Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'rischi'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 5 results

  1. Ciao a tutti, sto valutando la possibilità di registrare un dominio del tipo: nomecognome.it Alcuni provider mi hanno consigliato di lasciare perdere perchè ci si espone al rischio futuro che qualcun'altro possa "pretendere" il dominio e facendo causa ottenerlo senza tanti problemi. Ma la cosa è vera? Perchè vedo invece che tante persone hanno iniziato a registrarsi questi domini nomecognome.it Alcuni mi hanno detto che il problema purtroppo si presenta anche con i domini .COM quindi non c'entra niente cambiare estensione. Consigli e pareri sono ben accetti. grazie
  2. Un attacco compiuto da un team di ricercatori ha messo in crisi il sistema SSL che utilizza certificati con crittografia MD5: per scagliare l'attacco è stato utilizzato un cluster di PS3, ma ripeterlo potrebbe essere alla portata anche di altri gruppi nel mondo. Si ricorda come i certificati SSL siano spesso utilizzati superficialmente da utenti e gestori dei siti. Leggi la News
  3. Supponiamo di voler aprire un forum dedicato alla pubblicazione e condivisione di fotografie di personaggi pubblici, più o meno noti... che so, facciamo un esempio concreto: le cantanti o le attrici più belle! Ovviamente, si vieterebbe espressamente qualunque nudità e qualunque tipo di contenuto esplicito, o volgare, osceno o lesivo della altrui sensibilità. Allo stesso modo si pubblicherebbe in ogni pagina una dichiarazione di declino di responsabilità da parte del titolare del dominio. Un'altra dichiarazione ben visibile potrebbe indicare la piena disponibilità dell'amministratore a rimuovere materiale fotografico dietro semplice richiesta dell'interessato. Si potrebbe addirittura permettere la pubblicazioni di sole immagini residenti su altri server (includendo semplicemente il link diretto negli appositi "tag"). ...anche avendo tutti questi accorgimenti, mi resta il dubbio che un sito simile potrebbe esporsi a responsabilità giuridiche o altre implicazioni "spinose"... Che cosa ne pensate? Qualcuno ha indicazioni precise riguardo la pubblicazione di tale tipo di materiale o anche solo conosce siti dove poter trovare una risposta al mio dubbio? Grazie in anticipo.
  4. Si parla spesso del pericolo per la privacy che molti dei servizi di cloud computing nascondono per i noi e i nostri dati, affidiamo questi ultimi a società che spesso cambiano i contratti in modo repentino e che un domani potrebbero farci pentire delle nostre scelte di portare fuori dal nostro server tutti i dati. leggi tutto Leggi il resto di Facebook, nuovo regolamento e nuovi rischi per la privacy sul blog di HostingTalk.it
  5. L’analista vede in questa logica un sicuro sviluppo per il futuro, ma mette in guardia dalle trappole. Leggi la News
×