Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Mostra risultati per tag 'servizi'.

  • Cerca per Tags

    Tag separati da virgole.
  • Cerca Per Autore

Tipo di contenuto


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Trova risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Partenza

    Fine


Ultimo Aggiornamento

  • Partenza

    Fine


Filtra per numero di...

Iscritto

  • Partenza

    Fine


Gruppo


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Trovato 102 risultati

  1. Gli attacchi DDOS (Distributed Denial of service), sono una delle piaghe più comuni della rete, anche se in genere ne sono vittima soprattutto i servizi più importanti, ma anche piccoli siti e game server possono esserne vittima. Come abbiamo da sempre appurato sul forum, per proteggersi da un attacco DDOS ben fatto, purtroppo non vi è altra soluzione che avere a disposione più banda dell'attaccante. Su questa base sono nati tanti servizi come CloudFlare, che proteggono il proprio sito da DDOS, interponendosi fra l'utente e il server, filtrando tutto il traffico malevolo, e inviando al server solo quello pulito. Cosa pensate di queste servizi? Li avete provati? Hanno rispettatto le promesse e soddisfatto le aspettative? Con che parametri è possibile giudicare prima dell'acquisto la bontà di un servizio del genere?
  2. marcoideawebagency

    servizi Regdom.it - qualche opinione?

    Salve a tutti, qualcuno ha provato i servizi di http://www.Regdom.it per la registrazione dei domini ? Pare che si indirizzino specificamente a operatori del settore e questo garantirebbe alcuni vantaggi (anche solo nella gestione delle scadenze e dei pagamenti cumulativi) I prezzi non mi interessano, (semmai li chiedo direttamente a loro) mi piacerebbe avere qualche commento sull'affidabilità, professionalità, semplicità di gestione tramite il loro pannello ecc... grazie
  3. Aziende italiane che offrono servizi di cloud computing Una raccolta, in continuo aggiornamento, delle aziende che offrono un servizio di cloud computing/cloud hosting: Seeweb Srl - Cloud Hosting ( su HostingTalk.it: Seeweb lancia cloud hosting, un primo assaggio di cloud computing italiano ) Ultimo Aggiornamento: Lunedì 28 Settembre 2009
  4. e-thomas.net

    struttura vmware ma come monitorarla?

    Buongiorno, io ho una struttura di 5 macchine virtuali vmware alcune di esse hanno dei servizi visibili sul web, altre (come il mysql) è accessibile soltanto dalla rete lan interna tra le macchine. Ora sorge un problema, ossia come monitorare i vari servizi? Avete un software da consigliarmi?
  5. JoomlaSpace, un brand creato da Toscomedia circa tre anni fa, ha ufficializzato negli scorsi giorni il suo ingresso all'interno di Servizi Internet Srl, società bresciana a cui fanno capo una decina di brand attivi nel settore della registrazione domini, del webhosting e della fornitura di servizi web per le aziende. JoomlaSpace offre servizi esclusivamente orientati ai possessori di installazioni basati su Joomla. Leggi JoomlaSpace entra a far parte di Servizi Internet Srl
  6. Conoscete dei servizi esterni che monitorano server e domini, verificando che sono online? googoleggiando ho trovato alertsite, è affidabile? grazie
  7. Ciao a tutti sono nuovo del forum. Sto cercando di ottimizzare un nostro server che ospita un centinaio di siti, tutti basati su CMS, con vari e-commerce, che ultimamente soffre un po' su mysql. Attualmente la macchina in oggetto è un: DELL PE 2950 4GB RAM Doppio processore Xeon 53xx quad-core 4 Hard Disk SCSI SAS 3,5” 15.000 rpm Hot Swap L'idea che è nata parlando coi sistemisti è suddividere i servizi su 2 o 3 server. Quindi server 1: posta e apache (l'attuale DELL 2950) server 2: mysql (un R610 ad esempio con 8GB) oppure server 1: posta (l'attuale DELL 2950) server 2: apache (R610) server 3: mysql (R610) Secondo voi è un idea valida oppure ci sono altre soluzioni? grazie dav
  8. Ciao a tutti. Ho un sistema di portali di news molto oneroso come risorse che al momento risiede insieme ad altri miei clienti su un server in america (meganet serve / infortech) su una macchina da un giga di ram, pentium 4. Le visite crescono di giorno in giorno e anche le redazioni locali, quando c'è uno scoop a volte capita di avere tanti accessi in contemporanea e se voglio servire tutti, tra apc, caching e altre soluzioni, quasi subito inizia a swappare e si satura, compromettendo la fruibilità anche degli altri clienti. Ergo devo migrare su una soluzione ad hoc e possibilmente in italia rispondendo al ping in tempi inferiori ai 100ms Mi sono visto intorno e il miglior compromesso costi/prestazioni mi pare Seeflow, ma potrei sbagliarmi. Il mercato italiano non lo conosco se non per soluzioni altamente personalizzate e di alto livello ( alcune ditte per cui lavoro hanno accordi personalizzati con banche e telecom con banda illimitata ). La questione sta diventando urgente e mi scoccia tremendamente affrontare certe cose con la fretta, quindi sono a chiedervi un consiglio per un budget possibilmente entro i 150€ (almeno in questa fase in cui vanno a rimessa.. non è detto che sia definitiva)
  9. Ciao.. volevo chiedere se utilizzando i servizi CDN per immagini, file CSS, JS, ect ect, posso rendere il caricamento delle pagine più veloce ed alleggerire il carico sulla CPU. Grazie.
  10. hittolo

    Servizi di streaming

    Salve a tutti, spero di non essere OT. Sto cercando un servizio di streaming live (24/24), ma in Italia ho travato ben poco, mentre molto negli USA. Ma ci sono alcune cose che non mi sono chiare, so che a causa della distanza dei server USA c'e' una maggiore latenza, ma che effetto ha su un visitatore italiano che vede lo streaming su un server americano? Come mai c'e' molta differenza tra i costi americani e quelli italiani? In Usa molti provider usano come riferimento il traffico e non gli utenti contemporanei che invece ho visto sui provider italiani, esiste una sostanziale differenza tre le due scale di riferimento? Tra l'altro se acquisto un servizio di solo streaming e poi le metto all'interno di un sito anche quest'ultimo produrra' traffico alto? Grazie a tutti in anticipo!
  11. Ciao a tutti, vista la prossima migrazione dell'attuale mantainer a nuovo per acquisizione, il nuovo mantainer mi ha comunicato che sul nuovo servizio il servizio sara' hostato su cloud server, lo spazio web sara' separato dal database mysql (su altro server) e anche la posta. Ora a parte la posta secondo voi è un reale vantaggio rispetto a una configurazione tradizionale con db,web, mail sullo stesso server fisico? Poi domanda piu' tecnica (almeno per me), mi diceva che il php girera' come cgi, ma da una ricerca su internet ci sono pareri discordanti sul reale vantaggio di questa soluzione. Voi cosa ne pensate? Grazie in anticipo a tutti
  12. Ciao a tutti, mi sono iscritta oggi su suggerimento di un utente che mi ha spinto a leggere il forum visto che ero in cerca di alcune informazioni. Spero di non creare confusione e di schiarirmi un pò le idee, sicuramente da come ho capito, qui troverò le giuste risposte :) Premetto che ho un blog amatoriale per ora su blogspot e vorrei innanzitutto registrarmi il dominio, avere almeno una casella di posta reale e poter utilizzare Wordpress con plug-in. Ho consultato diverse offerte e fornitori ma credo di avere le idee ancora più confuse... Non ho profonde conoscenze sistemistiche perciò ho guardato alcune demo dei vari pannelli di amministrazione, tutti sostengono di essere di facile utilizzo ma a parte quello vorrei capirne l'affidabilità e poi dalle demo non è che riesca ad evincere molto confesso. Le soluzioni che ho trovato e che posso permettermi sono low-cost perciò da quello che vedo tutte un-managed. Non mi interessa particolarmente gestire DNS, smtp e così via, semmai in un secondo momento. Tra i tanti fornitori mi hanno suggerito FlameNetworks. Loro utilizzano Plesk e me ne hanno parlato molto bene, sono Italiani, affidabili ed efficienti magli ho già scritto due email per avere maggiori informazioni, alla prima non ho avuto risposta, alla seconda spero che rispondano visto che mi sembrano i migliori :) Poi mi hanno suggerito Netsons che utilizza cPanel Fantastico Deluxe e Web4Web che ha risposto in pochi minuti con pannello DirectAdmin. Potete darmi qualche consiglio su cosa preferire a livello di pannello e su quale fornitore scegliere? Io avrei già deciso FlameNetworks ma prima di spendere volevo almeno avere un loro riscontro. grazie in anticipo di qualsiasi informazione potrete darmi. tiz'
  13. Buongiorno a tutti ragazzi. Stamattina ho ricevuto un'e-mail dal miogestore hosting che diceva che mi è stato sospeso il servizio per esubero risorse computazionali. Utilizzo Wordpress 3.0.1 e ho pensato che il problema possa essere dovuto a qualche plugin che utilizzo... Solo che non so quale possa essere. Vi posto la lista di quelli che attualmente ho sul Blog. Se qualcuno potesse aiutarmi mi farebbe piacere. Ecco l'elenco: akisment, all in one seo pack, anitvirus, exclude pages, feedburner plugin, google sitemap generator, gravatar signup, login lockdown, maintenance mode, wp db backup, wp popular post tool, wp security scan, intense debate, recaptcha Fra questi ci può essere qualcuno che faccia generare l'esubero di risorse? Grazie mille per l'attenzione.
  14. Ho appena trovato una pagina interessante sullo stato dei servizi di google apps: Apps Status Dashboard Attualmente sembra che ci sia un problema "non specificato" sui gmail e google calendar
  15. Giusto per ribadire che anche questi servizi, ovviamente, presentano dei downtime, ecco un sito web molto utile per monitorare tutti i downtime dei più grandi provider internazionali: da Amazon a EngineYard e così via :) CloudFail.net
  16. Buongiorno, Mi sono iscritto da poco in questo forum, dopo un ampia lettura del forum, alla ricerca di una soluzione semplice al mio problema, che ora vi spiego. Gestisco una webradio che stà iniziando a "funzionicchiare" (passatemi il termine), hostata su un server dedicato (L'entry level di casa ovh per intenderci), il suo lavoro lo fà a dovere, ci mancherebbe altro, il mio problema però è quello che manca un pò a tutti: il tempo. Ho discrete capacità di gestione server, mantengo aggiornato il dedicato e tutto ciò che concerne la sicurezza del server, in un anno non ho mai avuto nessun problema "lameresco" (e speriamo non avvenga mai, il web è pieno di insidie.. sgrat sgrat) Tornando on topic.. il mio problema è che mi porta via parecchio tempo tenere aggiornato tutto, vorrei incentrare il lavoro per l'appunto, nei contenuti della radio, che già solo lei è un grande impegno! La radio necessita di un server apache per il sito internet, un piccolo server ftp, ad uso interno, per l'upload dei vari programmi autoprodotti "esterni" (poche centinaia di megabyte), e tre processi shoutcast: due per la diretta con codifica mp3 e aac+, e uno per la diretta "esterna", che passa l'audio per l'appunto degli altri "studi" alla regia centrale. Secondo voi per mantenere questi servizi mi conviene rimanere su un dedicato, o pensare di puntare ad esempio: ad un buon shared hosting per sito ed il piccolo server ftp di scambio files per la messa in onda, e ad un provider di streaming per quanto riguarda shoutcast? Fatemi sapere cosa ne pensate! (Ah, sperando non sia considerato come spam, la radio è raggiungibile a questo indirizzo)
  17. cionfs

    Servizi dimdim

    Ciao a tutti. La domanda risulta generica ma non avendo trovato niente in rete posso chiedere solo a voi. Sto cercando un servizio (già configurato e funzionante) che permetta l'esecuzione di dimdim (necessario per lms di docebo). In pratica mi serve un server per la videoconferenza. In rete non ho trovato niente purtroppo. Le caratteristiche principali devono essere: - possibilità di gestire più classi insieme (ed eseguirle insieme) - possibilità di gestire più webcam e microfoni insieme - possibilità di personalizzazione grafica - prezzo abbordabile :cartello_lol: Avete suggerimenti in merito?
  18. Seconda puntata (http://www.hostingtalk.it/forum/pannelli-di-controllo-e-hosting-software/11897-da-grande-faccio-il-sistemista-introduzione-ad-una-serie-di-collaborative-tutorial.html) Inizio in maniera terra terra (chi sa già tutto non rida), poi potremmo espandere, ad elencare i servizi comuni che si utilizzano nel web hosting. Un server httpd: apache, lighttpd, nginx etc) Uno o più server rdbms (Relational database management system) o per i semplici dei server software database: mysql, postgresql, oracle (questo per web non so se è tanto usato) ma oggi abbiamo anche sqlite che non può essere definito propriamente un rdbms sebbene abbia un layer (disegno) molto simile. Uno o più linguaggi di scripting: php, perl, python etc... ma fino a qualche anno fa erano molto usate anche cose tipo ssi (server side include) che permettevano una minimissima dinamicità Un server dns: bind, mydns ect.. Un server mail: postfix, exim etc Un sistema antispam Se non ho dimenticato qualcosa scrivendo al volo questi sono i servizi praticamente necessari (non tutti sullo stesso server per forza) per far funzionare un sito. Ovviamente avendo "sotto" già un S.O. con gestita la sua sicurezza per esempio il firewall cose che poi vedremo in altro 3d. Qui insomma stiamo parlando di quello che o bene o male usa il webmaster più o meno direttamente e che il sistemista deve configurare a seconda delle finalità del sito o in maniera più generale se il server ospita più siti di tipologia diversa come nel caso degli shared hosting. Perdonatemi se ho fatto esempi solo di software Linux/Unix, non conosco per nulla Windows, Apple, Solaris o altro da questo punto di vista. Penso che la prima cosa per chi inizia è capire come funziona un sito. Io sto sul mio pc che richiedo un indirizzo tipo google.it, attraverso i dns (compreso l'ultimo sul server del sito) la mia richiesta trasformatasi in un indirizzo ip mi fa arrivare al server giusto che dovrà sfornare ciò che ho chiesto. Se la richiesta inizia per http, il server httpd (apache per esempio) sceglie la pagina, se questa pagina è php il motore php la elabora, se c'è una richiesta ad un database etc... Questo in maniera moltooo stupida il funzionamento di un semplice sito (certo potrebbe essere solo html senza php e db). Il sysadmin (anche il webmaster, ma in maniera diversa) nella sua configurazione ottimale deve considerare questo scritto sopra per un numero X di utenti che possono richiedere pagine diverse ed eventualmente siti diversi. Cioè deve tentare di bilanciare i carichi, far si che oltre ad un certo numero di richieste altri siano messi in attesa ma non più di quello che il server può reggere, sarebbe stupido lasciare utenti e server fermi. Deve prevedere per ognuno di questi software/servizio la possibilità che ci sia il malandrino che prova a portare il server oltre il limite sfruttando qualcosa non previsto. Etc... Mi fermo sperando che qualcuno intervenendo mi aiuti ad espandere il discorso
  19. Che Google mirasse ad espandere le proprie attività anche a livello di istituzioni e governi non era un segreto, il fatto che ci potesse riuscire era ancora una questione di tempo difficile da determinare e con tante variabili in gioco, prima di tutto l'affidabilità della compagnia e la sicurezza della stessa. Google Apps for Government è di fatto una versione comune di Apps modificata per avere maggiore sicurezza e destinata alle istituzioni del governo USA, che ogni anno investe più di 100 miliardi di dollari tra risorse interne ed esterne per la gestione dei data center e delle proprie attività informatiche. Leggi Google Apps: ora servizi aperti al governo USA
  20. Salve ragazzi , ho uno script di riavvio di servizi init.d del server di streaming darwin per centos. Se evocato da shell funziona molto bene. Da qui la mia domanda, poichè l'unica interfaccia del cliente sarà directadmin e la sua gestione processi in cui si possono gestire ed avviare i processi, secondo voi lo script init.d andrà bene o necessiterà di modifiche? Dove directadmin tiene gli script che gestiscono il rilancio e riavvio dei processi? Grazie mille Pierpaolo
  21. Google ha introdotto una nuova modalità di accesso ai propri servizi online e, accontentando i più "nerd" tra i suoi utenti, ha deciso di offrire la possibilità di utilizzo anche da linea di comando. Molti di voi leggendo penseranno si tratti di un servizio attivabile per quei software meno "GUI oriented", come Google Calendar, e invece la compagnia ha deciso di rendere utilizzabili da shell anche prodotti come YouTube o addirittura come Picasa. Leggi Google fornisce i propri servizi anche da linea di comando
  22. Salve a tutti amici del forum, sono qui per chiedere il vostro prezioso consiglio. Io insieme ad una mia amica stiamo partecipando ad un bando di concorso della Regione Puglia per tentare di farci finanziare un bel progetto che abbiamo in mente. Vorremmo realizzare un portale che contenga contenuti multimediali e non e che funga da punto di coordinamento dell'agenzia di servizi che vogliamo mettere su. Ad esempio, il sito conterrà sia articoli di carattere culturale e di cronaca,ma conterrà anche registrazioni audio/video di conferenze da ascoltare in streaming e permetterà, ad esempio, di poter prenotare i posti ad un determinato evento, pagando magari il biglietto online. Ecco, non so se mi sono spiegato. Voglio rimanere sul vago per scaramanzia e per evitare furti di idee dato che il bando non è ancora scaduto. Allora, che soluzione di hosting mi consigliate? Attendo le vostre risposte dato che devo far sapere entro oggi il tipo di hosting da usare poiché domani o dopodomani si devono già mandare le carte in regione. Per ulteriori info io sono qui. Grazie in anticipo.
  23. Ragazzi mi potete indirizzare ottimi servizi hosting VPS ma managed. Il massimo di soldi che posso permettermi è fino a 25€ (altro non spreco, non lavoro ancora :asd:). Perchè faccio questo? La santrex.net si è divertita a ricostruire tutti i server perchè è passata a nuovi interfaccie interattive, un nuovo pannello e una nuova interiazione. Quello che mi fa innervosire, che non mi hanno avvisato tramite email (come sempre) che benissimo avrei potuto fare un backup del server e del database, ora sto inguaiato e mi tocca reiniziare tutto da capo, quando ancora prima non avevo finito (che bello!!!). Vabbè lasciando perdere questo fatto, se mi trovate ottimi hosting managed, mi potete dire come faccio ad usare un dominio che ho pagato per un anno con un altro servizio?
  24. Leggevo su techcrunch questo interessante progetto che starebbe nascendo in casa Facebook: Facebook’s Project Titan: A Full Featured Webmail Product. Mi sembra un progetto abbastanza gravoso per il mega social network, considerando che forniranno accesso imap e pop, ma soprattutto potrebbe portare via utenti a Gmail e a servizi come Yahoo Mail, che ad oggi rimangono tra i servizi più apprezzati proprio per le loro webmail. Inutile dire che in futuro i servizi professionali di gestione della posta elettronica prenderanno ancora più piede
  25. Innanzitutto grazie ai fondatori di questo sito per permetterci di metterci in comunicazione. Se ho sbagliato sezione, spostate pure a me sembrava l'ideale. Sto cercando un Socio o collaboratore che mi aiuti ad espandere l'attività su servizi web, hosting, domini, dedicati, cloud e VM. Preciso che non chiedo denaro ma diciamo mano d'opera sui sistemi Linux e il network. Richiedo: Conoscenza approfondita sistemi linux. Networking, router, Fw Pannelli di controllo hosting (cpanel,da,etc) Problem solving amministrazione NS Sistemi di Virtualizzazione: Xen, Vmware, Vz Se possibile un minimo di conoscenza di php. Voglia di crescere e lavorare! Residenza a Milano o Prov. Spero di trovare qualcuno adatto a ricoprire questo ruolo qui su HostingTalk Grazie Per contattarmi mandatemi pure un privato. No perditempo! :approved:
×