Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'reseller'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 80 results

  1. Dopo molte ore di ricerche e letture cerco di tirare le fila su ciò che mi servirebbe...ho attualmente due domini di secondo livello ( stesso nome con .it e .com) ed un blog (wordpress) su spazio gratuito e dominio di terzo livello che devo urgentemente trasferire su un hosting a pagamento e far puntare dai due domini che ho già; premesso che vorrei separare mantainer (credo Domainregister) ed hoster e che forse potrei aggiungere un altro paio di domini al massimo, mi serve un hosting multidominio che ospiti il blog che devo trasferire ed al quale punteranno i miei due domini e che possibilmente (ma non obbligatoriamente al momento) mi dia anche la possibilità di frazionare lo spazio per dar vita ad un altro sito differente (se trovo l'indicazione di più database Mysql disponibili significa automaticamente che lo spazio è frazionabile?), diciamo in sintesi 4/5 domini ospitati al massimo e 2/3 siti differenti, il tutto formato low-cost diciamo a meno di 50 euro + iva l'anno...inutile dire anche di comprovata serietà ed affidabilità ed italiano Avrei trovato al momento questi (nell'ordine indico: nome piano, spazio disco, traffico mensile, domini gratuiti, domini ospitabili, sottodomini, database mysql, pannello controllo, IP dedicato, costo annuo netto iva): web4web: Professional, 1gb, 20gb, 1, 4, illim, illim, directadmin, no, 35 euro. fastnom: Personal, 3gb, 30gb, 1, illim, illim, illim, plesk, no, 35 euro + 4 euro per ogni dominio agg. da configurare. flamenetwork: Premium, 5gb, 50gb, 1, 5, 5, 3, plesk, si, 40 euro (non si capisce se iva esclusa) hostingprofessionale.net: Giga, 1gb, 45gb, 1, 5, ?, 5, ?, no, 55 euro (per il rotto della cuffia...) servwise: Personal, 0.5gb, 5gb, 0, illim, illim, illim, cpanel, no, 31,50 euro Scontata la necessità di poter gestire bene i CMS più diffusi, il mod_rewrite ecc. Ce ne sono altri da aggiungere e valutare? Quali di questi sono anche frazionabili? I vostri consigli? Grazie...! ps-chiedo scusa per i link a GT, ho fatto un copia incolla avendo postato anche lì e mi sono portato dietro i link che non riesco a togliere...se un mod può provvedere, grazie
  2. Ciao a tutti, mi scuso se faccio l'ennesima domanda, ma leggendo vari post ancora non ho ben capito alcune cose e chiedo il vostro gentile aiuto. Ho circa 50 domini da dover gestire nel prossimo futuro. Pensavo ad un opzione "reseller" dove i miei clienti restano intestatari del dominio e io mi occupo della gestione. Ovviamente l'ente "terzo" che vende il dominio e si occupa della registrazione se resta invisibile è meglio. Inizialmente pensavo che register potesse andar bene ma da un pò hanno cambiato l'offerta e il pacchetto minimo prevede anche l'hosting (ad un costo maggiorato). Cosi leggendo anche qui ho trovato EditDNS per potermi gestire in autonomia le singole zone. Per la registrazione invece che mi consigliate? Ovh com'è? A me servirebbe un servizio che preveda : - La possibilità di delegare la gestione della zona a editdns ;) - un pannello di controllo dove accedere per la gestione di TUTTI i miei domini - meno burocrazie e carte/fax da compilare possibili :) grazie mille in anticipo per i consigli
  3. Ciao Ragazzi.. innanzitutto i ringraziamenti di rito, essendomi appena iscritto ma seguendo il forum da diverso tempo..complimenti per la qualità delle informazioni che si trovano girovagando nel sito! Vi porrei ora la mia questione.. mi scuso sin d'ora se avete già dato risposta a quesiti simili.. ho cercato al meglio che ho potuto, ho trovato risposte che mi sono state utili in parte ma ho ancora dei dubbi... Il mio quesito è questo: nel tempo libero realizzo alcuni lavoretti grafici, tra i quali alcuni template per wordpress che ho venduto a diversi clienti.. Ora ho raccolto una ventina di contatti i quali, non avendo particolari competenze informatiche, vorrebbero da me un pacchetto completo: registrazione dominio/hosing + installazione wordpress + template grafico.. Il mio problema è individuare un hosting reseller che possa essere adatto a questa mia esigenza! in sintesi vorrei: - registrare e gestire i domini dei clienti ma intestarli a loro (da una parte ho bisogno di gestire i rinnovi / pannelli di controllo / database, dall'altra trattandosi di blog non voglio nessuna responsabilità su ciò che vi scriveranno!) - avere hosting e domini in un unico servizio (non sono un tecnico, non vorrei avere troppo a che fare con dns ed altro, preferirei un unico interlocutore!) - un hosting che offra un'ottima compatibilità con wordpress, e dal punto di vista dei prezzi sia economico anche a scapito della banda (dubito che questi blog genereranno chissà quante visite!). Ringrazio sin d'ora quanti potranno darmi qualche consiglio!!
  4. Buongiorno hostingtalker, spero di non essere off topic, dato che in realtà non necessitiamo di hosting, ma chiedo a voi consiglio sulle possibili soluzioni alla nostra esigenza. LA SITUAZIONE Siamo una nuova società che porta in Italia una piattaforma web di una grossa società americana. Il CMS che rivendiamo sarà hostato su server ad amsterdam. Stiamo pensando di operare le registrazioni dei domini direttamente per i nostri clienti. Prevediamo di registrare per il primo anno non meno di 100 nuovi domini. Abbiamo escluso l'ipotesi iniziale di diventare registrar per costi e tempi, per cui stiamo valutando di diventare reseller. Principalmente dovremo registrare domini .it con gestione DNS, ma non escludo che alcuni dei nostri clienti possano volere anche il servizio di posta collegato ai singoli domini. DOMANDA Quali registrar consigliate che possano soddisfare le nostre esigenze ? Al momento stiamo valutando register.it (anche se sovradimensionato per servizi offerti, ma da quello che leggo affidabile e brandizzabile nella rivendita) e aruba.it (economico e mirato al solo dominio+DNS con o senza posta), che potrebbero soddisfare Valutiamo anche altri servizi purchè affidabili nel tempo, ho letto spesso di servizi economici che poi però spariscono nel nulla, lasciando domini locked con grosse difficoltà per recuperarne la gestione. in attesa dei vostri consigli, a cui seguiranno eventuali nuove domande. Grazie zap
  5. Quando si sottoscrive un piano hosting multidominio le varie fatture relative ai rinnovi dei vari domini ospitati nel piano hosting a chi sono intestate e a chi arrivano? A me che sono il proprietario del pacchetto hosting oppure ai proprietari dei domini? Ovviamente la fattura per il pagamento del piano multihosting arriva a me, ma non ho capito se mi vengono intestate anche quelle relative al rinnovo dei domini...ho interpellato una società e mi hanno detto che creando un profilo cliente le fatture dei domini arrivano a lui, mentre un'altra mi ha risposto che arrivano a me in quanto sono io che ho acquistato i servizi.
  6. Io registro e gestisco domini per conto dei miei clienti. Ne ho sparsi tra OVH, Aruba, DomFlow e TopHost. A vostro dire, mettendo da parte (o se volete includeteli pure) quelli già mensionati, quale il miglior Register per uno come me che registra e gestisce domini conto terzi. Grazie
  7. Buondì a tutti, sono cliente di web4web da una decina d'anni. Nell'ultimo periodo il loro servizio è decisamente peggiorato, sia per scelte tecniche (politiche antispam e sospensione account, blacklist) ma sopratutto per l'assistenza, che ha raggiunto livelli di maleducazione ed arroganza a mio parere non più accettabili (posso provare e spiegare meglio, ma andremmo ot). Vorrei quindi trasferire 15 domini, di cui 5/6 sono praticamente dei parking, con relativi servizi di hosting linux presso altro provider (preferirei un solo provider per tutti, senza frammentare) Quasi tutti i siti sono cms, ma con carico di lavoro molto basso e poche visite, mentre molto più sostanzioso è l'utilizzo della posta, nel caso più impegnativo si tratta di circa 4 giga di caselle imap. Allo stato attuale spendo circa 270 euro/anno, e non vorrei superare questa cifra. Credo che un possibile margine di risparmio derivi dall'accorpamento di diversi servizi di hosting in un unico piano che permetta il multidominio. Cercando in giro, e dopo aver fatto una certa selezione, ho trovato questo (versione business): Hosting Condiviso Professionale Linux con cPanel e LiteSpeed - Netimax ho anche valutato dei piani reseller, ma in generale offrono caratteristiche inferiori a prezzi superiori. Ogni vostro consiglio è molto apprezzato, vi ringrazio!
  8. Buongiorno a tutti, ho letto diversi post per chiarirmi le idee, ma mi rimangono alcuni dubbi sulla scelta tra un hosting reseller o multidominio e VPS managed. Attualmente gestisco una decina di siti tutti con Joomla, che sono situati su vari provider. Li gestisco interamente io, i clienti non accedono al pannello di controllo, quindi aggiornamenti, creazione email, verifica traffico, ecc lo faccio io. Volevo portarli in un unico servizio o meglio forniglielo io ed anche per i futuri fornire in servizio completo, hosting, sito, manutenzione, ecc. Ho letto, come ripostato sopra, delle soluzioni Hosting Reseller, Multidominio e VPS managed (Full managed perchè non sono in grado gestire una VPS) Le necessità sono: Acquisto e trasferimento domini Acquisto indirizzi IP aggiuntivi, ho letto che per il Certificato SSL da usare con ecommerce si attiva sul'IP supporto CMS e software ecommerce (Prestashop, Magento, ecc) possibilità di modificare i parametri necessari. Avere PHP e MySQL aggiornati, Joomla 3 utilizza, se non sbaglio, PHP 5.3 e MySQL 5.1 con InnoDB che il mio attuale Hosting non ha ancora aggiornato. Possibilità di definire per ogni cliente/dominio lo spazio che voglio, assegnare numero indirizzi email, db e accessi ftp I dubbio sono, tra le tre soluzioni Hosting Reseller, Multidominio e VPS managed posso avere pop3/imap su ogni cliente/dominio assegnato? avere un server smtp per ogni cliente/dominio, mi basterebbe averne uno legato al mio dominio che uso per la mia attività. la webmail con il mio brand o al massimo senza quella del provider. il backup sulla VPS è fatto sull'intera VPS immagino e non sui singoli domini è possibile farlo sui domini così se uno ha problemi con la posta e sito recupero il singolo e non devo ripristinare il tutto. Perdonatemi se faccio domande stupide, ma a queste non ho trovato risposte nei post. Vi ringrazio Davide
  9. Ciao a tutti, Non so se sono nella sezione giusta, spero di si! Solo volevo segnalare BoxBilling.it un software che permette la gestione e la rivendita di spazio web in modo molto facile e con un interfaccia molto intuitiva! Molto simile a WHMCS ma con alcune piccole funzionalità che agevolano e automatizzano il nostro duro lavoro :) Spero vi sia utile!
  10. Da tempo sto osservando come all'estero gli hosting reseller siano attualmente i più gettonati per poter avviare piccole attività di hosting, spesso solo a livello di clienti già esistenti, ai quali si vuole offrire anche hosting "in casa" o comunque senza passare da fornitori esterni. Mentre all'estero è pratica consolidata fornire piani reseller con strumenti di fatturazione come WHMCS e ClientExec o altro, in Italia sono pochi i fornitori che lo consentono. Ciò permetterebbe effettivamente agli hosting provider di avere un ottimo servizio di rivendita, con l'aggiunta che questi piani possono essere abbinati a sconti per chi acquista dallo stesso provider i nomi a dominio e via dicendo :) Qualche ragione per cui qui è cosi poco diffuso?
  11. Ho dei problemi nell'impostare i Reseller in WHMCS. Ho letto la guida sul sito ufficiale, ma non ne vuole sapere di funzionare. I package normali vanno, ma i reseller proprio no. Qualcuno è riuscito ad impostarli ? Può mandarmi un step-by-step con cui provare a farli funzionare ? Considerate che sono alle prime armi e quindi vi prego di fare più chiarezza possibile. Grazie mille.
  12. Il Cloud Computing è un trend crescente nel mercato delle soluzioni di hosting. Nonostante non sia sempre una necessità per i professionisti e le aziende, il marketing che circonda questa tecnologia contribuisce enormemente alle vendite; le piattaforme IaaS, come Amazon EC2, Rackspace, Seeweb, Aruba Cloud (per parlare del mercato italiano) e molte altre nel mondo, stanno divenendo velocemente delle commodity, e dei business difficilmente replicabili senza corposi investimenti per entrare nel settore. ... Continua a leggere, clicca qui.
  13. Salve :) Ho letto questo articolo: Che differenza c'e' tra hosting frazionabile multidominio e hosting rivenditori? | HostingTalk.it E mi sono chiesto: ma se acquisto un pacchetto hosting multidominio, posso comunque "rivendere" parti di questo a dei clienti? Se possibile chiedo il parere di qualche webmaster o sviluppatore che si è trovato davanti a questo dubbio quando ha dovuto mettere insieme i suoi primi 10-15 siti web. Vi ringrazio in anticipo :) (spero sia la sezione giusta ^_^) Edit: Dovrei ospitare una decina di siti web (per ora solo 4 ma aumenteranno in futuro) el'unica differenza che vedo tra i due servizi è che il reseller permette la gestione dei clienti direttamente da pannello, cosa che potrei fare io con uno script creato ad-hoc e risparmiando un bel po' di soldini.
  14. Salve, sono un webmaster e ho domini sparsi tra vari provider, vorrei acquistare un piano reseller o uno multidominio per essere in grado di gestirli tutti da un pannello solamente. - Quale mi consigliate tra i due piani? Ho letto varie discussioni su questo forum e ho valutato le diverse offerte. Sono arrivato a queste due: WebHostingPerTe: Reseller con il piano PREMIUM_RESELLER Euroland: Hosting Rivenditori frazionabile Più o meno sono simili(a parte i 50GB di spazio e il supporto java di euroland contro l'ip statico di webhostingperte). - qualcuno di voi ha esperienze in merito con questi due provider? Grazie
  15. E pure stavolta le idee invece di farsi più chiare si fanno più confuse. Sempre alla ricerca di un'alternativa al servizio attuale continuo a raccogliere informazioni (leggi segnalazioni e recensioni) su quanto mi serve: Spazio. Sufficiente per circa 30 siti (quasi tutti in joomla), diciamo dai 10 Gb in su; Traffico. Non determinante, sono per lo più siti piccoli. L'importante è la velocità e l'affidabilità. Pannello di controllo. Direct admin, punto. No micro-aziende che possono sparire da un giorno all'altro. No a server con 700 siti (sul servizio uscente ce ne sono circa 200 e non mi pare un miracolo). 700 o 1000 saranno normali ma mi fanno paura perché poi arrivano sempre messaggi del tipo "Il cliente x aveva il sito non aggiornato, il cliente y aveva un buco..." con il risultato che anche i tuoi siti restano down o sono lentissimi per ore e ore. Budget circa 25 euro/mese (o devo pensare che sono pochi?). Giusto per cominciare a spiegarci meglio, come distinguere davvero un hosting low cost da uno non low cost, o meglio ancora un hosting da battaglia da uno professionale? Perché a me pare che il solo parametro del prezzo non sia affatto sufficiente. Così come lo spazio (o la banda), perché c'è chi per 25 euro al mese te ne dà 5 gb e chi te ne dà 50 Gb, con tutto il resto alla pari su per giù. Ora lasciando perdere chi offre tutto "illimitato", che consigli date per puntare ed individuare un servizio serio, professionale, dal costo congruo? Chiedere a loro direttamente serve fino a un certo punto (chi ti dirà mai "faccio schifo, ho i server down ogni giorno"?). E di recensioni ce ne sono sempre pochissime per poter fare testo. Senza contare che spostando lo sguardo un po' più in là con gli stessi soldi ti offrono una vps managed con 50 Gb di spazio, 1 gb di ram dedicata e tanta altra roba che a prenderla in Italia costerebbe almeno il doppio. Allora uno si chiede, cos'è che non quadra? costa troppo qui o costa troppo poco lì per essere vero (leggi affidabile)? Perdonatemi, so che la maggior parte dei frequentatori di questo forum è composta da professionisti del settore che per primi vendono onestamente, ma visto da fuori il mondo dell'hosting sembra più una giungla in cui orientarsi con qualche certezza è moooolto difficile. Alla fine noi clienti cerchiamo semplicemente un servizio di cui dimenticarci, perché tutto quello che chiediamo è che funzioni (bene) per anni, esattamente per come è venduto. Dov'è che sbagliamo? :)
  16. Buona sera a tutti Voi di HT e Buone Feste! ;) Innanzitutto spero di aver postato nella giusta sezione. Vi chiedo un consiglio perché sto valutando un "radicale" cambio di hosting per dei siti e progetti web che gestisco. Attualmente ho un hosting standard per ogni sito (500MB disco, 20GB traffico, 1 DB MySQL, sottodomini, 20 email). Poi per questioni pratiche ho un unico pannello Plesk da cui riesco a controllare tutti i siti (circa una 15a). Sono tutti siti molto banali (associazioni, piccole aziende), in sostanza il classico PHP+MySQL con un piccolo CMS fatto in casa. A livello prestazionale e di utilizzo delle risorse siamo a livelli molto bassi, attualmente tutti insieme occuperanno meno di 2GB di disco e generano qualcosa come 5GB di traffico, come risorse essendo il CMS, per ora, molto semplificato non richiede particolari risorse. Quello che mi scoccia è pagare non pochissimo a sito (intorno ai 50€/annui) quando poi vengono utilizzate davvero poche risorse a parte l'ovvio spazio su disco. Quindi volevo qualcosa di "centralizzato", dove l'unico costo per il singolo sito fosse la registrazione del dominio. Volendo quindi cambiare comunque hosting sto valutando le tecnologie riportate nel titolo: Cloud, VPS o un Hosting (shared) profilo Reseller. Tenendo in considerazione ovviamente i costi/servizi di ogni tipologia e le offerte degli operatori. In aggiunta la mia intenzione sarebbe quella di creare un mio server di sviluppo (Apache e IIS) , quindi possibilmente piena compatibilità dei vari linguaggi lato server (PHP, PERL, ASP, ASP .NET, magari ambiente .NET )e motori database (MySQL, MSSQL da 2005 in su) e la possibilità di caricare un repostory controllore di codice (GIT piuttosto che SVN). Non mi dispiacerebbe un VPS, anche se la cosa che mi spaventa un pò è la gestione "troppo libera" del server, soprattutto la parte di sicurezza (firewall, DNS, antispam) che conosco ma su cui non lavoro quotidianamente. Come competenze lavoro con SO server Windows (dal 2000 in su) e smanetto discretamente sotto Linux, ho compentenze di Networking a livello di routing buone (sono in corso di certificazione Cisco CCNA). Starei comunque con gestori che garantiscono assistenza H24 preferibilmente in Italiano. Tirando le somme come budget starei sui 400€ (anche meno)/annui. Preferibilmente partire i primi 2/3 mesi in prova con anche meno risorse poi aumentabili per ospitare tutti i siti attuali e nuovi che verranno ad aggiungersi. Come risorse base starei almeno sui 5GB di disco, traffico preferibilmente illimitato, 256/512MB di RAM, banda garantita e soprattutto una buona/ottima assistenza. Ho dato un occhio alle offerte di hostingsolutions.it come VPS Cloud Linux. Qualche consiglio? Grazie mille. Saluti, Lorenzo
  17. Ciao a tutti si accettano segnalazioni e - preferibilmente - esperienze personali/consigli per un account reseller su cui traslocare circa 20 siti di piccolo e medio calibro. Quasi tutti in joomla e da Directadmin (che per esperienza personale è quello che dà meno noie con questo cms, Plesk lo evito come la peste). Traffico basso, solo un paio di siti fanno sui 500 visitatori unici/giorno. Possibilità di upgrade Assistenza decente: è il motivo per cui sto valutando di lasciare quello attuale, a malincuore, perché negli ultimi tempi le risposte sono vaghe se non inesistenti. Evidentemente sono cresciuti e non riescono più a star dietro. Poi sono stati anche acquisiti e pare si passi proprio a Plesk... Spazio intorno a 10 Gb. Budget 25-30 €/mese Iva compresa. Grazie in anticipo
  18. Come da titolo, stiamo valutando un hosting che ci dia l'accesso reseller con pannello di controllo DirectAdmin e gestione e-mail Roundcube. Spazio 10GB eventualmente aumentabile. Servono altre info? Basta chiedere, ;) grazie
  19. andywebby

    Sito Reseller

    Salve a tutti vi leggo da un po per consigli e simili, ed ora vorrei provare a chiedervi un aiutino per la mia attività... Innanzitutto scusatemi se ho sbagliato sezione... Allora veniamo alle questioni, fin ora ho bazzicato il mondo dell hosting reseller, premetto con godaddy, scusatemi se faccio nomi ma serve per spiegare, il quale mi forniva oltre al pannello per la gestione delle vendite un sito, in partenza white label, che poi ho personalizzato e tradotto, ora al raggiungimento di un tot di clienti, mi piacerebbe passare a prendere qualche server dedicato,che sia managed o non, su cui poi continuare questa mia attività, ora ecco che nascono tutte le mie perplessità, ora nel sito che mi avevano fornito io avevo gia impostato in automatico il tutte le operazioni esempio : utente cerca domini disponibili, lo trova, , configura l hosting il vps o il server , e di conseguenza 3 minuti dopo se non immediatamente gia puo accedere al suo pannello, ed ecco qui i problemi, passando a server dedicati e volendo crearmi un mio giro di hosting e server , come faccio ad impostare queste procedure? io ho sempre creato siti web iniziando ad imparare con i vari cms ( a proposito ne esistono per queste attivita?), ma per quanto riguarda i server sono un po niubbo, cioe scusatemi se io prendo anche mettiamo un full managed come imposto quelle ooperazioni in automatico? co sono script e/o simili che si usano in genere? perche non mi sembra un gran servizio creare una sorta di ordine che poi dovro gestire manualmente, se non per determinati casi, ma vorrei automatizzare l ingresso dei clienti sui server nelle diverse modalità : shared , vps , dedicati... non so se capite quello che intendo. insomma, sarei quasi pronto a fare il salto di qualità per passare ad una mia attività non relegata al reseller diretto, ma tramite server affitati, ma ora il problema mi sorge da lato web :( e cioe come collegarlo con i vari servizi server, cioe collegare l azione ''compra'' del cliente, a apertura partizione server o hosting shared,piu tutto quello che comporta? ---puff--- forse ho scritto un casino, se non capite abbiate pieta che cerchero di esprimermi meglio :)
  20. Salve a tutti, attualmente ho uno spazio reseller con 5 gb di spazio, traffico e utenti illimitati. Pero' ho bisogno di piu' spazio, stavo valutando se mi conviene aumentare lo spazio o puntare ad una vps o server dedicato. I domini sono circa 60, la banda utilizzata per tutto lo spazio reseller arriva massimo a 20Gb mese. La maggior parte sono cms, qualche html, flash e un paio di ecommerce. Secondo voi è una scelta valida puntare ad una vps/server o mi conviene prendere piu' spazio? Tra l'altro per motivi che non sto a spiegare credo che a fine anno vorrei comunque cambiare provider.(sto dando un'occhiata alla sezione offerte). Sia per la vps che server opterei per servizi managed visto che non sono in grado di gestirle da solo. Grazie in anticipo a tutti
  21. Ciao a tutti Premetto di essere nuovo nel forum ma di leggere già da un pò gli interessanti articoli/recensioni di hostingtalk. Ma veniamo al nocciolo del mio problema. Abbiamo una piccola agenzia che (tra le altre mille cose) si occupa di progetti web per terzi. Gestiamo quindi, oltre ad un paio di siti nostri, anche alcune decine di siti e/o applicazioni web di clienti. La maggior parte dei siti sono ospitati su hosting acquistati direttamente dal cliente, ma in qualche caso, chiedono a noi la possibilità di registrare per loro conto il dominio presso un provider di nostra fiducia. Il punto è che in questi anni abbiamo sempre analizzato le esigenze specifiche del cliente e gli abbiamo consigliato la migliore soluzione in funzione anche del budget. Adesso però ci troviamo a gestire tanti siti con tanti provider differenti, con inutile spreco di tempo. Quindi vorremmo piano piano centralizzare la gestione presso un unico provider. Premetto che trattandosi per lo più di siti aziendali, non fanno numeri di visitatori molto alti... In buona sostanza ecco quello che ci servirebbe. Una soluzione solida che ci permetta di: gestire inizialmente 6/8 siti, che cresceranno man mano che i contratti dei clienti scadranno (difficilmente andranno oltre i 30/40) Circa 1000/1500 visitatori unici iniziali al giorno divisi tra i vari siti (difficilmente andremo oltre i 5000) Possibilità di registrare/trasferire ed associare domini in maniera rapida ed a costo non troppo elevato (i domini che puntano a ciascun sito sono spesso tanti) Possibilità di creare domini di terzo livello Possibilità di avere più di un indirizzo IP Possibilità di creare permessi FTP Possibilità di creare e gestire diversi db mysql Almeno 20 gb di spazio espandibili in futuro secondo le esigenze che si presenteranno. Backup giornaliero Ottima assistenza che non ci abbandoni nel momento del bisogno e che possa intervenire anche in caso di eventuali problematiche dovute ad una nostra cattiva gestione (abbiamo una discreta esperienza su plesk, e ci è capitato di usare direcadmin e webmin, ma non abbiamo alcuna esperienza di gestione senza pannello di amministrazione). Un pò di flessibilità nella gestione del php.ini Pensavamo di spendere circa 500/700 € all'anno. Ci piacerebbe restare su server italiani, anche perchè il 95% degli utenti dei vari siti è italiano. Grazie mille a chi vorrà darci una mano nella scelta!
  22. Buongiorno a tutti E' possibile da parte di un reseller inserire automaticamente banner pubblicitari in tutti i piani gratuiti dei propri clienti? e come si può fare ciò? Utilizzando uno script? E quale? E dove inserirlo perchè appaia automaticamente in quei piani gratuiti come default? Grazie a chiunque vorrà rispondermi.
  23. Buongiorno a tutti, non vedendo nel forum una sezione nella quale presentarsi approfitto del primo quesito che voglio porvi per presentarmi: sono un aspirante hosting reseller con tante paure che chiede consigli. La mia situazione è la seguente: - Ho "già dato" nel campo del lavoro (sono una specie di pre-pensionato) e adesso vorrei, come già detto, intraprendere l'attività di "hosting reseller", facendolo naturalmente con tutto in regola dal punto di vista legale e fiscale, accedendo possibilmente a qualche regime minimo agevolato non prevedendo giro d'affari che possa superare i 30 mila euro annui e comunque all'inizio ci vorrà tutta che riesca a racimolare qualche euro. Le mie remore sull'attività però sono ancora molte, ad esempio la mia preparazione tecnica.. Ho visto che a gestire un pannello WHM da rivenditori me la cavo. Quello che mi lascia ancora un po' così.. è la gestione dei DNS, degli MX records per la posta elettronica, ovvero: - Per attivare un nome di dominio (che acquisterò dal mio fornitore) a un nuovo cliente basta che gli fornisca il nome dei server1 e 2 del mio fornitore e l'IP sempre de mio fornitore di hosting o cosa altro occorre? Poi, genericamente, a quali problemi si può andare incontro nella rivendita di spazi web? Quali sono le difficoltà? Vorrei affidare l'assistenza a un forum piuttosto che a un help desk in quanto quello che rimane scritto nel forum può diventare una fonte di informazioni per tutti e a volte l'approccio con gli help desk può diventare antipatico.. Chiunque voglia darmi suggerimenti oppure sconsigliarmi di intraprendere questa attività (spiegandomene i motivi) è benvenuto. Se invece qualcuno mi vuole incoraggiare, lo faccia pure perchè ho bisogno della spinta iniziale.. ;) Grazie a chiunque vorrà rispondermi! :) p.s. Possono accadere eventuali problemi ai server del mio fornitore per cui tutti i dati dei miei clienti spariscano di botto? E in quel caso chi ne risponde coi clienti? sbtnln
  24. Salve a tutti, come da titolo avete un consiglio? Il mio budget è limitato sulle 250/300euro l'anno. Ho gia trovato soluzioni americane. Grazie in anticipo.
  25. Ciao a tutti è da un pò che mi sto dedicando alla creazione di siti e ultimamente sto avendo alcune richieste importanti e serie (tra le quali il sito per una onlus) e stavo rivedendo la mia organizzazione. Fino ad ora, ho aperto siti per conto di terzi, indirizzandoli verso netsons. Adesso ho progetti futuri importanti, percui pensavo di acquistare un pacchetto per diventare reseller di servizi hosting, ovviamente prima volevo un parere di chi ha già provato. Attualmente mi trovo a gestire il mio sito personale, più un altro che adesso è fermo, un blog di un amico e il sito di tre attività commerciali. In futuro avrò anche il sito della onlus di cui ho parlato sopra e altre richieste non ancora definite. Il traffico non è mostruoso, sono quasi tutti ad interesse cittadino, a parte il mio sito e quello del mio amico. Ho pensato al servizio di Hosting24.com, ecco il link (Hosting24.com - First Class Web Hosting Services) oppure quello di hostgator, che è molto simile come prezzo Reseller Hosting Plans - Web Hosting Packages with cPanel and WHM su hostgator, si evince chiaramente, che il mio cliente avrà il proprio cpanel da cui gestire mail, sottodomini ecc... in autonomia, su hosting24 dovrebbe essere uguale.... per uno con il mio giro, senza troppe pretese, potrebbe andare come servizio? ciao grazie
×