Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'routing'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 3 results

  1. Hola a todos, spero di non aver sbagliato sezione :) Detto questo, ho acquistato uno o due mesi fa un server dedicato per metter su una serie di macchine virtuali e, finalmente, sto avendo il tempo fisico per farlo. Premessa: ho sempre usato KVM con libvirt per le macchine virtuali perché dovendo gestire un numero limitato di macchine virtuali in proprio e, secondo me, un'ottima alternativa rispetto ad altre soluzioni come ESXi e Xen, soprattutto perché mi permette di fare il setup dell'host per come mi piace (probabilmente potrei farlo pure con Xen ma lo conosco tra zero e niente ^^). Premessa 2: il setup di macchine virtuali l'ho SEMPRE fatto in ambienti di rete locale, a parte un solo caso, ed ho sempre usato, quindi, una configurazione di tipo "bridge" per la rete. Sto usando un setup di tipo "routed" per le VM, visto che gli indirizzi IP aggiuntivi sono mappati direttamente al mac-address della scheda di rete fisica del server e quindi se il mac address non è quello niente da fare (motivo per il quale, benché ovviamente abbia provato per scrupolo, una configurazione bridge non può funzionare). Ho in parte seguito questa guida KVM mit Nutzung aller IPs - the easy way/en Le operazioni che ho svolto sull'host per la rete sono state le seguenti: - aggiunta di un bridge (virbr0) - ifconfig virbr0 IP_SERVER_DEDICATO netmask 255.255.255.255 - ip route add IP_AGGIUNTIVO dev virbr0 - iptables -A FORWARD -i virbr0 -o DEVICE_RETE -s IP_AGGIUNTIVO -j ACCEPT - iptables -A FORWARD -i DEVICE_RETE -o virbr0 -d IP_AGGIUNTIVO -j ACCEPT - abilitazione del forwarding tra i device di rete ( echo 1 > /proc/sys/net/ipv4/ip_forward ) Sul guest, semplicemente: - ifconfig eth0 IP_AGGIUNTIVO netmask 255.255.255.255 - route add -host IP_SERVER_DEDICATO -dev eth0 - route add default gw IP_SERVER_DEDICATO Tutto funziona correttamente per delle ore (variabile da 2 a 7 ... la durata più lunga l'ho ottenuta con un ping attivo verso l'ip) per poi smettere di funzionare. Per farlo tornare a funzionare devo mettere down la rete virbr0, assegnare l'ip alla scheda di rete fisica fare un ping (così probabilmente gli apparati vedono traffico sul mac address della scheda di rete) e poi posso rifare il setup della rete precedente. (IPOTESI) Quello che penso è che il problema sia dovuto al fatto che i pacchetti escono con un mac address diverso da quello della scheda di rete e gli apparati considerano l'ip down dopo un TOT di tempo e fanno pulizia sulle loro tabelle. Come posso far uscire i pacchetti con il mac address della scheda di rete fisica? In realtà credevo che fosse già così, ma evidentemente non lo è. Se non riesco a risolvere, l'unica opzione, è di usare il NAT (facendo poi un NAT 1-1 con l'ip pubblico che assegno alla VM esternamente), ma sinceramente preferirei proprio evitarlo perché penso che avrei problemi di altra natura se ho bisogno di metter su vpn o robe del genere. PS: non fate troppo caso alla sintassi dei comandi perché sono andato a memoria e potrei aver scritto qualche castroneria
  2. La virtualizzazione dei server ha portato ad usare sempre più macchine virtuali per ogni server nei data center (arrivando anche a centinaia), tramite la tecnologia di CPU multi-core. Di conseguenza ... Continua a leggere, clicca qui.
  3. guest

    Routing beforeFilter e afterFilter

    Post splittati da questo 3d: http://www.hostingtalk.it/forum/php/15049-kohana-o-codeigniter.html Io non ho esaminato Koana a fondo da poter fare un paragone. Il mio è stato un caso particolare, ed il router di C.I. non mi è piaciuto. Concordo con te su tutto, ma nel nostro caso specifico, noi non scriveremo mai estensioni per koana (quindi non mi interessa sapere se è facile o meno) e sarà molto improbabile che utilizzeremo anche le sue librerie interne, quindi anche in questo caso, non mi importa che strade prende, a me serve il router. Anzi, faccio una doppia richiesta: a) conoscete un framework MVC ridotto all'osso che mi permetta di gestire routing dinamico e statico come koana, e che mi permetta di definire, sempre tramite routing, le directory da cui pescare i controller in base a dei pattern rilevati nella URL? In più deve avere la gestione di beforeFilter e afterFilter b) nel caso non esistesse nulla di quanto scritto sopra, come implementereste voi tale gestione? il beforeFilter potrei farlo richiamare dal __contruct del Controller base del framework e di default il metodo beforeFilter non fa nulla, ma l'afterFilter? quando lo richiamo ed in che modo?
×