Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'registrazione'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 91 results

  1. Intendo la registrazione dell'account. Prendo spunto da una cosa che mi è capitato di legger oggi cercando altro. L'autore dell'articolo (purtroppo non ho preso nota e mi è sfuggito) sostiene che rende di più l'ecommerce che non costringe a registrare un account, anche se poi i dati tocca lasciarli comunque. La percezione del cliente sarebbe che lascia i dati personali una tantum, gli arriva la roba ma non è schedato e/o fidelizzato. Sono fondamentalmente d'accordo, in un'era in cui la gente racconta vita, morte e miracoli su facebook o al primo intervistatore con una telecamera in mano, si fa mille problemi su informazioni che tutto sommato sono solo per la sua comodità: se torna ad acquistare sul sito non deve reinserire tutto. Il signore che leggevo oggi, raccomanda, se il software non permette l'acquisto senza registrazione, di cambiare e/o togliere la parola registrazione di mezzo, anche questa cosa mi trova d'accordo.
  2. Ciao, io sono Maintainer della nic.it e ho registarto solo pochi domini. Adesso arriva il sistema sincrono, ma non hanno la possibilita' di registrare i domini tramite un interfaccia web. Per questo chiedo se da voi Maintainer qualcuno ha testato il nuovo sistema? Avete un vostro Scrip/Software per regsitrare i domini oppure usate un script open Source? quale? Cerco qualcosa di facile. Per esempio un opensource che posso installare sul server Linux e dove devo solo inserire login e password. Forse qualcuno da voi offre il servizio di installare questo sistema sul mio server / spazio web cosi che funziona? Mi potete mandare volentieri un messagio privato ;) Ciao e grazie! Elisa
  3. Ciao ragazzi. Sto cercando un register di .com che tuteli la proprietà intellettuale del mio nome dominio, e che permetta la gestione dei DNS avanzata. Meglio se straniero (europeo o americano). Questo mio dubbio sorge dal fatto che su un contratto di un ISP ho letto che non si può esercitare alcun tipo di proprietà intellettuale sui nomi a dominio registrati con questo. Vorrei evitare questo. Ciao e grazie
  4. Ciao ragazzi, volevo sapere voi quando registrare un dominio per un cliente lo inserite con la vostra email ho quella del cliente? inoltre è possibile in un secondo momento cambiare l'email?? Come gestite le scadenze ed i rinnovi?? Ciao e grazie
  5. Ciao a tutti. E' il mio primo post qui. Lunedì scorso ho comprato un pacchetto hosting presso misterdomain.eu ed anche se già posso entrare nel server tramire ftp e navigare nel sito editando il file HOSTS nel mio PC gli altri utenti non possono navigare nel sito semplicemente digitanto l'url. In poche parole il server è attivo ma ancora l'indirizzo IP non ha un DNS collegato. Infatti, se controllo il who is l'indirizzo risulta ancora non registrato. La domanda è: Quanto tempo ci vuole per registrare un domionio .org? E' normale che al settimo giorno il dominio risulti ancora disponibile?
  6. Ciao a tutti, sto valutando la possibilità di registrare un dominio del tipo: nomecognome.it Alcuni provider mi hanno consigliato di lasciare perdere perchè ci si espone al rischio futuro che qualcun'altro possa "pretendere" il dominio e facendo causa ottenerlo senza tanti problemi. Ma la cosa è vera? Perchè vedo invece che tante persone hanno iniziato a registrarsi questi domini nomecognome.it Alcuni mi hanno detto che il problema purtroppo si presenta anche con i domini .COM quindi non c'entra niente cambiare estensione. Consigli e pareri sono ben accetti. grazie
  7. Vorrei trasferire il mio blog di tipo nome.blogspot.com sul mio dominio di tipo nome.com in modo tale che quando mi collego su nome.com esca il mio blogspot. La procedura di blogger mi chiede ad un certo punto di configurare il dns inserendo un record ghs.google.com. Il mio hosting è web4web. Ho fatto moltissime prove ma quando su blogger clicco "avanti" mi dice sempre che non ho configurato correttamente i dns. Qualcuno sa aiutarmi?
  8. Salve, sono in procinto di registrare circa 30 domini per alcune iniziative che intendo lanciare. Vorrei condividere con voi quale possa essere il percorso di scelta, magari contenendo la spesa e optando per un servizio di buona qualità. 1- cosa chiedere al provider per capire se il servizio di registrazione dominio e gestione DNS sia soddisfacente? La modifica/creazione di record A, CNAME, MX è la base di gestione, quanto può essere importante poter modificare i record TXT e PTR? 2 - come valutare l'uptime dei nameserver messi a disposizione? vale la pena prendere un vps su cui mettere solo BIND (o equivalente) ed affiancarlo ai nameservers del provider? Veniamo alla voce prezzi: vorrei poter usufruire dell'ID SHIELD. Quali provider offrono registrazione e id shield a buon prezzo? Al momento (chi per un motivo, chi per altro) i provider in grado di soddisfare questa mia esigenza sembrano essere GoDaddy (ma non mi dispiacerebbe scegliere un provider italiano) Fastnom (sarà sufficientemente affidabile per il mio progetto???) e TopHost (che ancora non ho capito però se offre id shield). Hostingsolutions.it potrei sceglierlo per i domini .it, poichè offre id shield gratis in fase di registrazione Voi operatori del settore e appassionati, come vi comportereste? Grazie per le risposte che vorrete dare. P.S. Non avendo trovato uno spazio idoneo ad un post di presentazione, aggiungo qui 2 righe per fare i miei complimenti alla community di HT, sono mesi che leggo avidamente tutto e c'è sempre da imparare. Spero di poter dare un contributo minimo alla causa. Ciao
  9. E' vero che per alcuni tld il costo del trasferimento deve essere uguale a quello della registrazione? Con "deve" intendo un obbligo contrattuale.
  10. Nei giorni scorsi, durante l'evento SedoPro World Tour, ho parlato con diverse persone che registrano (per lavoro, sono domainers), decine di domini per volta, e cercano spesso contratti ad hoc per questo tipo di attività. Magari non hanno necessità di un pannello o vogliono poter fare modifiche veloci ai records. Son venute fuori ottime discussioni anche in relazione ai prezzi dei domini e a cosa si guarda quando si sceglie non solo in base al prezzo, per cui lancio una domanda per gli utenti, cosa guardate nella registrazione di un dominio? Solo il prezzo e conta altro? :approved:
  11. Salve, Oggi ho dovuto registrare due domini, .it e .com per un mio cliente. Il .com era online dopo 5 secondi, il .it evidentemente non viene registrato in modalità sincrona, ma è necessario l'intervento di qualcuno che operi nel back-end e registri il dominio con il NIC. Esiste in Italia qualcuno che invece registra i domini in tempo reale come per i .com? Il dominio .com l'ho registrato con Godaddy, che però non registra i .it, altrimenti farei tutto con loro. Grazie
  12. victoriaisland

    modalità di registrazione

    Ciao, ragazzi. Da poco tempo ho cominciato a sviluppare siti web...al momento ne ho fatti due e credo comunque di continuare a farne. Dunque mi sono avventurato nella semiprofessione di webmaster prima di conoscere questo forum andando su certe cose un po' alla cieca. Ora questi due siti li ho registrati uno per una persona fisica, l'altro per un'attività. Al momento della registrazione/acquisto del dominio e dell'acquisto dell'hosting ho utilizzato la mia casella di posta elettronica. Così come per fare la transazione on line ho utilizzato la mia carta di credito con tutti i miei dati compreso e-mail. Secondo voi ho seguito la strada giusta? Oppure avrei dovuto fare diversamente? Mi servono delle dritte da webmaster un po' piu' navigati per sapermi comportare nel futuro...
  13. Salve a tutti, sto trasferendo alcuni domini , e vorrei tenere separati i domini dallo spazio web. Quindi sto cercando un provider che mi permetta di gestire il puntamento del dominio sial .it che .com Ho visto dei prezzi/funzioni interessanti da dominiofaidate.com. Qualcuno lo usa? O mi sa consigliare qualche altro provider? Grazie in anticipo a tutti
  14. Un saluto cordiale a tutti. :) Ci sono contro nel "comprare" un dominio con lo stesso nome ma estensione diversa su differenti registrar (ovh.it e namecheap.com nel mio caso)? Se ad esempio il sito si dovesse chiamare "banana", ci sono problemi nel comprare il dominio "banana.it" su ovh.it e poi "banana.com" su namecheap.com e poi magari fare il redirecting di banana.it su banana.com (che nei miei piani sarebbe quello principale). Ci sono svantaggi? Grazie mille per le eventuali risposte. :)
  15. Devo comprare due domini (un com e un it) con una carta di credito intestata a mio nome, ma il sito è in realtà sarà/è di un parente. Durante la registrazione del dominio posso mettere i miei dati e poi in un secondo tempo cambiarli con i suoi (in modo che poi con un whois i dati visualizzati sono i suoi)? Il cambiamento se possibile è semplice e veloce? Altrimenti è possibile durante la registrazione del dominio utilizzare direttamente i dati del mio parente però pagando con la mia carta di credito (quindi i dati non coinciderebbero dato che chiaramente siamo due persone distinte). Ho intenzione di utilizzare ovh.it per la registrazione del dominio. Grazie mille! :sisi:
  16. Buongiorno E' sorta la necessità di registrare un dominio per un nuovo cliente che risiede all'estero (paese asiatico). Da diversi anni sono uso a registrare i domini presso un'azienda per poi utilizzare l'hosting ed i servizi annessi di un'altra (tramite riconfigurazione dei DNS). Per la prima fase di quest'operazione mi rivolgo ormai da parecchio a TopHost che offre un ottimo prezzo per la registrazione dominio + DNS, ma purtroppo non consente di intestare un dominio ad una persona (fisica o giuridica) non italiana. Mi sapreste consigliare un'azienda che mi consenta di acquistare lo stesso servizio (registrazione + DNS) senza limitazione geografiche per l'intestatario e che abbia dei prezzi convenienti? Dal momento che devo riconfigurare i DNS non mi interessanno aspetti come lo spazio web disponibile, velocità dei server e via dicendo. Grazie.
  17. Buongiorno e buona domenica! Gestiamo circa 50 domini, sopratutto .it, qualche .com e .net (molto pochi). Da un po' di tempo sto cercando un servizio affidabile che mi consenta, durante il trasferimento, di impostare subito i miei nameservers (o comunque di lasciare quelli che già ho!), perchè immaginate benissimo che trasferire a mezzanotte un dominio e trovarselo la mattina "parcheggiato" è una gran perdita economica. QUindi intendo dire che abbiamo già il nostro VPS configurato e quindi ci vorremmo affidare ad un solo provider per il mantenimento dei nomi. Un provider che sia affidabile, che non sparisca domani coi nomi e che non abbia problemi grossi ai siti internet tale che se registri un dominio alle 9 di mattina non ti ritrovi che devi rincorrerlo sui social networks per farti aprire assistenza perchè il suo sito appena aggiornato non fa aprire manco ticket di assistenza (polemica mode off). Detto questo mi occorrerebbe un provider che 1 - per ritrasferire il dominio (spero mai ma... non si sa mai) non ha bisogno di una raccomandata cartacea (al massimo una PEC!). Non me ne voglia il diretto interessato di cui comunque apprezzo i servizi e l'assistenza ma questo lo reputo un grosso limite 2 - Faccia pagare i domini ~ 4 -5 - 6 € (iva esclusa) l'anno, per le estensioni più comuni 3 - Possa impostare subito in fase di trasferimento i nameservers finali OPPURE non modifichi la configurazione NS presso il NIC. Spero possa chiedere questa cosa e non leda regole, nel caso chiudete... Grazie ancora e buona domenica!
  18. Ciao a tutti, ecco il mio problema: devo registrare un dominio con estensione .ru (russia) e vorrei tanto poterlo fare qui in Italia a causa delle pessime recensioni che ho letto a proposito dei provider russi e dei prezzi che mi sembrano un po troppo alti. Posso farlo ? C'è un provider italiano che fornisce questo servizio (magari con anche il servizio di protezione della privacy) ? Altra domandina. Dal punto di vista SEO un .ru registrato in Italia e hostato in Italia è anomalo ? Tengo a precisre che il sito sarà solo in lingua russa. Grazie a tutti. P.S. il sito non sarà di quelli irregolari (spam o roba del genere) bensì di una società italiana che offre servizi esclusivamente a clientela russa o di lingua russa.
  19. Salve, più di un anno fa registrai un dominio con un provider (Keliweb) e in fase di scadenza (03/11/2017) non pagai il rinnovo perché non ero più interessato a rimanere con loro. Ora mi ritrovo il dominio in questo status: Registrar:eNom, Inc. Registration Date:2011-05-29 Expiration Date:2018-05-29 Updated Date:2017-03-10 Status:clientTransferProhibited Name Servers: nso6.keliweb.com nso6.keliweb.eu nso6.keliweb.net nso6.keliweb.org Chiedendo che mi si venisse sbloccato il dominio, per permettermi di ri-registrarlo, o di fornirmi un authcode (per iniziare una migrazione) mi è stato risposto che devo necessariamente pagare per procedere. Mi rivolgo a voi per chiedervi se questa prassi è corretta e se non c'è nient'altro che posso fare. Grazie.
  20. grit27

    Scadenza .it

    Salve a tutti, vorrei sapere qual è il periodo minimo di attesa prima che un dominio .it non rinnovato sia nuovamente disponibile per la registrazione. Grazie
  21. Salve a tutti, sono alla ricerca di un hosting che permetta l'attivazione di domini con estensione .com, .biz e .org privata. Al momento conosco solo Register che offre questo servizio, potete consigliarmi un alternativa a Register? Ho provato a contattare anche Aruba ma al momento non offrono questa opzione. Le mie esigenze sono: server Linux, MySQL, PHP con almeno 3 database. Si tratta di un piccolo forum con Joomla e phpBB3 Grazie a tutti
  22. Salve a tutti, dovrei creare un sito per una testata giornalistica in fase di costituzione. Al tribunale gli hanno detto che il provider dovra' produrre della documentazione (autorizzazione del ministero telecomunicazioni, contratto tra provider e utente finale) Ora cercando un po' sul web ci sono molte notizie contrastanti su quello che realmente deve fare il provider, poi leggevo anche sul forum che alcuni provider non consentono l'uso per le testate giornalistiche. Sapete indicarmi i provider che sono pratici di queste situazioni? Grazie in anticipo a tutti
  23. Visualizza l'offerta completa di dettagli e costi Registra il tuo dominio a soli €6,99/anno. L'attivazione è istantanea per tutte le estensioni, anche per i .it Ogni dominio include i seguenti servizi: Gestione name servers Gestione completa DNS Url forwarding Parking page Pannello di controllo evoluto Registra subito il tuo dominio!
  24. Ciao a tutti, vorrei registrare un dominio .com che mi offra anche protezione whois, sapreste consigliarmi qualcosa con un buon rapporto qualità/prezzo? Grazie mille
  25. Archimede di Tunda ieri mi faceva notare questa notizia in riferimento a quanto accusiamo spesso l'Italia di essere indietro: https://www.sidn.nl/en/news/news/news/article/sidn-revises-general-terms-and-conditions-and-complaints-appeals-regulations/ Per i provider in particolare sembra che le richieste siano simili a quelle italiane: "the previously announced change to a registrar’s responsibility to confirm the identity of the registrants it represents has been implemented. Under the revised T&Cs, the registrar will still have a duty to take reasonable steps to ensure the accuracy of registered data, both at the time of registration and thereafter. A registrar must never register information that the registrar knows or suspects to be inaccurate. Furthermore, a registrar has to be able to demonstrate the accuracy of any data for which the registrar is responsible, if requested to do by SIDN." Mentre per gli utenti da quanto leggo anche in altri paesi si potranno registrare domini con estensione .nl il che è sicuramente un bel passo avanti. Sarebbe bello capire fino ad oggi come funzionava il loro sistema e quanto bene, per fare un paragone con l'italia :)
×