6 gg, una mattina mi accorgo che stranamente, già con accessi non elevati, la cpu mi và al 5%... e quindi presumevo problemi nel pomeriggio (con accessi più alti). Apro ticket, mi rispondono che il Mysql non era ben configurato e che avevano risolto... vabbe', ma la cpu procede a sbalzi e non vedo questo gran vantaggio... Quindi nel pomeriggio (come pensavo) i primi problemi, la cpu si alza notevolmente arrivando anche a 30, poichè il sito è per la maggior parte statico (fa tante visite), regge comunque bene, le pagine si aprono in tempo ragionevole e Mysql regge... Riapro il ticket... la cosa è strana, dai primi giorni ho come avuto la sensazione che mi avessero abbassato la porzione di cpu e in effetti mi spiegano che non è più un problema di configurazione Mysql (ed infatti non ci avevo mai creduto) ma che il sito principale consuma troppe risorse. Problema mai avuto su altri Vps con meno risorse... tant'e vero che ho pensato "l'ottimo è il nemico del bene". Sulla vecchia Vps mai avuto problemi... su questa nuova, in teoria più performante incominciano i problemi... L'altro ieri e ieri i problemi peggiorano, la cosa strana è con gli stessi accessi o qualcosa poco più, la cpu non regge, và alle stelle... ieri ho dovuto far fare un ravvio da loro... cosa strana la ram non si satura mai... arriva all'80% sotto poco carico cpu, quando aumenta il carico Cpu si libera sempre più ram. Con cpu al 40% (quindi alle stelle) sono arrivato ad avere l'80% della ram libera, sul gigabyte assegnato (un'altra stranezza... direi). Più la cpu è sotto pressione, più la ram si libera... mah. Non è un grosso problema, tutto sommato, potrei cambiare i dns e "volare via" (ho sempre delle copie integrali del sito più grosso su un altro server Vps che come detto regge bene). Ai ticket rispondono prontamente, sono anche gentili, però non mi rispondono se è stata modificata la quota iniziale di cpu... ovviamente mi hanno proposto di passare ad un dedicato (devo dire che lo offrono ad un prezzo speciale, per situazioni come queste). Bah... modificato un po' lo script Php (piccoli vantaggi trascurabili)... ho anche la sensazione che i crawler di google e altri motori di ricerca si accaniscano in certi momenti della giornata su uno script php in particolare (come si vede dai log forniti..) li ho esclusi con il robot.txt, ma occorre ancora un po' prima che siano presi in carica dai motori di ricerca... Per ora rimango qui... sono tutti bravi e gentili, veloci nelle risposte, ma la cpu ogni sbalza alle stelle :-) Non avesse funzionato bene da subito, vabbe', la cosa strana è che dopo 5- gg... è peggiorato tutto.
  10. Ciao Ragazzi, non sono nuovo del forum e non lavoro per hostingperte.. Dopo 15 mesi di utilizzo, ho decido di recensire i loro servizi, dato che una volta ne parlai male... i primi mesi, proprio in questo forum!! Hosting per te l'ho utilizzato solo per i server dedicati e per altri piccoli servizi come registrazione domini .com, supporto managed ecc... Il primo server che acquistai costava 85 euro al mese iva inclusa. Viaggiando su una media di 8000-10000 unici al giorno, mi trovavo davvero bene, trovandomi il server down solo pochi minuti in qualche mese. (Colpa dei maledetti hacker...) Ai tempi, usavo poco l'assistenza managed quindi non ne parlo ora. Il sito andava bene e caricava le pagine in modo straordinario, nonostante il server si trovasse in Francia. Ma, grazie alle tante visite (si era arrivato a 22-25 mila al giorno...) ho preso un server da 185€ al mese. Anche questa volta, il server era all'estero, precisamente in Germania. Per il trasferimento, dato che sono una frana, ho chiesto il servizio managed e in poche ore dalla richiesta il tutto è stato effettuato senza il minimo problema. Mi hanno spostato wordpress, database e relative cartelle. Con questo server, ho avuto bisogno d'aiuto più volte e ho usato i ticket (da utente non piu managed)..I Tempi di risposta? Quasi sempre pochi minuti o poche ore!! (Mi hanno risposto anche sabato sera o domenica, quando tutti stanno fuori!!!) Un giorno, trovandomi il server down, ho iniziato ad usare parole bruttine nei ticket, insultando il loro servizio (ho un caratteraccio). E cosa hanno fatto, invece di non rinnovarmi più il server? Hanno continuando a rispondere gentilmente, risolvendomi l'errore (era un attacco Ddos, quindi non era colpa loro) e installandomi qualche patch di sicurezza che possa fermare in parte questo tipo di attacchi. Poche settimane fa, sullo stesso server ho messo anche un sito da 50 mila visite al giorno e... è caduto soltanto 1 volta (Durante 1500 utenti online sul secondo sito e 300 online sul primo sito).. Non sapendo usare ssh e cose simili, ho aperto un ticket domenica mattina alle 11, rivedendo il server attivo alle 13, con un potenziamento (sul server apache o qualcosa del genere, non so i termini pecisi). Da quel momento, il sito ha raggiunto spesso le 65 mila visite nel week end ma il server non è mai caduto. Ora sto aspettando speranzoso un server nuovo, molto più potente di questo.. e anche in questo caso, dato che il server è costoso, mi hanno offerto uno sconto sul prezzo del managed e mi aiuteranno a trasferire!! Che dire...rifarei mille volte questa scelta. Ringrazio anche Dark_Ita per avermi suggerito questo hosting... (spero che mi legga). E voi avete qualcosa da raccontare? E chiedo anche scusa agli amministratori di hostingperte.it per aver parlato male di loro durante un momento di rabbia!:lode:
  11. Ciao ragazzi! Ovh mi ha assegnato un server (dietro mia richiesta, per un mese) su cui effettuare vari test per scrivere una recensione Ho bisogno di un vostro aiuto per fare alcune prove. Vorrei fare una lista delle varie latenze e velocità di download dal server da varie adsl ( o linea server). Se avete voglia di aiutarmi, scaricate il file (con linea scarica), eseguite un ping, un traceroute verso l'ip sottoindicato. Rispondetemi a questo thread indicando i vari dati indicando la vostra adsl (con velocità max teorica). IP: 91.121.104.96 file: http://91.121.104.96/test_bw Scaricate tutto il file perfavore. Grazie 1000 Saluti, Thomas
  12. Ho registrato un dominio su tuonome.it da associare al mio sito web personale hostato su altervista (www.filippom.it). Scrivo due righe giusto per dare un resoconto del servizio ricevuto. PRO Come prima cosa, contrariamente a quanto letto (anche su questo forum), lo staff è relativamente celere nel rispondere ai ticket (quasi sempre nell'arco di un paio d'ore, e cmq sempre entro 24). Il vantaggio principale riscontrato è che, a differenza di tutti gli altri provider che ho valutato, permettono di realizzare la pratica di registrazione interamente online, senza scambi di fax, firme, ecc. Inoltre a fronte di una spesa relativamente contenuta (4€+iva oltre ai 15+iva di registrazione) offrono un servizio di "redirect by url" con mascheramento dell'url. CONTRO I contro sono essenzialmente due: sito web poco efficiente, in quanto i form presenti non permettono di gestire al 100% i servizi acquistati, e anche i form presenti a me non hanno funzionato e ho dovuto richiedere via mail alcune modifiche; inoltre ho riscontrato una certa "lentezza congenita" nel gestire i servizi acquistati. In pratica, nonstante tutto sembri del tutto automatico (richiesta del servizio via web e pagamento istantaneo con carta di credito), poi credo che l'attivazione vera e propria venga fatta manualmente, e questo ha richiesto da parte mia una esplicita richiesta via mail (alle quali, come detto prima, hanno sempre risposto abbastanza celermente). In sostanza dalla richiesta di registrazione del dominio alla reale attivazione dello stesso sono passati circa 5 giorni, più altri 3-4 per attivare e configurare come volevo il servizio di redirect a pagamento. Personalmente sono abbastanza soddisfatto, soprattutto di aver evitato noise pratiche via fax ;) Filippo
×