Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'sezione'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 21 results

  1. Salve a tutti, ho un sito web all'interno del quale mi piacerebbe creare una piccola sezione in lingua inglese, con contenuti simili. Vorrei quindi sapere dai più esperti, se possibile, tre cose in ottica SEO: La sezione in lingua inglese conviene inserirla in una sottocartella, in un sottodominio, oppure la cosa è indifferente? La sezione in inglese può in qualche modo far storcere il naso ai motori di ricerca considerando che attualmente l'intero sito ha contenuti in lingua italiana? I metatag in inglese (e qualunque altra attività SEO in inglese) possono dare "fastidio" al posizionamento del sito e agli altri metatag in italiano? Se ci sono altri aspetti che non conosco o che non ho indicato, sono graditi altri suggerimenti. Ringrazio sentitamente chi mi darà informazioni.
  2. Ste

    Nuova sezione Hardware

    Inauguriamo la nuova sezione del forum dedicata all'hardware. Espongo in breve quale lacuna va a colmare e a quali discussioni è adatta :sisi: In questa sezione sarà possibile chiedere consigli/pareri e soluzioni inerenti l'hardware per ambienti server, per cui sia server fisici (consigli sull'acquisto/assemblaggio ecc), sia su componenti come dischi fissi, memorie, apparecchi di rete che sono destinati all'utilizzo in ambiente server. Accettiamo pareri e consigli e ringraziamo come sempre i nostri utenti :approved:
  3. HostingTalk.it è in "ristrutturazione", stiamo lanciando nuove sezioni e presto ci saranno altre novità :) Email e servizi managed è la nuova sezione: si tratta di argomenti che per noi divengono fondamentali e sui quali vogliamo offrire uno spazio di discussione. I nostri utenti spesso ci chiedono come scegliere un servizio managed o un servizio che riguarda email, backup e servizi non standard. Qui daremo spiegazioni e accoglieremo le richieste e i dubbi di chi si avvicina ad un mondo per molti versi più complicato degli altri ambiti dell'hosting! Benvenuti e buona permanenza :approved:
  4. HostingTalk.it, portale italiano di riferimento per aziende e privati nel mondo dei servizi hosting, housing e managed, ha deciso di ampliare da tempo le proprie discussioni e andare oltre quelle che sono le semplici distinzioni tra hosting shared, dedicato o reseller. Questa sezione si focalizza su servizi critici erogati all'utenza e alle aziende: servizi che vengono definiti "managed" o "full managed" in quanto vengono completamente gestiti dal provider fornitore del servizio. La sezione è dedicata ad uno dei servizi in assoluto più dedicati, la posta elettronica. Se lo scambio di email può avvenire in diversi contesti, per tutte vale il fatto che si tratti di un servizio critico per l'utenza, il più soggetto a downtime e a problemi, e il più critico in contesti lavorativi dove può contribuire a una qualsiasi forma di business, sia una vendita o un accordo. Cosa poter scrivere e chiedere nella sezione Email, Backup & Servizi Managed? Tutto quello che è inerente i servizi managed. Siano essi servizi di posta elettronica (li vedremo nello specifico), siano essi servizi di backup, di disaster recovery o di gestione dei propri server. La sezione vuole essere un punto di incontro per la valutazioni di queste formule, sulle quali troppo spesso c'è un alone di confusione che non aiuta l'utente o l'azienda a capire quale sia il giusto servizio managed o full managed o semi-managed al quale deve affidarsi. La sezione nasce per riportare le esperienze in questi servizi con provider italiani ed esteri, sempre nel rispetto delle aziende e dei clienti, che trovano in HostingTalk.it il primo punto italiano dedicato alla discussione di servizi managed. Sarà quindi possibile chiedere pareri in merito ad un servizio managed, quali caratteristiche richiedere, prezzi e modalità di intervento delle aziende. Sarà anche possibile richedere quando è utile un servizio managed e quando invece non lo è, quando la nostra casella di posta deve essere affidata ad esperti e quando invece possiamo utilizzare un comune servizio free. Il passo successivo è discutere di come vengono realizzati questi servizi managed, quali sono i punti che non devono mancare, e come implementarli nei nostri servizi. Come posso contribuire e come posso farmi aiutare? Puoi contribuire raccontando la tua esperienza presso un provider italiano o estero, analizzando la scelta e spiegando le ragioni per cui ti sei affidato ad un servizio managed. O ancora, puoi contribuire spiegando e informando gli altri utenti sulla possibilità di gestire diversamente un servizio critico, come i backup o come la posta elettronica, fornendo fonti e tutorial informativi. Puoi invece farti aiutare chiedendo un parere o un aiuto su una questione tecnica o non tecnica, linkando da fonti esterne e spiegando quale è la situazione di partenza. Posso fare il nome di aziende? In questa come in qualsiasi altra sezione di HostingTalk.it, non solo è consentito fare il nome di aziende, ma è doveroso, la nostra community accoglie al suo interno decine di aziende del settore che intervengono, consigliano e spiegano agli utenti come procedere al meglio. Prima di chiedere info su un servizio consulta sempre l'area offerte. Se trovi una offerta che non ti convince o sulla quale vuoi avere informazioni apri un nuovo thread in questa sezione e richiedi informazioni, puoi nominare l'azienda e linkare possibilmente l'offerta sul sito della stessa. Su HostingTalk.it teniamo molto ad avere discussioni professionali, che non scadano in inutili flames o attacchi contro clienti e aziende, per cui non usare toni forti o accessi anche quando pensi di aver subito un torto da un cliente o da una azienda.
  5. Benvenuti nella nuova sezione del forum di HostingTalk.it dedicata al cloud computing e al cloud hosting, si tratta della prima di una serie di novità nelle nostre sezioni. Nonostante il fenomeno del cloud computing sia spesso al centro di polemiche legate alla sicurezza e alle diverse forme con cui viene implementato, abbiamo deciso di fornire ad esso il primo luogo di discussione italiano, dopo che negli USA e in Europa questa tecnologia sta rapidamente prendendo piede, nelle aziende così come nelle istituzioni. Il forum vuole essere un punto di incontro per discutere dei servizi free e non di grandi provider, come Google o Yahoo, e di quelli, più strettamente legati al cloud hosting, come quelli proposti dalle aziende italiane ed estere. Il contributo di tutti è ben accetto, sia per chiarire meglio questo nuovo ambito tecnologico, sia per capire se sarà effettivamente questa tecnologia a cambiare l'attuale definizione di hosting che usiamo oggi. Grazie e buona permanenza su HostingTalk.it :approved:
  6. I provider su HostingTalk.it conoscono da tempo i progetti a loro riservati per migliorare l'esperienza all'interno del nostro portale, gli utenti un po' meno, e molti di voi nei mesi scorsi ci hanno chiesto cosa fossero i due bottoni indicanti l'area offerte e l'area provider. Con il restyling di HostingTalk.it abbiamo deciso di fornire degli spazi dedicati alle aziende presenti, il primo servizio, le offerte, è una piattaforma dedicata che consente alle aziende di inserire tutte le loro offerte, mentre agli utenti facilita la consultazione dando loro la possibilità di selezionare esattamente le caratteristiche che desiderano e visualizzare immediatamente quali aziende possono soddisfarle. leggi tutto Leggi il resto di Nuova sezione offerte HostingTalk.it, di cosa si tratta? sul blog di HostingTalk.it
  7. Vi avevo lasciato con un post in cui raccontavo della scelta del mio hosting provider di proporre ai propri clienti il passaggio ad una VPS, scelta abbastanza inconsueta per un servizio, shared hosting, che appariva chiaramente in end of life nonostante nessuna dichiarazione esplicita nelle comunicazioni. leggi tutto Leggi il resto di Niente VPS, la sezione shared cambia proprietà sul blog di HostingTalk.it
  8. jokerinopazzo

    Sezione Hardware e Software

    Salve volevo proporre perche' visto che parliamo di ambiti web gli amministratori non integrano anche una sezione per software e hardware che ne dite non mi bannate pero
  9. So che può sembrare una follia, e forse lo è, ma mi piacerebbe conoscere le vostre idee in merito a questa mia ipotesi. Non c'è una sezione dedicata alle proposte, se non mi è sfuggita, quindi ho optato per postare in Off Topic, anche se capisco che non è sicuramente una sezione molto adatta (naturalmente valuterà lo staff in merito a questo). Premessa Sono perfettamente consapevole che la libertà di informazione non può e non deve includere la diffamazione e qualsivoglia forma di attacco calunnioso senza possibilità di replica. Il problema Hostingtalk è una fantastica realtà, e uno dei pochi forum in cui si possono ricevere consigli da parte di persone molto competenti nel settore hosting. La possibilità stessa di parlare direttamente con tanti provider è da considerarsi sicuramente un arricchimento, quasi in tutte le situazioni. Ho però l'impressione che a volte le discussioni siano inevitabilmente condizionate dalla loro onnipresenza. E' decisamente difficile chiedere consigli relativamente ad un provider specifico, per fare un esempio, se poi ci si trova a dover litigare con il diretto interessato al primo segno di insoddisfazione di un ex-cliente (fake o autentico non sta a me deciderlo). Non credo sia necessario fare esempi concreti, frequento questo portale da pochi giorni e già mi sono imbattuto in svariate discussioni-polemica relative ad uno o più servizi specifici, come è inevitabile che sia, del resto. Non è facile ricevere critiche, anche feroci, per un professionista che vive di questo. Ma allo stesso tempo è ancora meno facile per un utente esprimersi liberamente, o comunque chiedere informazioni precise, con "il fiato sul collo" di gran parte dei principali hosting italiani in "agguato". Chiedo scusa per questa forse infelice espressione, sicuramente ci sono professionisti più disponibili e altri meno, ma passatemi questa immagine che rappresenta le mie sensazioni quando scrivo. La proposta A mio parere su un forum tecnico e iper-specializzato come Hostingtalk c'è spazio per tutti. I provider non possono certo lamentarsi, c'è lo spazio per le loro offerte commerciali, c'è la possibilità di mandare pm con offerte vere e proprie (vietate praticamente ovunque), oltre che tante iniziative, recensioni, sponsorizzazioni e quant'altro, e per finire una grande visibilità nel forum con avatar-logo, firme con link etc etc. Non si può certo dire che non siano visibili. Perché non prevedere anche uno spazio in cui i "semplici utenti" (leggi: non-provider) possano scambiarsi idee senza l'interferenza dei professionisti registrati su Hostingtalk ? A mio parere sarebbe tranquillamente gestibile, ovviamente si tratterà di vietare insulti e calunnie non documentate e cose del genere. Ma penso che uno spazio in cui tutti noi possiamo scambiarci esperienze e consigli senza che debba scatenarsi una guerra sia necessario. In sintesi, uno spazio il cui l'accesso sia possibile solo al gruppo utenti, e non al gruppo provider. Se questa mia discussione creasse disturbo o imbarazzo allo staff me ne scuso, il mio intento è assolutamente costruttivo e propositivo, nulla di più. Grazie per l'attenzione e per il contributo di chi vorrà intervenire.
  10. salve vacanzieri di HT, spero che la sezione sia giusta e che il titolo abbastanza chiaro. Riassumendo, propongo una sezione o sotto sezione (per esempio in "professione hosting provider") riguardante le legislazioni vigenti e in uscita sulla comunicazione digitale (alias "leggi riguardo internet") italiane e direttive europee. Sarebbe utile anche una panoramica riguardo le normative in germania e Usa dove molte società italiane si appoggiano per fornire i loro servizi. L'ideale a mio avviso sarebbe la pubblicazione del testo integrale e un "riassunto in parole povere" per chi non mastica molto bene i testi giuridici, magari con l'aiuto di qualche avvocato o persona competente. Attendo le vostre risposte.
  11. Qualche Ammi-anima-pia mi risponde? grazie1000 j
  12. Ciao ragazzi , non riesco a creare un topic in gestione server linux , apro l'editor per careare una nuova discussione , premo invia e la pagina diventa tutta bianca. Anche ieri sera faceva cosi!!! Ciao Pierpaolo
  13. Ciao ragazzi , vi spiego il mio obiettivo: Possiedo un dominio con gestione dns ed un server virtuale. In ufficio abbiamo una hdsl 2 megabit con ip statico pubblico , e vorrei dirottare parte del dominio sopracitato sul server locale. Su questo server a livello di rete è tutto ok e mi sono mosso cosi - indirizzo ip privato statico - port fordwarding perchè sono in una lan , delle porte interessate 80 , 21 , 22 quali altre servono? Adesso arriva l'inghippo sul quale mi fermo. A livello del dominio punterei un dns di 3 livello(per comodità mia di gestione) verso il mio ip pubblico , solo che non so come impostare il server a livello software! Per ragioni di comodità preferirei Windows xp , dato che ci dovrà essere solo un server Ftp e al max Xampp x 1 paio di prove , come devo settare le cose? La cartella del dominio in xampp/htdocs la dovrò chiamare dominio.ext ? Hell'httpd.conf come server name dovrò mettere l'ip locale , quello pubblico , oppure localhost? Grazie a tutti per le dritte!:approved:
  14. Con piacere vi annuncio l'apertura di una nuova sezione dedicata alla compra vendita di domini e siti web, pensiamo sia una buona opportunità per gli utenti di HostingTalk.it che quotidianamente hanno a che fare con domini e siti web :approved: La sezione la trovate qui, a breve verrà pubblicato il regolamento : http://www.hostingtalk.it/forum/forumdisplay.php?f=60 Feedback e suggerimenti sono come sempre graditi, Grazie :approved:
  15. Regolamento della sezione La sezione dedicata alla compravendita di Domini e siti web di HostingTalk.it ha un regolamento supplementare a quello già in vigore per il forum, creato per regolamentare le vendite e gli acquisti all'interno della sezione. HostingTalk.it non è responsabile di alcun danno o perdita di denaro derivante dalla compra vendita dei domini inseriti nella sezione; gli utenti che mettono all'asta o in vendita i domini sono gli unici responsabili effettivi. Come aprire un thread nella sezione : 1)Indicare il tipo di thread : [Vendo] : da utilizzare nel caso si venda un dominio o un sito web [Compro] : da utilizzare nel caso si desideri comprare un dominio o un sito web [Asta] : da utilizzare nel caso si desideri vendere un dominio o un sito web attraverso un sistema ad asta [Valutazione] : da utilizzare per la richiesta di pareri e valutazioni su di un nome a dominio o un sito web 2)Specificare i dati del dominio Ogni nuova discussione inerente la vendita o la messa all'asta di un dominio deve contenere più informazioni possibili, tra le quali le fondamentali sono: tipologia di appartenenza del dominio visite uniche giornaliere e mensili livello di indicizzazione sui motori di ricerca (si consiglia di citare il pagerank del sito) prezzo richiesto o base d'asta di partenza data di partenza e scadenza nel caso si tratti di un'asta 3)Comportamento all'interno del thread gli utenti sono invitati a mantenere la massima serietà nei confronti delle offerte presenti, per cui sono vietati commenti che possano danneggiare la vendita o il venditore è concesso un solo “UP” al giorno della discussione eventuali dati riservati vanno comunicati esclusivamente in forma privata(mail o pm) non è consentito fare promozione dei propri siti all'interno del thread, in tal caso il 3d verrà considerato spam e cancellato. 4)Valutazione di siti e nomi a dominio Gli utenti possono aprire 3d per richiedere pareri o valutazioni sul possibile valore di un sito o di un dominio, si consiglia di fornire anche qui i dati citati al punto 1. Per ogni altra problematica o informazione lo staff di HostingTalk.it rimane a disposizione.
  16. hola, NikyAT1 è il nuovo moderatore della sezione gestione server windows. Ama linux si sa, ma usa macosx... windows vista non gli piace... Buon lavoro niky :stordita:
  17. Ste

    Sezione HT Content

    Vista la necessità di mettere ordine nelle recensioni e negli articoli che andremo a pubblicare e che abbiamo pubblicato, Luca ha creato il forum HT Content, che incorpora sia la sezione News che precedentemente esisteva, sia un subforum dedicato ad accogliere articoli e recensioni, divisi per settori, vps, shared ecc. Così abbiamo più ordine noi nel gestire il tutto e soprattutto dovrebbe essere più comodo per gli utenti, che prima dovevano andare a spulciare e cercare in giro per i forum le recensioni :approved: Qualsiasi feedback è ovviamente gradito :zizi:
  18. Auguro a niko buona fortuna nella gestione di questo forum. :asd: Anche a lui come a rebel faccio i miei piu sinceri complimenti, ora faccio partire il cronometro :fuma: PS: oltre che mod di questa sezione farà compagnia a Rebel nella gestione server Linux :fagiano: Grazie ancora per la disponibilità
  19. Do il benvenuto a Rebel e faccio i miei più sinceri auguri di buona fortuna :emoticons_dent2020: vediamo quanto durerà in questa gabbia di matti :sbav: Per chi è un po giù di cervello come me, Rebel è diventato mod della sezione gestione server linux e della sezione Server Dedicati :sisi: ora Fate di lui ciò che volete :D
  20. Ho il piacere di annunciarvi che siggy ha accettato l'incarico di "moderare" o meglio di farci da guida nella giungla delle registrazione dei domini.... Sono convinto che farà un buon lavoro, attendiamo un tuo discorso ufficiale :D :D :D :D :D Benvenuto siggy :thumbup:
  21. Ciao a tutti, :thumbup: Do il benvenuto pubblicamente a Thomas, che si è offerto di moderare la sezione server dedicati, e di inserire recensioni e tutorial dedicati alla configurazione dei server Linux. :kicking: Buona permanenza su HT Thomas. Luca :wavetowel2:
×